lunedì 24 settembre 2018

L'Angolo del Rockpoeta®: "Il Focolaio"

IL FOCOLAIO

Ignoranza abissale
Inganno come arma di corrosione di masse

Analfabetismo etico
Cancella pensieri di pace e libertà

Il Dio Denaro 
Divora passioni malate insite nella carne dell'uomo
Lo nutre con sangue e dolore
Gli instilla l'odio come giustificazione, 
Come pretesto allo sterminio.

Viviamo tutti su un immenso focolaio di morte.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

34 commenti:

Claudia Turchiarulo ha detto...

Ignoranza e abalfabetismo.
Cocktail mostruoso. Anzi, velenosissimo.

Gianna ha detto...

Cè molta follia nella nostra cosiddetta civiltà. Come pazzi corriamo dietro al denaro, per accumularne sempre di più, ignorando che potremmo non vivere abbastanza a lungo per spenderlo. Saccheggiamo e sprechiamo qualsiasi risorsa come se dopo di noi non venisse più alcuna generazione, che avrà altrettanto bisogno di tutto questo. Parliamo di un mondo migliore
mentre costruiamo bombe sempre più potenti per distruggerlo. Se questa non è follia...
I tuoi versi colpiscono Daniele, intrisi di amara verità.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CLAUDIA concordo

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER GIANNA disamina amara ma profondamente giusta purtroppo. Grazie mi emoziona sempre sapere che i miei versi hanno saputo sensibilizzare e toccare le corde del cuore

Pino ha detto...

Il denaro, l'ossessione dei nostri tempi. Nessuno sa resistere alla sua forza e si fa tutto per denaro. Nonostante non dia la felicità: le persone ricche sono le più infelici.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PINO: più che il denaro, la corsa ad accaparrarsene sempre di più che è assurdo. Il denaro non darà la felicità ma aiuta molto sarà anche vero che pure "i ricchi pianoono" ma non è che i poveri ridano...

iacoponivincenzo ha detto...

Forse è proprio il danaro -il bene più prezioso ed ambito- l'artefice di tutti i mali.
Fabrizi diceva che il danaro DEGLI ALTRI non dà felicità.
Purtroppo mai fu detta cosa più giusta: chi non ne ha farebbe carte false per averne un po', ma poi non gli basterebbe mai; chi ne ha ne vorrebbe sempre di più.
Mi vien da pensare a certi mariti di donne bellissime, che avvitano il collo per vedere sederi diversi, e non si accorgono che la consorte fa l'occhiolino al giovanotto più aitante della compagnia.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VINCENZO: parallelo finale efficacissimo solo che con il denaro, molti sono disposti a schiacciare popoli per poterne avere di più e quindi il danno è serio. Nel caso del marito, invece, è lui che rischia di rimetterci.

Ariano Geta ha detto...

Un mondo in cui l'unico "valore" sono i soldi è per forza destinato all'ignoranza. Purtroppo è la strada che sta scegliendo l'occidente, un tempo solo gli USA, adesso anche l'UE...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ARIANO: Vero, diciamo che ora i Paese dell'UE stanno accentuando la rincorsa a questo disvalore.

LaDama Bianca ha detto...

Il denaro è un dio. Hai detto bene.
Ed è un concetto ormai assolutamente assodato, dal quale non si sfugge.

cristiana marzocchi ha detto...

Il DENARO ,Croce per troppi ,Delizia per pochi.
Ciao Daniele.
Cri

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Il denaro e il potere sono la rovina del genere umano.
Saluti a presto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: purtroppo è così che viene visto oggi.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CRISTIANA: sagge parole.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: io direi la bramosia di denaro e potere lo sono-

MikiMoz ha detto...

Verissimo, e secondo me anche l'assenza dei Dio Denaro, di contro, porta a effetti simili.

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MOZ: è l'assenza di redistribuzione della ricchezza che crea questo problema

Arwen Elfa ha detto...

Nostro mondo purtroppo è pieno di difetti e di gravi problemi !
Buon lunedì ed ottima settimana appena iniziata

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ARWEN ELFA: è pieno di cattiveria, crudeltà ed indifferenza.

Mariella ha detto...

Il denaro e la corruzione, il fango dei nostri tempi.
Sempre efficacissimo Daniele.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIELLA: ottima sintesi.

Maria D'Asaro ha detto...

"Viviamo tutti su un immenso focolaio di morte." E non ci adoperiamo per spegnerlo ... Buona giornata. Grazie.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIA: esatto.

Sari ha detto...

Il denaro è rispettato tanto dai ricchi quanto dai poveri. Anche chi non ha nulla guarda con reverenza chi ha tutto... come fosse un dio da compiacere o conquistare.
Chi ha troppo denaro non ha, o ha perso di vista, il valore umano. Olivetti ancora insegna che si può essere imprenditori senza perderlo ma a chi importano rispetto e giustizia? Prima di un buon imprenditore, occorrerebbe una buona politica ma pensando a quella d'oggi...
Che dico ancora dei tuoi versi? Vanno a colpo sicuro perchè sei padrone delle parole e del cuore.
Ciao.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SARI: Parole importanti le tue, è vero oggi "rispetto" e "giustizia" interessano a pochi e sempre meno e purtroppo in un mondo ammantato di superficialità ad ogni livello, è facile che questa reverenza verso il Dio Denaro sia sempre più marcata.

Last but not least, grazie di cuore Sari per quelle bellissime parole che mi hai donato parlando dei miei versi

digito ergo sum ha detto...

Oppure viviamo tutti sul focolaio che ci siamo creati, perché alla fine il nostro mondo è viziato dai limiti che ci appartengono.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER DIGITO ERG SUM: in primis un graditissimo bentornato! La tua affermazione non è in contrasto con il mio ultimo verso perché è vero quel focolaio di morte ce lo siamo anche creati noi, anche solo con l'indifferenza e l'assenza di determinazione per impedire che accadesse.

Patricia Moll ha detto...

Denaro, potere, egoismo... sono i nuovi dei del più moderno Olimpo governato da Ate,
Ciao Dani!
I soliti complimenti :)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PATRICIA: sintesi perfetta. Grazie per i complimenti mi emozionano sempre.

Sergente Elias ha detto...

In pochi bellissimi versi tutti gli ingredienti della profonda crisi che pervade la nostra società. Purtroppo continua a non vedersi la fine del tunnel.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SERGENTE ELIAS: grazie sono toccato dal tuo commento. Concordo con te, la luce non si riesce proprio a vedere.

marcaval ha detto...

D'accordo con Sergente Elias, hai toccato il punto con forza e sensibilità ... purtroppo i tuoi ottimi versi causano anche brividi, di paura!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARCAVAL: sono onorato dal tuo commento hai sempre parole che sanno emozionarmi quando parli dei miei versi.