mercoledì 15 dicembre 2010

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Malcostume Italico

E mentre il day after la fiducia risicata al Governo parte e si dipana alla stessa maniera dei giorni precedenti e cioé con il Cav. intento a "comprare" e portare dalla sua parte singoli parlamentari scelti praticamente ovunque per infoltire una maggioranza che sarebbe, cmq in tal caso, aritmeticamente esistente ma politicamente già estinta da tempo, altre cose succedono intorno a noi.

E non alludo agli scontri di ieri ma ad altre notizie....interessanti.

Altri fatti vanno presi in considerazione a parte questa Babele di Palazzo....

Frodi assicurative e fiscali..... sgominata banda di professionisti Leggetelo, anche solo una scorsa, é molto "istruttivo"...

Curioso, poi, chi c'era dietro a tutti loro: M.Milanese, braccio destro di Tremonti.

Una notizia non proprio da prima pagina ma che forse merita attenzione non solo per chi é coinvolto ma anche e specialmente per tutte le chiacchere con cui questo Governo ci intontisce a proposito della dura lotta all'evasione fiscale...

Non é tanto e solo per la presenza di un nome importante legato peraltro a Cosentino, ma per la sensazione (reale peraltro) di presa in giro a cui mi sento regolarmente abbonato quando sento parlare questo esecutivo (e per dovere di sincerità anche l'opposizione che però al momento i bottoni della stanza del comando non li ha in toto quindi non può fare più danni di quelli che già fa adesso...).

Lotta all'evasione.... ed in che modo? Scudi fiscali, paradisi fiscali, manca solo il sesso fiscale (ossia le ruby di turno con possibilità di detrarsi la prestazione sessuale ricevuta fiscalmente...) e non si sono fatti mancare nulla...

Non dobbiamo quindi sorprenderci più di tanto se il Cav. invece che provare a "sedurre" un partito politico per convincerlo ad entrare nella sua maggioranza (come si faceva una volta) guarda solo all'aspetto concreto dei numeri, assumendo (nel vero senso della parola) i parlamentari di cui ha bisogno, portandoli al soldo del padrone.

La tragedia vera é che in questo ginepraio senza futuro, la paura più profonda che ci attanaglia é quella di dovere un giorno constatare che queste proteste a cui stiamo assistendo, anche se fossero più ampie e globali, possano rappresentare un tardivo tentativo di salvarsi, ed un dibattersi inutile ed oramai sterile dentro sabbie mobili soffocanti e mortalmente avvolgenti.
---------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

13 commenti:

Ornella ha detto...

Per quel che ne so Tremonti, noto tributarista, era a capo di un prestigioso studio di consulenza fiscale, ed il compito di questi studi è quello di trovare gli escamotages affinchè i propri clienti paghino meno tasse, insomma freghino lo Stato. Da che è ministro, Tremonti ha dato ufficialmente le dimissioni dal suddetto studio, ho detto "ufficialmente", perchè "ufficiosamente" vai a sapere come stanno realmente le cose.....Anche in questo caso io vedo un palese conflitto di interessi, ma come dici tu ormai in Italia siamo sulla via del non ritorno. Sono oltremodo amareggiata e a tratti perfino angosciata nel pensare ai giovani. E' per loro che mi dispero.

Mr. Tambourine ha detto...

Ma in verità funziona benissimo, Danie'. Come si elimina l'evasione fiscale? Eliminando il reato, è regolare.

TuristadiMestiere ha detto...

ieri sera ho avuto la fortuna di assistere all'ultimo spettacolo di Travaglio, qui a Roma. Illuminante, come sempre.

cristiana 70 ha detto...

Se le braccia non mi fossero già cadute da un pezzo,ciò sarebbe avvenuto leggendoti. Io in fondo non conto, ma la pena che mi porto dentro per i giovani mi rovina l'esistenza,specialmente quando si sente odore di servizi segreti in azione.
Cristiana

francesca ha detto...

Ciao Daniele! Un caro saluto!

Blogaventura ha detto...

Io rimango stupito dall'indifferenza di tanti: molti criticano la comprevendita dei voti poi, ridacchiando, dicono "be'... se mi avessero offerto quei soldi li avrei presi anch'io". Purtroppo il malessere è alla base. La gente non sa più indignarsi, non si ribella mentre ci vorrebbe una reazione forte e decisa e qui... mi torna in mente la Rivoluzione Francese. A presto, Fabio

Sergio ha detto...

Ma dai! Si tratta di una cellula comunista infiltrata nelle G.d.F, non più Fiamme Gialle, ma Fiamme Rosse, che vuole punire -non si sa perché- un ex collega!!!

valerio ha detto...

alla prossima curva "andrà fuori strada "

Luigina ha detto...

@E che dire Daniele dell' esposto di Tremonti all'AGCOM perché sanzioni la Rai e Report per un servizio in cui si denuncia quello che Ornella riporta nel suo commento? Mi associo al senso di scoramento che ti attanaglia e alla percezione che anche una protesta più ampia e violenta non sortirebbe alcun effetto positivo. Tuttavia ti ringrazio per tener sempre alta l'attenzione sulla realtà dei fatti, spesso distorti o taciuti da certa stampa e TV e ti auguro ugualmente un sereno Natale con i tuoi cari con un abbraccio.

Tina ha detto...

Ogni giorno c'è la distrazione di massa, se attecchisce significa che la massa ha portato il cervello all'ammasso, se vanno incontro alla fame e non sentono la necessità di cambiare il manovratore...scusa il francesismo, che si fottano.

Ben vengano i movimenti di piazza, gli sciperi degli studenti, aspetto che gli operai escano dalle isole, scendano dalle torri e confluiscano verso un solo punto, rammenti...el pueblo, unido, jamas serà vencido...ma deve ritrovare l'unità del fine comune, allora si che questi buffoni tornerebbero a casa loro.

Ernest ha detto...

tra un po' ci saranno solo reati...

upupa ha detto...

..il Cav...può dimenarsi quanto vuole,circondarsi di venduti e incapaci,dare ordini che fanno discutere tutto il mondo,ma...non sarà mai considerato, un uomo politico vero...come tutti i compari che lo acclamano.

Adriano Maini ha detto...

Cafonal blues!