venerdì 26 marzo 2021

L'Angolo del Rockpoeta®: "Every Sunday It Was A Spring Sunday"


EVERY SUNDAY IT WAS A SPRING SUNDAY

Ogni domenica era primavera
Se il sole era clemente
Ogni domenica era primavera
Ed andavo a Nervi con mio padre

Ogni domenica era primavera
Ma la prima domenica di primavera
Era davvero speciale. 

Arrivavano le belle giornate
Meno fredde e meno rigide
Il clima non era ancora impazzito
Non era ancora cambiato
SI prendeva il sole nella passeggiata
Camminavo tra gli scogli ed il mare
E davo da mangiare agli scoiattoli nei parchi.

Ogni domenica era primavera
Se il sole era clemente
E dalla prima domenica di primavera
Il sole mi sorrideva 
E tra un'altalena ed uno scivolo
Tra noci e noccioline lanciate agli scoiattoli
O andare in bicicletta
Sentivo la vita sorridermi
Ed i raggi del sole accarezzarmi le guance.

Ora sono cresciuto
Ma ancora oggi 
Quando ho bisogno
Di sentire il respiro della primavera
Di ascoltare i battiti del mio cuore
E fermare il tempo
Vado in quei luoghi
E riassaporo quelle sensazioni 
Di gioia e serenità.

E quando ci vado
Qualunque sia il giorno
Nel mio cuore è sempre primavera.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

38 commenti:

Franco Battaglia ha detto...

E' meraviglioso che ognuno di noi riesca, ogni tanto, a percepire quanto c'è di buono nel mondo, convertendolo in serenità d'animo. Purtroppo non è così e la follia spesso sembra incombere. Meraviglioso il tuo messaggio, dettato da un cuore puro, che aspira al buono e al bello. Speriamo di saperlo raccogliere, tutti.

Claudia Turchiarulo ha detto...

Che bella questa poesia.
Ho immaginato le domeniche in compagnia di tuo padre, le passeggiate, gli scoiattoli.
Era tutto così chiaro e intriso di emozione.
È bello che tu torni in quei post che ti hanno reso felice. Bravo!

Gus O. ha detto...

Un post dolce e ti riprendi la serenità che ti spetta.
Bravo Daniele.

°°valeria°° ha detto...

Come ti capisco, io fin da piccola andavo in un laghetto, vicino ai boschi di mio papà, ci vado sempre anche oggi con mia figlia, ci vado quando sono giù, o quando voglio fare una partita a scala quaranta con Miki, ci sediamo in uno dei tavolino che si trovano sulle sponde. Adesso che è primavera ci andiamo spesso. Ci sono luoghi che ci fanno vibrare le corde del cuore, anche se siamo diventati grandi. Ciao Valeria

cristiana marzocchi ha detto...

Penso che ognuno di noi abbia un posto che lo fa 'rifiorire'. Il mio era il parco di villa Olmo, qui a Como, quando portavo la mia Lilla a correre come una gazzella.
Cri

Ness1 ha detto...

Tutti dovrebbero avere un rifugio dove far riposare non solo il cuore..io ho un piccolo rifugio in montagna immerso nel bosco ed ogni volta che il mio cuore chiede aiuto lo porto li..ho fatto anche degli incontri di meditazione tra questi boschi, ci hanno insegnato ha percepire cosa ti può dare l'abbraccio con un albero, le urla di sfogo sulla vetta, il riposo tra le foglie a percepire il vento..purtroppo da un anno causa covid ho problemi ad andare..con questo "rifugio" il legame è fortissimo perché è stato un "regalo" di mio padre..e perché li ho conosciuto un amore grande..
Buongiorno Daniele, buona giornata

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FRANCO: io amo il bello e cerco sempre di tendere alla serenità ma il mondo non è un luogo, per la maggior parte, che favorisca tale ricerca. Grazie dal profondo del cuore per le tue toccanti parole sui miei versi e su di me.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CLAUDIA: la mia è stata un'infanzia bellissima e serena ed ho ricordi molto belli di quel periodo, questa poesia parzialmente li mette in evidenza.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER GUS: sì vero una boccata di serenità per uscire per un istante dall'orrore e dall'assurdità di questo periodo

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VALERIA: bellissimo commento, grazie per aver condiviso i tuoi ricordi qui.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CRISTIANA: hai ragione è proprio come dici tu. Villa Olmo, ho guardato in rete è un posto bellissimo, da sogno. Siamo fortunati ad avere luoghi in cui possiamo rifiorire, non è da tutti averceli, credo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER NESS1: il tuo luogo di pace e serenità è davvero meraviglioso visto che ci ricolleghi più di un ricordo bello e leghi ad esso due persone speciali della tua vita. Grazie per aver condiviso i tuoi ricordi qui in questa umile agorà.

MikiMoz ha detto...

Avevo già largamente apprezzato questi versi, grazie per la citazione e... VIVA LA PRIMAVERA, passata presente e futura.
Rinasceremo^^

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MOZ: Grazie Miki, grazie a te per avermela ispirata con il tuo post.

Irene Z. ha detto...

Ma che bella questa tua poesia *_* adoro quando apri il cuore su cose tue e ricordi dolci come questo. Tutti noi possediamo dei luoghi del cuore: e tornarci è sempre una primavera dell'anima. Un forte abbraccio :*

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER IRENE: grazie dal profondo del cuore per le tue parole.

Ariano Geta ha detto...

Abbiamo tutti i nostri luoghi del cuore. Io quando vedo una certa casa in un paesino chiamato Tolfa, mi vengono quasi le lacrime agli occhi.

Mariella ha detto...

La poesia è evocativa, preziosa. Mi ha fatto molto piacere leggerla, per il tuffo nel passato che ci ha consentito di fare e per averci permesso di sbirciare nel tuo vissuto personale, cosa che accade di rado. Un abbraccio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ARIANO: ti capisco e so cosa provi

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIELLA: è raro che scriva poesie del genere ancora più raro che le pubblichi qui sul blog. Questa volta è successo e ne sono molto felice.

alberto bertow marabello ha detto...

Fortuna dentro di noi ci sono sempre delle primavere, anche se a volte ce ne dimentichiamo

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ALBERTO: vero, come è vero che a volte ce ne dimentichiamo, "aiutati" in questo anche da una società che tende a scoraggiare anche le anime più forti e determinate.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Siamo sempre legati a dei ricordi, speriamo che la primavera porti una rinascita per tutti.

Riky Giannini ha detto...

Bellissima poesia, Dani. Cerca sempre la primavera nel tuo cuore, anche nei momenti più duri. Esorcizza le sofferenze del momento, evadendo con versi come questi.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: vero, e questi ricordi sono per me molto cari. Speriamo che il futuro prossimo torni a sorriderci.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER RIKY: grazie Riky, ci si prova ma il punto non è l'ansia dell'attesa ma il timore di vedere diritti fondamentali dissolversi nel nulla.

fulvio ha detto...

Una bellissima poesia, un ricordo di una felicità c
he si rinnova perché nonostante tutto la primavera arriva sempre.
Ciao, buon fine settimana.
fulvio

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FULVIO hai detto una cosa vera è un ricordo che si rinnova sempre.

Fabio Melis ha detto...

Proprio bella e poi mi è piaciuta perchè anch'io ho l'abitudine di andare a visitare i luoghi in cui son stato sereno e che riescono ancora a trasmettermi felicità. Un salutone a te.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FABIO: grazie di cuore!!!

Gabriella Dell'Aria ha detto...

Quando possiamo riaccostarci ad un ricordo pieno di bei sentimenti e belle emozioni, è sempre primavera, ne sentiamo il profumo e il cuore accelera i battiti. Lo sperimento anch'io.
Buon fine settimana Daniele

Mirtillo14 ha detto...

Che bella questa poesia !! Un bel ricordo di domeniche serene e spensierate, in compagnia di tuo padre. Bello poter tornare nei luoghi che ci riportano a cose belle e a momenti sereni . E, tutte le volte che torna la primavera , tornano questi dolci ricordi. Saluti.Buona domenica.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PEPR GABRIELLA infatti è così.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MIRTILLO: hai perfettamente ragione e grazie per le tue parole sui miei versi sempre bellissime.

Angela ha detto...

Quanta dolce nostalgia in questa poesia, che come una foto di qualche anno fa, immortale momenti felici ♥
Riandare con la memoria a luoghi,persone, piccoli gesti che associamo a periodi sereni, fa bene al cuore.
In qualunque momento, pensare al bello che abbiamo vissuto sarà di conforto...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANGELA: grazie, mi hai lasciato un commento molto bello.

Patricia Moll ha detto...

Stupendo aver un luogo del cuore per rasserenarsi, per tornare in sintonia con se stessi.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PATRICIA: vero, è proprio meraviglioso.