mercoledì 6 maggio 2009

SABATO 9 MAGGIO 2009: MEMO MIO READING ED ALTRO...

Avrete letto il post "Consiglio Comunale 2" da Anna alias Miss Kappa.

Io ho anche trovato questo post di Rita Pani una blogger "storica" tra i miei link. Ebbene sembra onestamente che metta anche lei il dito nella piaga sottolineando come i soldi per gli Aquilani per ricostruire non saranno poi tanti. Insomma in parte gli abruzzesi dovranno fare anche con le loro forze economiche....(altro che aiuti a 360° e "siamo tutti per e con voi" o frasi simili; qui si devono rimboccare le maniche e fare pure dei mutui!!!!)
Qui sotto vi lascio il link al post di Rita Pani oltre a quello di Anna.

http://r-esistenza-settimanale.blogspot.com/2009/05/il-grande-inganno-del-dopo-terremoto.html

http://miskappa.blogspot.com/2009/05/il-consiglio-comunale-2.html

La cosa curiosa é che Sabato 9 maggio 2009 é pure la giornata dell'Europa o dell'Unione Europea.... Quindi tutti a festeggiare quando abbiamo la Lega che dell'Europa ne farebbe a meno, quando siamo in un'Europa dove dimostriamo spesso la nostra pochezza e la nostra vergognosa incapacità a disfarci di tutto il marcio che ci àncora ad una realtà da far west camorristico e Deserti di nulla politico.

Per fortuna, passatemi un filo di presunzione, Sabato 9 maggio 2009 é, come molti di voi già ricorderanno :-))), un giorno speciale per un altro IMPORTANTISSIMO MOTIVO!!!!

VE LO VOGLIO RICORDARE ANCORA :-))) con le stesse parole di quel 22 Aprile 2009:

"Data importante. In quell'occasione alle ore 18.15 terrò a Milano presso l'auditorium del Mondadori Multicenter di Via Berchet 2, un reading. Vi chiedo possibilmente di partecipare davvero numerosi dato che potrebbe essere un reading veramente importante e diverso dai soliti....

Ribadisco che la vostra presenza potrebbe forse questa volta più che mai avere un peso decisivo ed é per questo che chiedo anche a chi non é proprio di Milano se, potendo, in quel giorno vorrà fare una gita "fuori porta" :-)))

Chi vuole inoltre potrebbe passare parola anche utilizzando l'immagine che vedete qui nel mio post. Ogni vostro contributo a diffondere la notizia del reading sarà davvero più che gradito.

Grazie Davvero,
Daniele il Rockpoeta"

ECCO UNA VOLTA GIUNTI A MILANO COME ARRIVARE ALLA LIBRERIA: Fermata metro "Duomo". Avendo il Duomo di fronte percorretene la fiancata sinistra in direzione Corso Vittorio Emanuele. Circa a metà della fiancata, appena un attimo prima dei portici con la Rinascente, troverete una traversa (Via San Raffaele): la prendete e vedrete già a metà alla vostra sinistra il multicenter che farà angolo con una via (anch' essa a sinistra, ma non me ne vogliano i Berlusconiani non l'ho fatto apposta lol) che é appunto Via Berchet. Entrate e raggiungete l'auditorium.

Vi aspetto!
Daniele il Rockpoeta

39 commenti:

Mg2 revolution ha detto...

magari potessi esser lì!

La Mente Persa ha detto...

Io non riuscirò a esser presente per casini con la casa. Mi dispiace :(

Ho letto il post di Miss Kappa, ovviamente sono sconfortata per la notizia relativa alla società che prenderà pieno possesso delle abitazioni se i proprietari non potranno sostenere le spese relative alla ristrutturazione.

la bislacca ha detto...

A me invece risulta che gli aiuti alle popolazioni terremotate siano stati efficaci, e che anche le somme stanziate siano più che congrue. Salvo che Repubblica non sia anch'essa nelle mani di chi sappiamo.

maria rosaria rossini ha detto...

è terribile anche solo pensarlo, ma il "provvisoriamente" per questi sfortunati potrebbe essere molto dilatato nel tempo. è disonorevole che i miliardi "promessi" si stiano riducendo a pochi spiccioli spalmati negli anni.
in bocca al lupo per sabato,caro dani!
bacio

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER LA BISLACCA; gente sul campo dice il contrario ed il Decreto lo può leggere chiunque. Questi mi sembrano fatti e poi non nego che nel mucchio qualcosa di positivo sia anche andato a buon fine ma nel complesso mi sembra ci sia da mettersi le mani nei capelli e preoccuparsi non poco per il futuro. Preoccuparsi non rassegnarsi. I riflettori accesi lo sono ancora e qui ci rimarranno a lungo fino a quando ce ne sarà bisogno quindi le cose si possono provare a cambiare spero.

Ciao
Daniele

libera ha detto...

Caro Rock, ieri sera al tg1 cominciavano a venir fuori certe notizie che nei blog girano da tempo! ad esempio il malcontento dei Sindaci perchè a quanto sembra non hanno nessun potere decisionale, le percentuali di copertura delle spese per la ristrutturazione o la ricostruzione delle abitazioni, il grande Bertolaso che tentava di parare i colpi in diretta. Chissà per quanto ancora riusciranno a tenere il coperchio sulla pentola.
ciao!

Stefi ha detto...

Caro Daniele,
ho già commentato da Anna e mi ripeto pari pari qui da te.
"Nell'Ente in cui lavoro, per solidarietà con il popolo abruzzese, hanno deciso di detrarre automaticamente 2 h. (38 €) di stipendio secondo il principio del "silenzio-assenso", sono i dipendenti che devono esplicitamente, in procedura on-line, negare la trattenuta... PREFERISCO non aggiungere altro...
Io ho negato la trattenuta perchè non c'è nessuna garanzia di trasparenza sulla fine di questi soldi, e non sono pochi..."
La risposta di Anna è eloquente. Poi, come sempre, ognuno è libero di decidere secondo le proprie convinzioni altrettanto rispettabili.

Per sabato: ¡éxito! :-)
besos
Stefi

marina ha detto...

auguri e molto tifo!
marina

tendarossa ha detto...

Beh cavolo, fossi un milanese non mi perderei quest'occasione, se non altro finalmente per tirarti addosso qualche ortaggio eheh ;)
Scherzo, un grosso in bocca al lupo e complimenti per la tua capacità di metterti in gioco, di metterci la faccia, la voce, te stesso..insomma tutto :)

Guernica ha detto...

Il mio spirito è già in viaggio!:)

Ormoled ha detto...

ciao Daniele, per il tuo reading ti sto facendo pubblicità, e può essere che riesca a raggiungerti.
Ho visto le notizie sui fondi per i terremotati, una vergogna. Ho pensato alla guerra civile, è una cosa sbagliata, ma è la prima che mi è venuta in mente.
Ciao

sam ha detto...

A quanto affermate sui soldi della ricostruzione, Dani, aggiungo questo articolo:
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=56831&sez=HOME_MAIL

Buon reading

sR ha detto...

ti sto facendo un pò di pubblicità tra i miei (pochi) amici milanesi, chissà

gians ha detto...

Un in bocca al lupo per sabato, volevo dirti anche in culo alla balena sperando non si scorreggi, ma è troppo volgare. ;)

Ale ha detto...

cavolo..davvero..un reading da te..quanto vorrei esserci

amatamari ha detto...

Non posso venire ma vorrei davvero esserci.
Mi raccomando documentazione fotografica e video..sarà una serata bellissima!

Ciao Daniele, vai avanti così!

l'incarcerato ha detto...

Daniele! Io sto stringendo le dita per il 9!

la bislacca ha detto...

Vero: dimenticavo la gente sul campo e le tue fonti.
Se permetti io mi tengo le mie convinzioni: poi chi vivrà vedrà, eventualmente.
Notte.

ps. il direttore di Repubblica, quotidiano che hai in grande considerazione, è un venduto o un bugiardo? Scegli, visto che tu, ops, che voi siete sempre i meglio informati.

Elle ha detto...

Ti linko nel mio blog, Daniele, ne post sulla ricostruzione..

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER LA BISLACCA: le fonti io le cito sono dirette e non hanno motivo di essere sbagliate. il Decreto puoi leggerlo tu stessa e renderti conto. Quanto a Repubblica, io non incenso nessuno e questo attacco personale lo trovo fuori luogo. Sicuramente se dovessi scegliere se incensare un quotidiano con giornalisti come D'Avanzo, Diamanti e tanti altri e dall'altra parte Libero, non avrei esitazioni a scegliere Repubblica.

Io non sono schierato ho solo e sempre le mie convinzioni che posso anche modificare se qualcuno me ne offre valide ragioni

Ed allo stato attuale dell'arte valide ragioni non ne vedo. Tu le "tue fonti" non le hai citate e non credo siano sul campo...

Daniele il Rockpoeta

la bislacca ha detto...

Ho solo ascoltato le parole del direttore di Repubblica, giornale che tu leggi. Se, poi, vuoi considerarlo un attacco personale, fai come credi.

Carmine Volpe ha detto...

io ci sarò a sentirti

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER LA BISLACCA: il fatto di ritenere (alludo al direttore di Repubblica) che in Abruzzo tutto stia volgendo al meglio, é suo diritto ma i fatti, a mio avviso, sono ben altri. Credo che i problemi siano ancora molti e ci siano molte disfunzioni e molte cose che non convincono.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Grazie CARMINE!!!!!!

la bislacca ha detto...

Come in tutte le tragedie di questa portata. E' che la bacchetta magica non esiste, che io sappia.
Ma vedere la malafede "solo perchè" a me pare riduttivo e preconcetto.

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

ho letto e lo trovo scioccante,non capisco a "querelle" con la bislacca,l'informzaione serve,sopratutto a tenere alta la guardia,se uno non ne è convinto è sufficente"portarsi sul campo" e vedere le cose con i propi occhi.Se i giornli sono schierati,lo fanno per qualcosa,magari per tornaconto padronale,fatto sta' che Repubblica e pochi altri ci tengono gli occhi aperti sulla questione "Terremoto e terremotati"
visto che il "modus facenti"(not vivendi) viene preso da decioni del Governo,decisioni Politiche,sono quindi, anche fatti che VOLENTI O NOLENTI ci interessano a tutti NOI,ripeto chi NON crede vada sul posto in prima persona e tragga le sue conlusioni:
segnalo:

http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/sisma-aquila-9/soldi-non-bastano/soldi-non-bastano.html

http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/sisma-aquila-9/decreto-abracadabra/decreto-abracadabra.html

Chit ha detto...

Non riuscirò ad esserci purtroppo e mi spiace molto perchè intuisco dai discorsi della scorsa estate quanto sia importante. Ti faccio il mio in bocca al lupo di cuore. Intanto ho già messo il banner sul mio blog e avvisato chi sapevo. Se mi dai l'ok metto anche un evento su Fb.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER CHIT: ok vada per pubblicizzare l'evento anche su facebook :-)))

Rosa ha detto...

Secondo Megachip, che riprende un articolo di Repubblica.it, le previsioni non sono rosee.Quali sono le menzogne e dove sta l'inganno, potete leggerlo su questo articolo .
Da Anna , non ho voluto scrivere ( per non scoraggiarla) che quì in Sicilia, ci sono persone (i pronipoti) che ancora abitano nella baraccopoli approntata dopo il terremoto del 1908 a Messina e nella Valle del Belice dal 1968. Aspettano una casa di pietra da uno Stato che gli ha voltato le spalle.

La Lega? Beh ...lasciamo perdere non voglio essere scurrile. Mi chiedo come hanno fatto gli italiani a votare questo marciume. Spero che se ne rendano conto, prima che questa nave affondi.

9 maggio: "Alla grande, mio amatissimo Rockpoeta!".

P.S.Fatti filmare, cosicchè anche i non presenti possano deliziarsi

Bacioni
Rosa

Cristina ha detto...

In bocca al lupo!
Sarà un successo.
Ti penserò...

Un abbraccio.

>Cri

Silvia ha detto...

Sarei venuta con piacere... ma sto a Roma e credo sia un po' troppo "fuori porta" per me!!!

In bocca al lupo!

;-)

Tuya ha detto...

in bocca al lupo daniele!

Tuya ha detto...

ps. provo a farti un pochetto di pubblicità

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Grazie TUYA e bentornata!!!!

Kylie ha detto...

Spero di esserci.

Un bacio

Natascia ha detto...

Grazie per essere passato da me e per aver dedicato dello spazio a parlare qui della vicenda di mio padre...
Alla fine ho deciso di aprire un blog per mio padre, è attivo e pubblico...
Oggi sul tg di Sardegna 1 è andato in onda un servizio sull'assemblea di ieri, consultabile spero presto anche sul sito http://www.sardegna1.tv/
Ciao

Romina ha detto...

Ti faccio i miei più sinceri auguri per il reading. :)
Io tremerei di paura, ma so che tu sei abituato e quindi non avrai problemi a "esibirti".

Bacioni. :)

Arthur ha detto...

Mannaggia mi tocca saltare.
Ti prometto che se vieni a Bologna Ferrara - Modena - Parma o tutta la romagna ci vengo.
Milano mi è un pò scomodo sono due ore ad andare e due ore a tornare.

Ciao

Fabio ha detto...

In bocca al lupo e visto che non potrò esserci alle 18 e 30 ti penserò. Un caro saluto, Fabio