mercoledì 25 febbraio 2009

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Referendum, What's Referendum?

Capita che tanti anni or sono in un "Bel Paese" si tenga un referendum.

Capita che con quel Referendum gli Italiani dicano NO al Nucleare.

Capita che i Referendum, al contrario della tachipirina di cui accidenti avrei bisogno vista la febbre che ho lol, non abbia data di scadenza.

Capita che in questi giorni, fregandosene beatamente di quel Referendum, il Governo abbia stretto patti con la Francia per ripristinare il Nucleare in Italia.

Capita che pensino di distrarci con effetti speciali per far approvare una legge in Parlamento per (scusate il francesismo che seguirà ma vista questa preziosa alleanza ci vuole...) mettercela in quel posto.

Capita che oramai le loro decisioni ci sorvolino salvo poi subirne le conseguenze sulle nostre povere teste.

E capita anche, ma qui i Referendum non c'entrano, che certi dati che molti blogger danno oramai da mesi circa la violenza sulle donne (e cioé che ben il 60% delle violenze sessuali sono fatte da Italiani) siano finalmente (meglio tardi che mai ehm...) anche dati dal Viminale!

Capita che oramai noi non si conti proprio più nulla salvo quando, per ora ancora, si vota.

Forse é ora che noi si faccia capitare qualcosa, con qualunque mezzo a nostra disposizione, per cambiare le cose.

Perché davvero qualcosa capiti, e cambi...

I Link sul Nucleare:

http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/ambiente/nucleare2/intervista-scajola/intervista-scajola.html

http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/ambiente/nucleare2/dossier/dossier.html
------------------------------------------
PS: ho avuto spesso in questi giorni attacchi febbrili con temperature alte anche se a intermittenza ed é questa la ragione per cui non sono riuscito a venire spesso sui vostri blog; conto di farlo presto forse già oggi. Non abbandonatemi eh LOL!

E se volete votarmi su OkNotizie... :-)))
http://tinyurl.com/cu79ke

44 commenti:

luce ha detto...

Carissimo, prima di tutto riguardati e fatti augurare una pronta giarigione, e poi commentino al post..madonna mia l'Italia sta diventando sempre di più la terra dei cachi!
Di fare si può fare, tentare e chissà forse riuscire, ma stavolta sono pessimista.
Un bacione e guarisci presto.

alexilgrande ha detto...

Ah si? Il Referendum non può essere rifatto? E se si scoprisse (per assurdo) che il provvedimento preso precedentemente sia dannoso per la salute dei cittadini?

ps: Lunedì è andato in onda un altro meraviglioso video di Travaglio. Fa passaparola come me.

flo ha detto...

A questo punto credo che si debba scendere in campo, proprio come fecero ai tempi del referendum, di fronte alla centrale di Moltalto ora convertita protestarono moltissime persone. Non possiamo far passare sempre tutto senza muovere un dito! Ora una delle possibili future centrali potrebbe sorgere proprio lì... le altre sparse per il territorio.
Giusto per essere più "sicuri"...

XPX ha detto...

Ma infatti mi son chiesto nella mia ignoranza se i referemdum avessero una scadenza ...

Anonimo ha detto...

giusto ieri sera, sentita la notizia, mi chiedevo se il referendum contro il nucleare che felicemente si vinse, possa ora essere annullato così con una semplice firma di un infausto accordo..
Un bacio di pronta guarigione.
Stefi

Alberto ha detto...

Ma quanti referendum, facendo una legge ad hoc, hanno di fatto annullato. Cito solo quello sul finanziamento dei partiti.

Ricordo che il referendum sul nucleare fu vinto, ma c'era allora ancora nell'aria l'effetto Chernobyl. Ho i miei dubbi che un referendum sul nucleare fatto adesso possa vincere. Ve li immaginate i giornali e la televisione?

tendarossa ha detto...

Sai cosa diranno? Che il referendum dell'87 non riguardava direttamente la costruzione di centrali nucleari. E per certi versi non avrebbero tutti i torti. Infatti nessuno di loro diceva testualmente "volete che in Italia ci sono centrali"? Ecco i tsti:

REFERENDUM NUCLEARE 1 - Veniva chiesta l'abolizione dell'intervento statale nel caso in cui un Comune non avesse concesso un sito per l'apertura di una centrale nucleare nel suo territorio. I sì vinsero con l'80,6%.

REFERENDUM NUCLEARE 2 - Veniva chiesta l'abrogazione dei contributi statali per gli enti locali per la presenza sui loro territori di centrali nucleari. I sì s'imposero con il 79,7%.

REFERENDUM NUCLEARE 3 - Veniva chiesta l'abrogazione della possibilità per l'Enel di partecipare all'estero alla costruzione di centrali nucleari. I sì ottennero il 71,9%.

fonte:
http://www.corriere.it/cronache/09_febbraio_24/scheda_referendum_nucleare_6865d61c-02b2-11de-adb7-00144f02aabc.shtml

luposelvatico ha detto...

Ho seri dubbi che abbia senso iniziare una nuova battaglia antinucleare partendo dai risultati del referendum di oltre vent'anni fa...è un appiglio troppo debole e lontano, ed un nuovo referendum oggi non darebbe necessariamente lo stesso risultato.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Il problema è che loro sanno di porterla fare franca in ogni caso. Sono riusciti ad addormentare le persone al punto giusto.
Un abbraccio Daniele e buona guarigione.

Silvia ha detto...

Anch'io sono stata un pò malaticcia, niente febbre ma una tosse spaventosa!

E facciamolo capitare questo qualcosa...Non se ne può più...
Anche se sono un pò pessimista anch'io :-/

Buona guarigione! A presto...

marteresa ha detto...

Guarisci presto...un saluto

Nicolanondoc ha detto...

Amen, prima o poi tocca a tutti morire, pace alle anime nostre...
Un ultimo abbaccio.

sam ha detto...

buona guarigione. dai che fuori inizia a fare bello. non sto parlando di politica, chiaramente.

Guernica ha detto...

Referendum=illusione di democrazia.
:) Riguardati!

scrittrice75 ha detto...

bisogna rifare un referendum per chiedere ai cittadini se lo vogliono.. ma i verdi dove sono?

Silvia ha detto...

Come si dice, sono cose che capitano, no??!!

:*-(

I dati sulle violenze sessuali... sono mio pane quotidiano, figurati! La cosa brutta è che questo dato di fatto NON farà cambiare le cose e NON farà venire un po' di sale in zucca nella testa della gente, temo...

:*-(

lucagel1 ha detto...

Caro Daniele,come hanno messo le cose anche votare ora come ora non serve a molto...i candidati se li scelgono loro....
Un saluto da Calisto...
Grande Grifone....una delle poche piccole soddisfazioni....Ciao

Il Blog | Attualità | Psicologia ha detto...

Secondo me è come andare contro i mulini a vento, anche se non si dovrebbe mai esser pessimisti...

Ciao
Francesco

maria rosaria rossini ha detto...

che un referendum contro le centrali nucleari oggi, con molte probabilità, avrebbe un esito duverso rispetto a quello dell'87 si può ipotizzare, purtroppo. ma che i berlusconiani e affini posti più in cima, lo diano arrogantemente per scontato, con la vittoriosa presunzione di aver infinocchiato "la massa" è irritante.
bacio, dani

sileno ha detto...

Caro Daniele,
anzitutto ti auguro una pronta guarigione, Collevecchio si avvicina!
Sulla questione del referendum,concordo con Lupo solitario, il referendum precedente è troppo lontano nel tempo e oggi la sensibilità dei cittadini è molto diversa, difficilmente si mobiliterebbero per dovere civico, poi la grancassa della controparte avrebbe buon gioco a far credere ad un popolo di destra che il nucleare è l'unica risposta possibile per aumentare a dismisura il benessere di tutti, ma sono i comunisti che opponendosi costringono il popolo alla miseria.
Sono scofortato, ma credo che le cose stiano così, un vecchio parlamentare eroe della resistenza, mi raccontava che in politica una battaglia la puoi iniziare solo se sei sicuro che sia vincente, altrimenti, diceva, se perdi regredisci di brutto su tutto il fronte.
Hanno vinto loro, anzi hanno stravinto e possono agire come meglio credono, non ci resta che ricominciare umilmente a riconquistare l'intelligenza della gente ipnotizzata dalle televisioni, altrimenti ci leccheremo ferite per molti anni a venire.
Avvilito e sconfortato di come gira il Paese e per aver scritto queste cose, ti abbraccio
Sileno

Angela ha detto...

è febbre da opposizione...siamo in molti a soffrirne...ora con il nucleare saremo più al caldo e protetti!!!

Efesto ha detto...

Alcuni anni fa partecipai all'organizzazione di un convegno sulle energie alternative. Ebbi modo di parlare con alcuni esperti in materia di nucleare, in particolare ingegneri che si occupano dell'argomento. Mi sono fatta l'idea che il nucleare non è un male in se, che non possiamo far finta di non sapere che a pochi chilometri dai nostri confini altri paesi producono regolarmente energia in questo modo, che se accadesse altrove un incidente i nostri "No" non ci salverebbero dal disastro. Quello che più mi preoccupa dell'idea della costruzione della centrali nucleari in Italia è lo smaltimento dello scorie. Sarebbe un affare troppo appetibile per non temere che qualcuno ci possa mettere le mani sopra.
PS: riguardati e rimettiti presto :)

upupa ha detto...

...spesso concludo i miei post con:sempre vigili....ma in questi tempi oltre ad essere vigili dovremmo essere "arrabbiati" e oltre...ma come ha detto qualcuno...ci hanno addormentato al punto giusto... anzi imbalsamati..
Il disgusto sta nel fatto che comunque loro vanno avanti ...il loro motto secondo me è ..non ti curar di loro ma guarda e passa...

princicci ha detto...

ciao daniele......anche io in questo periodo latito a causa dell'influenza!!!!!!!sono passata per farti un salutino al volo!!!!!!
a presto .....riguardati!!!!claudia

Anonimo ha detto...

Buonissima guarigione Daniele.

ciao,
aria

M!KA ha detto...

per come la vedo io.. tristezza. mi sento una marionetta. e ache se ho voglia di fare ciò che dico io, e andare dove voglio io, e dire ciò che penso io.. mi accorgo che non è così. e forse, in questo paese arlechcino, mai lo sarà. questa è l'italia.

l'incarcerato ha detto...

Anche io ho avuto un po' di febbre! Riguardati..e ovviamente concordo con il tuo bel post!

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Ma un referendum ha una scadenza?

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Appunto BLESSING, non ha scadenza.

Monica ha detto...

Buona guarigione allora.Ti comprendo:)Io nun sò capace di stare bene!:)
per il resto ormai se ne è andato tutto a fare un bel viaggio:i diritti,lo stato,le battaglie fatte in tanti anni.Non so se hai lettto la nuova regolamentazione sugli scioperi.Da brivido.Lo sciopero sarà virtuale.Fai sciopero ma fatichi lo stesso !ma tu dimmi che stronzate sò.
Special thanks a tutti coloro che li hanno votati,in special modo gli operai .
Abbraccio
mk

fabio r. ha detto...

altro che combattere contro i mulini a vento: quella almeno e' energia pulita.... qui ormai siamo agli sgoccioli della democrazia e sembra che al 70% dei nostri cari connazionali importi sega (come direbbe il mascetti..).
rimettiti dichter.

Kylie ha detto...

Oggi leggevo un articolo un pò ironico sul governo, in cui si scriveva che Berlusca vive fuori dalla realtà e pensa che l'Italia sia una sua società che gestisce come meglio crede e ovviamente a suo vantaggio e guai a contraddirlo o a rimarcargli che il mondo è diverso dal suo pensiero...

Sergio ha detto...

Torno anch'io dopo una lunga assenza.

Referendum: per questa maggioranza sono solo scocciature delle quali, se passa, non tenerne conto. Abbiamo votato anni fa contro il nucleare ed allora non vedo perché quello debba essere considerato un referendum a scadenza. "Sono passati tanti anni e, ormai, non vale più!!!" Questo e quello che stanno facendo.

Altra "notiziola", sempre su un referendum è quella che ci farà votare, per quello contro la "legge porcata", al di fuori della "giornata delle elezioni", il tutto per permettere che gli elettori vadano al mare e non a votare. (per questo vedi anche il mio blog).

Saluti ed auguri di pronta guarigione.

Sergio

Jessica Moh ha detto...

Capita che poi, come sempre, non si farà nulla oltre che aver sperperato risorse e tempo inutilmente!
kiss

Blogger ha detto...

Daniele bel post.
Qui il problema sai cos'è?
Non c'è l'opposizione e c'è un grande appoggio popolare, il caudillismo se vogliamo essere precisi.
Daniele, fanno ciò che cazzo vogliono per essere chiari.
Non vedo, ti giuro, soluzioni.
Blogger
(questo è l'account II blog)

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER LUPOSELVATICO:oggi forse avremmo un risultato diverso perché la gente é oramai abbacinata dalle parole del Cavaliere

BLOGGER ha ragione nel suo commento purtroppo.

PER SILENO: tanta amarezza in un commento straordinario per lucidità ed emozione.

PER TENDAROSSA: forse é così ma resta il fatto che cmq come ha anche scritto ALBERTO molti referendum sono stati bellamente ignorati per fare poi una legge "furba" che, nella migliore delle ipotesi, li aggirasse. E questo non é "carino"...

PER EFESTO: hai ragione che il rischio viene da fuori ma non per questo dobbiamo mettercelo anche n casa propria ancora più vicino; inoltre il problema delle scorie é serissimo come anche tu hai sottolineato. Aggiungo che una sinergia tra le fonti di energia esistenti (chiedo di scusare il gioco di parole) permetterebbe forse di "resistere" in attesa di una soluzione energetica migliore. Per es (ma bisogna lavorarci sulle cose) la fusione a freddo o ancora l'energia solare

Vedi, se due anni fa ti avessero detto che stavano lavorando su robot pensanti e con un 'anima tu avresti creduto tutto questo fantascienza. Ed invece (ne parlai anche in un mio post in passato) la UE ha stanziato fondi per questo e ci stanno concretamente lavorando. O ancora ( e questa é una notizia forse migliore) a Milano hanno realizzato un prototipo di sedia a rotelle che funziona con il pensiero di chi vi sta sopra ovviamente grazie ad un microchip impiantato nel soggetto.

Questa lunga premessa per dire che studiando l'uomo spesso trova lesoluzioni. Ed allora fantascienza per fantascienza, perché non pensare a grandi silos che possano immagazzinare l'energia solare per quando il sole "non c'é"; insomma se si decidesse veramente di investire su una energia alternativa seria e pulita a qualcosa si arriverebbe ma chi ha il potere non vuole, secondo me.

GRAZIE a TUTTI per i vostri auguri di pronta guarigione. Sto migliorando quindi continuate a farmeli :-))) che sembrano essere un'ottima cura oltre alla tachipirina(ora con la data di scadenza corretta lol) che fa anche lei la sua parte LOL!

La Mente Persa ha detto...

Auguroni per la tua guarigione :)

A loro non importa la volonta' dei cittadini ma solo continuare con i piani della p2.
gio

Efesto ha detto...

Perfettamente d'accordo con te Daniele. Investimenti nella ricerca di nuove fonti di energia, e potrebbe anche essere nucleare, ma comunque ci si dovrebbe indirizzarre verso la cosiddetta "quarta generazione". Siamo indietro e non possiamo pensare di recuperare il gap acquistando un prodotto che si rivelerà già obsoleto appena sarà in grado di funzionare.
Come stai oggi? Va meglio?
Ciao

Ormoled ha detto...

Che sia d'accordo o meno sul nucleare, a me fa paura che una persona vada contro il volere espresso dai cittadini, e quello che ancora di più mi spaventa e che non c'è nessuno che sta cercando di fermarlo.
Vuoi le centrali nucleari in Italia? ok ma la prima deve essere ad ARCORE.

Rosa ha detto...

«Gettare ingenti risorse nel nucleare – dice oggi in un suo editoriale il direttore di Qualenergia, Gianni Silvestrini- avrebbe impatti negativi sulle bollette, limitate ricadute sull’industria nazionale e taglierebbe le gambe alle enormi opportunità presenti nello sviluppo di tecnologie per le rinnovabili e per l’efficienza energetica, settori nei quali potremmo svolgere un ruolo di primo piano».
Perdendo anche l’opportunità che investimenti in tal senso offrirebbero per uscire dalla crisi economica.
Leggi l'articolo

Fra l'altro, Francesco Mezzanotte del dipartimento Nucleare dell’Ispra,spiega che una centrale nucleare non si può mettere dappertutto, servono zone poco sismiche o molto stabili, vicino a grandi fonti di acqua, posti senza pericolo di inondazioni, possibilmente lontano da luoghi densamente popolati.
Per com’è fatta l’Italia, di posti simili non ce ne sono moltissimi.
La maggioranza delle regioni dice "no, grazie! "; qualcuna dice "già dato"o "sì, ma non qui"; insomma, solo una ristretta rosa di territori è disposta a mettersi davvero in fila per ospitare un sito.

Guarisci in fretta, che c'è tanto lavoro da fare.

Baci (purchè non mi contagi)
Rosa

Gunther ha detto...

mi chiedo tutto il mondo sta puntando sulle energia alternativa, tutti aprono centrali di energia solare e noi li con il nuclerare di nuovo

Andrew ha detto...

se proprio si vuole il nucleare il referendum serve

Fly ha detto...

Anche la democrazia è al servizio del dio denaro... e quindi l'opinione ha solo il valore di
manovre demagogiche... gli utili si fanno in altro modo!
Spero tu stia meglio ora!
Un caro saluto...
Fly

Chit ha detto...

Ma valgono ancora i referendum con questo governo?? Mi sembra di no vero??

In bocca al lupo e buona guarigione :-D