venerdì 26 luglio 2019

L'Angolo del Rockpoeta®: "La Guitarra En El Alma"

Un cantore cileno di ideali e libertà: Victor Jara. Questa poesia è per lui:

LA GUITARRA EN EL ALMA

Ti cancellarono le dita
Requisirono la tua lingua
Per estirpare la tua Voce
Annientare il tuo coraggio.

Ma non uccisero il tuo orgoglio.

E riprendesti cocciuto a suonare
Con la chitarra tra le tue nocche
Y la Revoluciòn en el alma.

Chitarra di libertà
Il sangue la spense
Il tuo popolo la rianimò.

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA®

24 commenti:

digito ergo sum ha detto...

questa cosa dell'andare oltre, dell'essere oltre ogni condizione, di estraniarsi dai propri limiti alla ricerca del superiore c'è. esiste. si può.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER DIGITO soprattutto per chi cede un lascito profondo che significa molto per l'umanità

Ariano Geta ha detto...

La dittatura di Pinochet ha lacerato il Cile con ferite che bruciano ancora oggi, quanto meno perché lui - né i suoi principali collaboratori - hanno ricevuto la benché minima punizione in nome della "riconciliazione nazionale".

Neutrina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Neutrina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ARIANO Vero anche se il Cile ora è un Paese libero queste ferite fanno ancora male ma almeno ora si è coscienti di cosa non deve più succedere.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER NEUTRINA lui fu ucciso e prima torturato dalle forze armate di Pinochet.

MikiMoz ha detto...

Perché in fondo le idee non possono ucciderle.

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MOZ no quelle sono eterne.

LaDama Bianca ha detto...

Si può torturare un corpo senza riuscire a scalfirne l'anima.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Sono ferite che rimangono sempre aperte.
Sereno pomeriggio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA sacrosanta verità

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE condivido.

Neutrina ha detto...

Ho cancellato i commenti. Non erano pertinenti. Pensavo ad un'altra cosa sulls poesia ma non era pertinente per niente...

Franco Battaglia ha detto...

Sono poche le voci che si ergono paladine della libertà, e resisteranno sempre, eroicamente, all'oblio dei pavidi.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FRANCO vero e noi quelle voci dobbiamo onorare e ricordarle.

marcaval ha detto...

... e le tue parole sono un buon modo di onorarle. Ciao :-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARCAVAL ti ringrazio

Angela ha detto...

Grazie per avermi fatto conoscere questo cantante coraggioso :)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANGELA Grazie a te per esserti interessata a Victor Hara.

Mariella ha detto...

Non conoscevo l'autore. Nè la sua dolorosa esperienza di vita. Andrò a leggere qualcosa. Grazie per averla postata.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIELLA ascolta le sue canzoni molte delle quali anche riprese dagli Inti-Illimani

Sabina_K ha detto...

Nessuno ne parla più e in Cile come in Argentina gli assassini sono quasi tutti liberi...
p.s.: ah, dimenticavo! perché non parli anche dei Gulag? Non lo sai che c'è sempre un bilancino pronto dietro l'angolo in mano a qualche angelo della ditta "purificatori&giustizieri"?
(ovviamente è una tirata ironica questa mia e non è diretta certo a te, caro Daniele!)
:-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SABINA vero non è stata fatta giustizia e molti sono liberi.