domenica 9 novembre 2008

NEWS: Un Passo Indietro...

Prima di iniziare questo post che, de facto, è il post di lunedì postato leggermente in anticipo, vi chiedo, per chi già non lo avesse fatto, di leggere poi anche il post sottostante con la testimonianza video della Mamma di Niki; Grazie.

---------------------------------------------------------------

E veniamo alle News...

Ma come? Non avevano risolto tutto brillantemente? Ed invece, a quanto si legge, i piloti Alitalia sono ben lontani dal sentirsi rappresentati dal quell'accordo.

Mi sa che anche certi Sindacati hanno fatto troppo presto i conti senza l'oste...

http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/economia/alitalia-34/alitalia-34/alitalia-34.html

------------------------------------------------

Berlusconi ha detto una sonora "cazzata" parlando di Obama in quel modo.

Carla Bruni gli è stata degna compare nel dire che è felice di non essere più Italiana o cmq di essere francese. Per me in Francia ci può restare quanto vuole, visto che solo lì riescono ad avere lo stomaco di ascoltare e comprare i suoi Cd trovando la sua "voce" (?) adorabile e sublime......

http://www.corriere.it/esteri/08_novembre_09/carla_bruni_berlusconi_9a0f383e-ae4d-11dd-a27b-00144f02aabc.shtml

Forse però sarebbe meglio arrabbiarsi per quello che questo Governo fa, e non sempre per quello che dice per bocca del suo Premier.

Altrimenti rischiamo forse di perdere di vista i Provvedimenti che realizzano e che dopo la Scuola punteranno al cuore del Paese molto presto...

Ma per questo aspetto vi rinvio alla news successiva...
-------------------------------------------------

Ed adesso facciamo un passo indietro....

Sì avete proprio letto bene, un passo indietro. Mi permetterò, infatti, di ricordare due temi che sono molto importanti e sui quali sicuramente questo Governo tornerà a battere pericolosamente, quanto prima: Riforma della Giustizia e Lodo Consolo.

Attenzione perchè il vero modo, a mio modesto avviso, per contrastare certe realtà politiche, credo sia quello di mobilitarsi e di mettere in "prima pagina" i rischi di interventi su materie che, al momento, sono state dal Premier solo tralasciate ed accantonate, prima che le riprenda in considerazione.

Riforma della Giustizia, Lodo Consolo, rappresentano soltanto due delle problematiche che ora si dovrebbero denunciare di nuovo prima che la notizia sia sulla bocca di tutti; questo perchè in quel momento il Decreto Legge magari sarà già stato fatto....

E questo dovrebbe anche fare un'opposizione seria se non fosse che, come scrissi in um mio post tempo addietro che a breve vi linkerò, se anche Violante si è trovato concorde con il Cavaliere sul fatto di sottrarre al Pubblico Ministero il comando della Polizia...

Eh già, perchè esiste un modo per far la rivoluzione della giustizia, sconvolgendola tutta senza neanche fare la separazione delle carriere o chissà quali altre diavolerie, ma semplicemente modificando due articoli del C.p.p. come scrissi a suo tempo. Occhio a questo rischio, perchè sembra che anche certa opposizione sia favorevole...

Quindi, oggi, con questa ultima notizia di questo post, mi permetto di linkare due miei post recenti non certo per mancanza di idee, ma perchè è adesso che ci si dovrebbe muovere per impedire che Decreti Legge o provvedimenti ad hoc fossero presi, adesso che il Governo questi temi li ha temporaneamnte accantonati.

Adesso, per metterlo in condizione di non provare, almeno si spera, neanche a pensare di agire in una certa qual direzione....

I Link:

1) http://agoradelrockpoeta.blogspot.com/2008/09/opinione-del-rockpoeta-il-gommino.html (Sulla Giustizia)

2)http://agoradelrockpoeta.blogspot.com/2008/09/opinione-del-rockpoeta-restaurazione.html (Lodo Consolo)

35 commenti:

giulia ha detto...

Hai ragione..dobbiamo fare un passo indietro... Ciao, giulia

Franca ha detto...

Io credo che le dichiarazioni di Carla Bruni non siano neanche lontanamente paragonabili a quelle di Berlusconi.
Per quanto riguarda i suoi CD, a me non piacciono e non li comprerei mai, ma de gustibus...

aicha ha detto...

Io mi cibo di emozioni... e anche se di queste non sempre si scrive... si "sentono" ugualmente...
A presto
Aicha

Pietro ha detto...

a volte ci scandalizziamo per il fumo e non ci accorgiamo che dell'arrosto

Saretta ha detto...

un passo indietro... magari!

p.s.
a me carla bruni piace moto.... ya... degustibus

la bislacca ha detto...

Beh, Carlà Brunì può continuare a cantarsele e sentirsele da sola, le sue canzonette.
Quanto al resto, penso (del resto lo sai già) che la battutaccia del premier sia stata solo una gaffe. Terribile, ma ininfluente.
E penso anche che certi stravolgimenti, avallati anche dall'opposizione, possano costituire, in futuro, la rampa comune sulla quale costruire porcherie bipartisan.

3my78 ha detto...

Mi voglio soffermare sull'intervista a Ornella (la mamma di niki), che non avevo visto. Ho rimediato questa sera e sono rimasto senza parole...

MioCapitano ha detto...

Eccomi a un veloce commento sulle tue news.
Sui piloti Alitalia non so cosa pensare perché comunque non sono gli ultimi dei derelitti.
Berlusconi ha detto senz'altro una cazzata su Obama. E sono contento di vedere che non hai spostato subito Carla Bruni nel campo dei buoni, in cui aspiro a entrare pure io un giorno, perché non basta criticare il nostro infelicissimo premier per assurgere automaticamente alla santità.
Sulla scuola e soprattutto sulla giustizia dici cose giuste: c'è da essere preoccupati.

Blogger ha detto...

Mi fermo a Carlà.
Lo ha detto per accusare Berlusconi di stupidità ma la ragazza si sente francese il che, a mio parere, è quasi più offensivo.
Blogger
ITALY ITALIA

alfie ha detto...

c'è un premio per te!

alianorah ha detto...

E' vero, degli argomenti che tu ricordi, non si parla più. Questo è forse più pericoloso che se se ne parlasse apertamente.

Elys ha detto...

Un enorme "mah" sia per le dichiarazioni della Bruni sia per quelle di Berlusconi!
Un abbraccio

flo ha detto...

Spero che la Bruni non metta mai più piede in Italia, detto questo credo che della gaffe di Silviolo se ne sia parlato fin troppo!
Mi sembra che ci siano cose più importanti di una battuta malriuscita!

Ciao Daniele buona giornata :D

ANNA ha detto...

Questo post mi è piaciuto proprio tanto!! Sei sempre inappuntabile!!! :)
ps. Passa da me!!!

l'incarcerato ha detto...

"Forse però sarebbe meglio arrabbiarsi per quello che questo Governo fa, e non sempre per quello che dice per bocca del suo Premier.

Altrimenti rischiamo forse di perdere di vista i Provvedimenti che realizzano e che dopo la Scuola punteranno al cuore del Paese molto presto..."

E' il mio stesso identico pensiero!! Hai capito al volo quale è il pericolo che si sta correndo.
Mentre noi ci accaniamo verso una battuta infelice di Berlusconi, qui stanno distruggendo tutto.
Mi dispiace dirlo, ma qui c'è il rischio che si ricada di nuovo nei soliti "storici" errori.

Tiziano ha detto...

Non credo alle affermazioni della Bruni, perchè un'italiano rimane tale ovunque e comunque...

fabioletterario ha detto...

Un solo passo?
Forse anche più di uno...

Pier Luigi Zanata ha detto...

Mia madre avrebbe commentato: ''parole sante, parole sdante, figlio mio''.
Vale

sileno ha detto...

Sono indignato anch'io sia per le battute di Berlusconi che per la gioia di Carla Bruni di NON essere più italiana.
Le battute offensive del Capo del Governo mi indignano perché questo personaggio rappresenta istituzionalmente anche mè purtroppo!
Peggio le prospettive delle future azioni di questo governo, che puzzano troppo di autoritarismo con la connivenza di troppi "oppositori?"
Per quanto riguarda la signora Bruni, non credo che il cambio di nazionalità crei una nuova verginità morale, sono peggiore di lei solo per essere nato in Italia e non essermi sposato con una regina o una presidentessa di uno stato estero?
Sono orgoglioso di essere italiano e non mi sento rappresentato moralmente né da Berlusconi né, tantomeno dalla signora Bruni.

chit ha detto...

Ma come, quando sono partito per l'Egitto sembrava dovessero solo più scegliere le scrivanie, torno dopo 20 gg e siamo allo stesso punto di due mesi fa? Ma allora è vero che non posso mai andare in ferie mannaggia...

Per le altre notizie, perdonami, ma mantengo la mia linea di pensiero; il governo è più che coerente con le promesse elettorali, forse era il caso di fare meno "quelli con la puzza sotto il naso" il 14 aprile e cercare di arginarlo. Ora c'è e durerà a lungo e farà pure danni ma tanto... si sapeva prima.
Com'è che dice quel proverbio; prevenire è meglio che curare!? ;-)

Buona settimana

Anonimo ha detto...

Carla se ne stia pure in Francia.
Abbiamo già tanti problemi in Italia che sarebbe come dici tu Daniele in caso di occuparsene,invece di fermarci alle solite sciocchezze per perdere tempo e non affrontare quelli veri.
ciao,
aria

La Mente Persa ha detto...

Pubblicizzero' ovunque codeste antidemocratiche iniziative.
Grazie mille per l'info.
Veramente grazie.
gio

fabio r. ha detto...

molti i passi indietro da fare...troppi ultimamente...

il Russo ha detto...

Rockpoeta a tutto campo: giorni un pò incasinati, ma a fare un passo indietro son sempre pronto per capire dove si farà il prossimo passo avanti...

scrittrice75 ha detto...

io invece penso che Carla Bruni abbia ragione nel dire che si sente fortunata nel non essere più italiana. pure io se potessi scapperei da sto schifo di posto-

fratello vento ha detto...

ciao buon blog!! se vuoi passa dalle mie parti!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

FRATELLO VENTO: magari come primo approccio un commentino al post :-)?

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Bellissimo post Daniele, peccato descriva lati di un'Italia in cui non voglio riconoscermi.
Un caro saluto.

Niente Barriere ha detto...

Complimenti credevo di essere l'unico controcorrente e pensavo di farne un post.
Mi stanno tra le balle sia naturalmente lo smemorato di Arcore che.. Carla Bruni (qualcuno dirà ad averla tra le balle e c'avete pure ragione!)
Questa prima fa la modella ed è famosa e va bene ...oh daltronde quando una è gnocca è gnocca.
Nel mentre sfilava e faceva le interviste in inglese anche per i telegiornali italiani... scich non trovate?
Poi se messa pure a cantare e suonare, nessuno le compra un disco e va a san remo.
Infine decide di darla al presidente (futuro) della repubblica francese e tutti sappiamo come va a finire... ma insomma!
ogni volta questa fa un quaquaraqua per qualsiasi cosa e tutti gli vanno dietro per le tante cazzate che dice e non dice mentre ora NELL'UNICA AFFERMAZIONE DI BUON SENSO che dice da una vita, giusta e sacrosanta (ma il copyright non glielo do perchè il termine mi vergogno di essere italiano e straabusato dalla notte dei tempi...)sembra che abbia scoperto l'acqua calda.
Andate a risentirvi le parodie inventate da Fiorello nel suo wradio2 per capire con che genere di persona abbiamo a che fare. Geniale Fiorello che ha visto bene ma non Carla Bruni che è solo gnocca.
O forse geniale anche la Bruni che sa dove stare e dire in ogni momento

salutoni

L'Alitalia che fallisca tanto i debiti gli pagano gli italiani comunque

@enio ha detto...

be di ascoltare i CD della carla sono daccordo, ma resta sempre una gran bella f**a italiana.

digito ergo sum ha detto...

stai diventando sempre più mordace e sagace... da una parte mi piace, dall'altra un po' mi preoccupa...

un abbraccio

ziorina ha detto...

Le affermazioni della Bruni, mi ricordano un po' le reazioni che si hanno anche nei confronti del nostro pianeta (vedi il mio post "lettera alla terra"), è più facile trovare un altro pianeta piuttosto che risanare il nostro, ma d'altronde siamo sempre stati un popolo di emigranti. Devo comunque dire che in questo periodo non c'è da essere particolarmente orgogliosi dello stivale, ma io sono tra quelli a favore della trasformazione e non dell'abbandono, quindi viva le "onde" e i suoi derivati.
Grazie per il tuo commento lasciato da me...piangere per reagire...
Buona goirnata.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER ZIORINA: Benvenuta inq uesta agorà.

Spero vivamente che tornerai a trovarmi

Il fatto che ci sia molto poco di cui essere orgogliosi di essere e vivere in Italia è vero, ma detto da lei che vive fuori, si è fatta sempre una vita che la portava a non vivere praticamente mai qui e soprattutto senza i problemi di noi poveri mortali, l'ho trovato quasi sbeeffeggiante...

Ciao!
Daniele

PER DIGITO: questo lato c'è nel mio carattere, però forse ho compreso il senso del tuo commento.

Spero che non ci si debba preoccupare.

Abbraccio sinceramente ricamnbiato
Daniele

marina ha detto...

anche la Bruni ha sparato la sua cazzata! come se si smettesse di essere nati in un posto!
marina

ArabaFenice ha detto...

Io credo che le dichiarazioni di Carla Bruni siano altrettanto odiose di quelle di Berlusconi. Solo che ciò che lei dice è ininfluente nei rapporti tra l'Italia e le altre nazioni.

La storia che hai segnalato, quella di niki, mi lascia con molti interrogativi. E' tutto così incomprensibile. Ammesso che il ragazzo sia colpevole di frode non capisco perché si sia sentito trattato peggio del più cattivo criminale. C'è del torbido in questa storia...