venerdì 28 luglio 2017

L'Angolo del Rockpoeta®: " La Margherita Della Morte"(Video)

Secondo appuntamento con un mio video. Buona Visione :-)))






22 commenti:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Non si può morire di lavoro, ma purtroppo i numeri sono in costante aumento.
Saluti a presto.

Santa S ha detto...

E c'è anche la neo-schiavitù, lavori sottopagati, ben "al di sotto" dei limiti della c.d. soglia di povertà. Siamo come la tua margherita, ci strappano i petali ad uno ad uno...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CAVALIERE vero e per questo bisogna continuare a denunciare tutto questo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SANTA bellissima l'immagine dei petali strappatici di dosso. Hai ragione purtroppo la realtà è proprio quella che hai descritto nel tuo commento.

Riyueren ha detto...

Più che petali, qui ci strappano le ali. Soprattutto ai nostri giovani. :(
Bel video, intenso.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER RIYUEREN hai ragione. Grazie per le tue parole sul mio video.

Lucrezia Ruggeri ha detto...

L'Italia ha buttato via l'articolo 18, la sicurezza sul lavoro... io da studentessa mi vergogno di questo paese e mi chiedo cosa offrirà a persone come me che si affacciano alla vita.
Grazie per questo video!
Un abbraccio, Luzia


ps: se vuoi sapere qualcosa sui miei libri, leggi qui:

https://traunlibroelaltro.blogspot.it/p/blog-page.html

Francesca A. Vanni ha detto...

Poesia stupenda, degna di essere abbinata alla canzone del grande Pierangelo Bertoli, "Italia d'oro".
Scommetto che la conosci, vero?
Un abbraccio, Franny

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER LUZIA comprendo in pieno le tue ppreoccupazioni sul futuro visto il drammatico presente.un abbraccio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FRANNY La conosco e sono.molto onorato dall'accostamento. Un abbraccio.

marcaval ha detto...

Per anni hanno fatto un signor lavaggio del cervello convincendo tanti che per il lavoro è tutto ammesso ... tranne i diritti. Ci sarà da lavorare per cambiare questa folle mentalità. Grazie e Ciao

Sugar Free ha detto...

Mi sa che quando finirò il liceo, mi converrà emigrare in qualche altro paese... ma cosa dico, la crisi c'è dappertutto! Bisogna darci dentro e resistere, anche se la situazione fa schifissimo.
E sperare che presto il lavoro torni ad avere lo stesso valore che aveva per i miei nonni.
Baci!
Penny :-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MARCAVAL efficace disamina a cui aggiungerei che questo lavaggio continua ancora purtroppo

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SUGAR FREE la crisi è quasi ovunque e cmq hai ragione bisogna lottare sperando che certi valori passati ma sani tornino di moda...

Ciao ed a presto ;-)

cristiana2011 ha detto...

La margherita della vergogna.
Non c'è nessuna possibilità di scelta in questa società che fa mercire tutto.
Cri

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CRISTIANA Non posso che concordare tristemente con te

Sari ha detto...

Sei forte Daniele, le tue poesie sanno essere anche satire urbane che prestano voce a chi non l'ha.
Ciao.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER SARI grazie di cuore per le tue importanti parole

mr.Hyde ha detto...

Stile underground e temi drammaticamente attuali!Sei un grande poeta.

Regina 'Irene Z.' ha detto...

E ci son poi i petali "madre" "lavoratrice" "madre" "lavoratrice"... Perchè nel privato può anche succedere che se diventi madre per la seconda volta, in ambito di riordino delle posizioni ti riposizionino amorevolmente a casa: l'azienda necessita di diminuire il numero di dipendenti e puta caso trancia via le donne con prole...
Cerco lavoro da mesi, e mentre mi sento ripetere che "è normale, ma che vuoi, c'è la crisi, hai una certa età", io vado "urlando" per colloqui che ho solo 38 anni e tanta esperienza nel mio ambito, HO DIRITTO A LAVORARE! È UN MIO SACROSANTO DIRITTO. È IL DIRITTO DI TUTTI, porca... Un popolo di rassegnati questa Italia.
Scusa lo sfogo Daniele. Un grande, Tu.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

MR HYDE sono emozionato dalle tue parole grazie!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER REGINA Ho una mia poesia che parla di questo problema e ti comprendo oggi è una Jung la il mondo del lavoro. Grazie per le tue parole sul mio video.