mercoledì 18 luglio 2007

NEWS: Apocalypse Now?

"Ora facciamo l'appello... Bianchi... assente, Finetti...assente, Parodi...assente,..... Martini... presente???? Martini, si vergogni!!! Lei é L'UNICO PRESENTE in questo Ospedale!!! Lei é la vergogna di questa struttura!!! Esca subito di qui se non vuole che la licenzi!!!"

D'accordo, va bene, perdonate questo siparietto ehm..."indecoroso", ma leggendo certe notizie mi sembra quasi automatico arrivare a temere che questa mia "piccola farsa" possa un giorno forse neanche così lontano, diventare realtà...

La notizia la saprete immagino, stiamo parlando del caso di assenteismo riscontrato a Perugia.

Cmq vi posto qui sotto il link. Insomma sembra che quella del lavoratore sia una professione alquanto "magica": il lavoratore sparisce sempre, o perché muore sul lavoro o perché sul posto di lavoro non c'é affatto. Due aspetti diametralmente opposti: il primo una tragica e vergognosa realtà, il secondo un malcostume scandaloso che deve essere perseguito con forza.

Ed io che ingenuamente pensavo che queste cose oramai le si potessero vedere solo nei film di Fantozzi...

Fonte Repubblica on line: http://www.repubblica.it/2007/07/sezioni/cronaca/perugia-assenteisti/perugia-assenteisti/perugia-assenteisti.html

-----------------------------

Ma l'assenteismo può avere forme diverse. C'é quello vero e proprio, quello del lavoratore che non é dove dovrebbe essere durante le ore di lavoro, e c'é "l'assenteismo" di chi omette o manomette informazioni vitali. Un "assenteismo" metaforico, più esattamente qui abbiamo un comportamento dolosamente omissivo se non perfino depistante per non far sapere certe notizie.

Alludo alla Centrale Nucleare nipponica colpita anch'essa dal sisma che si é abbattuto su quella parte del Giappone, nonché a quello che sembra essere una minaccia pericolosa per quelle zone. Fusti contenenti scorie radioattive, infatti, sembrano essersi aperti con le conseguenze che tutti noi possiamo immaginare.

All'inizio i vertici della Centrale hanno tentato di minimizzare l'accaduto. Ora cercano in tutti i modi di intervenire per evitare danni gravissimi. Speriamo bene. Ma il loro comportamento iniziale resta inqualificabile.

Troppo rischioso il nucleare soprattutto poi se chi dovrebbe proteggerci dai quei rischi si disinteressa dell'accaduto e cerca perfino di non far "allarmare" la popolazione pronta a respirare...una nuova aria!

Per maggiori approfondimenti: http://www.repubblica.it/2007/07/sezioni/esteri/giappone-terremoto/stop-centrale/stop-centrale.html

-----------------------------

Tanto per restare in tema di Apocalisse, il treno deragliato in Ucraina contenente fosforo giallo é un'altra bella gatta da pelare. Il problema del trasporto di materiali pericolosi resta un tema molto poco dibattuto ed assai scottante.

Siamo davvero diretti verso un'apocalisse? Tra fattori climatici sballati (é notizia di oggi che il vino novello verrà realizzato in anticipo dato che le viti sono già pronte adesso a seguito dell'innalzamento della temperatura) e la "generosa" mano dell'uomo, sembra davvero che tutti ce la mettano....tutta per riuscire nell'intento.

Il link della notizia: http://www.repubblica.it/2007/07/sezioni/esteri/ucraina-fosforo/ucraina-fosforo/ucraina-fosforo.html

--------------------------------

Ma la notizia che se confermata (quindi vado cauto ed attendo che le indagini facciano il loro corso senza, spero, trovare intoppi o strani rallentamenti) mi amareggerebbe moltissimo, é quella legata al fatto che i servizi segreti potrebbero essere implicati nella strage di Via D'Amelio dove il Giudice Borsellino (un eroe al servizio nostro prima che dello Stato) trovò la morte a pochi mesi dall'assassinio di Falcone.

Attendo gli sviluppi dicevo prima di dire la mia. Dico solo che voglio davvero augurarmi che tutto questo non sia vero. Voglio davvero sperarlo. Aggiungo che se invece questo intreccio diabolico fosse riscontrato, sarebbe a mio avviso utile fare lo stesso tipo di indagine sulla morte di Falcone. Troppo collegate le due stragi per non avere una matrice comune. La mafia, e poi???

Prima di postarvi il link una curiosità: arrivandoci non direttamente come farete voi da qui ma dalla pagina iniziale del sito di Repubblica da cui anche questa notizia é presa, si passa attraverso uno spazio pubblicitario dove c'é scritto "scopri tutto". Beh spero davvero sia di auspicio.

Il link: http://www.repubblica.it/2007/07/sezioni/cronaca/borsellino/borsellino/borsellino.html

3 commenti:

Rosie Blindy ha detto...

Quattro notizie pesanti. I giapponesi non sono così precisi come si pensa ed hanno sviluppato tecniche antisismiche per le costruzioni civili ma sono dei faciloni quando si parla di nucleare, bazzecole pericolosissime direi. E loro dovrebbero saperlo.
Sull'assenteismo: è vergognoso. Quando si parla di ospedali e vite umane è ancora più vergognoso. Notare che la notizia non proviene dal profondo sud: perchè non sono assenteisti o perchè nemmeno fanno le ispezioni?

Andrea ha detto...

Il giappone sempre citato come modello di paese all'avanguardia in ogni campo della tecnologia ha fatto flop!

Maddie ha detto...

Sul fosoro giallo: i paesi ex comunisti e quelli del terzo mondo accettano i nostri rifiuti, le nostre scorie pericolose, senza alcuna cautela, basta che si paghi. Ma l'inquinamento non rispetta i confini territoriali e geopolitici; se non vogliamo farlo per altruismo, facciamolo per noi stessi: prima o poi avveleneremo irrimediabilmente tutto il Pianeta!