mercoledì 19 gennaio 2022

L'Angolo del Rockpoeta®: "Il Vento"

IL VENTO

Raccogli i tuoi vestiti e danza 
Balliamo sulle punte
Sorvoliamo muri di ignoranza 
Non dimenticare amore
Il vento vero è selvaggio

Correggiamo traiettorie impazzite
Manteniamo il pensiero libero 
La testa lucida
E se necessario
La rabbia pronta ad esplodere
Come una bomba in un bazar
Come un'esplosione in un centro commerciale
Un sabato pomeriggio come un altro

E cantiamo
Cantiamo l'indipendenza del cuore
La forza della verità
Manteniamo l'anima aperta alla vita
Ma anche alla voglia di libertà
E non permettiamo mai alla rabbia
Di implodere dentro di noi
Come un tumore maligno,
Se necessario 
Se obbligati
La faremo uscire
Come un fiume in piena
Come un'esplosione in un centro commerciale
Un qualunque vuoto ed ipocrita sabato pomeriggio 
Senza pentirsene
Perchè il vento libero è selvaggio.

E danzeremo un'ultima volta
Sui visi spenti di cadaveri ammalati nell'animo
E sui nostri corpi
Alleggeriti dall'amarezza delle nostre anime

E senza pentircene
Perchè il vento vero è selvaggio e libero
Come noi.
  
DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

17 commenti:

Gus O. ha detto...

La realtà è che Omicron è stata risolta da moltissimi paese, esclusa l'Italia, già rassegnata a 56 milioni di infettati.

Gus O. ha detto...

La microbiologa Palamara: «Il virus ci raggiungerà tutti. Dobbiamo proteggerci, lo facciano anche i guariti»
di Margherita De Bac
Anna Teresa Palamara, responsabile del dipartimento malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità: «Scontiamo le infezioni delle scorse settimane. La crescita di Omicron è stata fulminea e sta per soppiantare Delta»
Cara Calamara, pochi giorni fa dicevi che era positivo che Omicron soppiantasse la variante Delta, e oggi fai ammalare tutti, anche due volte.

Claudia Turchiarulo ha detto...

E' giusto non soffocare dentro la rabbia, la paura e la frustrazione ma, come sai, resto convinta che ci si possa ribellare e sfogare in maniera completamente pacifica.

Franco Battaglia ha detto...

Occhio a farsi esplodere in un centro commerciale. Ci vorrà il green pass tra un po'

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER GUS: infatti come vediamo sempre più dicono tutto ed il contrario di tutto e ti dico solo che la Catalogna toglie il Green Pass e alla breve, solo 5 settimane, forma di lockdown.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CLAUDIA: lo so, ma a volte sono gli altri a costringere ad una rivolta non pacifica, vedi la nostra Resistenza che ha dovuto non essere per forza pacifica.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FRANCO: quindi meglio velocizzare il tutto. :- )))

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Forse la pandemia sta per terminare sul serio, sperando che non ci siano nuove varianti.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: non è la pandemia a preoccuparmi, ma il contorno che la riguarda almeno qui da noi. Recupereremo i diritti perduti a pandemia finita? Non sarà invece stata l'occasione per renderci sempre più schiavi come in una sorta di via di non ritorno?

LaDama Bianca ha detto...

Un gran bel testo, come sempre quando si tratta di te.
Per il resto, concordo con Claudia.

Anonimo ha detto...

Se, come leggo da più parti, la pandemia diventa endemica si riduce ad un vaccino da fare annualmente, come un normale virus influenzale che ogni anno arriva e poi muore.

Ma una delle questioni principali, come per tutte le pandemie della storia, consiste nel fatto che il virus continua ad esistere perché trova sempre un organismo umano da infettare, vive di questo. Se guardi anche le pestilenze dei secoli scorsi capisci che le cose stanno così.

Togliendo al virus gli organismi umani da infettare il virus muore, anche in questo caso è la storia che ce lo insegna. Possibile che non impariamo mai niente dal passato?

Quindi, ad esempio, se l'Africa e i paesi poveri non riescono a debellare questa pandemia (perché non hanno i capitali per comprare il virus) a ottobre o giù di lì nascerà una nuova variante.

Ho letto di recente che il Centro Sviluppo Vaccini del Texas ha studiato e collaudato un vaccino che costa un euro e mezzo, si può tenere in frigorifero ed è catalogato come un ottimo vaccino contro questa pandemia. Gli scienziati che ci hanno lavorato (fra cui un'italiana che vive in Texas) hanno deciso di non vincolarlo ad un brevetto per fare in modo che tutti possano usufruirne spendendo un euro e mezzo, ottima soluzione per i paesi poveri.

Bel post da leggere, come sempre
Un salutone

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: anch'io fino a quando è possibile.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ACCADEBIS: ok, resta la sensazione che da noi queste limitazioni non siano a causa del covid e non finiranno terminata la pandemia.

Berica ha detto...

Cantiamo l'indipendenza del cuore
La forza della verità
Manteniamo l'anima aperta alla vita
Ma anche alla voglia di libertà
E non permettiamo mai alla rabbia
Di implodere dentro di noi
Come un tumore maligno,

Resistiamo.
Concordo con la tua risposta al commento di @Accadebis e per questo sento importante il passaggio che ho evidenziato, della tua bella poesia.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER BERICA: siamo in perfetta sintonia.

Angela ha detto...

"manteniamo il pensiero libero": sembra una cosa da niente e invece è qualcosa di essenziale per resistere in questo caos >_<

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANGELA; hai perfettamente ragione