mercoledì 18 giugno 2008

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Contraddizioni Apparenti

Cristina del Blog di Omnia Munda Mundis ha fatto un post (questo: http://blog.libero.it/omniamundamundis/commenti.php?msgid=4916463&id=80116#comments) che unito a certe notizie su Repubblica di oggi dove si poteva osservare che la violenza non è solo di matrice extracomunitaria e dovuta all'immigrazione, mi ha ispirato questa serie di riflessioni.

La violenza, come dicevo, non è solo da una parte. E se si tende l'occhio (leggasi giornali e internet) più che l'orecchio lo si percepisce. Ma se non si aguzza il cervello, la percezione della realtà cambia, diventa quella che Loro vogliono farti provare.

Purtoppo,sento molti che si riempono la bocca - mostrando un entusiasmo che esprime una faciloneria ed una superficialità sconvolgente - con le parole, "esercito" "più sicurezza" ecc...

Curioso, mandano l'esercito e poi in certi posti la polizia ed i carabinieri non hanno i soldi per mettere la benzina nelle auto o non hanno computer e macchinari adeguati ed all'avanguardia.

Mandano l'esercito ma poi non assumono altre forze dell'ordine e propongono la legge sulle intercettazioni che ben sappiamo come è strutturata....

Mandano l'esercito ma poi non rispettano la magistratura, sono collusi con la criminalità organizzata e fanno passare il Decreto Salva Berlusconi.

Mandano l'esercito, ma poi i veri problemi, quelli che si risolvono con dialogo e seria capacità decisionale, restano irrisolti. Mandano l'Esercito, sembra per 6 mesi, come se questo tempo fosse sufficiente a sistemare tutto...

Quante "apparenti" contraddizioni che vedo... E voi no?

62 commenti:

Cristina ha detto...

Ti ringrazio molto e sono commossa, io ho desiderato condividere quel brano dopo averlo letto perchè mi ha fatto pensare a quello che tu hai scritto qui sopra e speravo che succedesse proprio questo.
E' un momento molto bello, grazie a te.

La poesia di Neruda l'ho letta, mi è piaciuta molto e l'ho custodita qui:
http://hneeta.tumblr.com/post/38916449/spiego-alcune-cose

Un abbraccio.

Cristina

Joe ha detto...

Questa poesia di Neruda entra nella coscienza e raggiunge angoli molto segreti. Quanto piacerebbe pure a me dipingere con le parole...

riri ha detto...

Ciao Daniele,la poesia di Neruda è molto bella...
Per quanto hai scritto,sono molto preoccupata,è una sensazione di impotenza...però non so come,non so ancora cosa di preciso,ma sicuramente qualcosa farò.

maurob ha detto...

E beh è naturale che anche degli italiani ci siano dei delinquenti.
Neppure in paradiso sono tutti santi....
Però ce da dire che il problema dei clandetini esiste e deve essere tratto, il problema è fondamentalmente è quello.
Altro problema fondamentale è la gustizia è che se una persona picchia un altra persona che sia bianco rosso nero o viola vada in prigione, ma anche se è ricco o povero la differenza sostanzialmente non ce.
Eppure in carcere ci sono solo i poveri... i ricchi come Vanna Marchi escono perchè per mezza giornata non hanno mangiato nulla...
Forse giustamente come dici te oltre mandare l'esercito e il papa, meglio fare leggi concrete e non opprtunistiche ...
d'altra parte finche Silvietto non sarà messo impunibile questo non potra mai miglirare con il PDL al governo....

Pino Amoruso ha detto...

...e certo che noto le contraddizioni e tante altre cose. Noto anche il silenzio dei media, dell'opinione pubblica, dei sindacati...

Che amarezza!!!
:)

l'incarcerato ha detto...

quello che hai scritto è la sacrosanta verità, nuda, cruda e amara.

Io temo che l'esercito serve per coprire tutta la loro sporcizia, e il problema è che copriranno anche noi.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER MAUROB: nei miei post non ho mai nascosto che il problema esiste, ma è inerente a coloro i quali cmq vogliono restare in Italia senza volersi davvero integrare. Inoltre, è chiaro che un modo per ridurre l'immigrazione e scoraggiarla, non può che essere quello di migliorare le condizioni di vita nel loro Paese d'origine. Come avevo anche scritto qualche post fa pubblicando una poesia "My (point of) View", sono contrario a questo squadrismo dilagante ma anche ad un buonismo assoluto e senza distinguo.

Concordo con te, a me non interessa il colore della pelle di chi commette reati, e neanche se è ricco o è povero. In quel momento è un criminale, e la legge deve fare il suo corso. Deve fare giustizia, attenzione, non vendetta.

Resta il fatto che questo Governo millanta soluzioni che non ha ancora trovato, e prende iniziative eclatanti ma, alla resa dei conti, del tutto inadatte a risolvere il problema alla radice e forse anche l'emergenza stessa.

Resta il fatto, che i veri problemi per questo Governo, sembriamo essere noi esseri pensanti ed immuni alla spazzatura mediatica e televisiva a cui assisitiamo, e quindi immuni anche alle "verità" che Fede ci decanta dal pulpito del tg 4.

Resta il fatto, che le avvisaglie di una devianza dittatoriale nel nostro Paese, ci sno eccome e sono davanti ai nostri occhi.

Vediamole, prima che sia troppo tardi.

Ciao
Daniele il Rockpoeta

marina ha detto...

mandano l'esercito anche a difendere i lavoratori stranieri uccisi dai datori di lavoro italiani?
marina, polemica

lealidellafarfalla ha detto...

Ma poi che compiti avrà l'esercito?
Quanto costerà addestrare personale militare al servizio di polizia civile?
Potranno identificarmi e a che titolo?
Saranno armati con armi militare o dovranno cambiare la dotazione?
Come interagiranno con le altre polizie?
Ci sarà un centro di coordinamento?
Ricordo che tra Polizia, Polizia Municipale, Polizia penitenziaria, carabinieri, Polizia Privinciale siamo il paese con più corpi di polizia al mondo, ma non erano sufficienti. Mancava l'esercito evidentemente..

Nicola ha detto...

Non vorrei essere troppo pessimista ma alcune leggi che stanno passando mi fanno veramente paura,sicuramente rimarranno nella storia come pagine buie.

stella ha detto...

Caro daniele,perchè tante persone intervistate nei vari tg si sono dichiarate favorevoli al militarismo?

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

STELLA: dipende quali persone, e poi quali tg....

Spesso certe "interviste" per la strada anche sono ben "selezionate".

E poi, ripeto, se molti si "affidano" solo alle notizie dei tg è chiaro che ne verranno influenzati e quindi percepiranno l'esercito come la madre di tutte le soluzioni. Ed invece non è così

In primis perchè basterebbe dare i mezzi a polizia e carabinieri, in secondo luogo perchè in sei mesi non si fa nulla e poi perchè l'esercito non può mica prendere e sparare sulla gente come in Birmania.... Se questi protestano non possono essere portati via a forza.... oppure....

Ah beh, ok però in tal caso sarebbe acclarato che si vive in un regime dittatoriale dove l'esercito spara a vista ecc.... Per adesso, non è ancora così quindi, non vedo nell'esercito la soluzione, ma solo fumo negli occhi.

Ricordi la questione rifiuti a Napoli? Tanto clamore e poi.... nulla, il problema resta, si è alzata la soglia per la sola Campania di tollerabilità di discarica di certi rifiuti "tossici", e la siutazione resta critica.

Ovvio ora se ne parla meno, quasi nulla, questo perchè il messaggio che vogliono far passare è che se non se ne parla dentro quell'amena scatolina che è la tv, il problema non esiste.

Vogliono condizionarci al punto da farci credere che la realtà vera è quella che ti riferisce la televisione e non quella che tu potresti vedere con i tuoi propri occhi uscendo di casa.

Non permettiamogli di fare tutto questo.

Ciao
Daniele

stella ha detto...

I tg li guardo quasi tutti,li confronto e poi mi faccio una mia opinione,ragionando con la mia testa .Mi risuta che non si vive neanche più tranquilli nella propria casa e la gente è esasperata!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

STELLA: Non è così dappertutto e cmq non è tutta colpa di una sola parte. Ed aggiungo che i mezzi ordinari ci sarebbero. Basterebbe potenziarli.

Perchè non assumono personale nuovo dentro le forze dell'ordine? perchè invece di dare certezza della pena fanno gli indulti ed hanno tentato di permettere il patteggiamento anche in appello?


Non ti sembra una contraddizione il fatto che mandino l'esercito e poi quando li arrestano sono fuori in un attimo, nello spazio di un respiro? Solo fumo negli occhi.... i problemi esistono, loro non li stanno risolvendo, millantano solo di riuscirci...

Sergio ha detto...

Mandano l'esercito e poi utilizzano un poliziotto specializzato (NOCS) in ufficio contabilità. Questo succede alla Questura di Venezia, come riportato dala stampa locale!

stella ha detto...

Concordo;chi ci rimette,però,è sempre il cittadino onesto e lavoratore...

Franca ha detto...

Io credo che non ci siano contraddizioni.
Per come la vedo io le possibilità sono due: o è uno spot pubblicitario o, cosa ben più grave, vogliono sondare il livello della protesta a certe decisioni...

BC. Bruno Carioli ha detto...

Ogni giorno un fuoco artificiale.
Zingari, prostitute, fannulloni, militari in strada.
Tessera del pane ( anonima, per via della privacy), intercettazioni, Roobin Hood....
Quanto e per quanto ancora ?

MioCapitano ha detto...

Gli eserciti non hanno mai risolto niente e così accadrà pure questa volta. Si deve fare una seria politica di integrazione, che ovviamente non significa accettare tutti quelli che arrivano da queste parti perché è chiaro che noi, come ogni nazione, abbiamo un limitata capacità di accoglienza.

mariad ha detto...

la parola esercito riempie la bocca, appunto, ma è solo fumo negli occhi.
Certo che pensiamo in tanti quello che pensi tu, ma a chi lo andiamo a dire?
hanno uno strapotere nelle mani e si dice che l'opinine pubblica è favorevole, cosa vuoi di più dalla vita?
:(

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

MARIAD: forse se scendessimo tutti in strada senza bandiere di partiti ma con la volontà di riappropriarci della giustizia, del buon senso e di un Governo che voglia davvero fare gli interessi del Paese e non quelli di pochi membri, piduisti o collusi con la criminalità organizzata o cmq ammanigliati ai poteri forti, chissà forse...

Scendere in strada, in piedi o sotto forma di sit-in.

E restarci magari ad oltranza, ma non pochi di noi, tutti quanti.

La gente lo sente, il dramma è che aspetta chi per primo scenderà a farlo e saprà trascinarla. Ma a quel punto saremo da capo perchè UNO avrà ascendente su tutti...

Può sembrare utopia e forse in parte lo è... ma solo perchè non scendiamo in Piazza o per le strade. Perchè se davvero lo facessimo allora le cose potrebbero davvero cambiare.

stella ha detto...

Non si dice! E'così per chi non è ipocrita!

il Russo ha detto...

Questo governo é in contraddizione con il concetto stesso di senso della Democrazia, cos'altro vuoi che possano partorire simili menti malate?

Alessandra ha detto...

capperi! Daniele! che dibattito acceso ... credo che questa idea dell'esercito in strada sia una decisione FUORI da ogni minima idea di democrazia!!!!
smettiamola di nasconderci!
non posso credere a queste "soluzioni" ... non ci VOGLIO credere!

ale :((((

jack ha detto...

Beh,però tutto sommato c'è una manovra finanziaria triennale di 35 miliardi di euro...e solo 4 miliardi toccano le tasche degli italiani.
Con Prodi è stata di 47 miliardi di euro solo per un anno tutta alle spese delle tasche degli italiani.
Beh,purtroppo o si vuole o non si vuole gli italiani l'hanno votato.Mi dispiace per chi non è d'accordo ma questa è Democrazia;)

ArabaFenice ha detto...

ciao daniele, sai che con gianni su quella strana coppia abbiamo spesso parlato del problema della criminilità legata all'immigrazione clandestina che, per carità, non è l'unica criminalità (non lo abbiamo mai detto né pensato) ma che è preoccupante per le proporzioni.
Tuttavia, questa volta non abbiamo potuto non evidenziare, nell'ultimo post, come la lotta alla criminalità e all'immigrazione clandestinità, in sé per sé sacrosanta, diventa uno specchietto per le allodole se non ci si impegna sul fronte della legalità a 360 gradi. Pertanto, il ddl sulle intercettazioni unito al blocco dei processi, solleva perplessità e preoccupazione e più di un pensiero maligno.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Benvenuto JACK è un piacere riceverti in questa agorà!

Torna quando vuoi :-))))

Quanto al tuo commento, è vero siamo in democrazia e c'è chi lo ha scelto. E questo è ancora più preoccupante... Peraltro è altresì preoccupante l'intero panorma politico italiano, come possiamo constatare in questi giorni.

Michele Giordano ha detto...

Complimenti per il blog e soprattutto per le poesie. Il link è fatto!!!
In merito a ciò che hai scritto nel post:penso - l'ho detto in post miei - che il Berlusca stia ponendo in essere la strategia della militarizzazione delle decisioni, un governo che emana decreti senza che il Parlamento abbia a discuterli, norme che salvano i suoi processi mettendoli al riparo e violando il principio costituzionale della obbligatorietà dell'azione penale. Giornalisti imbavagliati - tranne quelli del TG4 e di STUDIO APERTO che raccontano baggianate e si spacciano per giornalisti, ma questa è un'altra storia - costretti a zittirsi se incorrono in un processo. Vietato pubblicare intercettazioni già rese pubbliche alle parti in causa.Sanzioni amministrative e penali. Decreto salva Rete4 ed esercito contro zingari e prostitute.
Penso che la marcia su Roma ce la risparmino....ho il sentore che viviamo il peggior periodo della repubblica dal 1948 ad oggi.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

MICHELE Benvenuto!!!! Grazie per le tue parole e per il link!

Disamina, la tua, davvero esaustiva della nostra realtà purtroppo.

Dyo ha detto...

Alcune sono notevoli.
Più che l'esercito (uno spreco inutile) sarebbe bastato aumentare il numero degli agenti di polizia e dei carabinieri. Perchè il problema esiste, e non ha senso negarlo. Ovvio che vada attuata una politica di integrazione, ma non oltre il numero di gente che possiamo contenere. A volte, nel nome di un malinteso senso di democrazia, alcuni sarebbero capaci di negare anche certe evidenze.
Sulla magistratura dico solo questo: non ha le "mani pulite". Non tutta.

Joe ha detto...

Ma di cosa vi preoccupate? Ignazio LaRussa ha detto che Si tratta di un gesto di amore e generosità delle Forze armate nei confronti dei cittadini.Tutti tranquilli no? Si tratta solo di amore dopo tutto..... I love you, you love me, what a happy family!

Joe ha detto...

Jack , se questa e' democrazia, io sono Papa' Natale!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER JOE: JACK ha ragione nel senso che cmq è stato votato regolarmente e qui non ci piove.

Poi che questo Governo sia democratico è tutto un altro paio di maniche...

Joe ha detto...

@Daniele: regolarmente si' perche' Napolitano ha incredibilmente acconsentito a elezioni che non erano democratiche in quanto non rappresentative e quindi in contravvenzione della Costituzione.

chit ha detto...

Come già scritto in altri blog, chiedo scusa se mi ripeto, ma essendo di Trieste ed avendo visto cos'era negli ultimi tempi la ex Jugoslavia sarà... ma a me tutto questo esercito sotto casa un po' preoccupa.

ROSA E OLIVIER ha detto...

Piú giú, in fondo alla Tuscolana,
oltre Cinecittà, c'è un prato...!?...passavo per un saluto!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Io non commento neanche perchè, una cosa del genere, non merita parole sprecate. Qui in Italia purtroppo, la coerenza è utopia. Non vogliamo i rumeni, e poi 10 milioni di italiani vanno a donne di strada che saranno sicuramente italiane. Per l'esercito è più probabile che serva per controllare noi.

ps: grazie per il link ti linko anch'io. ciao a presto

jack ha detto...

@joe:
Tutti si lamentano ma poi lo votano.
Vuol dire che c'è chi ha fatto peggio...

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

BENVENUTO "SCHIAVI O LIBERI"!!!!

Temo che possa davvero essere come scrivi tu...

ROSE & OLIVER: Bienvenidos, Welcome in my Agorà!!!!

Pier Luigi Zanata ha detto...

Caro Daniele, complimenti, ti ringrazio per avere scelto il mio blog.
Hai perfettamente ragione sull' operato del Cavaliere. Su lui e i suoi accoliti scrivo giornalmente sull' altro mio blog
http://pierluigizanata.blog.lastampa.it

Vale
PL

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ciao PIER benvenuto!!!! E' un piacere averti qui a commentare.

Ciao
Daniele

Laura ha detto...

Ciao Daniele, grazie di essere passato dal mio blog... mi ha fatto piacere. E visto che sei amico di Claudia mi fa ancora più piacere. Io in genere seguo poco la politica, anche se non è una cosa di cui vado fierissima... ma ha delle logiche che onestamente non comprendo e ritengo che chi detiene il potere ha ben poco contatto con la vita e la realtà di tutti i giorni, delle persone normali... e forse è per questo che mi sembrano tutti molto bravi a parlare e a voler cercare di risolvere problemi che di fatto non risolvono mai. Certo la mia è una critica da perfetta ignorante dei fatti e lo ammetto tranquillamente... ma tant'è, la penso così. D'altra parte, mi dico che forse - e dico forse, ma qualcosa mi porta a pensare che non è sempre così... - le persone sono in grado di ragionare col loro cervello e comprendere dove stia la verità, che non è sempre la più gridata o sponsorizzata da giornali e tv o che altro so io...

Un saluto e buona serata... e torna quando vuoi, sarai il benvenuto. Ciao

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

GRAZIE LAURA, vale anche per te. Torna ogni volta che vuoi sarà un piacere averti in questa agorà e leggere i tuoi commenti.

nonsoloattimi ha detto...

A volte sarebbe meglio vivere nell'ignoranza... la consapevolezza dovrebbe essere accompagnata dall' azione... altrimenti non serve a nulla!
smack

Alessandra ha detto...

bello Daniele! che "comunità comunicante"! ... mi piace!!!

ciao e buona serata! Ale

Vincenzo ha detto...

Caro Daniele hai perfettamente ragione ci sono un sacco di contraddizione ma secondo me sarebbe più appropriato dire che si tratta di vere e proprie leggi fasciste. Non è questione di retorica....no. Quella la faccio fare ad altri, il problema è che non so più cosa pensare. Un governo legittimamente voluto a stragrande maggioranza dagli italiani. E' questo che mi fa paura...e noi qui ad indignarci... e intanto ogni parla di Berlusconi è legge. In democrazia è così. I “comunisti” sono spariti e non si sentono più neanche fuori dal parlamento. L'unico a dare “fastidio” è Di Pietro. Ma solo un pochino giusto per far notare che c'è un minimo di opposizione. Adesso anche Veltroni ha dichiarato la fine delle trattative..wau! Ma tanto più ombra di così mi aspetto la dittatura nei prossimi anni. Spero solo di aver detto un sacco di stronzare stasera mi fermo qui....

scrittrice75 ha detto...

contraddizioni? l'italia è un paese di contraddizioni... ma a volte le contraddizioni sono terrorizzanti,,,
passa dal mio blog.. questo premio ho voluto assegnartelo.. anche se non sarai per niente contento,,,
un saluto angela

Maximilian Hunt ha detto...

beh, i paroloni da sempre servono a far star tranquillo il popolo, dopodiche è ovvio che sta nela sala dei bottoni pensi innanzitutto ai suoi affari...

Comicomix ha detto...

Le vedo. Mi chiedo come sia possibile che non le vedano tutti. Direi che ci soffro, anche. perchè questo paese io lo amo tanto. E mi dispiace che sia così addormentato.

Un sorriso poetico, e un abbraccio speciale.

Carlo

(Grazie per essermi sempre vicino, è un periodo un po' così. Passerà prestissimo!)

Carmine Volpe ha detto...

Quando ti leggo mi dico, ma allora non ci siamo tutti rammolliti il cervello, un po di sale in zucca ci è rimasto.... quello che io non capisco è come mai la polizia viene lasciata senza soldi, mentre riescono a trovare soldi per gli eserciti privati, quello che mi sconvolge è l'indifferenza in cui tutto questo avviene, io come singolo cittadino cosa posso fare?

l'incarcerato ha detto...

Scusate ma sono ilo solito polemico, ho potuto constatare in alcuni commenti che esiste una grande emergenza sicurezza a causa dei clandestini...ripeto che non esiste questa grave emergenza, qualcuno mi potrebbe fornire dei dati per cui giustificherebbe addirittura l'uso dell'esercito? Vi risparmio la fatica di cercarli perchè la piccola criminalità(scippi vari ecc) è diminuita negli ultimi anni, gli omicidi anche, le violenze sulle donne purtroppo in aumento, ma più dell'80 percento sono dentro le mura domestiche o da parte di conoscenti.

Ci sono riusciti a creare false paure, sono stati bravi, e infatti la maggior parte degli italiani lo vogliono eccome l'esercito.
C'è un velato fascismo ad ispirazione popolare.

anna ha detto...

Ciao a tutti... non so'... magari sto per scrivere una cavolata, ma io vedrei più concreta una sorta di vigilanza di quartiere fatta da cittadini volontari... sarebbe un attimino più tranquillo come "toni" e di sicuro più affidabile sotto certi punti di vista! Soprattutto sarebbe una voce che finalmente si alza dal "popolo" per farsi sentire dallo Stato Italiano.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER INCARCERATO: "C'è un velato fascismo ad ispirazione popolare." Inividio (in senso buono lol) la tua stupefacente capacità di sintesi.

ANNA: vigili di quartiere non sa un po' di lega? Non vedi il rischio che occupino questo ruolo "aspiranti vigilantes" con razzismo nell'anima? Il rischio è alto a mio avviso.

anna ha detto...

Intendevo per quanto riguarda la microcriminalità non per gli stranieri... quello è un discorso che non affronto perchè o si cade nel banale o nel superficiale. Ti posso solo dire che sono cresciuta con mio padre che mi ha sempre raccontato di quando stava in germania che c'erano dei locali in cui gli Italiani non potevano entrare... mi ha sempre insegnato il rispetto per chi è "ospite" e cmq... l'esercito è eccessivo!
Marò dire ad una campana che sa di lega quello che ha scritto... mamma mia mi devo fare benedire adesso! help! ahahahahhahahahah

Monicanta ha detto...

Come al solito ci prendono per il culo.. forse non hanno ancora capito che non siamo del tutto fessi....
Un bacione Rockpoeta.... ci si vede domani :*

pabi71 ha detto...

è tornato Berlusconi,anche se poi non era mai andato via,questo è il risultato.
le nuove porcate erano li,già nel cassetto da molto tempo e sicuro di vincere non vedeva l'ora di tirarle fuori.
Io non sono stupito per niente,me le aspettavo,sono solo molto incazzato e amareggiato.Ce ne aspettano altre,ha appena cominciato.
Un saluto e mi vado a far sfruttare al lavoro,3 scioperi i 3 mesi,per mantenere quello che avevamo già,non per averne di più...risultato,ci cavano altre cose,durante la campagna elettorale facevano a botte per spararla più alta,in Italia chi paga le tasse le paga il 54% più alte,perchè ha la busta paga,chi non ce l'ha,non le paga e si arricchisce sfruttando e veramente schiavizzando.
Hanno votato un'imprenditore di "DUBBIE" moralità,anche se di dubbi in non ne ho mai avuti,questo è il risultato,REGIME,REGIME e REGIME,se dura davvero 5 anni,il LIBERALE,ci fa sputare l'anima.

Arthur ha detto...

Non mi piace il commento di "nonsoloattimi", anche se lo posso capire.

Un popolo che rimane ignorante non potrà mai pretendere di essere libero.

sam ha detto...

l'idea dell'esercito è una cretinata.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

ARTHUR: è uno sfogo, ovviamente. Una reazione al senso d'impotenza che cmq spesso affligge tutti noi non trovi?

Ciao
Daniele

l'incarcerato ha detto...

Daniele, ti ringrazio ma non esagerare lol(rubo la tua esclamazione), non posso essere ovviamente d'accordo con ANNA perchè come dici tu queste ronde sarebbero intraprese da anime razziste. Ne abbiamo di esempi, uno l'avevo raccontato a proposito delle ronde contro i transessuali.
Insomma sia l'esercito che le ronde cittadine mi fanno veramente ribrezzo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

ANNA: io condivido l'idea de L'INCARCERATO in quanto non possiamo sapere cosa scatta nella testa della gente a volte.

Io credo che leggi serie, rispettate, certezza della pena e rafforzamento reale e non propagandistico delle forze dell'ordine darebbe già un grosso impulso alla riduzione della microcriminalità-.

Certo che se io ti scippo o ti rapino e me la cavo con due buffetti.... beh chi mi tiene dal non riprovarci?

Romina ha detto...

Daniele@ "sono contrario a questo squadrismo dilagante ma anche ad un buonismo assoluto e senza distinguo".

Proprio come me. Sono contraria agli eccessi, alle soluzioni rozze e troppo "facili", agli eserciti schierati (basterebbe far rispettare le leggi vigenti), ma sono ugualmente contraria alla melassa buonista applicata indiscriminatamente.