mercoledì 20 giugno 2018

OPINIONE DEL ROCKPOETA®: Buonismo, Fascismo, Giustizia.

Giusto il rispetto della legalità, giusto punire chi delinque o evacuare per ragioni anche sanitarie ma mi sembra che alcune uscite di Salvini ora forse siano un filo preoccupanti.

E' inutile negare che molti rom, non tutti, vivono in condizioni inaccettabili e spesso rubano o costringono minori a non andare a scuola per chiedere l'elemosina o altro ancora ma un conto è far rispettare la legge, anche cacciandoli, un'altra è marchiare un essere umano a prescindere.

Non vorrei che per un eccessivo e colpevole buonismo alias menefreghismo tenuto in passato ed ancora oggi sbandierato da una sedicente sinistra (e che tanti danni ha prodotto) ora si rischi di piombare nell'eccesso opposto. E ripeto non franintendetemi, non sono per accogliere tutti i migranti solo in italia senza cooperazione Ue, credo che si debbano accogliere i rifugiati ma chi non ha diritto non debba restare,  non sono favorevole ai bivacchi Rom in luoghi e condizioni insostenibili, non son certo mosso a pietà da quelli che rubano e fanno di peggio, quindi non sono il "buonista" di cui sopra, solo credo che tra azioni di legge ed "altro" ci corra un filo sottile che non vorrei fosse superato. Questo filo sottile è l'umanità e la capacità di discernere i vari casi senza fare di tutto quanto un unico calderone.

E poi i toni, anche nel fare una cosa legittima (e sto "parlando" in generale) i toni ed i modi con cui la si fa sono importanti perché le danno un senso differente. Un conto è voler intervenire giustamente a sanare certe situazioni nei campi Rom, ed anche mandarli via se non rispettano la legge, altra è schedare persone a prescindere. Un conto invece è censirle come lo siamo anche noi fin da piccoli all'anagrafe per esempio. E non sono un buonista né ho intenzione di iniziare proprio ora ad esserlo ma gli allarmi vanno lanciati. E lo so che può sembrare poco concreto quello che scrivo, ma anche i toni di una dichiarazione possono indirizzare il senso e lo scopo della stessa in una direzione piuttosto che in un'altra.

Quindi buonista mai, fascista neanche perchè credo si possa scegliere di non scegliere i due estremi ma agire con umanità, buon senso e  fermo rispetto della legge.

30 commenti:

MikiMoz ha detto...

Vedrai che a Salvini si ritorcerà presto tutto contro: ogni buon proposito che potrebbe avere, contaminato da questo populismo reazionario, finisce male.
Poi lo vorrei vedere alle prese con le famiglie rom criminali/mafiose...

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

èER MOZ: speriamo tu abbia ragione, perché censire (come già lo siamo noi) sta a vivere civile come schedatura sta a rastrellamenti.

LaDama Bianca ha detto...

Mi trovo piuttosto d'accordo con il tuo discorso, Daniele.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: grazie

Remigio ha detto...

Concordo su tutto quello che hai scritto. I rom e i migranti sono esseri umani e vanno trattati come tali nel rispetto delle leggi. Bisognerebbe abbassare i toni, è vero, soprattutto da parte di chi ha il compito di gestire e risolvere questi gravosi problemi.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER REMIGIO: giusto, ed invece i toni si alzano pericolosamente.

iacoponivincenzo ha detto...

Questo ragazzo ha qualità innegabili ma un difetto sacrosanto di cui un politico con un' importante carica ministeriale non può fare a meno, la diplomazia. Mi sembra Strauss il capo della CSU ai tempi del primo Kohl. Quanti grovigli gli ha sgrovigliato Strauss! Tutti i casini di Kohl se li beccava sul groppone il bavarese, mentre lo statista del Pfalz faceva finta di non sentire. Eppure a quei due i conti son sempre tornati. Non altrettanto ad Angela che proprio adesso sta assaggiando la fiera opposizione del collega. Salvini dovrebbe aver capito, annusato che l'unico intento dei bastardi predecessori è metterli l'uno contro l'altro e far saltare il governo, ma dato che sono bastardi ma non abbastanza intelligenti non hanno capito che così consegnerebbero la maggioranza proprio al nemico, la Lega dei Fascistoni ed affosserebbero senza attenuanti il loro partitino di ratti parigini.
Purtroppo QUESTA è la clsse politica più miserabile della storia d'Italia.

Sari ha detto...

E' difficile non concordare con quel che hai scritto... aggiungo una informazione: gli zingari sono censiti esattamente come noi e dove non lo sono lo si deve alla pigrizia degli amministratori locali. Nella mia città lo sono tutti e tutti pagano, fin dal 1989, un affitto per sostare nel campo nomadi (che l'UE considera illegali perchè non favoriscono l'integrazione) e i morosi venivano allontanati dalla forza pubblica. (In quegli anni facevo parte della commissione scuola)
I volontari dell'Opera Nomadi e delle Asl prima, e del comune poi, si sono fatti carico di portare i bimbi a scuola e di sostenere le famiglie facendo loro capire quanto fosse necessaria la fedeltà all'impegno. Da decenni i bambini vanno tutti a scuola accompagnati dai genitori e hanno ottimi profitti. Andare a scuola è diventato così un fatto normale.
Un saluto.

Sari ha detto...

Aggiungo che l'istruzione è il salvavita per TUTTI.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VINCENZO: il punto è che scelti termini a me fanno venie i brividi: il termine "schedatura" lo associo a "rastrellamenti" e quindi mi preoccupo non poco. Poi come ho già detto ci sono molti punti del programma che mi piacciono ma Salvini mi sembra che sita un po' debordando.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SARI: devo dirti che da te è un'oasi felice allora perché nella maggioranza dei luoghi così non è. Va detto però che è quella la strada da seguire e se non ci stanno allora sì che si possono evacuare e mandare via, ma schedarli a prescindere… Concordo con la tua aggiunta, l'istruzione e la sensibilità umana (aggiungo io) sono il salvavita per tutti.

Patricia Moll ha detto...

Ti cito

censire (come già lo siamo noi) sta a vivere civile come schedatura sta a rastrellamenti.

Era quello che volevo scrivere io.

Censire significa anche dare dei diritti, all'istruzione ad esempio.
Schedare... lasciamolo fare alle forze dell'ordine quando arrestano un omicida, ad esempio.

Qui non si tratta di essere buonisti e men che meno fascisti. SEmplicemente si tratta di applicare il vivere civile: diritti e doveri.
Il diritto all'istruzione ad esempio ma anche l'obbligo di mandare i figli a scuola.
Poi, chi delinque, rom, zingaro o proprietario di fabbrica paghi il suo conto alla giustizia.

Quelli che ci sono qui, in ASti... vedessi che fumo nero esce dal loro accampamento quando bruciano i cavi rubati sui binari bloccando tra l'altro il traffico ferroviario! Sentissi l'olezzo!

Su Salvini taccio che è meglio! grrrrrrrrrrrrr

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PATRICIA: non ho nulla da aggiungere al tuo commento che condivido in pieno ed approvo anche per la sua lucidità

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Sembra di essere ripiombato ai tempi del nazismo, una brutta deriva xenofoba e razzista.
Saluti a presto.

Patricia Moll ha detto...

Ti ringrazio Dani. STiamo prendendo una brutta strada purtroppo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: speriamo che non sia così.

Ade ha detto...

Io credo che, purtroppo, Salvini sia solo un aizzatore di animi già fin troppo neri di loro.
A me è questo che fa paura.

francesco ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=yHm-fuyV_g0

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ADE: non so se è solo fumo e niente arrosto...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FRANCESCO: benvenuto SLEC: lo sto guardando, grazie per il contributo.

maris ha detto...

Non immagini, Daniele, quanto io mi ritrovi in ciò che hai scritto.
Non ci crederai, ma stamattina proprio scrivevo ad un amico queste parole via mail: "Salvini mi spaventa. Non certo perchè voglio fare la buonista e dire senza ragionare che dobbiamo accogliere tutti gli immigrati indistintamente e lasciare fare quello che vogliono ai rom ecc., come se non capissi che invece c'è¨da mettere dei freni e regolarizzare le cose in qualche modo. Ma perchè sento in lui una chiusura, una cattiveria e un piglio da dittatore che mi fanno preoccupare."
Si profilano tempi davvero duri, non so cosa dobbiamo aspettarci sicnceramente...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIS:parole sante concordo con i tuoi timori.

Carlos Portillo - podi ha detto...

Il tono...: "i rom italiani,...? PURTROPPO te li devi tenere in Italia"

podi-.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PODI beh qui oltre che sui toni andiamo anche chiaramente sul concettuale...

Arwen Elfa ha detto...

Non dico che non sia un pò preoccupata a volte dalla uscite di Salvini, (per il quale non ho votato) non sarebbe vero, ma è anche vero che il bunismo ci ha protato dove ci troviamo ora. Ovverossia invasi da tutti, da ogni etnia e da tutti i Rom possibili ed immaginabili che si stabiliscono in Italia per sempre e vivono a modo loro, anche fuori dalla legge. Da noi sono presenti i Rom molto più di altri paesi europei dove non li hanno mai voluti e li fanno sbaraccare dopo poco. Invece da noi arrivano a restano.
Certo è vero non tutti i Rom sono delinquenti ma molti vivono in modo incaccettabile per la nostra società - devono adeguarsi o andarsene - non continuare a fare quello che vogliono , il che a volte include rubare
Meglio una mano un pò più dura di quella che abbiamo sempre avuto che la libertà completa di delinquere senza poi essere adeguatamente puniti !
Un saluto Daniele buona settimana e sopratttutto estate !

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PERE ARWEN; non nego che ci siano problemi mi preoccupano i toni e certe affermazioni estemporanee di Salvini.

Mariella ha detto...

Sono d'accordo Daniele.
Si stanno perdendo per strada le tracce della nostra umanità.
Sono da condannare gli eccessi e i crimini.
Ma i proclami come quelli degli ultimi giorni mi disturbano.
Sembrano fumo negli occhi per nascondere il nulla che c'è dietro. Tutta propaganda.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIELLA; concordo con te,sperdo invece che si facciano cose importanti e concrete per il Paese

Ofelia Deville ha detto...

Salvini userà anche toni da propaganda ma ciò non toglie che ha ragione, come ho già scritto più volte, la situazione in Italia è esplosiva, gli italiani nel loro paese sono diventati cittadini di serie B, niente diritti e solo doveri. È inaccettabile, troppo buonismo ha portato il paese dove si trova ora.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER OFELIA scusa se trovo solo ora il tuo commento. Io sono d'accordo con te su un rispetto della legalità e un controllo serio del flusso migratorio ma sentire parlare di schedatura lo.trovo pericoloso