mercoledì 23 gennaio 2019

L'Angolo del Rockpoeta®: " The Wor(l)d Of Chaos"

THE WOR(L)D OF CHAOS

Arzigogoli del nostro tempo
Oratoria rupestre,
Friggitoria all'angolo
Cancella immagini di fumo
E sfuma sogni inadatti 
Per mondi piccolo-borghesi del nuovo millennio.

Corvi agitati
Entropia abusata per ingannare lo stolto
Segno zodiacale piatto
Battito assente.

Benvenuti nel mondo del caos
Formichine anonime ridono tutte all'unisono
Come un'istantanea
Fuggono schiacciate da mocassini eleganti
Scalze e terrorizzate.

Società del caos
Il nuovo ordine mondiale
La nuova frontiera del paradossale
E le mie parole non hanno più senso
Sconfitte da suoni dell'assurdo
E disinteresse della gente.

Cori di voci bianche
Divorati da squali
Affamati di anime 
Inutilmente anelanti un futuro migliore.

Parole in stato confusionale
Si abbandonano al caos organizzato 
E placidamente si arrendono 
Esauste.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

20 commenti:

iacoponivincenzo ha detto...

È straordinario che tu, che sei così ordinato e forse proprio per questo, riesca ad organizzarti ed a comprendere ed a trasmettere quel che hai capito di questo magma caotico che il nostro tempo-mondo o attuale mondo è diventato. Ne conosci i confini non solo nell'estensione ma anche nella profondità e nell'infinito svilupparsi in alto. Caos totale ed integrale.
C'è un limite nel tempo? Si può sperare che questo che a me sembra un moderno medio evo -il primo dovuto al crollo di una civiltà vittima della sua opulenza e della sua pretesa superiorità intellettuale del mondo greco-romano- questo in fondo per le stesse ragioni con l'aggiunta di uno scontro mortale tra popoli, tra poveri e religioni, ebbene si può sperare in un Nuovo Rinascimento?

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VINCENZO: uno dei tuoi commenti più profondi di sempre. LA mia emozione mi frena dal riuscire ad articolare una risposta altrettanto all'altezza. Quanto alla tua "domanda - speranza" sono dubbioso. Tendenzialmente ti direi di sì amache per i cicli della Storia che tendono a ripetersi, ma a volte bisogna vedere se la rinascita riesce ad arrivare in tempo prima che lo sfacelo del nostro tempo si completi inesorabilmente senza più una via d'uscita. Quindi diciamo ottimista con riserva.

Claudia Turchiarulo ha detto...

Eccomi qui, dopo una pausa inevitabile di qualche giorno.
La poesia è molto bella, come al solito.
Questo caos che ci inghiottisce tutti, confondendo i pensieri, le emozioni, le parole.
Voglio credere, però, che i valori di ciascuno di noi ne escano illesi.
Ma così non è.

P.S. Le tue parole mi hanno davvero molto emozionata, e non credo che saprò mai esserne davvero all'altezza. Ti abbraccio forte.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CLAUDIA; la tua speranza è l'unica a cui aggrapparsi probabilmente.

PS: le meriti tutte,

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Quando si sveglierà l'umanità?
Sereno pomeriggio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: bella domanda, non vorrei abbozzare la risposta, potrebbe non piacerti...

MikiMoz ha detto...

E io voglio essere un agente di questo caos, non lasciarmi travolgere :D

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PERE MOZ: ok non farsi travolgere ma stiamo coi buoni :-)))

Mariella ha detto...

Io sono già esausta e distrutta dal quotidiano, tutto questo caos non mi appartiene.
Chissà se riusciremo a trovare un senso.

Patricia Moll ha detto...

Confusione caos e poi da capo- Tutto quanto serve per confondere le poche e strambe idee che alcuni hanno.
Gli altri a lottare invano, moderni Don Chisciotte che invece di trovarsi di fronte i mulini a vento si trovano uno tsunami di ignoranza e cattiveria

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIELLA: è un caos voluto per metterci in difficoltà e farci soccombere.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PATRICIA: "Gli altri a lottare invano, moderni Don Chisciotte che invece di trovarsi di fronte i mulini a vento si trovano uno tsunami di ignoranza e cattiveria" Sintesi di una straordinaria efficacia!

LaDama Bianca ha detto...

Quel verso "battito assente", un po' mi mette i brividi.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: allora è un verso che ha colpito nel segno.

Elio ha detto...

Ottima, come anche la precedente. Al contrario delle parole ottimistiche dei precedenti commentatori, io vedo l'avvenire del nostro mondo molto scuro. Guerre, quasi insurrezioni, ritorno di estrema destra in molte nazioni se non addirittura dittature, imballo della finanza e attacchi cyber su mezzi militari, sconvolgimento del clima, ecc. ecc.
Rimane solo la speranza o il miracolo. Ciao e buon proseguimento di settimana.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ELIO: in effetti non hai tutti i torti, la speranza è che parta da tutti noi una profonda voglia di cambiamento.

marcaval ha detto...

Effettivamente "battito assente" ha colpito anche me, e forse l'ho tradotto anche come "pensiero assente".

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARCAVAL: traduzione corretta, non esiste vita senza pensiero.

Neutrina ha detto...

Bhe per come è fatta la mia anima il caos è il precursore dell'ordine. Infondo non esiste ordine se non c'è caos e viceversa.
E comunque è dal caos che nasce la vita. Sempre. Che tema interessante ♡.♡

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANNA; in effetti c'è caos e caos. Quello che consideri tu è positivo serve poi a far chiarezza dentro di sé e poi c'è quello voluto creato ad arte per confondere e manipolate le genti e quel caos invece è negativo.