lunedì 24 maggio 2010

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Patetica Ingenuità

Il DDL sulle intercettazioni continua la sua avanzata anche se per adesso tra tante difficoltà che spero possano servire a fermarlo o quantomeno a farlo nascere con contenuti molto più innocui di quelli attuali. Appello intanto della Gabanelli a noi gente comune, agli ascoltatori, ai lettori affinché ci si faccia sentire. Beh noi, nel nostro "piccolo", ci stiamo provando direi....

Il resto del mondo é cmq anch'esso una polveriera....

Ed in mezzo a tutto questo marasma che cosa si pensa di fare? Un concorso per realizzare uno spot per ricordare "ai potenti" come sia grave la miseria nel mondo. L'ONU insieme a La Stampa di Torino (per l'Italia) ha avuto questa brillante soluzione; più precisamente il "merito" di questa genialata va al Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite (Unric).

Questo Centro invita i cittadini di 48 Paesi Europei a realizzare un vero e proprio spot destinato ai maggiori quotidiani europei che serva per ricordare ai Capi di Stato e di Governo gli impegni che si erano presi dieci anni fa a New York. Ben 189 leader di altrettanti Paesi del mondo firmarono nel settembre del 2000 presso la sede dell'ONU una risoluzione che puntava a realizzare una serie di scopi ben precisi tra i quali, il più rilevante, era quello, entro 15 anni da allora, di dimezzare la popolazione della Terra che vive con meno di un dollaro al giorno.

Il settembre prossimo questi "Signori" si ritroveranno sempre a New York per fare il punto della situazione, punto che, posso già anticiparvi pur non essendo dotato di poteri medianici, non sarà molto esaltante....

Ecco che per quell'occasione il vincitore di quel concorso potrà di fatto compiere un miracolo degno di "Lost": riuscire sicuramente a smuovere gli animi di quei "Signori" rinchiusi dentro quel Palazzo che di trasparente non ha nulla se non giusto la parete esterna di vetro.

Non so se ci stanno letteralmente prendendo per i fondelli o sono davvero così pateticamente ingenui.

Le risorse scemano, e sempre meno persone potranno e già possono riuscire a sostentarsi degnamente. Chi ha il potere ed il denaro non ha intenzione di rallentare la sua folle corsa verso un accumulo di potere e ricchezza sempre maggiori. Forse qualche contentino arriverà ma come sempre é successo, di fatto, ci saranno tante dichiarazioni di intenti, nobili anche, ma poco altro. D'altronde anche per l'ambiente non trovano mai un accordo chiaro e quando sembrano esserci riusciti, poi di fatto non lo rispettano.

L'unica ragione quindi per cui può essere stato indetto un concorso così stupido immagino che derivi dal fatto che forse, a nostra insaputa un po' come Scajola, oggi sia la "giornata dell'innocenza e dell'ingenuità".

Buona Giornata allora....
------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNotizie Clicca QUI

18 commenti:

☆Vale ha detto...

ci prendono per i fondelli, dani...
fanno queste riunuioni superblindate, firmano accordi e non concludono mai nulla!
è pura facciata, pura apparenza.
siamo solo numeri per loro.
scorie.

enne ha detto...

Non so, Daniele: e se le loro intenzioni fossero mosse da buona volontà?
Nonostante tutto non riesco a credere che gli uomini siano solo malvagi.

chit ha detto...

Segnali di apparente partecipazione dei cittadini alla politica. Il problema non sta tanto in chi queste iniziative le promuove (in fondo è parte del loro lavoro) quanto più a queste iniziative ci crede!?!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ENNE: tutti no ma di buoni ce ne sono proprio pochi.

Niente Barriere ha detto...

Ciao Daniele,
noi in Italia ci lamentiamo, giustamente, per le cose che tutti noi o quasi sappiamo, (se continua cosi ritorneremo a essere uno stato canaglia come 70 anni fa), ma è altrettanto vero che nel mondo moltissima altra gente non ha niente!
Quelle persone di cui tu hai parlato ogni volta si riunisce, spende un sacco di soldi e sta giorni e giorni a parlare ma poi non concludono mai niente (per loro è come passare un breve periodo di vacanza gratis alternativa).
Per fortuna che nel mondo c'è un sacco di gente che senza aver la tv alle calcagne, e senza aver niente in cambio, parte anche per un lungo periodo e cerca di dare sollievo a molte popolazioni bisognose del mondo.
Sono proprio queste persone che mi fanno ancora sperare in un mondo futuro ...migliore :)

Saluti

Ernest ha detto...

E' chiaro che questi continuano a riunirisi, riunirsi e riunirsi senza mai fare qualcosa si concreto. Il legame con il capitele, il denaro e gli interessi dei pochi è ancora troppo presente
un saluto

Alligatore ha detto...

Si erano posti un obbiettivo troppo ambizioso... sono tutti troppo ottimisti, come Lui.

sR ha detto...

"ci prendono per i fondelli, dani...
fanno queste riunuioni superblindate, firmano accordi e non concludono mai nulla!
è pura facciata, pura apparenza.
siamo solo numeri per loro.
scorie."

condivido

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Io credo che l'aspetto più grave di questa iniziativa è il tacere sui poteri sovranazionali, a cui di fatto le nazioni finiscono col piegarsi. Basterebbe in verità svelare queste trame occulte, diffondere le notizie su queste realtà ignote ai più sui media per far fare un grande passo per ridimensionare questo potere antidemocratico che ci condiziona senza che neanche siamo in grado di accorgercene.

Gians ha detto...

Per la voglia che ho di seguirti in ogni tua giusta lotta, altro non posso fare che segnalarti, per il resto sai bene che prima di prendere posizione mi piace documentarmi, ma per i punti all'ordine del giorno di oggi, mi sento del tutto con te, Un abbraccio.

GM C ha detto...

Un'iniziativa risolutiva, direi! Di certo di fronte ad uno spot i "potenti" faranno qualcosa di concreto!
Come se avessero bisogno di qualcuno che li metta davanti alla realtà! Loro lo sanno benissimo cosa accade e come si muore in alcune parti del mondo!
E' la volontà di porre fine a tutto questo che manca!
GM C

Sono d'accordo con Enne, anch'io continuo a credere che non siamo tutti malvagi noi umani! Non so se una categoria prevale numericamente sull'altra... ma forse il male fa più chiasso! E tanti danni!

Kylie ha detto...

Perdere tempo per le intercettazioni e non sprecare neppure un minuto per i reali problemi della gente, questo il problema. Concordo con te.
Ma qualcuno sti disgraziati li ha votati.

Jessica Moh ha detto...

Come possono cambiare le cose se chi deve farlo ha dimostrato di non saperlo fare?
Povera Italia.... destinata ad una tragica fine
kisses

Guernica ha detto...

Voto per "ci prendono per i fondelli"!Decisamente.
In più c'è il tentativo di non farci più capire che lo stanno facendo, rimbambendoci con i media e lo scarso livello culturale.

Mah...non so tu ma io mi sento come un lembo di terra che piano piano viene sommerso dall'acqua.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta® ha detto...

PER GUERNICA: piano piano? Io oramai sto già usando il respiratore....

Francy274 ha detto...

Avevo letto di questa iniziativa, ciò che mi ha colpito è l'obiettivo prefissato: "dimezzare la percentuale della popolazione che soffre la fame nel mondo..", mi ha colto un brivido, in che senso dimezzare la popolazione? Quale arma vogliono usare? Non credo che il loro obiettivo sia sfamare o dare dignità a questa gente, ho i miei dubbi a riguardo, visto che oltre 60-anni di FAO sono stati un emerito fallimento.
L'idea dello spot poi è semplicemente ridicola.
Ciao Daniele

giudaballerino ha detto...

Su, nei salotti del potere, siano essi italiani, europei o mondiali, di una cosa possiamo essere sicuri: Non ascoltano. O se ascoltano si fanno scivolare tutto addosso. E non lo dico come luogo comune ma semplicemente guardando cosa NON hanno fatto in tutti questi anni di buoni propositi. Per cui credo che sia quasi giunto il momento di indirizzare le nostre energie verso altro, verso qualcosa che sia davvero produttivo, anche e soprattutto nella vita di tutti i giorni. Comincio ad essere davvero avvilito nel continuare a prendermela con chi non ascolta!

Scusa Dani per lo sfogo, ma in certi momenti davvero non riesco a trattenermi

Silvana ha detto...

A volte penso, paradossalmente, che se i soldi che si spendono o si sprecano, vedi tu, per mantenere carozzoni come l'ONU o la FAO li avessimo dati direttamente ai paesi del terzo o quarto mondo, li avremmo aiutati molto di più.