sabato 4 aprile 2009

L'Angolo del Rockpoeta: "La Forza"

LA FORZA

Nasco
Ignaro del mio Presente
Inconsapevole del mio Futuro.

Esco
Libero la mia essenza
Da questa gabbia fetale

Annuso l'aria
Nell'illusione di spazi aperti
Liberi
Vasti
Luminosi.

Ma la Realtà é diversa.

E' solo una gabbia dai confini più ampi
Sbarre apparentemente invisibili
Pareti che schiacciano i pensieri.

E lotti per essere libero
Divincolandoti da scricchiolanti manette
Fatte di mattoni soffocanti
Ed ardesia accecante.

Il tempo scorre
E l'amarezza divampa.

E cerchi forza
La Forza di quei primi istanti
Di un'idea sincera

La forza dei tuoi primi passi.

Caro Francesco,
Quanto vorrei, vorrei ,vorrei
Avere la forza che ti serve quando dici "si comincia"

Esistenza
Resistenza

Dissolvenza


DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA

------------------------------------------
La Frase in evidenza é una citazione da "Ho ancora la forza" di F. Guccini.

26 commenti:

Mg2 revolution ha detto...

Ciao sono matteo, passavo di qua per invitarti sul mio blog e magari se tiva fare uno scambio link(mg2revolution.blogspot.com). Ciao buona giornata

Mg2 revolution ha detto...

...E' solo una gabbia dai confini più ampi... condivido in pieno la libertà è diventata un'utopia.

P.s. scusami per il messaggio freddo , ma sto facendo un giro di pubblicità del mio blog, anche se è ancora in fase di costruzione.
CIAOOOOOOOOOo

princicci ha detto...

DANIELE...le tue parole arrivano sempre dritte al cuore ... scrivi cose così toccanti che certe volte ti leggo e ti rileggo perchè non mi stanco mai delle tue poesie...grazie, buona domenica UN BACIO Claudia

Romina ha detto...

Magari si potesse essere liberi! Purtroppo, nel momento stesso in cui si viene al mondo, si è già ingabbiati in un sistema di regole, convenzioni e sovrastrutture spesso opprimenti; senza pensare poi al dato più terribile e angosciante: nessuno di noi chiede di nascere. Ciascuno di noi è "gettato" nel mondo per iniziativa di altri. Questo è il male da cui tutto ha origine.

Poesia emozionante e coinvolgente.

Saluti e baci. :)

gians ha detto...

caro daniele, eppure sono convinto che dentro ognuno ci sia anche ben nascosta la forza di cui parli, essa viene fuori nei momenti più sensibili della nostra esistenza, quindi cercarla a sproposito significa pretendere d'avere un surplus che ci renderebbe delle persone non migliori ma quasi innaturali. Buon we, Gians.

3my78 ha detto...

E bravo Daniele:)

Anonimo ha detto...

Caro Rock,
è una poesia bellissima.
Può sembrare scontato ma GRAZIE per averla condivisa con noi. Te non demordere e cerca sempre quella forza che serve per dire "si comincia".
ciao.
libera.

Efesto ha detto...

pensa che strano, ho letto "ignaro del mio Presidente". Forse l'errore non è poi troppo inconscio.
Ciao

tendarossa ha detto...

A volte ci creiamo delle gabbie. Con le nostre stesse mani. Poi dimentichiamo di averle create, semplicemente perché non ne scorgiamo le sbarre. Ma la gabbia c'è. Ad es. essere ignari del proprio presente ed inconsapevoli del futuro...tragica, lacerante gabbia.

Guernica ha detto...

Daniele, sbaglio o ultimamente ti sento un po' abbattuto?

Franca ha detto...

Quella citata è una canzone bellissima che amo molto...

cieloblu ha detto...

La libertà è in noi stessi la forza sta nel rimanere noi stessi avendo rispetto e onestà nei confronti di tutti e riuscire a non sottostare a sistemi che ci impongono false illusioni!!!!!

Kylie ha detto...

Sì sembri meno combattivo del solito...
Un bacio

md ha detto...

E' davvero bella, Daniele. Sorgiva e dirompente pur nel fango che ci circonda...

Ale ha detto...

nella prima parte affiora la speranza..mentre crolla tutto sotto al peso della malinconia non appena si continua a leggere il tuo scritto...
ma nonostante questo, la ricerca di una forza è persistente..
mi piace..
buona domenica daniele

upupa ha detto...

.....caro Rock...si comincia........
non c'è niente di più interessante e misterioso dell'Inizio....di quasiasi cosa! Avere sempre la forza...è difficile,ma occorre trovarla,solo così respiriamo il profumo della vita!
un abbraccio

Calliope ha detto...

Buona domenica delle Palme, Daniele.
Intensiversi.
Che possiamo sempre divincolarci senza rimanere schiacciati.
Un abbraccio.

silvano ha detto...

Essere liberi non è forse possibile, ma c'è una definizione della libertà che mi è sempre piaciuta e dice così: essere liberi è combattere ogni giorno per la libertà, per non perderla.

sara ha detto...

una poesia più intima. aiuta a conoscerti. credo che scrivere anche quando non stiamo a mille o non abbiamo la voglia per tante cose ci aiuti a charirci le idee, a fare il punto della situazione per poi ripartire. per me lo è stato e lo è tutt'ora. è impensabile essere sempre carichi e forti. siamo un pò come il mare..a volte tumultuosi e energici mentre altre volte abbiamo bisogno dell'aiuto del vento per rimetterci in moto :-). Ti lascio con alcuni versi di Bambarèn augurandoti una buona serata e tanta energia per riprendere quota ...

Sii come le onde del mare
che pur infrangendosi contro gli scogli
hanno la forza di ricominciare

la bislacca ha detto...

A volte mi viene in mente che tornare in quella gabbia fetale non sarebbe poi la peggiore delle disgrazie.
Ciao.

luce ha detto...

Daniele, leggerti è sempre un'emozione, come dire, da guerriero che davanti alla battaglia fa le sue riflessioni, ma ti sento rammaricato , non so, più del solito...
Per favore, non la perdere la tua grande Forza, che è quella di vedere le cose che gli altri non vedono, ma non solo quelle brutte, sei capacissimo di vedere oltre, e quindi quello che di bello hai dentro e ti circonda.
Un abbraccio più forte stasera
( scusami se sono stata un pò "mammesca" ma l'ho prorpio sentito un vento gelido...)

l'incarcerato ha detto...

Nonostante tutto ho ancora la forza anche io!

PS ho appena appreso che Anna sta bene!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER INCARCERATO: io ci provo ad avercela ancora

Sono contento di sapere che Anna stia bene!!!!

lucagel1 ha detto...

Caro Daniele avere la forza,l'amore.la poesia,i sogni..ma ormai sono quasi disilluso...che dici chiediamo cittadinanza in Liechenstein ?
Bellissime parole....

Fly ha detto...

Triste ed impotente realtà umana...
scritta con convinzione e sofferenza...
Un caro saluto...
Fly

La Mente Persa ha detto...

Avrò sempre la forza per indignarmi :)
gio