mercoledì 14 agosto 2019

L'Angolo del Rockpoeta®: Ponte Morandi Un Anno Dopo.

Un anno dopo quella tragedia abbiamo quasi risarcito tutte le famiglie, abbiamo il progetto di un nuovo ponte ideato da Renzo Piano,  ci sono progetti di riqualificazione urbana di Certosa e dei luoghi sotto l'ex ponte. Dopo un anno però i 43 morti e le responsabilità della Società Autostrade non si possono dimenticare. Postata un anno fa, vi ripropongo "Il Grissino", con tutta l'emozione possibile, in audio per ricordare 43 persone che non ci sono più.


32 commenti:

marcaval ha detto...

A testimonianza di un giorno drammatico. Da non dimenticare ma soprattutto da far sì che non si ripeta mai più.

Gianna ha detto...

Un abbraccio a Genova che ha saputo reagire e rialzarsi dopo questa immane tragedia e tutto il mio sdegno a chi per denaro causa queste tragedie.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Mai dimenticare!
Sereno giorno.

Sari ha detto...

Ricorderò per sempre la caduta del ponte, abbraccio le famiglie e i genovesi ma debbo ricordare anche che la società autostrade è stata premiata e non punita per quel che è succcesso. In che stato s'è ridotto lo Stato.
Ciao.

Claudia Turchiarulo ha detto...

Sentirla leggere direttamente da te è ancora più emozionante.
Si percepisce tutto il dolore di chi ha vissuto e vive questa tragedia.
Forza Genova!
Un abbraccio alle famiglie delle vittime.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PERE MARCAVAL: giustissimo, a memoria di quanto accaduto e perché non si ripeta.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER GIANNA: da Genovese il mio più sentito e profondo GRAZIE per queste tue parole. Il tuo sdegno è anche il mio e di tutti noi genovesi ed italiani.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: mai!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SARI: giusta considerazione, è quello che penso anch'io.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CLAUDIA: ti ringrazio, leggerla non è mai facile questa è ovviamente una poesia che sento più delle altre. Mi unisco al tuo abbraccio ai familiari delle vittime e come dici tu "Forza Genova"

Mirtillo14 ha detto...

Un anno esatto, oggi !!! So che sei genovese e capisco perchè questa ricorrenza ti stia particolarmente a cuore. Tutti noi portiamo ancora negli occhi i momenti terribili di un anno fa e ci sentiamo vicini più che mai a chi ha perso i propri cari in questa tragedia. IL ponte sarà ricostruito, ma le vite umane sono perse per sempre e questo pensiero fa molto, molto male. Un abbraccio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MIRTILLO: momenti terribili, giusto, e che non si dimenticano. Grazie per le tue parole toccanti, contraccambio l'abbraccio.

LaDama Bianca ha detto...

Speriamo ora che questo progetto venga portato a termine il prima possibile e nel migliore dei modi. Giusto ricordare le vittime :(

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: sono cautamente ottimista al riguardo poiché fino ad ora tutto il cronoprogramma è stato rispettato. Giustissimo ricordare le vittime e stringersi vicino alle loro famiglie

Ariano Geta ha detto...

Purtroppo è un copione che in Italia si è ripetuto spesso. Speriamo che gli esiti non siano simili al petrolchimico di Marghera o alle acciaierie di Terni: condanne solo virtuali e tutti a piede libero...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ARIANO: speriamo ci sia giustizia e che vengano revocate le concessioni a Società Autostrade.

MAX ha detto...

Profonda tristezza per chi ha perso la vita durante quella tragedia.
E perché simili tragedie non si ripetano più fai bene a riproporre questa tua piccola
ma così potente poesia.
Versi che attraverso la tua voce acquistano ulteriore forza.
Complimenti oggi come un anno fa’ per averla scritta.
Speriamo ci sia giustizia anche se non servirà a restituire chi ci ha lasciato.
Ciao

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MAX: mi unisco in primis alla tua speranza di giustizia sperando che davvero questa volta chi ha sbagliato paghi. Ti ringrazio per i tuoi complimenti non sai quanto tocchino il mio cuore e lo emozionino. Restano anche in me la profonda tristezza e l'amarezza per quelle vite drammaticamente spezzate.

Mariella ha detto...

Non potevo mancare a questo tuo importante ricordo. Un abbraccio a te e a tutti i genovesi che sono nel mio cuore💛

Patricia Moll ha detto...

Da brividi, Daniele!!!!!

Onore a loro che riposino in pace

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIELLA grazie ero sicuro saresti passata grazie a nome anche dei miei concittadini.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PATRICIA recitata con l'anima. Mi unisco alle tue parole.

Santa S ha detto...

Penso sempre al tuo stato d'animo, più che mai difficile accordare la voce con il dolore che preme. Un abbraccio a te per tutti...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SANTA: in primis bentornata! Difficilissimo soprattutto quando rischia di essere spezzata dalla sofferenza.

Franco Battaglia ha detto...

In Giappone li rifanno in una settimana i ponti...e non perché costruiti a caxxo, ma perché hanno Terremoti con la T maiuscola... sogno di fuggire da questo paese rovinato dalla cupidigia...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FRANCO soprattutto li costruiscono benissimo e con i migliori materiali esistenti.

mr.Hyde ha detto...

E' così triste..è un forte dispiacere pensare alle vite delle persone che sono morte - una tragedia - ma non solo : attorno a queste, le vite dei loro familiari, amici attorno a loro, violentemente scosse. Niente sarà più come prima,le case, le strade..Non sarà facile accettare.Certo il risarcimento in denaro è importante, il ponte progettato (subito!..) da Renzo Piano sarà costruito, sperando che non sia un altro grissino...Ma tutto è come una grande ferita che non si rimarginerà più.

carlos portillo - podi-. ha detto...

Renzo Piano,...? Curioso, tre quattro giorni fa ne ho sentito parlare per prima volta (cercavo informazione sul Museo della Scienza di Trento).

PODI-.

accade ha detto...

Da genovese dico che hanno fatto grandi lavori (non c'è che dire) e sino ad oggi procedono a spron battuto. C'è da ringraziare Renzo Piano che si è subito reso disponibile (e se ricordo bene disse che non voleva denaro per il suo lavoro personale)...ma la ferita, il dramma e il dolore vissuto dalle famiglie delle vittime, il dramma di chi perderà la casa e tutto ciò che ha vissuto la città, questa enorme cicatrice rimarrà. Per quanto mi riguarda ho vissuto una enorme sofferenza difficile da spiegare a parole. Lo dico da persona che ha parenti che vivono nella zona di ponente di Genova dall'altra parte del ponte crollato. Persone che ogni giorno passavano da quel ponte crollato...e meno male che quel giorno non erano lì. Non sopporto tanto le passerelle dei politici (come quelle che ho visto ieri) di cui salvo solo il Presidente Mattarella e pochi altri. Spesso il genovese e il ligure soffrono in silenzio ma è molto forte e supera le situazioni difficili con una grande forza interiore. Per il resto vedremo...un salutone Amigu de Zena

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MR HYDE nulla da aggiungere alle tue profonde parole piene di verità

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PODI Renzo Piano è uno degli architetti più bravi del mondo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ACCADEBIS parole importanti e profonde a cui mi associo. Un dolore che resterà ma anche una rinascita in atto