venerdì 8 maggio 2009

L'Angolo del Rockpoeta: "IL DRINK"

IL DRINK

Storie da sorseggiare
Tra una goccia di sangue e del lime

Storie di fallimenti
Cocktail di Ardue parole
Cicatrici da cui scappare.

Storie da ripudiare
Non sono mai le stesse
Ferocia
Sfortuna
Cancrena di gambe annegate in cervelli  fatti di nulla

Respiri dentro tende fredde
E sorrisi "civilmente protetti" 
Dal colore sbiadito di becchini ben noti
A capo di strutture che non sanno gestire.

E tutto gira
La testa vorticosamente arranca
E non trovo il finale perché
Sono già finale
Sono già un gesto passato
Consuetudine di solite storie
Che come lancette morte
Scandiscono la stessa ora

Siamo stati speranza
Siamo stati illusione
Sono stato tutto questo ed altro ancora

Ora solo buio.

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA

PS:Se siete curiosi di sapere se domani la leggerò avete solo un modo per scoprirlo:
 esserci :-))) (per info vedete post sottostante)

16 commenti:

la bislacca ha detto...

Siamo stati speranza ed illusione, ma possiamo essere ancora molto altro.
Comprensibili momenti di scoramento e buio ci insegnano che la luce può essere oltre quella cortina di nebbia, solida come un muro.

Pino Amoruso ha detto...

GRande!!! SE riesco a cambiare il turno, ci vedremo e ciconosceremo di persona...

fabio r. ha detto...

i sorrisi civilmente protetti fanno un po' impressione in effetti!
Buona seratona Dichter, sono con te in spirito!

Agave ha detto...

Che peccato non poter esserci domani, mi piacerebbe molto perchè amo i tuoi versi toccanti e veri.
Un in bocca al lupo ed un saluto da Palermo
Evelin

Pietro ha detto...

sarebbe bello applaudirti :-)

Ormoled ha detto...

E si che lo scoprirò.
Ciao

Stefi ha detto...

Mio carissimo RockPoeta®,
quale "esperta" di drink a base di lime.. osservo che ciò essenzialmente manca alla ricetta del tuo drink è ..l'azucar!!..e confido che domani questo ingrediente ci sia, nella giusta dose per fare, del tuo, un drink exítoso y ...sabroso para gosar!
con mucho cariño
besos
Stefi

Guernica ha detto...

Cosa è successo?
Alla vigilia di un avvenimento importante mi posti con scoraggiamento...

Serena notte!

Andrew ha detto...

bella

buon fine settimanda daniele

Tuya ha detto...

posso solo rosicare -.-'

Gunther ha detto...

he he he he ti aspettiamo

gians ha detto...

Se vedi un pazzo che si dimena tra il pubblico quello sono io. ;)

ps, lo faccio con il pensiero.

princicci ha detto...

ciao daniele, è un pò che non ci sentiamo...ho avuto dei problemi per cui mi fermo poco al pc , ma il tuo blog lo leggo sempre e la tua poesia è davvero molto bella...il problema è la grande tristezza che mi attanaglia in questo periodo.....spero di rivedere la luce presto o tardi!!!!!ti abbraccio sei sempre il mio poeta preferito!!!!!claudia

luce ha detto...

Oggi è già il tuo giorno...un abbraccio affettuoso, grande anima che sei.

sara ha detto...

è stato un piacere vederti "all'opera"!!!
testi importanti, impegnati e un'interpretazione fisica, espressiva e gestuale che ha raggiunto l'obiettivo...
non è solo poesia!

davvero bravo Daniele!

Nina Maguid ha detto...

Peccato non vivere in Italia, ma mi accontento di leggerti e di sentirti vicino. Hai un modo struggente di essere umano, rockpoeta. Besos.