mercoledì 23 dicembre 2009

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Fiaba Natalizia; "Madre Terra"

Nell'iniziare questo post in primis mi scuso se non sto passando da voi con costanza ma sono stati giorni convulsi oltre che frenetici. Complessi diciamo. Mi rifarò presto e sapete che sono sempre di parola :-)))

Caos FS, biglietti più cari e guasti sulla rete da paralisi: come da copione ma la gente ora é esasperata ed assistiamo a situazioni da terzo mondo o da far west dei disgraziati ossia all'assalto alla diligenza....

Se penso a come dovrebbero "sfrecciare" treni come Eurostar e... La Freccia Rossa sento crescere dentro me una fragorosa e sarcastica risata!

Vi ricordate di Giampaolo Giuliani? Quello che aveva dichiarato in data 1° aprile di quest'anno che c'era la possibilità di un terremoto? Dichiarazione di pochi giorni prima rispetto al terremoto all'Aquila? Se sì é anche assai probabile che ricordiate che era stato accusato di aver procurato un falso allarme.

Bene é stato assolto ed il caso archiviato perché la norma parla di situazione di totale impossibilità scientifica di dimostrare quanto si afferma ed invece hanno accertato che il suo metodo non é affatto empirico e che solo se la dichiarazione si fosse basata su concetti tali da far ritenere inesistente il pericolo allora Giuliani avrebbe dovuto essere incriminato. Inoltre lui non ha mai fatto annunci ma in una televisione privata del luogo disse solo che aveva registrato questa eventualità e che era da considerare.

Ed ora veniamo alla fiaba natalizia come da titolo post con cui vi faccio, alla fine, anche i miei auguri di Buon Natale.

C'era una volta un cuore ed esiste ancora non si spegne.
Madre Terra resiste anche se noi come un tumore perverso la stiamo corrodendo.

Alcuni di noi....

Altri cercano di essere la cura, una cura che non sia peggio della malattia.

C'erano una volta parole che non mutavano di significato e rispetto come lavoro e libertà oggi oramai calpestate ed abusate se non anche spinte verso il dirupo.

Madre Terra, Lavoro e Libertà esiliate da questo universo cercarono rifugio dentro un antro nero.

E là si sarebbero spente insieme ad un altro compagno di viaggio che incontrarono sul posto: era un' Esistenza Risolutivamente Condizionata. Viveva in attesa di sapere se si sarebbe dovuta spegnere riavvolgendo tutto il nastro storico della sua vita.

Sembrava quello il loro destino...

Non si sa dove siano ora, ma quel che sembra certo é che stiano ancora tentando di tornare per cambiare questo futuro.

BUON NATALE A TUTTI VOI COMPAGNI DI VIAGGIO DI QUESTO PERCORSO CHE CONTINUERA' ANCORA PER POTER TORNARE, PER POTER CAMBIARE QUESTO FUTURO.

Daniele il Rockpoeta
--------------------------------------
Clicca QUI per Votarmi Su OKNotizie.

41 commenti:

Alberto ha detto...

Buone feste, carissimo.

fabio r. ha detto...

buon natale a te dichter, e speriamo veramente che sia buono in molti sensi...

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Ottima idea unire agli auguri alcune parole chiave di quest'epoca: nel ricambiare gli auguri, raccomando ancora una volta di tenerle bene a mente.

Ross ha detto...

Buone feste Daniele, e grazie per la tua presenza sempre forte e puntuale in questo percorso.

Alessandro Tauro ha detto...

Innanzitutto grazie per la splendida fiaba natalizia, che è quantomai ricca di significato in questo preciso periodo storico!
E grazie ancora di più per aver citato con accuratezza la questione Giuliani che, in qualità di abruzzese, ho seguito con attenzione (e sbigottimento) in tutti questi mesi.

L'accusa nei suoi confronti era ricca di "idiozia", vista l'insussistenza del fatto: il procurato pericolo. Come hai giustamente precisato tu, Giuliani aveva soltanto riferito dei suoi rilevamenti. Non aveva certo passato le giornate precedenti il sisma correndo nudo per le piazze d'Abruzzo gridando "arriva il terremoto!".

E, infine, ricambio i tuoi auguri con i miei più sinceri augurissimi di ottime feste!

luce ha detto...

Carissimo,dire che la tua favola è bella credo sia riduttivo, perchè non tiene conto della verità che racconta, della malinconia che racchiude, della esortazione a non dimenticare che dichiara, della speranza che contiene e che ci parla di anime che hanno ancora voglia di averlo un futuro.
Tra le varie luci delle vetrine, quelle intermittenti dei balconi e quelle musicali degli alberi di casa, c'è chi come te ha la luce di stella cometa che brilla di suo e che fa compagnia agli Uomini di buona volontà.
Tanti cari e affettuosi auguri Rockpoeta, di buone Feste a te ai tuoi cari e se permetti anche a chi passa da questa agorà luminosa.

Cappellaio ha detto...

Buon Natale sentito! sperando le tue speranze non rimangano vane..

Pino Amoruso ha detto...

Un Natale sereno e gioioso anche a te e famiglia.
A presto :)

upupa ha detto...

Buon Natale anche a te caro Rock...
ora come passeranno il Natale quelli che hanno dato addosso a Giuliani? Si potevano salvare quasi 400 persone!!!!!!!!!!!

Calliope ha detto...

Sereno Natale caro Daniele.
Un abbraccio caloroso.

Max ha detto...

Buon Natale
e stupendo 2010

Romina ha detto...

Nell'iniziare questo post in primis mi scuso se non sto passando da voi con costanza ma sono stati giorni convulsi oltre che frenetici. Complessi diciamo. Mi rifarò presto e sapete che sono sempre di parola :-)))

Attento!, potrei tirarti le orecchie. Mi sento trascurata e questo non va. :-D

Intanto ti auguro di trascorrere un Natale sereno e colmo di spensieratezza.
Baci! :)))

Lucien ha detto...

Buone feste a te e a tutti i tuoi lettori e... pronti a farci sentire ancor di più nel 2010.

Gians ha detto...

Sei dannatamente bravo, che la stella cometa ti conservi come sei, e potendo nche senza efferatezza precipiti su chi è privo della sensibilità di cui tu sei un perfetto ambasciatore. Un abbraccio e un augurio di buone feste a te, ai tuoi lettori e a tutti quelli che leggendo il mio commento, battono un piede a terra.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER GIANS: sono commosso! Grazie mi hai lasciato parole bellissime. Grazie davvero e che quella cometa preservi anche una mente ironica, intelligente e sensibile come la tua. Ne abbiamo bisogno tutti.

Ti abbraccio forte
Daniele

PER ALESSANDRO TAURO: sei un grande! L'immagine adamitica che hai prospettato con grande ironia mi fa sorridere ancora ora. L'accusa per Giuliani era assurda e lo si era capito fin dalle prime fasi.

Grazie per le tue parole. Quella fiaba é molto sentita da me per tante ragioni.

Un grande abbraccio
Daniele

Alligatore ha detto...

Buone feste e, vista l'ora, buona notte...

Kylie ha detto...

Ciao Daniele, ti lascio un abbraccio e il mio augurio per un dolce e sereno Natale.

Fly ha detto...

Non possiamo pensare al natale, ignorando Madre Terra e tutti i suoi malanni.... ossia noi uomini maldestri ed egoisti....

Un sereno augurio per le prossime festività... e grazie per la tua attenzione e per aiutarci a riflettere sulla nostra realtà... che se deve cambiare deve cambiare proprio da ciscuno di noi...

Un abbraccio...

Fly

Stefi ha detto...

Caro RockPoeta® mi colpisce e mi soffermo sulla fiaba natalizia che, per tante ragioni, mi stringe l'anima in una morsa che però non è né disperazione né rassegnazione!
Nel mio cuore le fiabe sono sempre a lieto fine.
Serene feste per te e famiglia!
Un forte abbraccio

enne ha detto...

Buon Natale di cuore, Daniele: cerchiamo di recuperare almeno un barlume di ottimismo, altrimenti non se ne esce più.
Ti abbraccio.

Miryam ha detto...

Buon Natale Daniele, di pace, serenità e gioia!
Bellissime Fiabe!Grazie!

Marcello ha detto...

Grazie Daniele, i miei auguri a te e ai tuoi cari di un sereno Natale. Con o senza freccia rossa! ;)

HeavenonEarth.ilcannocchiale.it ha detto...

Ti lascio una busta colorata piena di auguri.

Marco

Uhurunausalama ha detto...

Un augurio di giorni sereni con la speranza che tutto ciò che ci circonda possa essere più civile,più pulito,migliore.

Niente Barriere ha detto...

Ciao Daniele e grazie di esserti ricordato di me :) I miei più sinceri auguri di Buon Natale a te e a tutte le persone che ti circondano, pieno di gioia e serenità :)

☆♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

io avrei un desiderio da Madre Terra ,ma temo che lo trovi tgroppo "forte" soprassediamo!
Daniele,un mondo di auguri,quelli veri,tipo? che ogni tuo desidero si avveri-Troppo? lo so mondo crudele,mondo!!ma qualcosa cambiera' vedrai!!-)

diotima47 ha detto...

molti sconoscono le creature

la malta che le tiene coese...


Sulla crosta dell'essere umano

quel tanto di sostanza viscida

frigge

rappresa in solitudine

dove l'impronta del piede

ripetutamente scivola.


Un caro abbraccio e auguri di buone feste
lori

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER DIOTIMA: grazie di questi versi donatimi qui sul mio blog. Ne sono onorato. Buon Natale anche a te Lori.

NIENTE BARRIERE: ancora auguri e bentornato!!!

PER GARBIBABELLE: Grazie del tuo augurio con tutto il cuore. Buon Natale!

María ha detto...

Buon Natale Daniele!!

Un bacio.

Guisito ha detto...

Buon Natale e felice anno. E speriamo che il prossimo anno sia migliore di questo che sta per andare via; vero è che le speranze che ciò si avveri sono scarse, visto che, da un po' di tempo, quello che arriva è sempre peggiore del precedente. Speriamo che la tendenza cambi.

l'incarcerato ha detto...

Bella fiaba Daniele! Un abbraccio e speriamo che a forza di lottare qualcosa cambi!

silvano ha detto...

Ciao Daniele, buon natale e felici feste.
silvano.

Lisa72 ha detto...

Ti faccio i miei auguri di continuare a tener vivo questo splendido blog in modo da aiutare a diffondere un po' di coscienza almeno tra noi che navighiamo queste strane acque del web ^_^
Un abbraccio e buone feste!
Lisa

enrica ha detto...

Caro Daniele,
una favola dolce amara... tanti auguri anche a te...

Francy274 ha detto...

E' proprio il caso di dire : "si stava meglio quando si stava peggio".

Auguri a tutti.

sensidiviaggio ha detto...

tanti auguri Daniele a Te e ed alla Tua Famiglia!

Sara

Auryn ha detto...

ciao Daniele,
purtroppo non sono più riuscita a passare dal tuo blog quanto avrei voluto, e la cosa mi dispiace sinceramente perchè avrei desiderato mantenere un rapporto più frequente con te e perchè scrivi sempre cose molto interessanti.
almeno oggi ho il tempo di navigare qui, quindi ti faccio tanti auguri per queste feste e ti auguro un 2010 strepitoso.
a presto!

PS io sono una vittima delle FFSS, anche se ancora non ho preso d'assalto nessun treno...

Mk ha detto...

Buone feste e buon 2010.Sperando che sia un anno più stabile e meno ombroso.
Un abbraccio
Mk

Daniela ha detto...

Sereno periodo natalizio, caro Daniele, e tanti carissimi auguri!

Licia Titania ha detto...

Io dico che torneranno. Non so se riusciranno a cambiareil futuro, ma a gettare uno squarcio di luce e un filo di speranza, sicuramente sì :-))

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LICIA TITANIA: Spero di si, spero che possano tornare e farcela...