mercoledì 22 maggio 2019

OPINIONE DEL ROCKPOETA®: Ricordiamolo.

Domani è l'anniversario della morte di Giovanni Falcone. Ricordare senza enfasi o stucchevole ipocrisia la sua morte significa non dimenticarci che la criminalità organizzata esiste, è più forte che mai e che dobbiamo anche ricordarci di chi oggi lotta a costo della propria vita contro questa vergogna.

Un pulsante oltraggioso ti uccise
Mille voci di giustizia ti ricordano
Mille voci di verità enunciano i tuoi principi.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

26 commenti:

Claudia Turchiarulo ha detto...

Fai bene a ricordarlo.
Chi dimentica è complice!

Ariano Geta ha detto...

Però resta il fatto, tristissimo, che una parte delle istituzioni di questo paese (intendo singole persone ovviamente) sono colluse con la mafia. Il che mi fa temere che non se ne verrà mai fuori.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CLAUDIA: giusto ricordarlo anche per non dimenticarci appunto la realtà presente ben lontana dal vedere la mafia sconfitta.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ARIANO: è una lotta forse infinita ma va combattuta.

Riccardo Giannini ha detto...

Non saranno mai dimenticati gli uomini di valore!
Per fortuna Falcone, Borsellino...sono persone che veramente hanno unito con il loro sacrificio tutti gli italiani.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER RICCARDO: due nomi straordinari e ricordarli forse ci aiuta a far comprendere a tutti certi valori e che la lotta contro la mafia non è finita.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Giusto ricordare!
Sereno pomeriggio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: concordo!

iacoponivincenzo ha detto...

Ecco uno che è morto per voler avuto SOLO far del bene ai suoi simili.
A differenza dei tanti giudici profittatori che scattano ad orologeria per far politica, ma chi se li fila i nostri De Magistris, il nuovo Masaniello?

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VINCENZO: secondo me ci sono altri Falcone e Borsellino ma hanno meno spazio mediatico forse perché non lo vogliono neanche. Penso, per esempio, a Di Matteo che ha la scorta e rischia seriamente la vita. Sono questi eroi invisibili che noi dobbiamo proteggere e sostenere.

LaDama Bianca ha detto...

Sono accadimenti che non vanno assolutamente dimenticati, sono completamente d'accordo con te.

Carmine Volpe ha detto...

hai fatto bene a ricordarlo il tempo tende a fare dimenticare

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: giusto

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CARMINE: verissimo.

MAX ha detto...

Massimo rispetto per chi ogni giorno lotta contro la mafia e difende la libertà del nostro paese.
Hai fatto bene a ricordarlo Falcone, io non dimentico e come me tanti altri...speriamo che questo tuo post serva di a mantenere vivo il ricordo anche nelle nuove generazioni.
Bravo e complimenti per i versi.
Ciao

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MAX: bravo, hai sottolineato l'importanza anche del rispetto per chi lotta contro la mafia. Il rispetto, un valore sempre più bistrattato oggi. È importante che nessuno dimentichi ed il nel mio piccolo cerco di fare in modo che questo non accada.

Patricia Moll ha detto...

Dimenticarlo (Lui e tutti gli altri) è ucciderli un'altra volta

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PATRICIA: hai perfettamente ragione.

Mirtillo14 ha detto...

E' giusto e doveroso ricordare chi ha lottato con tutte le sue forze contro la mafia . Anche le nuove generazioni devono conoscere questi eroi. Saluti.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MIRTILLO: giusto, importante soprattutto che anche le nuove generazioni conoscano queste figure e capiscano la loro importanza

accade ha detto...

Hai fatto bene a scrivere questo post anche se i vari mass media stanno facendo vedere tante cose. Perché dobbiamo essere in molti a ricordare Giovanni Falcone per tutto quello che ha fatto per il nostro paese e per noi. Le nuove generazioni devono sapere
Un saltuone e alla prossima

carlos portillo - podi-. ha detto...

È stato quando leggevo "l'estate fredda", un giallo che si svolge a Bari, che ho reso omaggio a Falcone nel mio segnalibro e anche nel riassunto fatto: https://podi-podi.blogspot.com/2017/05/lestate-fredda-gianrico-carofiglio.html

Ciao,
podi-.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PERE ACCADEBIS: tutti noi nel nostro piccolo lo dobbiamo ricordare per noi e per le generazioni più giovani.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PODI: interessante, non conoscevo questo romanzo di Carofiglio che parte da quella data fatidica. Anche la letteratura giustamente ricorda eventi come questo

marcaval ha detto...

... e tanti ipocriti dopo averlo combattuto, il giorno dopo lo hanno fatto eroe.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARCAVAL vero lo ricordo bene.