martedì 2 febbraio 2010

Rockpoeta On The Road: Sbarre

Ci siamo! Ecco finalmente la prima puntata, o se preferite il primo episodio, della rubrica Rockpoeta On The Road . Buona visione!




Per chi volesse vedere questo video in HD clicchi su VIMEO

Per chi volesse approfondire il tema trattato nel video consiglio la lettura di questo mio post

E' tutto. Per il prossimo episodio vi aspetto martedì prossimo
Daniele il Rockpoeta

PS: errata corrige: non Ludovico Poletto ma Manuel Eliantonio
--------------------------
Per Votarmi su OkNotizie Clicca QUI

63 commenti:

luce ha detto...

Carissimo che emozione! Complimenti!
Le parole, il posto, le idee,la denuncia...sei Tu!
Grande idea quella di dire le cose con forza e poesia e che brividi al finale!
Complimenti a te e Danilo, grande sensibilità e grande impatto.
Se permetti in questi giorni anche da me pubblicizzo l'iniziativa chissà che la forza della poesia e dell'immagine possa fare qualcosa.
un abbraccio emozionato

number 23 ha detto...

Solo una parola che racchiude la forza di questo blog!!!

Strordinario!!!

Straordinario perchè daniele è un poeta diverso dagli altri,è un poeta che interpreta le proprie idee con coraggio,senza timore,perchè è una persona fantastica!!

Le sue poesie reggono dasole!!
Un abbraccio

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER NUMBER 23: Sono emozionato dalle tue parole! Grazie davvero, per me quello che faccio é importante e ci credo moltissimo e vedere riscontri come il tuo e quello di LUCE mi rende davvero felice.

enne ha detto...

Bravi.
Bravo Danilo, e...insomma...
Penso proprio abbiate avuto un'ottima idea.
Notte, Daniele.

Kylie ha detto...

Bellissimo! Ti faccio subito buona pubblicità!

Un bacio

Mimmo ha detto...

Le immagini e i luoghi danno più forza alle tue parole. Bravo Daniele. Complimenti anche a chi ha collaborato con te.
Mimmo

Annamaria ha detto...

Che dirti??? Bravoooo, bravissimo, non si può dire altro...Annamaria.
PS http://www.nuovasocieta.it/inchieste/4155-che-cosa-e-un-omicidio-di-stato.html

marina ha detto...

Caro Daniele, sono molto emozionata da questo tuo video! ha una forza straordinaria, un impatto potente. Sei veramente un poeta civile, come i i poeti civili della tradizione latina. Lo dico senza nessuna retorica, credi. Ti ringrazio per il tuo lavoro e non mancherò neanche un appuntamento.
ti abbraccio, marina

amatamari© ha detto...

Un gran bel video. E a noi che lo guardiamo arriva la forza della denuncia e l'emozione ci sorprende come una onda improvvisa.
Uno splendido lavoro.
Grazie
:-)

Agave ha detto...

Un video emozionante, grande forza, parole che colpiscono e fanno pensare, un finale che lascia senza fiato. Avete avuto una grande idea.
Cosa dire se non grazie

Evelin

Ross ha detto...

Tanti tanti complimenti, a entrambi.
Le tue poesie sono già molto emozionanti e ricche da leggere sottovoce, seguendo la propria incerta sensibilità, ma sentirle recitate direttamente da te, con la tua passione, nel luogo giusto per loro e circondate da suoni veri, così pieni rispetto a quelli artefatti di un computer, è davvero un regalo speciale.
Grazie quindi anche a Giudaballerino per averci dato la possibilità di questo più profondo contatto.
Un abbraccio!

digito ergo sum ha detto...

garbato amico,

la buona luce (buona, brava e bella) mi ha comunicato questa tua nuova iniziativa anche se ne sono al corrente perché, lo sai, ti (e vi) leggo sempre.

per il momento ti abbraccio ma sappi che ho in mente una cosa che, se funziona, spero tu possa gradire.

a presto

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER DIGITO: che bello rivederti qui e leggere un tuo commento! Beh, attendo gli svliuppi della tua idea.

Ti abbraccio anch'io tantissimo
Daniele

GM C ha detto...

Graaaaaaandeeeeee! :) Bravissimo Daniele, complimenti! Le tue parole sono sempre profondamente incisive... solo chi ha deciso di esser sordo può "non sentirle"! L'idea di recitarle nei pressi dei luoghi che ti hanno ispirato mi piace, bravissimi!
Un abbraccio... e alla prossima!

GM C

l'incarcerato ha detto...

Dico solo una parola: sei un grande!

Esordire poi con questo tema, dimostri di avere coerenza e grande sensibilità.

Il finale è davvero da brividi.

Carmine Volpe ha detto...

che bravo....mi paice la dimensione fisica il colegamento dello spazio del calcio e quello della struttara carceraria, decisamente un modo di fare cultura originale e creativo :-))

sR ha detto...

ottima iniziativa mi piace e condivido, grazie della segnalazione.

una proposta:
perché non create un banner da poter mettere anche nei nostri siti così da poter divulgare la vostra iniziativa?

Tua madre Ornella ha detto...

Grazie Daniele,
non riesco a scrivere per le lacrime...sei bravissimo grazie!!

Un bacio
Ornella

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

"una proposta:
perché non create un banner da poter mettere anche nei nostri siti così da poter divulgare la vostra iniziativa?"

Vedo che si può fare.

Grazie per le tue parole!

Ishtar ha detto...

Ma che bella iniziativa!!!
Confesso che ultimamente ho pochissimo tempo, ma così riuscirò a seguirti di più...continua così, un abbraccio

Guernica ha detto...

Guarda che ci vorrebbe l'audio per questo commento! Nel caso...avresti potuto sentire delle urla di tifo sfegatate :)

Bellissimo!!!

E le urla non sono di parte.Sono dovute al fatto che il video ha forte impatto.

Un bacio.

silvano ha detto...

Bella idea. Mi sembra anche molto ben riuscita questa tua prima apparizione "on th road". Molto disinvolto davanti alla camera. La nascita di una stella?
;)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ISHTAR: ti attendo allora. So bene gli impegni che hai e la lotte che conduci che ti assorbono tantissimo.

PER GUERNICA: Grazie, é la passione che mi guida e la voglia di denuncia di quello che é intorno a noi e che, talvolta, ci ostiniamo a non considerare.

PER SILVANO: Grazie per le tue parole! Iocredo molto in questo progetto e ritengo sia importante sdoganare la poesia da certi stereotipi compresi quelli inerenti le location in cui leggerla.

fabio r. ha detto...

molto bello! complimenti a te ed al regista!

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Caspita Daniele, ma sei bravissimo, e naturalmente bravissimo anche Danilo per come ha valorizzato quella che a me sembra una predisposizione che hai per la recitazione. A parte la coraggiosa denuncia, è tutto molto professionale: aspetto la prossima puntata :)

Saamaya ha detto...

Rende, rende, non c'è dubbio.

Complimenti, Rockpoeta-ACCERTATO!

ALWAYS...

Matteo ha detto...

Bravissimi! bella l'idea, l'interpretazione, il testo e anche la regia.
E apprezzo il tema trattato, visto che stampa e tv se ne sono già dimenticati, tocca noi blogger ricordarlo. Complimenti.

Gians ha detto...

Complimenti!

giulia ha detto...

Barvo Daniele, bravo davvero. Mi è venuto in mente che forse se si tornasse a far teatro, a recitare sulle strade, se ci si affidasse sì a youtube, ma si facesse quelo che hai fatto tu e altro tra la gente, forse qualcosa si potrebbe smuovere.

Grazie, sapevo di questo appuntamento e sono tornata a casa solo ora. Ma sono subito venuta.
Un abbraccio

Carmela ha detto...

Daniele come sempre la tua sensibilità colpisce chi ti legge e in questo caso chi ti ascolta...la tua iniziativa è bellissima e degna di te e domani stesso trasferirò il tuo video nel mio blog, se mi permetti, mi permetti vero?...saluti anche all'amico Incarcerato, la vostra inchiesta è coraggiosa e giusta, la realtà delle carceri è quasi sempre sofferenza e soprattutto negli ultimi anni la situazione degenera inesorabilmente, oltre a tutte le cose che denunci, con l'attuale sovraffollamento in carcere non ci sono nemmeno cibo e vestiti per tutti...torneremo al Medioevo?...un caro saluto...Carmela

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CARMELA: certo che hai il permesso :-)))

Rosa ha detto...

Nonostante ho avuto modo di constatare in diverse occasioni la tua bravura, questa volta devo dire che hai superato te stesso.
Si percepisce perfettamente che ci metti passione nelle cose che fai.
Il tuo modo di interpretare ciò che scrivi è molto particolare.
Ti ho visto partecipare con ogni singola parte del tuo corpo in questo video.
La poesia, quando è Arte, trasmette il messaggio dell'autore ,la tua poesia ha lasciato il segno in ogniuno di noi.

Grazie, alla prossima!

P.S. mi dispiace non poter essere sempre presente.

Un abbraccio
Rosa

Mk ha detto...

Una iniziativa bellissima e costruttiva.Ognuno ,nel proprio piccolo deve fare qualcosa per cercare di migliorare il posto in cui vive e coniugare denuncia e poesia è strepitoso.:)

Anonimo ha detto...

Manuel Eliantonio http://piemonte.indymedia.org/article/6088
SE DOVETE CONFUSIONE EVITATE DI TRATTARE ARGOMENTI CHE NON APPROFONDITE!
LUDOVICO POLETTO è il CRONISTA non LA VITTIMA!
http://blog.libero.it/manuelEliantonio/
Maria Eliantonio

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARIA ELIANTONIO: ho confuso i nomi nella foga ma il link era lo stesso del mio post e si può ben vedere.

Mi spiace della sua reazione le faccio notare come Io almeno di certe cose ne parlo. A contrario di altri che di Manuel non si curano per nulla e di cercare di ottenere giustizia non ci pensano affatto.

Daniele Verzetti, Rockpoeta

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ROSA: Grazie! Io sento molto tutto quello di cui scrivo e parlo; Cerco di essere attento a quanto accade. Non sono un giornalista ma uno che cerca con le parole di vedere cosa accade intorno a noi e di dirlo a gran voce sperando che qualcuno ascolti

PER MK: Grazie! Sono convinto anch'io che sia importante cercare di muoversi ciascuno nel proprio ambito per cercare di dare un contributo per quanto é possibile affinché le cose cambino.

cristiana ha detto...

Una poetica idea che solo tu potevi avere.
Oltre che un bel ragazzo -guarda che potrei essere tua madre- hai forza e naturalezza nel tuo eloquio e i tuoi versi sono più che mai incisivi.
Straordinaria la tua idea!Alla prossima.
Cristiana con ammirazione e affetto

enne ha detto...

Le parole di Giulia mi hanno riportato alla mente quello che ti dissi dopo averti visto recitare "L'odore acre della libertà": potresti lavorare in teatro.
Hai convinzione e presenza scenica.
Notte. :)

maria rosaria ha detto...

bello ed emozionante! grande espressività e comunicativa, qualità molto difficili da rendere. ottimo supporto a questa iniziativa assolutamente da sostenere.
grazie, caro dani.
bacio

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER TUTTI: sulla mia colonna di sinistra c'é il banner con sotto il codice per riportarlo sui vostri blog per chi fosse intenzionato a farlo.

Grazie a tutti per le splendide parole che avete nei miei riguardi e per quello che faccio

Daniele

and ha detto...

Una bella idea davvero e che strano vederti.

Romina ha detto...

Complimenti! Hai doti d'attore.
Continua, continua così. E poi toccare temi di forte impatto sociale, trascurati dai grandi media, è fondamentale.

Bacioni! :)

Alessandro Tauro ha detto...

Questo video va anche oltre i migliori capolavori...
E il mix tra realtà sociale, luoghi di tragica quotidianità e l'espressione massima del sentimento umano, la poesia, è un'alchimia di sensazioni davvero straordinaria.

Bravissimo Rockpoeta!

PS: quoto l'incarcerato...il finale della poesia è da brividi!

chit ha detto...

Bè, più o meno è stato detto quasi tutto dai commenti precedenti. Di mio ci aggiungo solo un sincero...
chapeau Daniele!?!? ;-)

Complimenti sinceri ed un in bocca al lupo per la nuova rubrica ;-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ALESSANDRO TAURO: sono senza fiato. Parole straordinarie che mi emozionano tantissimo! Grazie davvero Alessandro.

Calliope ha detto...

Mi ricordi tanto Saviano..
sei Grande Daniele

upupa ha detto...

Ottimo lavoro carissimo...e grazie per trattare l'argomento con la tua consueta sensibilità...sei veramente speciale!!!!!!!!!!!!

Alligatore ha detto...

Finalmente ho trovato il tempo di vedere questa nuova rubrica del tuo blog...Ottimo argomento per iniziare, buon modo di proporlo,argomento dei più duri e veri, tra l'altro, che mi fa sempre incazzare ... purtroppo sempre attuale...che aggiungere?

diotima47 ha detto...

grandiosooo! mi hai riempito l'animo di gioia! quante idee sgorgano dal tuo sentire cristallino!
Torno a sperare

tvb

lori

Bruno ha detto...

Non male Daniele ! Devo dire che sentirle recitate è tutta un'altra storia ! Le poesie, ovviamente...

Fate bene a tener desta l'attenzione sulle tematiche carcerarie.

p.s. = ma la panchina di inizio video è quella di fronte al kebab di Piazza dell'Amor Perfetto ?

Stefi ha detto...

Bravo mio caro Rockpoeta!! questa ottima iniziativa dimostra come si può "fare rete" nella rete!! Siete tutti blogger con peculiarità differenti...ma la capacità di collaborare creativamente ha prodotto un buon risultato: Giudaballarino (Bravo!) come filmaker ha permesso di esistere alla voce ed espressività delle tue poesie che, a mio modesto avviso, trasmettono completamente tutta la loro forza ed incisività nel mentre ti si ascolta interpretarle (Bravo!). Auspico che altri blogger prendano esempio da voi e che capiscano che in questo modo possono venire meglio esaltate le rispettive peculiarità. Emozionante il finale in bn della poesia!! Aspetto con curiosità le prossime puntate!! L'augurio che questo lavoro possa essere notato ed apprezzato!!
Un abbraccio e...continua ...on this road! :-)

lodolite ha detto...

bravo Daniele un gran bel lavoro!
ti seguo.
ciao simona

minervabianca ha detto...

caro Daniele complimentarmi non basta...adoro le tue poesie perchè sempre rivolte a problemi sociali, hai una grande sensibilità...e poi è il massimo sentir recitare una poesia dall'autore stesso e tu lo fai con passione vera...e poi il video, davvero bello!!
aspetto con ansia la prossima puntata
un abbraccio

Paolo Borrello ha detto...

La scelta di iniziare questa nuova rubrica mi sembra più che giusta.
Cercherò di seguirti sempre o almeno quasi sempre...
Ciao a presto.

Alberto ha detto...

Bravissimo Daniele, molto coinvolgente questo tragico tema troppo volte taciuto o ai margini dell'attenzione sociale.

Avanti così, ciao.

Marcello ha detto...

Scopriamo ordunque che the Rockpoeta è un figo. Sei un poeta-ragazzino! E che attore. Hai capito.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Sono orgoglioso di esserti, seppur virtualmente, amico.
Bravo Daniele.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER BRUNO: credo di sì ma prendilo con riserva :-)))

PER DIOTIMA: Grazie, un bacio!!!!

PER MARCELLO: ragazzino... sono del 1967 proprio teenager non sono più lol! A parte questo, grazie davvero per le tue parole.

Marcello ha detto...

Sembri più gggiovane di me che sono del '75 pensa te! ;)

angela ricci ha detto...

Un grande lavoro, un grande senso civico!!

In futuro credo potremo collaborare insieme, se sarai interessato

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANGELA RICCI: volentieri!

Sama ha detto...

Grazie ancora una volta.In questo miei momenti incasinati so che ci sono urla nel vento e non mi sento più sola.

SogniIndotti ha detto...

Sono rimasto letteralmente colpito dal vostro talento. Straordinario trattare in profondità certi argomenti in poesia. Al prossimo video...

Marco