mercoledì 21 marzo 2018

L'Angolo del Rockpoeta®: "Foglia"

Ho avuto l'onore di conoscerla personalmente , frequentarla e vedere riconosciute le mie poesie. Ho scritto e postato questi versi quando è mancata, li ripropongo qui oggi giornata della poesia e data di nascita di Alda Merini

FOGLIA

Foglia di libertà
Sballottata dal vento
Strattonata dalla vita
Hai respirato dolore
Vissuto sogni ed amori
Regalato liriche senza tempo
Ed emozioni d'eternità.

Donna forte
Coraggiosa
Ruvida ma sincera
Visceralmente sensibile
Amante della vita.

Un ultimo abbraccio
Per continuare a lottare
Con i tuoi consigli nell'anima
Ed il tuo brusco affetto nel cuore.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

40 commenti:

Mariella Esseci ha detto...

Hai respirato dolore. Non potevi descriverla meglio. Grazie di cuore per questa poesia dedicata ad Alda❤❤❤

Remigio ha detto...

Io credo che Alda Merini questi versi li avrebbe sinceramente accettati e apprezzati. Bravo Daniele!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIELLA: il grazie va a lei e per quello che ha rappresentato per me conoscerla.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER REMIGIO: voglio poterlo credere anch'io. Grazie Remigio.

Carmine Volpe ha detto...

magnifica faccio molto mio associata ad alda "brusco affetto del cuore"

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CARMINE: grazie di cuore.

LaDama Bianca ha detto...

Le persone ruvide ma sincere sono quelle che vengono comprese meno. Fondamentalmente le persone preferiscono sempre una menzogna ben confezionata. Bellissima poesia, sono sicura le sarebbe piaciuta.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: concordo con il tuo pensiero. Grazie con tutto il cuore per le tue parole.

MikiMoz ha detto...

Grandissima Alda, e tu come sempre strepitoso. Un grande omaggio :)

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MOZ: grazie Miki sono commosso dalle tue parole.

Patricia Moll ha detto...

Alda Merini è stata e reterà immensa!
Donna fragile che ha fatto della sua fragilità la sua forza che l'ha resa invincibile.
Grande Daniele!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PATRICIA: Una donna ed una poetessa unica.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Grandi versi!
Saluti a presto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: grazie!!!

Anna Piediscalzi ha detto...

Bella. Che grande onore che hai avuto.
Curiosità: come ti è arrivata dentro il conoscerla? Come l'hai vissuto. Spiega. Raccontaci^^

Sabina_K ha detto...

Una donna piena di vita, nonostante il fardello di dolore, un miracolo vivente

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANNA: un'occasione meravigliosamente fortunata datami dall'allora mio editore che la conosceva. Salire quelle scale per raggiungere ogni volta la sua abitazione sui navigli era un'emozione particolare. I momenti con lei, unici e personali.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SABINA: verissimo.

iacoponivincenzo ha detto...

Ti invidio, Daniele, te che hai ascoltato i suoi fiati tirati su per pronunciare parole che sembravano uscirle dal sottosuolo dell'anima, nella sua voce scavata nell'oscurità delle sue folate di tabacco, voce non da donna non da uomo non da bambino ma da interprate del dolore umano. Io ascoltai solo una volta questa sua vice unica alla TV e me la custodisco da allora nel cuore. Voci come quella di Alda non dovrebbero tacere mai, ma suonare sempre nell'etere a monito di vita, a consiglio costante, a suggerimento attento.
I tuoi versi assolutamente lievi la rievocano come altri non avrebbero mai potuto fare, ma solo un poeta vero come te, e di questo io in articolare, ma tutti ti siamo grati.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VINCENZO: in effetti l'averla conosciuta è uno dei ricordi più belli di questa mia vita. Sono commosso dalle tue parole, questa è forse la poesia più "paradossalmente" personale che abbia mai postato sul blog. "Paradossalmente" perché parla di un personaggio pubblico ma che io ho conosciuto e vissuto nel privato parlando di poesia e vita.

Cri ha detto...

Credo avrebbe decisamente apprezzato! Probabilmente sarebbe anche arrossita :) Bravo Poeta!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CRI: grazie con tutto il cuore

Arwen Elfa ha detto...

Bellissima poesia Daniele, credo che rappresenti molto bene Alda Merini, che conosco poco ma di cui conoscono le tribolazioni. come quasi tutti. E' una poesia che ti apre una immagine vera e reale di lei.
Buona serata e continuazione di settimana ma soprattutto buona primavera !

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ARWEN: Ti ringrazio tantissimo per le tue toccanti parole,

Nou ha detto...

Mi piace ricordarla come "La nostra poetessa" perché ha attraversato le soglie del dolore conosciuto da molte donne e ha tradotto la sua esperienza di alienata in sublime poesia. Traspariva molto il suo amore per la vita nelle apparizioni televisive e mi piaceva tanto il suo esprimersi senza ipocrisie. È la nostra poetessa che ci è entrata nel cuore oltre che nell'anima.
Grazie per come la ricordi in questa tua poesia. Sono felice di sapere che l'hai conosciuta personalmente. Mi sarebbe piaciuto averla incontrata una volta, magari incrociata mentre passeggiava lungo il naviglio... desiderio improbabile...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER NOU: io ringrazio te per le bellissime parole che le hai dedicato. E' vero, conoscerla è stata una emozione indescrivibile.

Maria D'Asaro ha detto...

Belli, intensi, veri questi versi dedicati ad Alda Merini. Sono contenta per il dono e l'onore che hai avuto di conoscerla ... Grazie della condivisione.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIA; grazie a te Maria, per me condividerla con voi è stato un immenso onore.

marcaval ha detto...

Una stupenda poesia per una grande donna!! Complimenti a te e ... ad Alda !!

Sari ha detto...

Bella bella bella!
Amo Alda Merini e spesso, col pensiero, ho risposto alle sue poesie che provocano tumulti di cuore.
Buongiorno Daniele.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARCAVAL: grazie con tutto il cuore|

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SARI: grazie Sari, Alda sarebbe contenta di questo tuo commento.

Marina Guarneri ha detto...

Non so se te l’ho detto, ma sicuramente ho lasciato testimonianza in giro di ciò: io e la poesia ci vogliamo bene da lontano; è un’attitudine che non ho, sebbene sappia apprezzare chi sa scrivere bene in versi. Leggo poche poesie, conosco le classiche, però mi piace leggere quelle degli amici che vi si cimentano (qui, in rete, ne ho conosciuti diversi: ti fischiano le orecchie?)🙂 A ogni modo due sono i poeti che riescono a prendermi l’anima: Pierluigi Cappello e lei, Alda Merini.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARINA: veniamo da "mondi diversi" anche se a me piace leggere racconti pur non essendo un appassionato di narrativa quanto lo sono di poesia. Devo dire che in rete ci sono molti più blogger che scrivono racconti che poesie, e da questo punto di vista è per me interessante leggere contenuti così diversi e variegati. Amo poco la poesia classica ed anche quella un po' troppo ovattata e eccessivamente ed esteticamente ricercata, quanto ad Alda, beh, da quanto hai letto ti sarai accorta che per me è stata molto importante

Anke Agata Russo ha detto...

Bellissima poesia!
Che fortuna aver conosciuto una grande donna come la Merini :-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANKE: ti ringrazio di cuore, è vero è stata una grande fortuna avere l'onore di conoscerla.

Elio ha detto...

E' sempre un piacere leggere le tue poesie oltre ai tuoi misurati commenti sulla politica nazionale ed internazionale. Sembra che Trump stia rivedendo, almeno in parte, la sua decisione sui dazi all'importazione. Ho visto su Internet una vignetta dove il responsabile all'economia gli dice : Ma se mettiamo i dazi sull'acciaio è la fine per le imprese che costruiscono armi" e Trump sviene. Scusa la divagazione ed a presto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ELIO: è sempre un piacere ritrovare un tuo commento qui sul mio blog.

Sergente Elias ha detto...

Un meraviglioso ricordo per una poetessa immensa.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SERGENTE ELIAS: grazie di cuore!!!