mercoledì 25 maggio 2016

OPINIONE DEL ROCKPOETA®: La Buona Scuola Ama L'Amianto

Evidentemente la "Buona Scuola" non comprende il liberare le aule e gli istituti scolastici in generale dall'amianto di cui ancora sono piene e tantomeno può accettare uno stanziamento per accelerare le necessarie bonifiche.

Ieri PD ed NCD hanno bocciato un emendamento che tra l'altro non è stato presentato dai loro acerrimi nemici pentastellati; emendamento che prevedeva uno stanziamento di denaro per poter permettere di accelerare le procedure di bonifica dall'amianto presente in molte scuole italiane.

Per chi non lo credesse possibile questo video è preso dalla diretta di ieri in Parlamento, alla Camera.

Sono davvero sempre più a secco di parole per commentare tutto questo.
----------------------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

lunedì 23 maggio 2016

L'Angolo del Rockpoeta®: Cartelloni Gialli

Per ricordare Falcone ma soprattutto il significato e l'importanza della sua lotta e del suo sacrificio

CARTELLONI GIALLI

Anniversario di una strage di mafia
Commemorazioni in assenza di giustizia
Processione di facciata.

Sacro e Profano per le strade
Per le strade il Prete in prima fila
Ed a braccetto insieme
Le Istituzioni locali e nazionali

Ma la gente non c'è.

Connivenze restano
Scambi di favori crescono
Palizzate e steccati da abbattere
Diventano mura invalicabili
Se cementate da omertà e paura.

Processione profana
Per ricordare Eroi uccisi dallo Stato
Ed a Capaci
Cartelloni gialli appesi sulle cancellate delle scuole
Recitano stereotipate frasi di circostanza:

"Falcone non è morto", "Tutti con Don Puglisi"...

Ma in strada, nessuno:
Nè docenti
Nè bambini o ragazzi

Non ci sono adulti
Non si vede gente comune.

Solo quei cartelloni gialli
Che solitari
Restano affissi
Anche nei giorni a venire
Su quelle cancellate spoglie.

Ma il tempo li logora
Si spezzano
Si staccano
Muoiono.

Non permettiamo
Che altri giudici in prima linea
Siano lasciati soli
E che la gente comune
Resti abbandonata a se stessa

Impediamo che tutti loro
Facciano la fine di quegli inutili
E solitari cartelloni gialli.

 DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®
-------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

mercoledì 11 maggio 2016

OPINIONE DEL ROCKPOETA®: Legge Cirinnà, Delude Tutti E...

Ok definitivo alla legge sulle unioni civili: come avevo già scritto precedentemente, una legge che, per ragioni diverse, scontenta tutti.

Cmq un paradosso ulteriore questa legge lo ha ottenuto: le coppie etero di fatto (convivenze) sono più discriminate. Eh sì perché o ti sposi se sei etero oppure fai il patto di convivenza che però ti da molti meno diritti (per es. abbandono della casa dove si vive insieme dopo un massimo di cinque anni dalla morte del convivente, no alla reversibilità della pensione del convivente etero). Stiamo quasi rasentando (ma forse ci siamo dentro completamente) un palese caso di incostituzionalità della legge ex art.2  e soprattutto art. 3 Cost.
-----------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

giovedì 5 maggio 2016

OPINIONE DEL ROCKPOETA® : La Storia Non Ha Padroni

Oggi Renzi e la Merkel hanno sentenziato che L'Austria è fuori dalla Storia. Ovviamente stanno alludendo al comportamento assurdo della nazione Austriaca sulla questione migranti, Austria che vorrebbe perfino riunire il Tirolo (per me se lo riprendessero anche…).

Peccato che alla Merkel ed a Renzi sfugge un particolare: non siamo noi a sentenziare l'uscita dalla Storia di un popolo, di una nazione o di una corrente di pensiero, ma la Storia stessa nel tempo. E quindi solo il tempo ci dirà se questa sentenza così grave si realizzerà veramente.

Intanto domani 40 anni fa c'era il terremoto in Friuli. Un sisma devastante ma, al contrario di quanto è accaduto a L'Aquila, tutti i comuni vollero fortemente ed ottennero, di ricostruire dove tutto era già esistente e rigettando quel piano C.A.S.E. che si è voluto invece approvare in Abruzzo e che solo ora si ammette che è stato un fallimento. E così in Friuli la ricostruzione fu, nei tempi necessari, alquanto rapida ed efficace.

Ho un ricordo legato a quel giorno di quarant'anni fa. Ero alle elementari e la mia classe aveva istituito un rapporto epistolare con un'altra classe di un altro istituto elementare proprio di Udine. Il mio amico epistolare si chiamava (ed essendo un mio coetaneo penso e spero si chiami ancora lol ) Piergiorgio M.

Ricordo le preoccupazioni che poi, fortunatamente, furono stemperate dalle notizie in arrivo dato che fummo informati tempestivamente che tutti loro avevano sentito il sisma ma senza conseguenze particolarmente gravi.

Un momento forte di comunanza e solidarietà, momento che non avrebbe potuto essere fermato né da muri, né da barriere di alcun tipo.

Intanto Renzi prova a passare alla Storia con l'APE. APE sarebbe una soluzione per andare prima in pensione (intorno ai 65 anni ma vedendosi ridurre la pensione spettante). Che dire, l'A.P.E. che apprezzo è solo l'insetto (sempre che non tenti di pungermi eh) e che è fondamentale per l'uomo (alcune tesi scientifiche dicono no ape no uomo) ma purtroppo sembra essere in forte riduzione.

Questo mentre la casta i vitalizi continua a prenderli...

Ci sarebbero tante altre cose da dire, ma chiudo tornando sulla notizia iniziale da cui sono partito; la Storia non ha padroni e non siamo noi a decidere chi entra o esce da essa.

Cmq, nel caso che magari abbiano ragione quei due buontemponi, io dichiaro fuori dalla Storia Gandhi, Giulio Cesare e Napoleone.

Hai visto mai che riscrivo la Storia…
------------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

OPINIONE DEL ROCKPOETA® : Adinolfi E Le Sue Liste Con L'Aiuto di Dio...

E' stato attaccato giustamente Salvini per le simpatie spinte verso Casa Pound, Ora  però anche Adinolfi ci si avvicina pur di riuscire ad avere consensi e seguaci (o forse, visto il nome della lista, sarebbe meglio dire fedeli?) per candidarsi a guidare molti comuni d'Italia con lo scopo di lanciare soprattutto una crociata anche legale contro i gay e le famiglie di fatto e l'ideologia gender.

D'altronde le liste hanno un nome che è tutto un programma. Si chiamano "Liste con l'aiuto di Dio", forse prendendo ispirazione dal film The Blues Brothers i quali erano "In missione per conto di Dio" Una missione in quel caso, però, molto più nobile.

Che dire, c'è da augurarsi che se Dio davvero esiste, l'aiuto al Marione nazionale non glielo dia affatto e che anzi affossi impietosamente quelle liste.

Va detto che non è la prima volta che molti tirano per la giacchetta l'Altissimo, il quale di solito a questi viscidi richiami ha sempre o quasi sempre saputo rispondere picche.

Peraltro non stupiamoci di questa trovata: Adinolfi è da qualche anno che cerca il suo posto al sole, ossia tradotto in parole povere, la sua "poltrona" e la sua carica prestigiosa e danarosa.

Pertanto, siccome si rende anche conto che perfino nel PD sarebbe uno dei tanti e non avrebbe possibilità di eccellere, ecco quindi percorrere la soluzione personale, unita da quel bigottismo cattolico che con la fede vera non ha nulla a che vedere.

Cmq, in questo clima da apocalisse (sia nel mondo che anche in Italia) in questa enorme Torre di Babele, una lista in più non sciocca né preoccupa. Casomai preoccupa questa recrudescenza cattoipocrita che mi ha sempre profondamente nauseato.
-------------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

domenica 1 maggio 2016

OPINIONE DEL ROCKPOETA® : W Il Primo Maggio Precario...

Precario
Job Act
Disoccupati al minimo storico
Risata fragorosa

Oggi festa del lavoro
Oggi vorrei diventasse giornata del e sul lavoro.
Oggi riflettiamo su cosa significa questa data
Senza stordirci come coglioni davanti alla tv per il concertone.
---------------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

lunedì 25 aprile 2016

OPINIONE DEL ROCKPOETA® : C'è Poco Da Celebrare...

Io oggi non festeggio e non celebro proprio nulla.

Siamo in una dittatura, siamo in un periodo nel quale molta gente è assuefatta al nulla, non ha più voglia di partecipare, votare e difendere i propri diritti.

Ed allora che senso ha celebrare i valori ed il senso del 25 aprile con parole tronfie, ridondanti o anche profondamente riflessive e volte a riappropriare, purtroppo inutilmente, di certi contenuti?

Nessuno se intanto gli Italiani, o almeno molti di loro, se ne fregano.
Nessuno, se l'Italiano è bravo solo a parole a commuoversi in certe occasioni (e questa è una di quelle, anche se non per tutti tra l'altro) ma poi non fa nulla per fare propria una azione di resistenza e di nuova voglia di partecipazione e per riappropriarsi dei suoi diritti base.

E quindi oggi per me è una giornata importante perché segna un momento significativo per la nostra Storia Italiana e per tutti noi  ma al contempo la considero alla stregua di una importante ricorrenza, solo Storia appunto, come la breccia di Porta Pia o altre date storiche.

Dittatura soft, popolazione assuefatta e certamente per nulla partecipativa, insomma quello conquistato con fatica quel giorno ora va di fatto ripreso. Ed allora, basta proclami, facciamo seguire ai bei principi anche fatti. Tutti quanti, i politici ma anche tutti noi cittadini. Solo così allora questa data per me tornerà ad avere un senso, quel senso che ha e che tutti noi dovremmo rispettare ed onorare non solo con parole ed atteggiamenti di facciata, ma con fatti concreti e profondi.

Daniele Verzetti Rockpoeta®
------------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI