martedì 7 dicembre 2010

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Le Sentinelle Segrete Di Wikileaks (Bufala O Verità?)

Magari sarà tutto vero; probabilmente la notizia di cui sto per trattare non é priva di fondamento, però permettetemi di essere scettico al riguardo.

Secondo il Secolo XIX di Genova, ci sarebbero nel mondo almeno 100.000 "sentinelle" di Wikileaks, ciascuna delle quali sarebbe in possesso di un file di 1,4 giga da decriptare la cui password sarebbe data loro da Assange via mail nel momento in cui o gli impedissero di fatto in ogni modo la pubblicazione in rete dei suoi dati o, peggio ancora, lo arrestassero. Il tutto allo scopo di diffondere cmq tutti i segreti di cui Assange sarebbe a conoscenza.

Ebbene, una di queste "sentinelle" sarebbe un blogger genovese...

Ecco, prima di proseguire, ci terrei ad affermare, dato che per ragioni di sicurezza quel blogger mantiene segreta la sua identità, che non si tratta del sottoscritto LOL :-)))!!!

L'intervista é QUI ed é fedele esattamente a quella che in cartaceo é stata pubblicata domenica a pag.5 del quotidiano sopra citato. Avrei voluto mettervi il link direttamente all'articolo on line del Secolo, ma pur essendo esistente, almeno al momento, non riesco a caricare la pagina.

A proposito della vicenda, permettetemi, al riguardo, di sollevare alcune perplessità: in primis mi sono chiesto come possono aver verificato la notizia. Di fatto, l'unica verifica possibile, oltre a chiedere conferma ad Assange, sarebbe stata quella legata alla visione del file che però essendo criptato, e non essendo possibile da parte della "sentinella - blogger" genovese, aprirlo in alcun modo, non fa fede di nulla. Potrebbe benissimo essere un file contentente una lista delle canzoni preferite dal soggetto intervistato. In secondo luogo, mi sono chiesto, perché parlare e svelare quel piano? E' vero che la "nostra" sentinella é anonima, ma prima di questa "rivelazione" era segreto anche il piano, piano che se fosse realmente esistente ed esistito nei modi e termini raccontati, ora sarebbbe a conoscenza dei servizi segreti che quindi si sarebbero visti donare un aiuto prezioso...

E' vero che neanch'io posso portare prove concrete a sostegno della mia tesi contraria, (d'altronde, come già detto, l'unico modo sarebbe - oltre a vedere il file cosa impossibile - chiedere direttamente ad Assange se é tutto vero o meno) ma ritengo che prima di pubblicare certe affermazioni e notizie (il titolo partiva fin dalla prima pagina) forse sarebbe stato utile che il giornalista quantomeno avesse speso poche righe per spiegarci in qualche modo come mai é certo che sia tutto confermato e reale. La notizia invece, riportata come uno scoop, ci cade dall'alto come fosse verità assoluta.

Per carità tutti possiamo sbagliare e non é mai facile verificare una notizia, ma in questo caso resto scettico.

Ripeto, magari sarà tutto vero. Magari é proprio così, però un piccolo ragionevole dubbio che si tratti di una bufala, permettete che mi resti...
----------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

15 commenti:

Patrizia ha detto...

Sinceramente questa vicenda mi suscita sgomento e preoccupazione e temo che celi scomode e terribili verità

giudaballerino ha detto...

L'informazione in Italia è ormai da anni diventata come la pubblicità. Niente dubbi e niente domande. Ma l'unico obiettivo è quella di "vendere" opinioni e punti di vista.

enrica ha detto...

Tendo ad essere scettica anch'io... il piano sembra brillante ma poco attuabile. Come si fa ad essere in contatto con 100,000 persone diverse e riuscire a rimanere al sicuro?

Daniele Verzetti, il Rockpoeta® ha detto...

Voci danno Assange arrestato a Londra (per la solita accusa di violenza sessuale e non per i files segreti)

Bene, vedremo se questo esercito di 100.000 si scatenerà sul serio...

Tina ha detto...

Ecco, l'hai detta, non sono voci, lo hanno proprio arrestato, ora sediamoci comodi e vediamo come finisce.;-))
Senza nulla togliere ad Assange... mi pare che fino ad oggi abbiamo letto il già noto, qualcuno reputa franco frattini un ministro degli esteri serio?
E' più credibile "l'ineffabile Antropus" ambasciatore nella Yugoslavia di Tito.
Buon pomeriggio Daniele ;-))

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER TINA; Infatti, come avevo scritto all'uscita delle nuove rivelazioni, in sostanza si tratta solo di gossip e notizie più o meno risapute o immaginabili tranne forse rarissime eccezioni.

Sono seduto e comodo ed attendo anch'io :-))) ....

luce ha detto...

Assange è stato arrestato per un reato che a me puzza di bufala e comunque lo sputtanamento lo farebbe solo in caso di suo pericolo per la vita e di questo io sono certa.
Riguardo il blogger genovese non so...in questo pazzo mondo potrebbe essere anche vero per il semplice fatto che le persone di buona volontà sono proprio quelle normali come un blogger che ha un ideale.
Se lo avessi saputo lo avrei fatto anche io e ne sarei stata fiera.
Però, bella razza i liguri eh? lol

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LUCE; a saperlo, se fosse vero, l'avrei fatto anch'io ma avrei tenuto la bocca cucita al contrario del mio "collega" genovese.

nicbellavita ha detto...

Può essere vero, può essere falso. Magari non proprio come dicono, ma quasi.
Credo che certe cose le sparino solo per fare notiziona, e quindi per incuriosire e vendere.

Ross ha detto...

Mah. A me sembra tanto la trama di un film di intrighi politici e spionaggio informatico.

Spes ha detto...

Ormai tutte le notizie vanno prese con le pinze. Mica mi fido io!
Sentinelle Segrete ... mah! Ma perché nessuno si interroga su come siano venute fuori certe notizie?
Insomma ... chi è la fonte?
Questa mancanza di interrogativi e la sola ricerca di Assange, mi rendono perplessa.

Silvana ha detto...

Non so nulla del blogger genovese "sentinella" di Assange.
L'avere comunicato la notizia che esistono potrebbe essere anche per tutelare la sicurezza del creatore di Wikileaks.
Come a dire: occhio perchè se mi succede qualcosa non avete risolto il problema.
Certo che se le rivelazioni sono tutte come quelle già uscite sia Assange che i servizi segreti e le diplomazie internazionali possono dormire tutti sonni tranquilli.

Bruno ha detto...

Mi sembra una bufala ma staremo a vedere... Comunque l'arresto per molestie sessuali proviene dalla Svezia, che mi pare una delle democrazie più compiute a livello mondiale... anche qui staremo a vedere !

maurob ha detto...

ma a me suona molto di più come bufala.
Mi sembra una storia poco credibile.
Anche se devo dire che se fosse vero Assenger non avrebbe troppi problemi a ritornare libero.

Licia Titania ha detto...

Riguardo alle accuse di violenza , secondo me è stato "framed" come dicono là, cioè incastrato. Leggevo che perfino alcune femministe, compresa la mitica Naomi Klein su Twitter, lo difendono. Lui ha "stuprato" i file dei potenti; è questo, per loro, che è imperdonabile. Quanto al resto, anche a me sembra strano che un hacker così esperto debba appoggiarsi proprio ad un blogger genovese, con tutto il rispetto lol.