mercoledì 5 gennaio 2011

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Anno Nuovo, Scorie Vecchie...

Vi ricordate il mio recente post a proposito del nucleare su quel Forum fantomatico? Ebbene tra quelle società che ne fanno parte c'era e c'é ancora la AREVA. Anno nuovo ma alla fine mi tocca tornare su argomenti passati....

Ebbene lo scorso 11 dicembre in Niger é successo un incidente che ha portato a riversare oltre 200.000 litri di fanghi radioattivi (derivante dalla lavorazione dell'uranio) e che si sono riversati nell'ambiente circostante la miniera di uranio gestita proprio.... dall'AREVA

Il link riporta a sua volta altri link di notizie anche provenienti dal sito di greenpeace, che di fatto mettono in luce come non si tratti di allarmismo o terrorismo antinucleare, ma realmente di problemi di cui si deve tenere conto.

Anno nuovo scorie vecchie. In tutti i sensi direi...
--------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

10 commenti:

maurob ha detto...

Nota bene fra l'altro la notizia delle scorie non è uscita che in pochi quotidiani e praticamente non vista in Tv nelle reti nazionali .
Sarà un caso che mentre il Forum nucleare si finge neutrale e poi una pubblicità occulta al nucleare???
A Bhe tanto che ci sono Buon anno

Ernest ha detto...

eh già direi decisamente vecchie!
un saluto

Kylie ha detto...

Sta cosa mi mette ansia. Ricordo ancora i danni di Cernobyl dalle mie parti.

Itsas ha detto...

tornare al nucleare è una cosa talmente stupida, e pertanto criminale, che non mi sorprende se qualche politicante ogni tanto la ritira fuori (vista la qualità della casta politica che abbiamo eletto). Eppure c'è chi crede anche a questi assassini

enrica ha detto...

Già e questi argomenti vecchi toccherà rispolverarli per tenere chiare le coscienze...
Ci sono così tante altre possibilità di creare energia ma, per qualche ragione, abbiamo finito con il concentrarci tutti su petrolio e nucleare... Non ne so abbastanza per avere un mio punto di vista sul soggetto del nucleare ma senza dubbio l'argomento m'inquieta...

Vincenzo Cucinotta ha detto...

E tra le altre cose, tra fonti alternative e sempre più tecnologicamente raffinate, proporrei di pensare al punto fondamentale, il più importante: vivere consumando meno energia, si può e si vivrebbe anche meglio, ne sono convinto.

fabio r. ha detto...

quello spot è vergognoso, per fortuna che in rete (youtube) ci sono delle intelligenti (E dissacranti) versioni opposte..

silvano ha detto...

Lo spot con i bianchi e i neri, i buoni e i cattivi è abbastanza demenziale; la fortuna è che è pure noioso e gran poco efficace...in una parola vecchio, come la scelta che propone che poteva essere valida o degna di discussione 20/30 anni non più ora. Fuori tempo massimo.

Alberto ha detto...

Per intanto non c'è un governatore di Regione che si sia dichiarato favorevole alle centrali sul suo territorio.

Adriano Maini ha detto...

Chissà, purtroppo, cosa resta ancora da scoprire!