venerdì 20 luglio 2018

L'Angolo del Rockpoeta®: "The Girl With The Skates In Her Eyes"

E' estate ed allora voglio tentare un esperimento. Da oggi e per i prossimi tre venerdì (ossia il 27/7, 3/8, 10/8) posterò delle mie poesie non prettamente sociali. Qualcuna più lievemente personale ed altre cmq ispirate da sensazioni, o immagini che mi hanno colpito nel momento in cui sono state scritte. Spero le troverete coinvolgenti come quelle sociali che cmq non mancheranno negli altri giorni di pubblicazione (ossia il lun e mer). Scusatemi poi se in questo periodo non sempre riuscirò a passare da voi come vorrei, spero cmq che non mi abbandonerete :-)))

THE GIRL WITH THE SKATES IN HER EYES

Danzi
leggiadra
la malinconia dei tuoi occhi
ed il nostro
profondo
senso di abbandono.

Leggiadra volteggi
su quella pista
con, ai piedi,
quattro 
piccole
ruote gommate.

Ed abbracci il tuo compagno
come te
legato
all’infinito volteggiare
del tuo cuore.

Per terra strisci
ti avvinghi
su quella pista
per risorgere.

Pattina
La pista della Vita
Schivala
Schivane
Le insidie
E danza
Sulle tue emozioni.

Ed abbraccia 
il tuo compagno
come te
stretto
nell’infinito volteggiare
del tuo cuore.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

38 commenti:

Claudia Turchiarulo ha detto...

Sono certa che non ti abbandoneranno.
Quantomeno io.
Comunque questa poesia è molto bella, ma aspetterò con ansia quelle "più lievemente personali" per scoprire qualcosa di te.
Buona giornata.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CLAUDIA: ti ringrazio,sono felice che la poesia ti sia piaciuta. Sono curioso di vedere se ti piaceranno anche quelle un poì più diverse da quelle sociali. Cmq qui nel blog qualche poesia molto personale l'ho già "infilata" a volte in passato :-)))

antonypoe ha detto...

lo stile è sempre quello. forse dovresti sperimentare qualcosa di diverso. attendo le prossime proposte. buon giorno

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANTONY il mio stile si riconosce sempre ma ha molte varianti. Dal dialogo teatrale, all'invettiva sociale, a questa di oggi. E poi altre ancora postate anche in un passato recente che forse non hai letto.

Sari ha detto...

C'è una costante nelle tue poesie ed è la forte passione che esprimi in ogni argomento che tratti. Mi piacciono le tue poesie e credo che questo della passione sia il motivo che, oltre il saper scrivere, me le fa apprezzare.
Buona giornata.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Molto belli i tuoi versi.
Sereno giorno.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SARI: grazie, un bellissimo commento, una recensione sintetica e meravigliosa di quello che esprimo con i miei versi!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE: grazie, sono felice che ti siano piaciuti

Maria D'Asaro ha detto...

Sei autentico e coinvolgente sia quando tocchi col tuo sentire le corde sociali sia quando indugi su emozioni più intime e personali. Buona giornata.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIA; non potevi esprimere e regalarmi parole più belle e sentite per me.

LaDama Bianca ha detto...

E' molto bella e dolce.
Aspetterò la poesia del venerdì con maggior trepidazione.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LA DAMA BIANCA: grazie sono onorato, spero che anche le prossime ti piacciano e non ti deludano

Ade ha detto...

Pattina
La pista della Vita
Schivala
Schivane
Le insidie
E danza
Sulle tue emozioni.

STUPENDO.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ADE: ti ringrazio con tutto il mio cuore

Stefania, detta Stella Dfa ha detto...

Non credo che la fantasia, la digressione introspettiva e una modifica di azione possano modificare l'opinione o il seguirti della gente .. Le persone amano ti te ciò che con le parole sai trasmettere, come nei versi leggiadri di oggi...dunque... Non per questo potrebbe rinunciare alle tue parole. Un abbraccio Daniele e a presto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER STELLA difficile trovare per rispondere a queste tue toccanti e per me profondamente significative parole altri termini altrettanto importanti senza rischiare di cadere nel banale ma posso solo dirti che il mio cuore è gonfio di emozione

MikiMoz ha detto...

Veramente molto bella, questo è il Daniele che osserva la quotidianità!
Chissà, forse entrambi troppo giovani per volteggiare assieme per sempre, ma intanto si godessero lo skate dell'estate.

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MOZ bellissimo commento volevi farmi spendere una lacrimuccia e ci sei riuscito
Sono molto toccato dalle tue parole.

Irene Z. ha detto...

Sempre appassionato, mio caro Daniele. E questi tuoi versi possono rappresentare una bella metafora. Ti reputo un artista, uno di quelli veri, perché del tuo talento - la poesia - ne fai una passione, qualunque siano gli argomenti e le sfumature che tratti.
Un abbraccio estivo, con una richiesta: una poesia romantica, di quelle che fanno sognare ^_^, sono in vena di dolcezze...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER IRENE per la richiesta vedrò cosa posso fare più avanti☺ Grazie delle tue parole che hanno toccato profondamente.

MikiMoz ha detto...

Naaah, non son tipo che fa piangere :D

Moz-

iacoponivincenzo ha detto...

Evvai! Ci lasci ufficialmente vedere la tua anima nascosta. Ma io lo sentivo che non eri solo invettiva, anche se raffinata, lo avevo capito dalla radicata capacità di emozionarti per cose che col sociale non ballano lo stesso tango, ed esprimerti in modo a dir poco originale su argomenti diversi dai tuoi soliti.
Benissimo, ne prendo atto con piacere e sarò qui ad aspettare le tue liriche "diverse" come questa della leggiadra danzatrice sui pattini, non sul ghiaccio ma sul cemento. Un inno alla leggerezza, all'amore, alla danza.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VINCENZO eh si mi hai sgamato ☺. Vero un inno all'amore ed all'importanza in amore di sapersi sostenere l'uno con l'altra

My ha detto...

Bella bella bella...
Mi riprometto di venire più spesso a leggerti riscoprendo la cara piattaforma blogger , non facendolo ci perdo io...
Salutissimi!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MY grazie e bentornata

franco battaglia ha detto...

Sono anche più vicine al mio sentire, io che di sociale non riesco proprio a verseggiare, piuttosto faccio satira, ma trasformarla in versi mi viene difficile... quando si tratta di sensazioni più intimiste, o legate ad una visione malinconica o sentimentale, invece, riesco ad esprimermi più liberamente, e sento più vicine anche poesie di chi è già sulla mia lunghezza d'onda... a proposito di polemiche, in teoria tra i tuoi commentatari ci stanno almeno tre o quattro cloni, ovverosia uno soltanto... ahahah...quanto me piace tira il sasso e nasconde la mano... forse sarà il nuovo giochino dell'estate... ahahah

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FRANCO lo so ma ora mi sembrano a riposo... Quanto al tuo commento potrei copiarlo pari pari invertendo i fattori ma se e
è vero che scrivo più di sociale e prediligo quel genere sono però anche colpito d porsi di altri più intimiste se non cadono nel banale e già sentito.





Amanda Manganini ha detto...

Semplicemente bella, non ha bisogno di altre parole di contorno.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER AMANDA Ti ringrazio di cuore

Patricia Moll ha detto...

Un Daniele inedito ma di grande effetto.
Chissà perchè non mi stupisco! :)
La passione, il cuore, l'anima dentro alle tue opere ci sono sempre, qualunque argomento tratti. Qui non c'è la rabbia delle poesie impegnate ma c'è il sogno!
Complimenti!

ps poi mi spieghi perchè ti dovremmo abbandonare :D)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER PATRICIA soffro di sindrome dell'abbandono 😊scherzo lol. Il tuo commento coglie nel segno e lo fa con altrettanta passione e intensità

Arwen Elfa ha detto...

Molto bella la tua poesia Daniele . . . .
Io amo molto il pattinaggio su ghiaccio che seguo da tanti tanti anni,
Pochi giorni fà, il 19 luglio è morto ucciso a 25 anni da due delinquenti Denis Ten, artista pattinatore del Kazakistan,
Era diventato uno dei pattinatori migliori del mondo, Che triste triste ingrato destino
Penso ai suo genitori, ai suoi parenti ed amici, Deve essere tremendo vivere senza di lui che era ancora così giovane con davanti la vita,
Buona continuazione di estate

Mariella ha detto...

Io ci ho provato a volteggiare così fino a quando non mi sono rotta una caviglia.
Questo sul ghiaccio. Nella vita invece vorrei volteggiare a lungo.
Bella poesia, di poetico candore avvolta.
Aspetterò molto volentieri i prossimi venerdì.
Un abbraccio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ARWEN il pattinaggio è uno sport bellissimo

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIELLA ti ringrazio sono molto felice che tu sia piaciuta spero che anche le prossime sappiano emozionarti come questa

maris ha detto...

Mi ha colpito subito quella "malinconia dei tuoi occhi" che pur apparentemente contrastando con la leggiadria del volteggiare in realtà vi si sposa, creando un'immagine bellissima e intensa.
Mi piace anche questa versione meno sociale della tua arte poetica, Daniele. Molto.
Hai delle sfaccettature che non conoscevo ancora e che aspetto di vedere anche nei prossimi appuntamenti che hai indicato 😊
Buonanotte e un abbraccio.

antonypoe ha detto...

sicuramente non ho letto molte cose. comunque attendo le prossime pubblicazioni, continuando a seguirti. buon giorno

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIS sono rimasto molto colpito dalla tua analisi e sono felice che anche questo mio modo di scrivere e di trattare altri temi ti abbia emozionata. Grazie Maris contraccambio l'abbraccio