giovedì 25 settembre 2008

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Restaurazione

Abbiamo parlato di revisionismo storico. Si è detto che siamo di fronte ad una recludescenza del fascismo.

In realtà, forse il termine più corretto è Restaurazione, ossia quel periodo storico che si colloca dopo la fine dell'Impero Napoleonico e che portò a restaurare le antiche monarchie.

Quello che sta accadendo in Italia, se mi permettete il parallelo, è una vera e propria Restaurazione.

Si sta cioè cercando di tornare indietro, da un lato ai fasti della prima Repubblica, e dall'altro ai fasti di un regime che fu....

Potremmo anche dire che tutti i lodi vengno al pettine.... Lodo Consolo (Vedi Repubblica cartacea di oggi a pag. 6): prevede che l'immunità (leggasi impunità) sia di nuovo estesa anche ai ministri per cui, sarebbe sempre la casta dei politici a decidere se processare o meno un membro dell'Esecutivo.

I ministri, al momento, sono immuni solo per i reati compiuti nell'esercizio delle loro funzioni, e non per i reati comuni.

Quel lodo permetterebbe di non porsi neanche più il problema di come salvarli con il lodo Alfano dalle grinfie di PM "cattivoni".... decidendo in Parlamento, ovviamente si elimina il rischio alla radice. Si previene il problema.

Tornare allo status quo ante, sarebbe l'ennesima dimostrazione di un potere politico che punta fortemente a distruggere lo stato sociale e garantirsi l'impunità qualunque decisione o legge ponga in essere.

Non c'è che dire, un Esecutivo che ha bene in mente il detto: "prevenire è meglio che curare"....

58 commenti:

raser ha detto...

eh, il primato della politica...

ma tanto se chiedi a chi li ha votati non ha il minimo ripensamento: che si facessero gli affari propri l'avevano messo in conto

Silvia ha detto...

Che tristezza...

A questo punto, mi chiedo: indignarsi serve a qualcosa?

:*-(

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER SILVIA: serve a mantenere desta la nostra coscienza e fare in modo che qualcuno ancora a contrastare tutto questo ci sia.

note disambigue ha detto...

Io no, Raser. Ritenevo che nella coalizione ci fossero anche delle forze sane. Dall'altra parte, se permetti, non vedo niente di meglio.
Daniele credo faccia un discorso complessivamente super partes, oltre che estremamente lucido e razionale.
Notte.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER NOTE DIS: super partes... in partes LOL!

Resta il fatto che è l'attuale maggioranza a proporre queste nefandezze....

A fronte di ciò, non pare che l'opposizione si stia stracciando le vesta....

Pellescura ha detto...

Non mi va di buttare la croce addosso a quelli che hanno dato fiducia in buona a questo governo, specie se adesso riconoscono certe leggi vergogna che stanno facendo.

Andrew ha detto...

il fascismo regna sovrano
ciao daniele

note disambigue ha detto...

Siamo tutti un po' in partes, Daniele.
Grazie Pellescura: è che abbiamo le spalle grandi, e qualcuno non sa ammetterlo.

Elys ha detto...

Mah alla fine è sempre la solita storia. I politici tendono a farsi le leggi per sè, a prendere provvedimenti che favoriscano loro fregandonsene della gente. Dubito le cose possano cambiare.
Un abbraccio

Anonimo ha detto...

non sono complice di questo governo nefando. e questo mi consola! io non sono super partes, sono proprio di partes! è forse per questo che devo senpre e comunque pagare la colpa di non avere colpa?
ciao grande daniele.
l'angela

Ninfa ha detto...

Potremmo anche dire che tutti i lodi vengno al pettine . Questa è bellissima!! ahahahah. c'è poco da ridere. comunque,tesi condivisibile.

salvo ha detto...

Ciao Daniele, se penso a quanti Italiani hanno anche pagato con la vita per avere un Italia migliore., c'è da rabbrividire.
Siamo in mano a dei politici super pagati, con pensioni che possono avere dopo 5 anni di mandato, mentre con le parole ci dicono che vogliono il bene degli Italiani, quanta ipocrisia.
Anche se non possiamo fare molto per cambiare questo stato di cose, è giusto come dici tu, almeno indignarci e dire con forza di quanto siamo nauseati.
Bravo Daniele, continua cosi, a denuciare le malefatte dei nostri politici.
Buona giornata
Salvo

Calliope ha detto...

Si una prevenzione tutta volta a loro e le cure per riprenderci da tale flagello a noi chi le paga?
Che degrado sotto ogni forma sociale...loro ci hanno in pugno con prevenzioni e cure opportunistiche..ma la vera diagnosi è SFACELO PER TUTTI NOI.
:(((

Ciao Daniele

Luigina ha detto...

Hai letto l'articolo di Michele Serra su Repubblica di mercoledì? I danni che sta facendo questo governo a colpi di decreti li pagheranno i nostri figli e i nostri nipoti purtroppo, soprattutto nella scuola

giulia ha detto...

Sì, la nostra coscienza deve rimanere desta.. e tu ci aiuti, Giulia

Max C ha detto...

C'è una restaurazione reazionaria in queste seconda repubblica, ma mi pare ovvio in un governo guidato da Berlusconi che è sceso in campo dopo il 93, dopo che la protezione di Craxi inevitabilmente non avrebbe più potuto esserci. PURTROPPO il destino era già segnato, alla faccia di coloro che la chiamno 'seconda repubblica'.
Siamo messi come siamo messi....e ci avviciniamo all'angolo retto. Anche se sono speranzoso, positivo e propositivo per natura. Una giustizia ci sarà pure e prima o poi, meglio se prima, speriamo che giunga anche se dobbiamo essere noi in prima persona a fare in modo che arrivi.

elena ha detto...

Orrore e raccapriccio, questa Italia che va a ramango...
Ma toglietemi una curiosità: perché continuate a parlare di "lodo" di qui e "lodo" di là?
Si tratta di DOLO, non di lodo... :(
(a volte essere dislessici ha i suoi vantaggi...!)

Franca ha detto...

Loda di qua, loda di là e la legge è sempre MENO uguale per tutti...

Pino Amoruso ha detto...

... eh si caro Daniele, abbiamo parlato della stessa cosa!!!
Che schifo...ma gli italiani che li hanno votato, le notano queste cose???

A presto ;)

l'incarcerato ha detto...

E' azzeccatissima la parola RESTAURAZIONE! Se ci pensi è stata fatta anche in un tempo molto breve, e concordo con Salvo, C'è veramente da rabbrividire al pensiero che anni di lotte, di sacrifici, di vite spezzate sono state inutili. Terribile. E purtroppo ne sono complici tutti, compresa "l'opposizione".

Pupottina ha detto...

domina la delusione.

la politica distrugge...
è veramente triste la situazione!
ciao

cieloblu ha detto...

Ciao poeta bravissimo non ho tempo per approfondire quello che hai scritto sicuramente delle grandi verità!!!devo scappare ho mio figlio in ospedeale.
Poi con calma ti dico dei miei ricordi!!!sicuramente quelli di una gioventù molto migliore dei tempi di oggi!!!!
Bacioni a presto.

ciclofrenia ha detto...

Fuori dall'Italia, i politici sotto processo si dimettono.
Qui, quelli che non sono ancora politici e vanno sotto processo, si candidano.

Lucia Cirillo ha detto...

Eggià..."restaurazione" e "antico" "regime"...tutte parole nuove...credo che la mia indignazione sia superflua. Credo che in futuro penserò soltanto a me stessa. Sono stanca avvilita e sempre più indifferente. Forse è meglio.

alfie ha detto...

luigina io l'ho letto.. che tristezza:(

intrigantipassioni ha detto...

In determinate situazioni, un "dietrofront" non guasterebbe.

Ciao, caro poeta.

Carpe Diem ha detto...

Grazie Dani,
un bacio.
Laura

thehours ha detto...

...se continuamo su questa strada non ci resterà che curarci le ferite...
altro che restaurazione...io la chiamerei epurazione (dei diritti, in primis)

3my78 ha detto...

Il problema è ben più grave,in quanto cercheranno di estenderlo anche per i parlamentari e Presidenti di regione. La lega a questi primi timidi accenni si ribellò ma...ci riproveranno!

MioCapitano ha detto...

Le Restaurazioni mi fanno venire l'emicrania.

Alessandro Amir ha detto...

Dany ho cancellato il mio ultimo articolo. Avevi ragione: gli ho dato troppa importanza. La dimostrazione sta nel fatto che, nonostante la mia voglia di dialogare, ha continuato a insultarmi e fare lo strafottente anche nel suo ultimo post.

Ho sostituito quell'articolo con un post molto ma molto più divertente. xD

Meriz ha detto...

ciau, ma quale intrusione?! è solo un piacere...grazie mille... ;)

Sergio ha detto...

Concordo in toto con la risposta di Daniele a Silvia (3° commento).
In più evidenzio come la stampa, anche quella che vorrebbe essere contro l'attuale governo, parla pochissimo di questo pericolo; sembra quasi che ci sia un tipo di autocensura. Restano quindi i "blogger" a tener vivi questi problemi.
Siamo in un brutto periodo sia che si chiami restaurazione, fascismo, sfascismo, oligarchia, o dittatura!

riri ha detto...

Il periodo è veramente nero nero!!Non bisogna mai demordere,nè rassegnarsi e scrivendone mi auguro come tutti voi che qualcosa pian piano cambierà.Occorre tempo,ma noi sappiamo aspettare..
Ciao Daniele,sempre incisivo!!
Un abbraccio

il Russo ha detto...

Visto che hallo le spalle larghe, mentre io dopo 5 mesi ne ho già di loro le palle piene, di croci addosso gliene butto eccome.
Vabbene, fai mea culpa e ammetti un errore fatto, ma tu almeno paghi per una cazzata fatta, io cos'ho fatto per meritarmi gente come Gelmini/Brunetta/Bossi/Berlusconi ecc.?

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

RUSSO: il "tu" che usi è impersonale immagino, e penso si riferisca a chi avendo votato dall'altra parte ritieni che abbia sbagliato.

angela ha detto...

RESTAURAZIONE!
invece che con una Monarchia...con una oligarchia!
forse è per questo che molti"ignoranti"(che non sanno)cosa sia una oligarchia pensano di essere in una democraziaaaa!
il trucco c'è ma non si vedeee!anzi non lo vedono!
tu che ne dici?
carissimo saluto!
angela2

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER ANGELA (quella dell'ultimo comento precedente al mio lol): penso che tu abbia ragione e ci aggiungerei che alcuni invece, ricordando le oligarchie greche, ben più illuminate di questa, siano anche convinti che siamo in ottime mani....

Solo che oligarchia non è democrazia come hai ben detto tu, e che cmq sono sempre gli uomini a fare la differenza.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Caro Daniele, qui ci stanno prendendo in giro e nemmeno tanto di nascosto. Davvero...cosa abbiamo fatto di male per meritare gente del genere?
Un caro saluto.
PS: domani aspetto le poesie...

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER MARCO: non lo so forse in una vita precedente....

PS domani altre tre poesie del mio poema certamente.

note disambigue ha detto...

Ed io, caro russo, che cosa ho fatto per meritare i tuoi sberleffi, considerato il fatto che non sai nemmeno di che cosa stessi parlando?
Scusa, Daniele, se mi sono permessa l'appunto a casa tua. Tranquillo, non poteva avercela con te.
Personalmente sono rispettosa di tutti, ma laddove il rispetto va a senso unico, io saluto e cambio aria.
E' stato un piacere.

oscar ferrari ha detto...

L'unica immunità ammissibile è quella per i segretari di partito, altrimenti mi dimetto

AnnaGi ha detto...

Capisci, Daniele, perchè mi girano così tanto? Vedo che - bene o male - (ma più bene che male) la pensiamo tutti un po' allo stesso modo ed abbiamo tutti la stessa preoccupazione mista a delusione, disincanto ed un po' di rancore.
Non ho idea di come finirà questa nostra Nazione... in questi giorni la vedo nerissima, sarà che ci pestano i calli in continuazione? O sono solo gli "ormoni femminili" che periodicamente si svegliano e creano piccole rivoluzioni? (la butto un po' sullo scherzo anche se so che c'è poco da ridere)

angela2 ha detto...

già...si gioca sull'equivoco!
l'oligarchia greca era costituita da aristocratici,persone culturalmente e socialmente avvantaggiate,oggi è formata da rappresentanti di un becero popolo,mi dispiace chiamare becero il popolo!ma tant'è....
che gran confusione crea l'IGNORARE!si scambiano fischi per fiaschi!
notteee!
angela2

scrittrice75 ha detto...

ha ragione raser,,, se chiedi a chi li ha votati: hai visto? loro rispondono: ma cosa dici stanno risanando l'Italia.
Sempre peggio sempre peggio.
Io sto cominciando a deprimermi,,,

caramella-fondente ha detto...

La classe politca odierna è funzionale al sistema che ha creato, lo nasconde e lo protegge per proteggere se stessa. Se la società è così malata, la colpa è della politica. Questa politica permette che gente condannata per corruzione, mafia, concussione ecc., anzichè stare in galera, sieda sugli scanni del Parlamento. Non mi fido di questi politici. In natura se tengo a contatto una mela marcia con delle mele sane, queste tenderanno a marcire. Parlare di restaurazione è esatto!!.. di restaurazione perchè, così come ai tempi di Berlusconi, ritorna la censura. Il potere politico ed economico è cosciente del malcontento che si propaga tra la gente, sa di esserne il responsabile e sa di avere causato l'impoverimento di gran parte di questo paese e teme la rabbia del popolo. Teme che la gente possa prendere coscienza delle loro responsabilità e buttarli giù dalla finestra. Si difendono eliminando le voci di dissenso che denunciano i loro misfatti e le loro loro ruberie di ieri, di oggi e di domani. La Forleo e De Magistris, Magistrati che indagavano su attuali Ministri in carica, sono stati scippati delle loro inchieste e deligittimati. Daniele Luttazzi, artista dalla satira pungente, è stato accusato di volgarità e il programma Decameron, da lui condotto su La7 è stato oscurato. La sua unica colpa è quella di denunciare fatti e misfatti di politici arroganti e corrotti. Soffia, come ai tempi di Sofia, un forte vento di restaurazione. Hanno cominciato con lo spegnere Luttazzi e spegneranno le poche voci coraggiose che in tv sono impegnate a denunciare il grave stato di disagio in cui ci troviamo. Vogliono una televisione in cui le coscienze ed i cervelli siano ubriacati da telenovelle, da reality, da pacchi da 500.000 euro. Vogliono una tv in cui a parlare siano le voci di Bruno Vespa, Giuliano Ferrara, Paolo Bonolis, la De Filippi, la Ventura, insomma una tv asservita ai padroni che ordinano cosa dire per addormentare i nostri cervelli. Io non ci sto e spero anche voi. Simbolicamente, buttiamoli giù dalla torre, nessuno escluso!!!
Ciao Daniele

SaRA ha detto...

eh si sa vanno cosi le cose in democrazia bisogna accettare anche il governo che non hai votato tutti uguali non siamo per fortuna anche se ci vorrebbero cosi!

@caramella-fondente
solo luttazzi? e enzo biagi? e massimo fini col suo cyrano? e amrco travaglio? quello italiano è un vero e proprio regime mediatico che mira a addormentare le menti sovversive. percio lanco un appello: spegnamo quello stramaledetto televisore!

Pino Amoruso ha detto...

Ciao Daniele sorpresa per te sul mio blog...
Buon fine settimana ;)

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER SARA: Benvenuta nel blog

Sul fatto della tv concordo, o meglio, forse bisognerebbe solo saper selezionare quel poco di valido che esiste.

lorenzo-loreanne ha detto...

che schiaffo contro chi ha pagato con la vita la libertà dal nzifascismo....
questo governo ci sta facendo toccare il fondo.
Peggio della precedente legislatura del nano!!!
io mi sono vergognato da morire quando Borghezio è andato alla manifestazione nazizta di colonia...
poi un altro grande esempio è stato recentemente dato da Alè manno con le sue sparate sulla riabilitazione dei fascisti....

un tempo si chiamava apologia ed era reato...
ora sta girando tutto al contrario.
I fascisti sono i buoni, i ladri sono premiati e i giudici devono essere incriminati...
a quando la sveglia per chi ha votato l'essere immondo di Arcore????

Anonimo ha detto...

siamo alla...frutta...marcia..indignarmi è il minimo che posso fare.
ciao,
aria

stella ha detto...

E chi può contrastare,a questo punto?

Cesco ha detto...

Sono sempre più preoccupato, la gente perde il senso della realtà e si consegna nelle mani di questi individui perdendo il senso critico che ha sempre caratterizzato l'italiano nei confronti della politica.

Vincenzo ha detto...

Hai davvero ragione. Questo governo è la restaurazione di un tempo che fu…

marina ha detto...

speriamo che la corte costituzionale lo dichiari inammissibile
ciao, marina

chit ha detto...

Le notizie gira gira sono sempre le stesse, l'aria che tira idem quindi inevitabilmente il commento sarebbe identico alle altre volte.

Mi limito ad un semplice e sincero saluto e l'augurio di una buona domenica.

Arthur ha detto...

Mah, a seguito delle ultime letture che sto facendo, penso di avere capito che il progetto per il mondo globalizzato e comandato da una sola elitè dominante sia oramai prossimo all'attualizzazione.
Quelli che tu citi sono tentativi di rallentamento da parte del governo.

Carmine Volpe ha detto...

tempi duri tempi brutti il prblema e che non vedo via d'uscita