venerdì 15 settembre 2017

L'Angolo del Rockpoeta®: "Sonno Eterno"

SONNO ETERNO

Lato oscuro
Tende come sudari
Illusioni torturano l'anima
Come feroci pratiche di waterboarding

Orizzonte troppo vasto
Per scorgere l'approdo

Carte nautiche d'epoche andate
Disegnano continenti inesistenti,
Draghi marini
E nascondono la verità.

E non basta più una sterile preghiera
Un'invocazione tribale
Un richiamo di speranza.

Soltanto il sonno eterno.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA® 

24 commenti:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Versi forti e profondi.
Saluti a presto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: grazie.

iacoponivincenzo ha detto...

Immagino di poter intuire ciò che angustiava la tua anima mentre generavi questi versi dall'apparenza astratta ma intensamente concreti: un enorme senso di incertezza e di precarietà. Capita anche a me di lasciarmi andare a quelle che io chiamo elucubrazioni dell'anima e scarabocchiare magari su un tovagliolo quello che in quel momento mi passa per la testa. I poeti hanno questi riflessi nascosti, dove soltanto loro sono in grado di capire perfettamente come mettere un piede dietro l'altro.
Questo per dirti che ho letto e riletto la tua poesia che oggi hai postato, non perché non ne capissi il senso ma perché mi conduceva direttamente dentro quello che tengo al riparo accuratamente nascosto da sguardi indiscreti. Scavi nelle "pareti dell'anima". Ne scaturiscono immagini fantasiose, che altre ancor più fantasiose ne producono come una catena di montaggio. Così nell'anima mia, di riflesso, si generava automaticamente un'onda d'urto come favole nascoste e felicemente liberate al momento opportuno.
Ti sono grato per aver sollecitato queste mutevoli sensazioni dentro di me.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VINCENZO: poeta sociale sì, ma anche essere umano, Quindi ci sono anche poesie come questa che nascono quasi senza che tu lo voglia ma che ti scavano dentro e sei poi "costretto" ad esternarle. Comprendo che mi legge in questo caso si lasci trasportare dalle proprie sensazioni e dalle proprie immagini che la mia poesia gli suggerisce "costringendolo" ad aprire quelle porte che magari si tengono chiuse a volte perfino a se stessi.

Grazie Vincenzo, sono io ad esserti grato per le parole che sai trovare per le mie poesie, parole che dimostrano sempre come sai cogliere l'essenza dei miei versi.

MikiMoz ha detto...

Viaggi in mari ostili. Anche figurati.

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MIKIMOZ esatto.

Francesca A. Vanni ha detto...

Un viaggio nel mare oscuro dell'anima, davvero molto belli questi versi.
Un abbraccio a te, mangiatore di frutta :-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FRANCESCA ti ringrazio di cuore per le tue parole. Contraccambio l'abbraccio ☺

marcaval ha detto...

Una bella poesia per cominciare un weekend impegnativo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARCAVAL infatti l'ho postata volutamente per infondere un filo di entusiasmo in vista del fine settimana lol ah ah

Sari ha detto...

I poeti e gli scrittori veri sanno aprire porte di cui non sanno di aver le chiavi. Lo scrivo dopo aver letto iacoponivincenzo.
Sono per questo pericolosi ad ogni potere ed è chiaro come si possano poi bruciare libri...
Ciao.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SARI Grazie per le tue parole. È vero gli artisti in generale siano essi poeti, scrittori pittori,fotografi quando aprono certe porte diventano scomodi per il potere. Fahrenheit 451 docet.

Carmine Volpe ha detto...

Una visione un po negativo che da il senso del momento e delle cose

Sugar Free ha detto...

A volte non è facile essere se stessi, sembra sul serio di navigare in acque insicure, ma tu non lasciarti abbattere e vai avanti che sei grande!
Un abbraccio!!!!

Lucrezia Ruggeri ha detto...

L'importante è avere sempre una bussola interiore che ti guida nelle difficoltà e fa luce su quanto è sul serio importante.
Baci!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CARMINE ESATTO infatti.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SUGAR FREE Grazie Sugar per l'incoraggiamento.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LUZIA Hai ragione anche se a volte quel farò sembra vacillare

Patricia Moll ha detto...

Credo che a volte il faro non solo si spenga ma proprio crolli.
Sono tempi duri. E molto forti i tuoi versi!
Un abbraccio

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PATRICIA: vero, esiste questo rischio. Avere persone importanti vicino può aiutare a non crollare. Grazie per le tue parole sulla mia poesia.

Anna Piediscalzi ha detto...

come faccio a seguirti?

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANNA: ciao benvenuta, è facile ti colleghi al mio blog puoi anche metterlo nella barriera dei tuoi preferiti per leggermi e con il tuo account di google plus o di un qualunque blog puoi commentarmi come hai già fatto ora

Se vuoi vedere dei miei video ed eventuali date che posso fare live allora ti rimaando al mio sito web
http://danieleverzettirockpoeta.com

A presto spero :-)))
Daniele

Anna Piediscalzi ha detto...

ok, pensavo ci fosse un segui che non avevo visto^^

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANNA: non non c'è a presto :-)))