mercoledì 12 marzo 2008

OPINIONE DEL ROCKPOETA: La Lista dei 22...

In anteprima assoluta, vi do la lista dei "convocati" alle prossime Europee...

Sono 22 soggetti, rigorosamente selezionati sulla base di quanto hanno fatto vedere nel nostro Campionato Politico in questi anni a Montecitorio e dintorni....

Sappiate che è stata una scelta dura, difficile, molti sono dovuti restare fuori, ,ma la FIFA è categorica: solo 22.

Tutti costoro sono candidati (salvo ripensamenti dell'ultim'ora) alle Politiche che si terranno il 13 aprile di quest'anno.

Vi do la formazione mettendo in ordine di numero i titolari e poi le 11 riserve.

Buona lettura: lo schema.....libero, come loro, che in galera non ci finiscono mai.

PS: non lasciatevi ingannare dai nomi illustri in panchina. Quelli sconosciuti al grande pubblico sono tra i migliori...(Catoni e Brigandi docet... Firrarello non ne parliamo...)

1) CUFFARO (UDC)
2) DELL'UTRI (PDL)
3) CIARRAPICO (PDL)
4) PISANU (PDL)
5) CESA (UDC)
6) CATONE (PDL)
7) BRIGANDI (LEGA NORD)
8) CICCHITTO (PDL)
9) BERLUSCONI (PDL)
10) FIRRARELLO (PDL)
11) FITTO (PDL)

Gli altri convocati sono:
12) BOSSI (LEGA NORD)
13) DI PIETRO (IDV)
14) BRANCHER (PDL)
15) DE MICHELIS (PARTITO SOCIALISTA)
16) BERRUTI (PDL)
17) PILI (PDL)
18) MANNINO (UDC)
19) CARRA (PD)
20) DEL PENNINO (PDL)
21) NESSA (PDL)
22) LANDOLFI (PDL)

Player Manager: SILVIO BERLUSCONI

NB: per chi non lo sapesse player manager vuol dire essere allenatore - giocatore: da noi è una figura che non esiste ma in Inghilterra è ammessa. E siccome vuole far tutto lui....

Ancora un attimo di attenzione:

Questo post è dedicato ad Alessandro alias Libero 83 titolare del blog "Oltre la monnezza" che ha sempre lottato per denunciare le vergogne e le ingiustizie prodotte dalla criminalità organizzata nonchè dalla sua collusione con i Poteri Forti (dal Governo ai servizi segreti forse, dato che sembrano entrarci loro nella sparizione della famosa agendina rossa di Paolo Borsellino) ed anche per denunciare il degrado dei nostri politici.

Alessandro purtroppo ci ha lasciati a soli 25 anni per colpa della leucemia. Questo post è per lui con la promessa solenne di non mollare mai la lotta contro questi assassini!


Le mie lacrime possono fermare il sole
Spegnere la luna
Offuscare il cielo
Rianimare fiumi.

Ma non ridare la vita

Mi dispiace.

Un abbraccio immenso
Daniele

53 commenti:

Cristina ha detto...

Grazie.Non potevi fare una scelta migliore per un post da dedicare al nostro comune amico

Non ho altre parole, ora.

Solo un saluto ad Alessandro, che mi piace continuiare a chiamare Libero.

Cri

Gianluca ha detto...

Chino il capo e dedico un pensiero al vostro amico.
Vi abbraccio

g

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Vi metto per cosa sono stati pizzicati i meno conosciuti:

LORENZO CESA (Questo è un po' più noto in realtà)
indagato dalla Procura della Repubblica di Catanzaro con le accuse di associazione a delinquere e truffa

GIAMPIETRO CATONE, imputato per bancarotta a Roma e per truffa all'Aquila;

MATTEO BRIGANDI, arrestato nel 2003 quando era assessore alla Regione Piemonte ed ancora, al momento, sotto processo per una presunta truffa legata agli indennizzi per le alluvioni.

FABRIZIO CICCHITTO. Il suo nome compare nelle liste della loggia massonica P2: fascicolo 945, numero di tessera 2232, data di iniziazione 12 dicembre 1980. All'epoca della scoperta degli elenchi Cicchitto era deputato e membro della direzione del Psi. È uno dei pochi ad aver ammesso di aver sottoscritto la domanda di adesione.

GIUSEPPE FIRRARELLO: imputato per concorso esterno in associazione mafiosa, turbativa d'asta e corruzione.

ALDO BRANCHER 
 È subito ribattezzato "il Greganti della Fininvest" perché in cella non aprì bocca, non raccontò i segreti delle tangenti Fininvest. Condannato (in appello) a 2 anni e 8 mesi per falso in bilancio e violazione della legge sul finanaziamento ai partiti. Per la sua fedeltà aziendale fu premiato: divenne responsabile di Forza Italia nel Nord e poi, nel 2001, candidato alla Camera in Veneto, eletto senza problemi e subito nominato da Berlusconi sottosegretario alle Riforme e alla devoluzione. Lavora accanto al neo-ministro Umberto Bossi, che ha convinto ad abbandonare i toni anti-Berlusconi per allearsi nel 2001 con Forza Italia

MASSIMO BERRUTI ha avuto 8 mesi definitivi per favoreggiamento nel processo per le tangenti alla Guardia di Finanza

MAURO PILIi – indagato a Cagliari per peculato

CALOGERO MANNINO arrestato per collusione con la mafia, assolto in primo grado, ma condannato in appello, ha visto la Cassazione annullare la sentenza.

ENZO CARRA condannato in via definitiva a 1 anno e 4 mesi per false dichiarazioni nel processo per le tangenti Enimont.

ANTONIO DEL PENNINO, ha patteggiato 2 anni e 20 giorni per l'affaire Enimont e 1 anno e 8 mesi per quello della metropolitana milanese

MARIO LANDOLFI è stato indagato per favoreggiamento, corruzione e truffa

PASQUALE NESSA indagato a Bari per concussione. 

rudyguevara ha detto...

nn conoscevo alessandro,ma la notizia della morte di un giovane mi riempie di tristezza.gli hai dedicato bellissime parole,hai fatto bene,basta,mi fermo perchè mi scappano le lacrime.

Mat ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anna ha detto...

Leggere quanto scrivi in calce al tuo post mi impedisce di commentare.
Mi spiace per quel ragazzo che non conoscevo. Cercherò il suo blog, se esiste ancora.

Raggio di sole ha detto...

Mi unisco al tuo dolore , hai fatto bene a dedicare questo post al tuo amico scomparso prematuramente .....non riesco ad aggiungere altro, perdonami....

ELLE ha detto...

questo purtroppo non è un racconto di fantasia come il mio, è una triste realtà.
Molto commovente il tuo ultimo saluto. un abbraccio

fioredicampo ha detto...

Una bella squadra davvero ed un bel post da dedicare al tuo sfortunato amico.
Mi dispiace moltissimo anche se non lo conoscevo.

Gianna

caramella-fondente ha detto...

Non conosco Alessandro, ma morire a 25 anni è veramente drammatico...mi spiace e mi rattrista...continuiamo a lottare in ciò che credeva anche lui per mantenerlo vivo nella lotta...

Farfallaleggera ha detto...

Preferisco non commentare la prima parte del tuo post, mentre inchino la testa in segno di rispetto per la morte prematura del nostro amico blogger, un pensiero speciale vada a lui, ciao grazie per averci informarti, giò

Dama Verde ha detto...

Credo che morire a 25 anni metta in secondo piano per stasera tutto il resto.

Le tue parole poi non lo permettono, anche volendo.

Ciao Daniele.

sam ha detto...

Non conoscevo Alessandro, ne ho letto qualcosa anche da Mister X. E' sempre penoso quando si spezza una vita così giovane. E ancor più per una malattia. Se metà dei soldi sputtanati in armi e mazzette fossero dati alla ricerca, forse...

Romina ha detto...

Un pensiero speciale per questo giovanissimo blogger che ci ha lasciati prematuramente.

Guernica ha detto...

Leggendo la conclusione del post, non riesco a commentare la prima parte Daniele...
A presto

Mat ha detto...

leggo ora le ultime righe del post che mi erano sfuggite.

mi ero fermato alla parte "politica" del post.

mi rattrista molto la morte di un ragazzo come noi...sebbene non lo conoscessi.

cancello il commento precedente e mi unisco al cordoglio dei suoi cari

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

MAT potevi lasciare il commento poiltico tranquillamente.

Credo che lui non sarebbe certo rammaricato dal vedervianche commentare con sdegno questa lista.

Ma soprattutto sapere che ce la ricorderemo tutti il 13 aprile.

Poetryfree ha detto...

Bellissimo post...

Libero...
E' una di quelle persone, che anche con piccole mosse smuovono mari e monti...

Amo le persone libere... anche se non ho mai conosciuto Alessandro, lo sento vicino...

Mi spiace davvero della sua prematura scomparsa...

Non dovrebbero accadere case del genere...

Scusa la mia retorica, non so cosa dire... certe cose mi spiazzano emotivamente...

Ciao
Ciro

Devil-May-Care ha detto...

Ricordo innanzitutto. In entrambe i casi. Ricordare un grande e ricordare chi sono i veri miserabili.
In una mia canzone ho scritto che "gli eroi ai giorni nostri ci camminano al fianco e senza poteri straordinari" ecco cosa intendevo. Ora ne sono convinto più che mai.
Ciao.
DMC

Pino Amoruso ha detto...

Leggendo l'ultima parte, impossibile commentare la lista. Tristissima ed inaspettata notizia; nodo in gola!!!
Ciao :(

angelo dei boschi ha detto...

Non ho mai conosciuto alessandro, ma, come gianluca, gli dedico un pensiero e pensare che volevo sputare un po' di veleno... ma leggendo la dedica in calce e i tuoi versi anch'io, come tutti gli altri, non me la sento di commentare.
Un abbraccio.... e una buona notte.

Luigi Mariano ha detto...

Un saluto ad Alessandro.

fabio r. ha detto...

proprio una bella squadretta daniele! ma c'è ancora in Italia qualcuno che si ricorda della P2? o che almeno se ne vergogni un po' invece di appuntarsela come medaglia?

Bella la dedica, ti/vi sono vicino.

ArabaFenice ha detto...

Sono sinceramente dispiaciuto per questo ragazzo. del resto, ho perso una cugina, quando aveva solo 9 anni, per la stessa terribile malattia.
I gentiluomi della squadra non li commento. preferisco tenerli lontani dalla memoria di questo ragazzo.

BC. Bruno Carioli ha detto...

Mi unisco al pensiero per il tuo amico scomparso, non lo conoscevo, ma condivido i sentimenti che lo animavano e che tu descrivi.

Franca ha detto...

Un saluto al vostro amico...

giadatea ha detto...

Mi unisco al ricordo e al pensiero per questo ragazzo che purtroppo non ho avuto modo di incrociare, e me ne dispiaccio.

GG ha detto...

Non lo conoscevo, ma dispiace anche a me.. dove non arrivano i nemici, ci pensa la matrigna Natura, accidenti.. :(

Mat ha detto...

c'era una parola che stonava con l'ultima parte del post caro daniele.
l'ho eliminato per quello

senzanomealcuno ha detto...

La solita formazione insomma...evvabbè...

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Non c'è problema MAT.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Esatto SENZANOMEALCUNO, sai come si dice, squadra che ruba non si cambia... o forse era "che vince"...

flo ha detto...

Mi spiace molto per il tuo amico.

chit ha detto...

Riguardo alla lista pensavo fosse quella degli affiliati a qualche loggia massonica...

Invece mi spiace per Alessandro, ne ho appreso la notizia in altri blog e purtroppo non ho mai avuto modo di conoscerlo. Che sia uno stimolo in più per non smettere mai di vigilare e condannare.

Io oggi, nel mio piccolo, condanno anch'io un'ingiustizia, se ti va di passare a vedere ne sarei veramente felice.

Buona giornata

Lucia Cirillo ha detto...

Non conoscevo Alessandro, eppure è la parte del tuo post che faccio totalmente mia...la lista di cui sopra per me non esiste (o almeno vorrei che così fosse).

andrea ha detto...

Per quanto riguarda la lista, direi che hai detto tutto.
Per quanto riguarda la morte di un così giovane ragazzo, non so. La tua poesia mi stà ancora rimbalzando nella testa. Mi spiace. Mi viene una gran voglia di bestemmiare. A 25 anni non si può morire.

Fabioletterario ha detto...

Terribili! Terribili! Tutti! Davvero non li sopporto...!

Peppe ha detto...

Mi associo al Tuo dolore, anche se non Lo conoscevo; chiunque abbia lottato come Lui merita di essere ricordato in eterno ed esistere sempre nei nostri cuori.
Continuare la Sua lotta deve essere il nostro omaggio.

maurob ha detto...

beh la squadra non può che vincere così messa ...
poi direi che il silvio dovrebbe avere per lo piu un posto fisso anche se fa allenatoregiocatore....

èrri ha detto...

Trovo una vergogna che certi personaggi, dal curriculum poco rassicurante, entrino continuamente nel nostro parlamento e che magari possano godere anche dell'immunità.
Hai fatto bene a mettere in risalto questa problematica.

Io preferisco, comunque, andare "con i piedi di piombo" sugli indagati.
Questo, perché un mio amico, che svolge attività politica, era stato accusato di falsa stestimonianza e distrutto sui giornali, per poi venire completamente assolto qualche mese dopo da ogni accusa.
Ha sofferto moltissimo in quei mesi perché sapeva di essere innocente, ma, a volte non basta... servono le prove, che sono arrivate successivamente grazie ad una perizia.

Mi dispiace moltissimo per Libero, che purtroppo non ho conosciuto.
E' bello che qualcuno ricordi persone come lui che si sono battute quotidianamente contro le loro malattie e/o a favore della verità.

remyna ha detto...

volevo ironizzare sulla lista dell'orrore ma mi raccolgo in silenzio pensando al giovane alessandro...

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER ERRI: concordo con te ma molti hanno già sentenze di primo grado e condanne passate in giudicato.

E poi cmq, per correttezza non ci si candida salvo poi se tutto è perfetto, rientrare con incarichi specifici e candidarsi successivamente. Qui fanno a gara a candidare nomi di dubbia pulizia morale.

Ed avevano detto che invece non lo avrebbero più fatto....

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Io vi ringrazio tutti anche per le parole che avete per Alessandro alias Libero 83.

Grazie davvero
Daniele

tommi ha detto...

Se posso rendermi utile sono a disposizione. Ogni blogger che si batte per cambiare il sistema merita rispetto.
Per i convocati, credo che non farò l'abbonamento...
tommi

oscarferrari ha detto...

Le parole su Libero 83 fanno passare in second´ordine tutto il resto. NOn sarebbe giusto, ma viene così

L ha detto...

Sei una persona molto profonda.


Ciao,
L.

Liby ha detto...

... quando un ragazzo di 25 anni ci lascia il mondo dovrebbe fermarsi, resta importante ricordarlo sempre e portarlo nel proprio cuore come stai facendo tu, è il gesto più bello e meritevole che potevi fare, ti ringrazio per avermi commosso!!

Liby

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Grazie LIBY per queste tue parole. Ho solo fatto quello che sentivo non ho molti meriti al riguardo.

Ma grazie del calore di queste tue parole

Daniele

°bio° ha detto...

Bellissima poesia Daniele.. Senza parole, come è giusto che sia.
Per la lista.. Beh.. che schifo...

Arthur ha detto...

Un saluto ad Alessandro

giulia ha detto...

Il post che gli hai dedicato è molto bello. Credimi, non faccio che pensare a lui, è come se fosse un grande amico anche se non lo conoscevo, ma aveva una forza nel comunicare nel blog e attraverso i commenti che ti lasciava rara.Un abbraccio, Giulia

Alianorah ha detto...

C'è davvero l'imbarazzo della scelta. Non conoscevo l'amico di cui parli, ma doveva essere una persona in gamba. Un pensiero per lui, sincero, e per chi lo ha amato e ora starà soffrendo immensamente.

Anonimo ha detto...

Sapevo quando si assentava.Ce lo comunicava scusandosi di non essere presente per un po' di tempo.Un uomo-ragazzo coraggioso.
Grazie per aver espresso con i tuoi versi ciò che non sono capace di esprimere.

Cristiana