lunedì 13 maggio 2019

L'Angolo del Rockpoeta®: "Isolamento"

ISOLAMENTO

Grattacieli plumbei

Parabole ciniche

Murales senza futuro

Degrado

Diagrammi malati

ISOLAMENTO

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

24 commenti:

Claudia Turchiarulo ha detto...

L'isolamento può essere molto pericoloso.
Ciascuno di noi dovrebbe avere la sua piccola isola felice.
Ma nella società attuale é dura.
Buon inizio di settimana.

Anonimo ha detto...

Nelle grandi città dove ha dominato la cementificazione, l'isolamento e la solitudine (specie tra gli anziani) sono triste realtà..

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CLAUDIA hai ragione e più ci si isola più questa società ci impoverisce nell'animo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER RICCARDO Giusto, triste ma lucidissima disamina.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Una società che non ha più rapporti umani.
Saluti a presto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE purtroppo è proprio così

iacoponivincenzo ha detto...

ISOLAMENTO, certo.
Siamo come un esercito di Zombi in marcia ognuno per conto suo in direzione massacro finale.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VINCENZO Sembra proprio essere così

LaDama Bianca ha detto...

Ci sono graffiti bellissimi, opera di bravi artisti, che decorano come poco altro saprebbe fare. Ma la maggiorparte sono solo immondizia e degrado. Sporcizia.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA concordo con te

Ernest ha detto...

credo davvero che sia uno dei pericoli della nostra società, isolamente accompagnato dal non predersi cura dell’altro.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ERNEST: a me sembra che questo pericolo sia già un dato di fatto purtroppo.

marcaval ha detto...

L'isolamento è ormai insito nelle metropoli, ma anche nei paesini si sta facendo largo. Ormai i rapporti umani sono optional!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARCAVAL: e questo sta segnando la nostra fine, secondo me.

MikiMoz ha detto...

È l'isolamento in questa società odierna, e siamo tutti eremiti.

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MOZ: e questo ci sta rovinando.

accadebis ha detto...

"Parabole ciniche" mi ha fatto venire in mente qualche mese quando ero a Roma ospite da amici. Passando in zona Piazza Mazzini guardando in alto ho visto un marea di parabole sui tetti dei palazzi, ma una roba mai vista prima, con una giungla di cavi che entravano casa per casa. Questa società, da tanti punti di vista, è tremenda e bisogna proteggersi in vari modi.
Un saltuone e alla prossima

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ACCADEBIS: immagine interessante quella che hai riportato e che dimostra anche la nostra solitudine ed ancor di più il nostro isolamento.

Maria D'Asaro ha detto...

E temo che il web abbia paradossalmente aumentato l'isolamento, dandoci l'illusione della connessione umana ... Buona settimana.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIA: è un timore molto concreto.

Irene Z. ha detto...

Io sogno di andare via da Roma (dopo 20 anni), non ne posso più della metropoli. Lo so che la società in genere non la fa il luogo, ma io desidero tornare ad una dimensione più umana, voglio crescere i miei figli dove non devo fare 30 km di traffico per raggiungerli se solo succede loro qualcosa a scuola.
Mi dicono che sono pazza: pazza sei! pazza! RRRoma??... fklo Roma, venite a viverla (con famiglia annessa), poi ne riparliamo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER IRENE concordo con te Roma va bene se sei un turista ma per viverci deve essere particolarmente complicato e stressante.

Patricia Moll ha detto...

Isolamento... nuova malattia del XXI secolo. Vita vuota di valori e di senso di appartenenza e comunità. L'io imperante, la voglia di apparire

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PATRICIA: isolarsi da tutti avendo solo il virtuale come mondo "reale". I valori sono del tutto assenti e così il senso di appartenenza ad una comunità.