lunedì 24 giugno 2019

L'Angolo del Rockpoeta®: "I Don't"

I DON'T

Non voglio essere un Italiano idiota
Non voglio essere un drogato di stupidità
Non voglio diventare uno sciroccato
Non voglio invecchiare nell'animo
Non voglio evolvermi negli involuti esseri umani di oggi

Non voglio essere un selfie - vivente
Nè fotografare sui social il mangiare che ordino al ristorante
Come quegli imbecilli che poi quel piatto neanche lo finiscono
E che sono gli stessi che si indignano per gli sprechi occidentali
Perchè "In Africa si muore di fame!".

Non voglio essere un Italiota
Non intendo difendere con le mie poesie
Un popolino patetico ed ignorante

E tu
Umanità malata e corrotta nell'animo e nel cervello
Attenta
Preserva e proteggi la tua minoranza da questo progressivo imbarbarimento 
Poni un freno a questa tua inarrestabile involuzione
O non ti difenderò più.

Non voglio essere un perdente di lusso
Ma neanche un vincente di oggi
Trionfatore assoluto di arrogante ignoranza
Analfabeta della realtà
Convinto detentore della verità.

SOS minoranza sapiens
Vieni in soccorso del mondo

SOS minoranza sapiens
Corri in soccorso di te stessa e del futuro.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

40 commenti:

accade ha detto...

Sei sulla strada guista per salvarti. E' importante quel "I Don't" perché difende ciò che sei veramente dentro di te da una società odierna dove, ahimé, spesso regna ciò che vediamo con un fondo di cinismo e ipocrisia di fondo tremenda.
Un salutone

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ACCADEBIS:: la pensiamo allo stesso modo. Grazie per le tue parole.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Una società dove i valori sono diventati optional, ma io resto umano e non seguo la massa.
Sereno giorno.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: sintesi grandiosa e che condivido.

LaDama Bianca ha detto...

Io mi sento parte di quella società.
Certo ho i miei valori, le mie sensibilità...ma ne faccio comunque parte. Ci stiamo tutti e in fondo accettiamo il gioco. Vedo pochi eremiti sui monti negare i benefici dell'era moderna con fermezza. Abbiamo tutti il cellulare, internet veloce, netflix, distrazioni in ogni ordine di posto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: tu ti riferisci a strumenti che di per se stessi non sono nocivi, io mi riferisco nella mia poesia alle persone ed il loro modo di utilizzare la loro testa e quindi gli strumenti stessi quando ne sono in possesso. Ed io non mi sento affatto parte di quella massa di idioti con cui neanche tu hai nulla da spartire.

LaDama Bianca ha detto...

Che tu non sia un idiota vien fuori da qualunque tuo scritto, te lo assicuro :)
Non hai neanche bisogno di rivendicarlo, si nota piuttosto bene. Anche se in fondo comprendo l'esigenza, a volte, di "prendere posizione". Un abbraccio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: ti ringrazio contraccambio l'abbraccio :-)))

Claudia Turchiarulo ha detto...

Concordo sul fatto che non sono gli agi a rendere la società malata, ma il modo in cui questi vengono utilizzati.
Anch'io fotografo spesso il cibo che preparo o che mi servono quelle sporadiche volte in cui vado a cena fuori, ma il piatto lo finisco eccome. Anzi..
Se non ce la faccio io, ci pensa mio marito. ;)

I valori, invece, sono sempre più rari. Ma per fortuna non è il caso tuo, di Dama e nemmeno mio.
Buon pomeriggio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CLAUDIA: lo so qui siamo un'oasi felice.

Dave13 ha detto...

Ciao Daniele! Ma 'sto pezzo quanto me lo immagino alla CCCP / Ramones se potessi metterci un sottofondo!! Ecco non ammazzarmi... 😜 Ho scritto a sensazione!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER DAVE13; assolutamente, anzi alcune mie poesie sono musicate e quella prima di questa l'ho perfino rappata. In effetti anche questa potrebbe avere un suo arrangiamento musicale. Avrai scritto a sensazione ma lo hai fatto moto bene.

Dave13 ha detto...

Ahaha allora ci ho preso! 🎵🎶🎸🎸💣💣 Me la sono immaginata proprio "incazzata" alla Ferretti prima maniera 😉😄

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER DAVE: yes in effetti ci sta letta in modo più "incazzato" :-)))

cristiana marzocchi ha detto...

Mi piace questa tua ribellione all'italiota-robot.
Pensa che tendo sempre più a starmene in casa per evitare le solite persone che " per favore non parliamo di politica, tanto ognuno ha le proprie idee" oppure "non dico di lasciarli annegare, ma non se ns può più di questa invasione di neri".
Cri

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CRISTIANA: lieto che ti piaccia. Incontro anch'io quelle categorie di persone,o meglio più che la prima o al posto della prima incontro chi dice "No non mi interessa la politica, tutti uguali". come se la politica fosse essere legati ad un partito e non avere idee di rinascita di un Paese, idee anche proprie.

Neutrina ha detto...

concordo e lo sai ma i miei selfie salveranno il mondo 😇😂

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER NEUTRINA: ah ah va beh facciamo un'eccezione per i tuoi selfie lol :-)))

Mariella ha detto...

Anche io non voglio essere nessuno dei tuoi esempi.
Pur fotografando, leggendo, mangiando, respirando e osando.
Soprattutto pensando.
Nella maniera giusta e utilizzando tutto ciò che mi circonda con la dovuta intelligenza.
(spero)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIELLA so bene che anche tu non rientri in nessun esempio legato alla poesia.

Mirtillo14 ha detto...

Anch'io, che appartengo ad un'altra generazione, spesso non mi trovo più in sintonia con questa società che sento molto diversa da me, da come sono cresciuta, da come sono stata educata. Certo , come dice anche Dama Bianca, usufruisco di internet, pc, telefonino, social, però cerco di stare entro certi limiti e cerco di farne un uso corretto. E' l'abuso che non va bene. SAluti

Dave13 ha detto...

Sarebbe fico che tu faccia degli eventi live con una band che ti accompagni 😉
Adattando il genere musicale a seconda del pezzo che leggi al pubblico 😊😊
Forse già lo fai ma conosco il tuo blog da pochissimo perciò non posso saperlo 😄 Se ho "scoperto l'acqua calda" perdonami 😅😅
Buona giornata! 🤟🎵

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MIRTILLO: condivido il tuo pensiero solo io ho notato che non si tratta proprio di una questione generazionale perché io ho notato che ad abusare soprattutto nel modo, dei social network sono gli "anta". Sono più loro a fotografare un piatto al ristorante che non un sedicenne con gli amici. Ed allora credo sia propri una questione di mentalità, cultura e rispetto che si hanno o non si hanno a prescindere dall'età.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER DAVE: io già in parte faccio così. Per spiegarti meglio e farti capire chi sono e cosa faccio mi permetto di lasciarti dei link a tre miei video affinché tu veda come sono dal vivo e ti possa fare un'idea più chiara.

EVOLUTION https://www.youtube.com/watch?v=w5-ThmgrCW4

AS WATER https://www.youtube.com/watch?v=sYTWC69ba50

E poi due poesie recitate senza chitarristi ma dalle quali penso e spero percepirai cmq un ritmo nella voce e nel recitato;

LA SECONDA PELLE https://www.youtube.com/watch?v=c-Us8QsL-uo

IL PALLOTTOLIERE BIANCO https://www.youtube.com/watch?v=Tr_U70ERQ6M

E poi se sei ancora curioso il link al mio sito http://danieleverzettirockpoeta.com

Fammi sapere che ne pensi :-)))

Moz O'Clock - nerdblog retro & pop ha detto...

Per quanto io sia pressoché d'accordo, spesso sono questi atteggiamenti a non fare del bene, in primis a noi stessi. Affrontare con un I don't, quando invece dovremmo dire I DO.

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MOZ: ma il mio "I don't" è propedeutico ad I Do. I Do tutte quelle cose diverse da quelle, più vere e più vive ed I do alla rete senza arrivare ad eccessi. Il mio I don't è di denuncia ovviamente e presuppone l'esistenza di altre cose alle quali rispondere Yes I do.

Carmine Volpe ha detto...

hai fotografato on i versi una realtà ed espresso un punto di vista condivisibile ai più

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CARMINE: grazie di cuore.

Dave13 ha detto...

Grazie, Daniele!
Appena ho un attimo guardo (e ascolto) tutto con piacere 😊😊
In qualche modo ci ho preso con le "parole + musica" 😃👍

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER DAVE13: sì e vedrai che nelle poesie musicate i pezzi non sono mero accompagnamento ma proprio legati alla poesia come se questa, nonostante sia recitata e non cantata, fosse il testo naturale di quel pezzo.

Dave13 ha detto...

Ed era proprio questo che intendevo in uno dei miei commenti precedenti 😊😊👍
Alla prossima! 🤟🎸

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER DAVE: A presto attendo curioso di sapere che ne pensi

Semplicemente Donna ha detto...

Molto interessante il tuo scrivere I don't !

Uno spaccato di negazioni dalle quali si dovrebbero prendere spunti per infinite riflessioni.

Un caro saluto Daniele per una buona serata.

Rosy

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SEMPLICEMENTE DONNA: ti ringrazio per le tue importanti considerazioni e grazie per le tue belle parole sui miei versi.

Gufo a molla ha detto...

Penso che molti abbiano una certa paura di essere tagliati fuori e che non abbiano abbastanza personalità o forse coraggio di evitare certi comportamenti o atteggiamenti stupidi.
Poi, certo, ci sono anche quelli con le pigne nel cervello e per quelli non so quanto si possa fare.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER GUFO A MOLLA interessante riflessione quella di sottolineare che molti senza coraggio per non sentirsi esclusi imitano quelli senza cervello.

marcaval ha detto...

Un appello necessario!! ... ma penso che non abbiamo ancora toccato il fondo e che allo stesso tempo ci sia una minoranza che sta cercando di reagire ma anche tanta gente facente parte della maggioranza idiota e convinta di essere nella minoranza sapiens, e anche questo mi preoccupa molto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARCAVAL vero hai toccato un punto dolente quello di chi si crede minoranza sapiens e non la è.

Dave13 ha detto...

Ciao Daniele! Scusa il ritardo ma ero convinto di averti risposto... Ho ascoltato e visto tutto, sei forte 😊 Immaginavo infatti una cosa del genere di parole in musica... Mi ricorda anche per certi versi gli Offlaga Disco Pax, per le espressioni di immagini anche a "flash" ...insomma mi piace 😄😄

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER DAVE: in primis grazie per aver guardato tutto e grazie per i complimenti che mi onorano moltissimo!