venerdì 8 agosto 2008

OPINIONE DEL ROCKPOETA: L'altra faccia delle Olimpiadi

Il nostro (mio????che l'ho votato????) Portabandiera Antonio Rossi lo ha detto: nessun segno anche solo nell'abbigliamento che sia contro la Cina.

Non solo, ha chiesto agli altri atleti di fare altrettanto poichè loro sono lì per lo sport ed il resto di fatto non li riguarda.

Ok, forse ha usato termini più edulcorati, in realtà neanche poi tanto, ma il concetto esplicito era questo e la richiesta a comportarsi " bene" era chiara ed espressa proprio in quei termini.

Curioso, per fare questo post la fonte di "ispirazione" è stata La Gazzetta dello Sport di oggi...(http://www.gazzetta.it/Speciali/Olimpiadi/Primo_Piano/2008/08/07/rossi_0708.shtml)

Altro fatto che mi lascia perplesso è il ragionare per compartimenti stagni: sono atleti quindi non sono uomini o donne a 360° ma solo "macchine da prestazione".

Ok allora suggerirei di togliere loro il diritto di voto dato che sono "solo" atleti....

E' chiaro che la mia è una provocazione fine a se stessa, ma il vedere questo atteggiamento mi ha molto amareggiato.

Un blogger e mio caro amico, Chit, parlando un po' di tempo fa, mi diceva che lui cmq avrebbe guardato questo spettacolo di sport e che auspicava e forse anche credeva che qualche gesto importante per ricordare il Tibet e cmq la violazione costante dei diritti umani in Cina sarebbe sicuramente scaturita da qualche atleta.

Spero che abbia ragione, nel frattempo da questa lista, forse salvo qualche "testa calda" che potrebbe pensare con la propria mente, possiamo escludere gli atleti del nostro Paese...

Intanto (fonte Rainews 24 di ieri ed Euronews sempre di ieri sera) le proteste in Cina proseguono ed anche gli arresti; casomai qualcuno non lo avesse letto. I giornali per ora parlano ancora di politica legata alle Olimpiadi ma temo che presto con le prime gare, i primi record e le prime medaglie tutto passerà in sordina.

Questo blog posterà sempre durante le Olimpiadi e salvo fatti politici e sociali di spessore ad esse eventualmente collegati (o salvo Pistorius se gareggerà in Cina ma non ho più saputo nulla) farà i salti mortali per parlare cmq di quello che accade nel mondo. Salti mortali perchè le prime pagine ed anche molte altre all'interno di tutti i media saranno ovviamente dedicate alle Olimpiadi.

Il mio blog non ha mai parlato di sport cmq, neanche per gli europei, perchè si occupa d'altro; ma in questo caso non lo farà con ancora maggiore convinzione.

Per chi di voi va in ferie Buone Vacanze!!!
Daniele il Rockpoeta

32 commenti:

Lucia Cirillo ha detto...

Parli di "salti mortali" e - non so se volutamente - ma mi pare un'espressione azzeccatissima. Queste Olimpiadi sono un errore, come lo sono le sciocchezze che mettono in bocca agli atleti. Per quello che può valere (poco ahimè) io non le guarderò.
Ciao Daniele :)

chit ha detto...

Scelte Daniele, scelte che rispetto senza condividere anche perchè si è mai pensato che poi la storia del Tibet potrebbe anche non essere proprio quella che dicono no!? O forse l'inaffidabilità mediatica è limitata ad i discorsi che non ci piacciono? Piano e bene con le prese di posizioni 'stagionali' o 'ad evento'.

No, perchè se tutto questo non fosse una moda ma fosse VERAMENTE (ma a me non la raccontano) un boicottaggio allora se qualcuno non lo sapesse, in questo periodo per esempio in Cina le esecuzioni sono 'bloccate' mentre negli civilissimi States ... bè, leggete da soli:
http://www.granma.cu/italiano/2008/agosto/juev7/pena.html
Eppure, si parte per vacanze negli states, forti dell'euro "forte" e alla faccia di ideologie. E, scusami tanto, vuoi farne una questione solo cinese!?!?
Continuo a dire, scusatemi, ma io NON PARTECIPO a questa moda!

Personalmente vado a fine ottobre in vacanza, prima mi guardo bene le olimpiadi e i preliminari di Champions ;-) (conoscete la Champions voi genoani??) :-D

p.s. Pistorius, io ho seguito molto attentamente la vicenda, non parteciperà perchè non ha ottenuto il tempo limite, nè da solo nè in staffetta. Sarà presente solo in qualità di testimonal delle para-olimpiadi.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

CHIT: io alle mode non sto dietro. La bandiera del Tibet esiste su questo blog dal primo giorno di nascita dello stesso e prima su forum e altri spazi che avevo frequentato era sempre stata "con me".

Il fatto che citi sulla sospenzione delle esecuzioni in Cina, è solo un gesto ipocrita per dare un contentino agli occidentali. Se poi riprenderanno appena terminata la kermesse olimpica non sarà stato un grande evento.... più coerente che fossero se stessi fino in fondo continuando pure il loro "lavoro" anche durante i giochi.

Sugli USA concordo con te. E aggiungerei la Turchia che NON deve entrare nella CEE se non si mette in pari eliminando la pena di morte e migliorando anche in quel posto la situazione relativa al rispetto dei diritti umani.

Però resta il fatto che la Cina ora vuole sciacquarsi la faccia e rifarsi un'immagine nuova. Onesta.

A questo gioco sporco io non voglio partecipare.

Resto deluso dal fatto che i nostri atleti possano fregarsene cmq di quello che accade loro intorno.

E questo è un altro aspetto ancora se mi permetti che va preso in considerazione.

Io non condanno chi guarderà le Olimpiadi, anche perchè boicottarle televisivamente non porta danno economico a nessuno, ma speravo che i nostri atleti fossero qualcosa di più che, ripeto, "macchine da prestazione"

Evidentemente, salvo altri che magari non condivideranno la posizione di Antonio Rossi, mi sbagliavo e ne prendo amaramente atto.

PS: si conosciamo la Champions, meno i preliminari che valgono per quelle "squadre" che non sono proprio state così brave da entrare dalla porta principale LOL!!!! Prrr!!!!

In bocca al lupo per i vostri preliminari :-))

Ciao Chit
Daniele

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Sono con te Daniele.
Certe cose non si possono dimenticare.
Ciao ciao

libera ha detto...

daniele ...genoa? mah!
sottoscrivo il tuo post e aggiungo che è tutta una questione di soldi, assegnare alla Cina una manifestazione del genere è stata solo una questione legata al dio-danaro.

chit ha detto...

Non credo servano repliche ma occorra prendere atto di posizioni diverse. Non è uno scandalo o un "male", si chiama pluralità e va comunque rispettata. Esistono diversi modi per combattere certe battaglie e se TUTTO l'esercito va in una direzione non è detto che sia quella giusta. Almeno, la mia modesta esperienza mi insegna questo... forse sbaglierò ma lo voglio fare con coerenza.
Come ben sai, avendone discusso a voce per un weekend, cerco coerenza prima che spettacolarità e mi sembra di aver già ampiamente dimostrato che in questo boicottaggio ce n'è tanta quanto in Benedetto XVI quando parla dei preti pedofili.

Si leggono sui media notizie che giornalmente sbugiardiamo salvo poi prenderle come 'vangelo' quando ci fa comodo? Naaaa...
Le olpimdiadi devono ancora cominciare e già condannate gli atleti che manco sono ancora stati inquadrati? Daniele, qscusami, ma a casa mia si chiamano preconcetti!
Abbiate almeno la pazienza di aspettare 15 giorni e poi vi scatenate ok, ma se mai qualcuno facesse qualche gesto... sai come rido di gusto di tutti questi paroloni?!

Visioni differenti non di un problema su cui siamo concordi ma sul modo di combatterlo, Accettiamolo e non facciamo troppe storie suvvia.... ;-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

CHIT: Vedi in realtà diciamo la stessa cosa. Io sono rimasto amareggiato nel vedere la presa di posizione di Antonio Rossi. Una presa di posizione pubblicamente dichiarata e volutamente"imposta" ed estesa agli altri atleti azzurri.

Io spero di cuore che qualcuno faccia qualche gesto minimo lo spero davvero, di qualunque nazione sia.

Il modo di combattere la Cina non è boicottando le Olimpiadi adesso, ma colpirla nei soldi. Colpirla non comprando cinese per es come anche tu so che sostieni, ma resta l'amaro in bocca per quella presa di posizione di Antonio Rossi.

Attendiamo e spero davvero che qualcosa succeda perchè sono il primo a volere che accada ed a sperare di scriverne qui.

Ciao :-)))
Daniele

Raggio di sole ha detto...

Giuste o sbagliate che siano , queste olimpiadi sono una "moda" e come tale verranno seguite ,come un qualsiasi avvenimento sportivo, dimenticando , purtroppo, , tutto quello che c'è stato e c'è dietro. Gira e rigira , " il Dio quattrino " vince sempre.......

Buona giornata Daniele.

chit ha detto...

Se non le guardi dovrai fidarti dei media che, alla fine, sono affidabili o meno?! Perchè potrebbero essercene e potrebbero essere taciute, attento!! ;-)

Ti dò un aiutino: se cerchi in giro qualche 'segnale' c'è già, solo che i media non ne parlano. Se non lo trovi stasera passo a lasciarti io il link :-D

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

CHIT: sono curioso dammi il link così vedo subito :-)))

Aggiungo che se accadrà qualcosa di eclatante lo si verrà a sapere cmq e lo rivedrò su you tube LOL!

Vedi il punto è che io non ho deciso di non guardarle, non me la sento. Non è una questione di principio ma di sentirsela, quasi una sensazione di rifiuto fisico.

Non so quindi cosa succederà, so che ad ora quello che cerco di vedere sono servizi non sportivi sulle Olimpiadi.

PS: Spero che non alludi alle frasi di Bush... no so che non alludi a quelle :-)))

chit ha detto...

Che sfaticato, manco lo sforzo di cercartelo, male!!!

Eccoti il mio post: http://www.chitblog.net/index.php/dedicato-ai-denigratori-di-pechino-2008/

Lì dentro trovi link,io ripasserò qui a leggere... sono curioso io stavolta di leggere l'opinione ;-)

chit ha detto...

p.s. no, non alludo le frasi Bush perchè mi piace analizzare i fatti, non le parole per di più riportate da fonti che spesso definiamo NON attendibili ;-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

CHIT: Si ho visto e letto. E risposto :-)))

remyna ha detto...

non solo passerà in sordina ma verranno fatti pagare tutti i gesti che ora vengono lasciati passare. qualcosa mi dice che non ne sapremo molto, come, del resto, non sappiamo molto nemmeno ora di quel che realmente accade e in che proporzioni, certo, quel poco che sappiamo fa rabbrividire. non c'è molto che possiamo fare. credo.

Anna ha detto...

Questione di danaro,solo quello conta oggi. E lo sport, in particolare le olimpiadi, dovrebbe esere esente da tutto ciò,ed invece ne è fautore sfacciato.
Non le guarderò.

intrigantipassioni ha detto...

... io e lo sport 'da spettatrice' non andiamo d'accordo... e nemmeno io e le manette ai polsi di chi non le dovrebbe avere... percio' su queste olimpiadi e' meglio che io taccia... :-)

il Russo ha detto...

Io sarò fra quelli che resteranno qua ad aggiornare il mio spazio ed a leggere costantemente il tuo.
Le olimpiadi in tv? Ma vuoi mettere con tutti i film arretrati che mi ha regalato il mio amico mulo e che devo ancora vedere? Quindi sottoscrivo, a meno di fatti altamente significativi concordo con nisba commenti sulle olimpiadi!

Arthur ha detto...

Credo che non le avrei boicottate.
Tu, saprai anche qualcosa in più di quel che so io, che nell'argomento non ho grossa competenza, ho letto un libro scritto da Cinesi molto critico sul Tibet ma ad ogni modo è giusto dare voce a ciò che succede quando si violano quelli considerati come i diritti umani e tu a mio avviso fai bene a dare voce.

Per quanto riguarda il libro, ho scritto un post, eventualmente se conosci l'Inglese e prima di comprarlo vuoi avere altre informazioni, l'autore del libro mi ha inviato via mail un file che potrei definire riassuntivo.

MioCapitano ha detto...

Pistorius non andrà alle olimpiadi per quanto ne so perché non ha ottenuto il tempo minimo per parteciparvi.
Le olimpiadi o si boicottano sempre (quando ci sono le motivazioni politiche e sociali) o non si boicottano mai. Se si boicottano, la Cina, non solo per il Tibet, offre molte motivazioni per giungere a questo gesto.
Non guarderò le olimpiadi, tuttavia non per motivi politici. Penso che lo sport sano o semisano sia morto. Guardando una gara di nuoto o di atletica, per non parlare di ciclismo, ma persino di tiro con l'arco, avrei la certezza assoluta che tutti i partecipanti, dico tutti, si sono dopati in un modo o nell'altro. Avrei la certezza che quello che vince è solo colui che è riuscito a doparsi meglio senza farsi beccare dai controlli. Ciao.

stefanodilettomanoppello ha detto...

Macchine truccate (tra l'altro)

Lliri blanc ha detto...

L'altra faccia delle olimpiadi si riflette nel luccichio del denaro...ma non era la religione l'oppio dei popoli?E certo che gli atleti devono far finta di nulla! come percepirebbero altrimenti i lauti compensi!?.Intanto tutto intorno sembra essere perfetto ed in ordine, ma la spazzaura è sotto il tappeto...

Daniele, mi sono permessa di farti una sorpresa nel mio blog
Ciao

Poetryfree ha detto...

Ciao Daniele... Io non concordo con il nostro portabandiera...
La cina non rispetta i diritti umani, i dissidenti vengono arrestati... l'informazione è una farsa... un regime è un regime... è non va mai difeso...
Io amo molto il popolo cinese, i suoi colori, la sua storia, le sue tradizioni... è un crimine che pochi governanti vessino un popolo così imponente... purtroppo, anche se a noi sembra una dittatura forte, quella cinese, è una dittatura morbida...
morbida perke chi vive secondo le "regole" non ha problemi particolari... i motli si sono asserviti, e i pochi ne pagano le conseguenze...
Basta un semplice gesto di dissenso... ma anche un grande gesto andrebbe bene... io per esempio mi farei arrestare a furia di protestare... :))
Non esiste lo sport, se non c'è libertà... lo sport porta con se valori importanti, coma appunto la LIBERTA'...

Cmq sia, tutto ciò perde valore se a dirlo è bush... lui non ha nulla a che vedere con la libertà... è solo finzione... sai che fine ha fatto un giovane studente che ha chiesto a kerry, perke lui e bush facessero parte della "teschi e ossa"... (massoneria)?... beh altro che libertà d'espressione... ha fatto una brutta fine... scosse elettriche e arresto... solo per una domanda... bush non dovrebbe aprir bocca... lui no...
Ciao Rock... buone vacanze...

desaparecida ha detto...

io ho scelto semplicemente di nn guardarle....nn mi va
nn ci riesco...
mi si sovrappongono le immagini al solo pensarci!

Ma capisco,
capisco e mi rattristo profondamente x noi.

buonanotte rockpoeta....un pensiero....sempre! :)

stella ha detto...

Al TG ho visto la cerimonia di apertura delle Olimpiadi,mai visto tanto sfarzo e desiderio di sbalordire il mondo...
Non guardo le olimpiadi!

md ha detto...

Buone vacanze anche a te Daniele, continuerò a leggerti molto volentieri dalla Sicilia!

Vincenzo ha detto...

Caro Daniele condivido perfettamente il tuo punto di vista sulle olimpiade e sono altrettanto convinto che dagli atleti italiani non ci si potrà aspettare alcun segno di protesta neanche camuffato contro il governo cinese. Già! Sono certo che i dirigenti sportivi li hanno istruiti bene senza alcuna fatica a loro, gli atleti, abituati ad ubbidire come soldati…loro non lo sanno ma sono servi del potere, del mercato. Sono carte che bruciano….

salvo ha detto...

Ciao Daniele, i tuoi scritti mi piacciono molto, anche se sul boicotaggio non c'è da farsi illusioni, troppi sono gli interessi economici in ballo, la Cina è un mercato che fa gola a tutti, vendere i propri prodotti ad un popolo che conta oltre un miliardo di abitanti, non conviene a nessuno farselo nemico.
Ciao buona giornata.
Salvo

angela ha detto...

ciao Daniele,io non guardo la tv da oltre un anno e non vedo le olimpiadi da decenni....
è solo un bussines...niet'altro!
Lo SPIRITO DI OLIMPIA è morto da tanto tempo!
cordiale saluto
angela

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Ciao ANGELA "BLU" Benvenuta!!!

Io guardo poco la tv o meglio, non guardo mai certi programmi e tendo a guardarne altri, pochi in realtà che possono meritare o dire qualcosa.

Sicuramente la tv tradizionale non su satellite per intenderci ha poco o nulla da offrire.

PS: Scusa se ti ho "chiamata" Angela Blu, l'ho fatto solo per distinguerti da un'altra Angela che non ha alcun blog e commenta anche lei da me.

Spero non ti sia risentita.

Ciao
Daniele

Farfallaleggera ha detto...

Ho lasciato un commento a Chit, forse può interessare anche te. E' solo una mia opinione...
http://www.chitblog.net/index.php/dedicato-ai-denigratori-di-pechino-2008/#comment-47676
Ciao ciao giò

Annarita ha detto...

Non sto guardando le Olimpiadi, che invece ho quasi sempre seguito con interesse per il passato.

Sono d'accordo con chit, che quoto nei vari commenti.

Slutoni!
annarita

Carpe Diem ha detto...

Ciao Daniele,
oggi sono fuori dal coro.
Io guardo le Olimpiadi,quando posso,non sempre ,ma lo faccio per "rispetto" di tutti quei giovani sportivi pieni di determinazione e voglia di vincere.
Mi piace l'idea dello sport... del "mens sana in corpore sano".
La politica ,le guerre,gli uomini senza valore,dico uomini in senso lato,ma ce ne sono anche tante di donne ,li voglio dimenticare.
Fanno parte purtroppo della realtà del nostro mondo un po' in declino.
Io non sono piu' giovanissima ,ma amo lo sport e tutto quello che ne consegue e non potrei mai non apprezzare gli sforzi di" tutti" questi atleti che provengono da tutto il mondo.
Guardo le Olimpiadi e vorrei essere in grado di gareggiare almeno un po' nella vita cosi' come loro nelle varie specialità.
Purtoppo non ho mai vinto neanche una piccolissima medaglia di bronzo.
Un abbraccio.
Laura