lunedì 2 agosto 2010

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Ipocriti, Out!

Aveva ragione Adriano Celentano. Il Papa è rock. Forse non lo è nei contenuti, nel modo di porsi o nell'essere aperto verso gli altri ma nei prezzi....SI!

Tra il 16 e 19 settembre il Pontefice sarà in Gran Bretagna non solo come Papa ma anche come Capo di Stato e quindi come padrone, signore incontrastato ed assoluto di quello sputo di terra (ma assai ricco e potente) che è lo Stato Vaticano.

Dicevo all'inizio che il Papa è rock in quanto è stato deciso che sia per la veglia che per la celebrazione di un certo Cardinale Newman che sarà fatto santo, chi vuole assistervi dovrà pagare un biglietto: 10 sterline per la veglia e 25 sterline per la celebrazione!

Vergogna con tutti i soldi che hanno.

Altra notizia importante, Il due agosto credo sappiate che data è... 2 Agosto 1980.

Anche in questo caso tutti questi anni e non è stata fatta giustizia

Ed allora giustamente i familiari delle vittime hanno dichiarato qualche giorno fa che OGGI non avrebbero voluto in piazza nessun politico.

Mi associo alla loro richiesta. Va detto, peraltro, che saranno accontentati. Nessun Ministro sarà a Bologna. No comment. Vergogna Stato, uccidi i tuoi figli, non concedi neanche giustizia a distanza di anni e sei anche privo di dignità.

Ma loro, come la madre di Ilaria Alpi, come Ornella la madre di Niki e tante, tantissime altre persone in queste situazioni, non si arrendono e non sono sole.

ANCHE IO VOGLIO VERITA' E GIUSTIZIA!
--------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNotizie Clicca QUI

24 commenti:

Alberto ha detto...

A quando faranno pagare la comunione e la confessione?

A Bologna il governo non va, perché come ho scritto da me, sono vigliacchi.

Lucien ha detto...

Ormai è insanabile la frattura tra la casta e la gente. Trentennale dalla strage e non si presenta nessuno...vigliacchi anche perché non hanno una faccia che una che sia lontanamente presentabile.

Ross ha detto...

Eh, bisogna fare cassa in qualche modo, caro Daniele: i processi per pedofilia costano!

Zecche.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ROSS:Commento davvero salace e che apprezzo molto! Rispondo solo che hai ragione, ma in questo modo gli avvocati glieli pagano i fedeli e mica é giusto con tutte le ricchezze che il Vaticano possiede.

caramella-fondente ha detto...

comprendo, capisco la ...... buona fede e che non vi é nulla di speculativo o di commerciale nell inziativa. Del resto in alcune città viene fissato un biglietto di ingresso a certe chiese quando non si assiste a celebrazioni e pertanto non la trovo una iniziativa singolare
Diciamo in linea con i principi della più grande multinazionale economica mondiale
Profitti, innanzitutto

lori ha detto...

tu,Dany, solo tu, riesci a sputare sulla falsa coscienza dei bempensanti!
TVB
lori

Adriano Maini ha detto...

Sarà una frase abusata, ma talvolta va ripetuta:"Resistere!Resistere!Resistere!"

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ADRIANO MAINI: in questo caso poi è tutt'altro che abusata, anzi...

Spes ha detto...

Sinceramente Daniele dalla Vendita delle Indulgenze in poi, non mi stupisce più nulla di ciò che la Chiesa combina per accaparrarsi soldi!!!

Quante volte in stazione ho guardato quell'orologio fermo e letto i nomi dei morti...anziani, meno anziani e qualche bambino...Anche la memoria di tutto questo, non in quanto memoria in se, ma in quanto fatto (purtroppo) accaduto, uccide la Speranza.
Sono continue stilettate.

Guarda...meglio che non si siano presentati! Avrebbero solo offeso, ancora una volta, le anime dei morti.

Alessandro Tauro ha detto...

Lo Stato italiano, in questo caso nella sua forma più insopportabile: quella del governo in carica, mostra con assoluta coerenza ciò che sente: l'incapacità e l'assenza di volontà nel ricercare la piena verità su quella strage che ancora brucia nei cuori di questo paese.

Lo Stato che abbiamo conosciuto finora nulla ha fatto per poter rendere giustizia alle 85 vittime e alle centinaia di parenti. Mancare alle commemorazioni credo vada visto quasi come un segno di coerenza da parte di chi non ha alcuna volontà di aiutare chi di dovere a svelare le migliaia di lati oscuri che ancora circondano questa terribile storia...

Alligatore ha detto...

Papa-rock? Povero rock, siamo messi male. E per la seconda parte del tuo post, che vi vanno a fare a Bologna questi qua? Cosa possono dire su quella strage? Sarebbero credibili? Pagherei un biglietto per vederli...

Cris ha detto...

ciao daniele!!!!come stai!!!!lo sai che a mio fratello hanno pubblicato un libro di poesie!!!!!ciao carissimo.......

eurorisparmio online gratis ha detto...

Gli ipocriti sognatori e poco diligenti rovinano il mondo.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta® ha detto...

PER EURORISPECC.... il tuo commento non é chiaro non ho capito se gli impocriti siamo noi che denunciamo queste cose o quelli del post. Cmq non é male commentare in un blog e farsi pubbllicità gratuita no?....

Luigina ha detto...

Su quel treno avrebbe dovuto esserci anche mio padre, di ritorno da Roma dove aveva accompagnato suo fratello per una pratica pensionistica. Il caso volle che lo perdesse per aver sbagliato binario. Anch'io mi associo al tuo desiderio di verità e giustizia non solo per questa strage, ma per quella di Piazza Loggia (BS) e tutte quelle rimaste impunite e dimenticate da troppe persone. Quanto al modo di autofinanziarsi della chiesa lo trovo molto meno riprovevole dei furti perpetrati da imprenditori che qualcuno si ostina a considerare per bene ai danni dei terremotati d'Abruzzo o ai nostri governanti che utilizzano auto blu o aerei di stato per portare amici e parenti in villeggiatura o a vedere una partita di calcio. Spero solo che sugli introiti derivati dalla vendita dei biglietti pagati dai fedeli per assistere all'avvenimento lo Stato Pontificio almeno ci paghi le tasse.

l'incarcerato ha detto...

Quando è lo Stato stesso a fare le stragi, lo Stato stesso non si presenta! Si devono vergognare. Dicono che sarebbero stati fischiati? Beh, devono accettarli i fischi! Specialmente quando questo Governo non vuole rendere pubblico il segreto di Stato dopo ben 30 anni!

Silvana ha detto...

Beh non è proprio così, l'associazione dei familiari delle vittime non aveva chiesto la non presenza dei politici, tanto che quest'anno si era deciso di farli parlare direttamente nel palazzo comunale proprio per evitare i fischi, che oramai erano una colonna sonora costante.
Ma, nonostante, questa prudenza non hanno, ugualmente, avuto il coraggio di presentarsi.
Io ieri, come tutti gli anni da 30 anni a questa parte, ero alla stazione e posso dirti che non ne abbiamo sentito la mancanza.

Per quanto riguarda il papa, possiamo trovare le parole?

Daniele Verzetti, il Rockpoeta® ha detto...

PER SILVANA: da Repubblica di qualche giorno prima sembrava così ma forse era più una provocazione dato che poi in sostanza l'Associazione dei familiari delle vittime in effetti ha stigmatizzato molto duramente questa assenza che però dimostra ancora di più come si sia in presenza di uno Stato colpevole che non ha neanche più il coraggio e/o la voglia, perfino, di recitare la parte di chi per l'ennesima volta promette sapendo di non voler mantenere.

Per quanto concerne il Papa non ci sono parole o forse é meglio censurarsi dal pronunciarle.... :-)))

oscar ferrari ha detto...

con quei prezzi, ameno un paio di bis il papa li deve fare

Licia Titania ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Licia Titania ha detto...

Certo che gli anglicani ci si faranno due risate...come di una minoranza (perché a Londra, ovviamente, è tale) destinata a restarlo, se usa questi bei sistemi per fare proseliti.

Quanto all'assenza delle "autorità" dalla commemorazione di Bologna, mi ricorda, per contrapposizione, la tua poesia "Le sedie del disonore": lì, se ricordo bene, si trattava dei morti di Nassirya e del presenzialismo dei politici, che pur di apparire ai funerali, tolsero le sedie ai parenti delle vittime. Ma il concetto resta lo stesso: chi trova il potere sembra perdere la sua umanità e il senso della dignità umana.

Squilibrato ha detto...

Rivouine. Ma una vera ivozione rock!

Squilibrato ha detto...

Intendevo: RIVOLUZIONE, s'è incastrata la tastiera.
Sono davvero stato convincente.

riccardo uccheddu ha detto...

Penso che il cardinal Newman, di cui ho letto qualcosa, si stia rivoltando nella tomba!
Era un uomo di autentici principi morali-religiosi che per tutta la sua vita detestò l'ipocrisia e la speculazione.
Bologna... incomprensibile l'assenza del governo.
Ma del resto si tratta di persone che concepiscono la democrazia come plebiscitarismo e la contestazione, come sovversione o malafede, anzichè come occasione di crescita e d'autocritica per ciò che avrebbero potuto fare e non hanno fatto.