venerdì 18 agosto 2017

L'Angolo del Rockpoeta®: "Miss 115"

MISS 115

 Mi sono sentita figa
Sempre.

Copricostume
Intonato al due pezzi
Occhiali da sole sempre diversi
Orecchini abbinati.

Sono una vincente:
Non lavoro
Ho sposato Antonio
Un uomo pieno di soldi
Ed ho due figlie
Due successi sicuri.

Cresceranno come me
Insegnerò loro a pensare al denaro
Ed al successo personale
Sempre e comunque.

E se una delle due zoppicasse
Mi concentrerò sull'altra
Sacrificando la più debole.

È la legge dell'evoluzione.

Ombrellone 115
È dove sto io,
Sono sempre in tiro
Mai nulla fuori posto.

Domani arriverà mio marito
E sarà meno piacevole
Ma volevo i soldi non l'amore
Volevo gli agi non un uomo interessante.

Sono Miss 115
La più "in" di tutta la spiaggia
Come le mie figlie.

Io sono il futuro del mondo.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®

20 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Ho pensato molto se scrivere qualcosa su Barcellona ed ho scelto di non farlo sul blog ed a suo modo tranne queste poche righe postate anche sul social, neanche su fb. Perchè? Per non essere ripetitivo perchè oltre al silenzio ed a parole di dolore altro non si può dire. Analisi ne ho già fatte come tutti, rabbia già vomitata, ed allora quello che noi semplici cittadini possiamo fare è non farci intimorire ma poi il resto dovrebbe spettare ai governi ed al famigerato intelligence degli stessi. Per il resto rispettoso silenzio e cordoglio per le vittime di questa ennesima barbarie.

QUiNDI VI CHIEDO CORTESEMENTE DI COMMENTARE LA POESIA E NON CONSIDERARE OLTRE QUESTO MIO COMMENTO perché di parole solite sono stanco io vorrei vedere solo fatti e quindi in attesa di essi, il post di oggi è la poesia che vi ho postato.

Grazie
Daniele il Rockpoeta®

Cavaliere oscuro del web ha detto...

IL denaro insieme al potere sono la rovina del mondo, i veri valori della vita sono ben altri.
Serena giornata.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE OSCURO: concordo ma molte persone non la pensano purtroppo così.

Sari ha detto...

La tua poesia descrive i pensieri e l'agire di una femmina... così come ci sono maschi e uomini. Le donne (la maggior parte) sono coloro che lavorano tanto senza giusta ricompensa, che provvedono a una famiglia che instancabilmente chiede, con progetti che non contempla!ano l'IO ma il NOI, che fanno l'impossibile per proteggere la prole. Sono le donne,simpatiche o antipatiche che siano, che mandano e manderanno avanti il mondo.
Buona giornata.

iacoponivincenzo ha detto...

Per essere così preciso nella descrizione di Miss 115, oserei credere che tu conosca perfettamente il soggetto di cui parli. Ma preferisco pensare che la tua sensibilità artistica ti abbia condotto a rilevare gli estremi di questo "mostro dei nostri tempi".
"Se una zoppica mi concentrerò sull'altra, abbandonando la più debole" Articolo primo del decalogo della perfetta mdre arrampicatrice, ce cerca soldi e non amore, potere e niente più, essendo tutto il resto effimero e di infimo valore.
Apprezzo la tua astensione dal commentare i fatti di Via Rambla a Barcellona. Ne stanno parlando tutti un po' troppo ed a sproposito. E sempre esce fuori la CIA che già tutto prevedeva e niente fu in grado di bloccare. E poi tutte le lezioni di terrorismo applicato, laddove si evidenzia che adesso non vogliono più morire da martiri, ma usano cinture esplosive false per evitare di essere colpiti, e con pochissimi mezzi -un camion o un furgone- fanno più morte e terrore che con dieci Kalaschinkov.
Massimo risultato col minimo della spesa.
E noi cretini sbattendoli in prima pagina diamo loro una pubblicità di cui non abbisognano.
A volte penso che certa stampa e certa informazione siano al loro soldo.
Spero di sbagliare.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SARI: femmina o meno quella persona esiste non è frutto di una mia invenzione poetica. Vero, ci sono anche tante donne che non sono così ma io denuncio le storture sociali ed umane e quindi "Miss 115" non poteva non approdare su queste pagine :-)))

Spero tanto che la tua affermazione conclusiva si realizzi, me lo auguro con tutto il cuore. Uomini e Donne per migliorare il mondo ed essere loro il futuro dello stesso ma guardandomi intorno, per ora, nutro alcune perplessità.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VINCENZO: il personaggio è reale e poi la mia sensibilità artistica le ha messo in bocca certi concetti che peraltro ha dimostrato di condividere. Ti ringrazio per apprezzare la mia decisione di non parlare dei drammatici fatti di Barcellona, vedo che come sempre le nostre sensibilità si intendono a meraviglia.

Remigio ha detto...

I tuoi versi, come al solito, sono molto incisivi

Ofelia Deville ha detto...

Di donne e uomini che venerano il dio denaro è pieno il mondo, genitori che combinano matrimoni di interesse, donne e uomini che cercano il compagno/a con il portafoglio a fisarmonica, le tante letterine, veline... tutte ine che si accompagnano al calciatore di turno, ai tronisti, quella della casa che tanto poi diventano famosi... le varie "signore" Briatore, Berlusconi... Ma di cosa ci meravigliamo!
Un abbraccio

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER REMIGIO: grazie!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER OFELIA: vero, ma vedere certe cose crea sempre uno stato di nausea.

Un abbraccio.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ANONIMA/O L: non l'ho affatto invitata a commentare e questo suo ennesimo commento off topic ed "Anonimo" è stato pertanto cancellato. QUI NON SI ACCETTANO COMMENTI ANONIMI ED OFF TOPIC se non vuoi aprirti un blog e non vuoi firmarti hai mille altri luoghi dove commentare. Qui l'unica regola è educazione, essere in topic e firmarsi. E chi viene meno ad una di queste non vede il suo commento vivere su queste pagine.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

HO DI NUOVO DOVUTO CANCELLARTI il commento dove sbagli? Per ragioni MIE PERSOMALI NON ACCETTO COMMENTI ANONIMI E OFF TOPIC.

marcaval ha detto...

Hai centrato alla grande un problema della società attuale. E quante Miss 115 e Mister 115 ci sono!! ... Poi per fortuna ci sono tante altre donne costruttive ma non si può negare che uno degli attuali problemi della società sia il culto dell'immagine e di conseguenza dell'ignoranza.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARCAVAL: giusta analisi… Peraltro esiste mister 115, il marito. Spietato nel suo lavoro e con gli altri, agnellino succube con la moglie come un cagnolino a cui lanci il fresbee e lo riporta indietro. Si chiama Bubi, (almeno così l'ho chiamato) ma non meritava una sua propria poesia :-)))

Anonimo ha detto...

Questo tipo di donna, e anche di uomini, non sono mai stati tanto al centro dell'attenzione come in questi tempi stupidi.
Al3ph

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER AL3PH: purtroppo è vero e la ragione è anche nel fatto che stanno diventando la maggioranza del genere umano purtroppo.

Elio ha detto...

Stavo per chiudere ma poi ho deciso di venire a scriverti anche qui. Il testo olre essere ben fatto fa anche sorridere immaginando la miss 115. Io sono un mistes 115, ma è il giro della mia pancia e, quindi, in spiaggia ..... Ciao.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ELIO: grazie sono felice che ti sia piaciuta e il sorriso ti abbia accompagnato nel leggerla. Tu sei una grande mente!