mercoledì 24 febbraio 2021

L'Angolo del Rockpoeta®: "Lei Si Veste Di Rosso"

Poesia che ho scritto scritto vedendo quest'opera di Daniele Muraro sul suo profilo fb, opera postata anche qui sotto la mia poesia. Ringrazio l'artista per essere stato con essa fonte di ispirazione nonché per avermi concesso l'onore di postare il suo lavoro sul mio blog.

 LEI SI VESTE DI ROSSO

Lei non ci sta
Non accetta la fatiscenza ed il degrado
Sovrani in quell'area popolare
Non accetta che questa desolazione
Soffochi e cancelli la gioia dell'anima
Si ribella al solo pensiero che quel grigiore
Quel decadimento ambientale ed etico
Possano davvero alterare gli animi
Ed abbrutirci dentro.

Lei si veste di rosso
Un rosso sgargiante, allegro
Vivo
Elegante ed al contempo casual
Vuole staccarsi dal grigiore e dalla rabbia
Che dominano in quell'area.

Lei si veste di rosso
Per dare un segnale forte di rinascita
Perchè l'uomo non è orrore o triste rassegnazione
Ma lotta
Vita
Creatività
Gioia e compartecipazione
L'uomo è anima 
Un'anima colorata e pulita.

Ed allora lei è un contrasto vivente
È il contrasto per eccellenza
È il contraltare di quei muri plumbei
Di quei rumori sordi
Di quegli sguardi tra l'impaurito ed il minaccioso
Ed è il contraltare all'omertà sulla violenza 
Che può annidarsi in certe abitazioni
Non appena la porta di casa si chiude dietro di loro.

Lei si veste di rosso
Provocatoria
Provocatrice
Provocante perfino
Perchè vuole venirvi a dire
Che l'essere umano è lotta
È vita
È socialità 
E non è isolamento
Abbrutimento
Violenza
Silenzio
Grigiore del cuore.

Lei si veste di rosso
Per andare a fare la spesa
E quando è sul balcone della sua casa
Così come era vestita di rosso durante tutto il primo lockdown

Lei anche oggi esce
E si veste di rosso
Perchè ancora troppe persone 
Vestono un triste completo grigio fuliggine
Con una cravatta grigio plumbeo,
Veste di rosso
Perchè ancora in molti
Hanno una felpa grigia con disegni minacciosi
O hanno una felpa ingrigita ed infeltrita dal tempo
Perchè non hanno i soldi per comprarne un'altra
E non sanno neanche dove rubarla.

Lei si veste di rosso
Ma non si limita a questo
Lei aiuta il quartiere
Tiene lezioni private
A ragazzi in difficoltà con gli studi
Cerca di raggruppare persone per feste di condominio
Ed ora con questa odiosa pandemia
Tenta di non far spegnere del tutto 
Chi già vive in una realtà morta.

Lei si veste di rosso
Un marito, un gatto
Un figlio che vive e lavora a Londra
Ma lei non ha mai voluto abbandonare quel posto
Nonostante avrebbe anche potuto
Perchè il suo posto è lì
Perchè è lì che c'è bisogno di lei
Perchè è lì dove lei sente il bisogno
E capisce quanto sia fondamentale
Il vestirsi di rosso.

Lei si veste di rosso
Ed ogni mattina in cui esce con quell'abito
Accende il sole 
Dove il sole non c'è
Accende la vita
Dove il tempo per pensare a vivere non c'è
Dove anche solo pensare di avere tempo per vivere
È considerato folle, impensabile.

Lei si veste di rosso
E tutti la amano
Lei si veste di rosso
Ed io so
E voglio credere
Che quel colore di lotta e vitalità
Un giorno 
Saprà definitivamente
Donare la vita e la gioia a tutta quella gente

Lei si veste di rosso
Ed io le dico solo grazie
Grazie per sapersi vestire di rosso sempre
Ogni mattina
Anche forse quando poteva essere triste
O poteva non sentirsi a suo agio 
Con quella tinta sgargiante su di sè

Ed è anche per questo che le dico GRAZIE
Grazie perchè nonostante tutto
Non ha mai ceduto di un passo
Perchè accendere in ognuno di loro la luce della vita
E della speranza
Non aveva prezzo
E non poteva certo venire minato
Da un suo sguardo triste uscendo di casa.

Lei si veste di rosso
Anche stamattina
E dalla mia finestra virtuale sul mondo
Le rinnovo il mio più sentito GRAZIE
Perchè Lei
Con quel sul suo vestito rosso
Indossato caparbiamente ogni mattina
Non può neanche lontanamente immaginare
La forza ed il coraggio che sa infondermi
E la determinazione a resistere che mi dà

Lei si veste di rosso
E tutto quello che ora sappiamo essere dietro
A quella scelta d'abito e soprattutto di colore
Accende in me un sorriso di luce ogni mattina
Anche quando motivi per sorridere 
Apparentemente 
Non ce ne sarebbero

Lei si veste di rosso
E noi dovremmo emularla
Per accendere la vita di nuovo in noi stessi
E per essere noi a donarle un sorriso
Anche soltanto in una di queste mattine. 

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®




Autore: Daniele Muraro
Titolo: Il mistero della signora in rosso 
Tecnica: Fotografia concettuale
Anno: 2021

24 commenti:

Gus O. ha detto...

E' una guerra dove il nemico ha l'arma mortale nel sul nucleo e noi siamo disarmati e siamo costretti a difenderci evitando l'aggressore.
Quando avremo le armi (Vaccinazione) Covid-19 , il parassita che vuol vivere succhiando sangue all'uomo, resterà soccombente e saremo veramente liberi con la vita, mentre prima la libertà si pagava con la morte.
Il bilancio dei morti provocati dal coronavirus a livello globale ha superato la soglia dei 2,2 milioni: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Secondo l'università americana, ad oggi sono decedute nel mondo 2.206.459 persone a fronte di un totale di 102.069.448 casi.

Claudia Turchiarulo ha detto...

Bellissima fotografia e bei versi, che avevo già apprezzato su Fb.
Tutti noi dovremmo vestirci di rosso. Io lo faccio spesso.
Basta grigiore. Nell'anima e nel guardaroba.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER GUS: è una guerra che però mi sembra anche che sia combattuta scorrettamente da alcuni soggetti ( i soliti noti...)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CLAUDIA: dobbiamo reagire anche se non è facile.

°°valeria°° ha detto...

Un esempio per una come me, che si veste sempre di nero. Un attimo di quel colore rosso è arrivato dinanzi a me, anche grazie a quella fotografia. Spero di incontrare tante signore vestite di rosso, io gli regalerò il mio sorriso. Ciao Valeria

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VALERIA: e quel sorriso farà bene a lei ed a te. In attesa che il mondo torni almeno come era prima di questa pandemia.

Gus O. ha detto...

Il colore rosso è simbolo del sangue e dell’energia vitale, sia mentale che fisica. Un tocco di rosso infonde coraggio e quel pizzico di grinta per superare situazioni che intimoriscono o fanno sentire sotto esame.
La poesia è stupenda.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Bisogna tornare a vivere e lottare, il rosso è stato sempre un colore di liberazione sociale.
Sereno giorno.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER GUS concordo con te sul significato simbolico del colore rosso e per quello mi ha molto colpito quella foto per il contrasto che si avverte tra la donna in rosso e l'ambiente circostante in cui si trova. Grazie, sono contento che la poesia abbia raggiunto le corde della tua anima.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: e per farlo se sarà necessario dovremo fare e compiere atti di disobbedienza civile perchè bisogna tornare a mettere la libertà derivante da eguaglianza sociale reale, e non solo apparentemente realizzata, al centro dei programmi di ogni esecutivo che si trovi a governare il nostro Paese

Angela ha detto...

Vestirsi di rosso per me è vestirsi ogni giorno di ottimismo, speranza, fiducia, coraggio... è una scelta non scontata e per nulla semplice in un tempo come questo, ma va fatta!

Ariano Geta ha detto...

L'immagine si presta a varie suggestioni, tu hai visto soprattutto il desiderio di colore in mezzo al grigiore, che poi in effetti è una delle condizioni naturali per chi vive in certi quartieri di grandi città.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANGELA: concordo con te

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ARIANO: vero, riguardandola si potevano forse fare anche altre considerazioni ma appena l'ho vista di primo acchito è stato questo pensiero a scattarmi nella mente ed infatti ho scritto subito e di getto questa poesia.

Ness1 ha detto...

Viviamo di colori, quando abbiamo sistemato lo studio dove lavoro c'è stata a monte un'attenta analisi per la scelta dei colori per il modo in cui influenzano i pazienti..eppure la stessa analisi non la faccio sulla scelta dei colori nella mia vita..sempre di nero e mai neanche una tonalità di grigio..Oggi sono andata in un quartiere di roma che somiglia tantissimo alla foto del tuo post..ho regalato una piantina con fiorellini rossi in una bella confezione rossa..ci sono tante realtà che a volte non conosciamo..
Buona serata Daniele

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER NESS1: che bella coincidenza, quella della piantina! Vero i colori hanno una grande forza e capacità di influenzarci nello stato d'animo ed i colori che indossiamo riflettono il nostro essere e le nostre emozioni.

Mariella ha detto...

Io amo i colori, sempre e comunque.
Per cui ben vengano le giacche rosse da portare a viso aperto mentre si va incontro al mondo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIELLA: bella la tua immagine, andare incontro al mondo, poterlo fare davvero ed il mondo che finalmente tornerebbe ad aprirsi per noi.

LaDama Bianca ha detto...

Bellissima l'immagine e altrettanto bella la poesia.
Complimenti ad entrambi.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: grazie anche a nome del mio omonimo!

Pia ha detto...

Bello Daniele. Mi chiedo se esiste davvero una persona come lei.
Particolare il disegno che mi dona positività. E non solo per il rosso vwstito della donna. Complimenti all'artista che mi sembra abbia anche una mano tipica da progettista.
Grazie Daniele e bravissimo tu, come sempre. Ciao.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PIA: spero esista ne abbiamo bisogno. Vero, lui è davvero bravo e sensibile.

alberto bertow marabello ha detto...

Cantava bertoli: rosso è il colore dell'amore.
Non si dovrebbe lasciarla sola la signora

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ALBERTO: no tutti solidali e vestiti di rosso per combattere il grigiore dell'anima.