martedì 11 aprile 2017

OPINIONE DEL ROCKPOETA®: Le Banali Ovvietà Uscite Dal G7

Allora, vediamo le principali decisioni "epocali" prese dal G7 di Lucca con i ministri degli Esteri di questi 7 Paesi

Ecco le parole dette da Alfano poco fa in conferenza stampa su due questioni tra le più spinose dibattute tra i vari ministri:

1) SIRIA: la Russia non va messa all'angolo ma anche Putin deve far rispettare ad Assad gli accordi presi tra cui il rispetto del "cessate il fuoco". Tradotto: soluzione politica e far diventare Putin più accomodante forzando Assad al rispetto dei patti presi, il che equivarrebbe a far vivere e respirare un pesce sulla terraferma.

2) LIBIA: l'uso della forza non è la soluzione, ma non si può nemmeno lasciare dei vuoti in quei luoghi, vuoti occupati poi da altri con enormi rischi di destabilizzazione. Tradotto: bombardare non risolve, ci vuole una soluzione politica, ma nel frattempo mentre attendiamo che questa soluzione politica ci sia, bombardiamo lo stesso che va bene così.

Queste due tra le più sconcertanti ovvietà e fandonie uscite dal G7 di Lucca che ha solo visto un (nostro) enorme dispendio di denaro per realizzarlo, e come prodotto finale ha partorito un'infinità stucchevole di chiacchere vuote e affermazioni di circostanza senza un vero costrutto concreto.

E tutto va avanti allo stesso modo come sempre.

PS: vorrei fortemente ringraziare il blog di Francesco Zaffuto Arpa Eolica per aver voluto postare una mia poesia QUI

22 commenti:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Le solite parole e mai fatti, per costruire un mondo di pace.
Saluti a presto.

Remigio ha detto...

Il solito teatrino...il solito chiacchiericcio politico. In che mani stiamo!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PERP CAVALIERE: infatti.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER REMIGIO: Pessime mani

iacoponivincenzo ha detto...

Mi chiedo da anni come possa una faccia da pesce lesso -facciata sbiancata di un cervello lessato- avere un peso politico. La sua deambulanza pendula da una parte e l'opposta ne dimostra la natura di avventuriero della politica, le stupidaggini dette e fatte da ministro degli interni non possono essere dimenticate. Ricordo una sua frase emblematica del soggetto: mentre da tutta Italia si alzava il grido di stop all'ingresso di stranieri ed espulsione dei non aventi diritto disse il viso pallido mostrando a tutti la sua penna "Con questa penna ho firmato il decreto di espulsione di due cittadini stranieri, che non avevano nessun diritto di rimanere in Italia", come se fossero stati diecimila.
Oggi, da ministro degli esteri -uno che non parla inglese- cosa potremmo attenderci da costui, se non la produzione di aria fritta stagionata e di impicci prossimi futuri?
Affidare a lui quel ministero è stato un modo per significare che certi abbinamenti di chiappe hanno bisogno per diritto di casta di certe poltrone. E amen.
Siamo combinati così.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER VINCENZO: E fosse l'unico così…. La verità è che quei consessi non servono a nulla, non decidono nulla e non contano nulla in quanto poi chi ha il potere e conta fa quello che vuole (vedi USA ed i 59 missili che in barba all'ONU hanno lanciato sulla Siria).

PS: La tua conclusione è spassosissima!

Elio ha detto...

Anche qui in Francia si è molto criticato questo incontro che non ha risolto nulla. Ci voleva anche l'iniziativa di Trump, dopo il bombardamento siriano, con l'invio di una portaerei e relativa squadra perché la Corea del Nord si dica pronta alla "guerra" nel caso di superamento delle acque territoriali sulle quali è in contestazione con il Giappone e quindi non si sa a quale limite si riferisca. Certo che non è da restare allegri ma, in ogni caso, buone feste pasquali.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ELIO: in effetti la situazione è calda e pericolosa. La pace già compromessa in molte parti del mondo, sembra essere sempre più minacciata. Buone feste pasquali anche a te Elio.

massimiliano riccardi ha detto...

Viviamo un vero e proprio incubo pensando che siano altri a viverlo. Siamo governati da una banda di cialtroni. Buonanotte.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MASSIMILIANO: concordo con te in pieno.

franco battaglia ha detto...

Già la riduzione dei gas serra del 40% al ...2030!!! ..era una barzelletta cosmica... tutto il resto è diretta conseguenza dell'inutilità di certe pantomime...

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER FRANCO BATTAGLIA: Ed ora, poi, con Trump che straccia ogni trattato sull'ambiente, le cose peggioreranno drammaticamente. Tutto il resto è una farsa, concordo con te.

MikiMoz ha detto...

Dani, non mi intendo molto di politica estera... per me basta che mettano freno ai danni diretti (tipo morti di bambini...)

Moz-

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER MIKI MOZ: e già sarebbe un bel passo in avanti.

elena gaetti ha detto...

non ho nemmeno più voglia di commentare questo nulla abissale... mi ritrovo sempre più a rimpiangere i politici della prima repubblica. Mi domando cosa aspettiamo ancora a mandarli tutti a casa per sempre (ossignur, io preferirei spedirli in qualche bel campo di lavoro... così si guadagnano la pensione. Se ci arrivano. Come noi)
ciao Daniele!
PS: non trovo più il post sulla libertà di parola che volevo condividere... :(
elena

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ELENA: bentornata!!!! E' una generazione di corrotti e di incapaci.

PS: eco qui il link a quel post http://agoradelrockpoeta.blogspot.it/2017/02/langolo-del-rockpoeta-no-signal.html

elena gaetti ha detto...

Grazie Daniele!
Se tutto va bene ce l'ho fatta (ma vai a vedere... grazie) quindi se è tutto a posto ti prego di aggiungermi all'elenco di bloggers oppositori.
Bello ritrovarti... anche se a ben vedere non ci siamo persi mai!
Buona continuazione, a presto

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ELENA: perfetto ti aggiungo e ti linko anche il blog. Di nuovo, bentornata :-)))

Arwen Elfa ha detto...

Non ho avuto tempo ultimamente per informarmi .... nemmeno sul G7
Certo, queste due paiono decisioni ovvie e nel contempo delle non decisioni

Mi auguro di cuore che qualche cosa di più importante sia venuto fuori da questo G7, sebbene non ne sia per niente convinta e creda che sia improbabile. Tra l'altro fare un G7 a Lucca è stato un vero enorme rischio .......
Per fortuna pare essere andato tutto bene, per questa volta ......
Un saluto e buona Pasqua in arrivo

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER ARWEN ELFA: bentornata :-))) Fai bene a non essere convinta, perché niente di concreto è stato deciso Buona Pasqua anche a te

Carmine Volpe ha detto...

Come non essere d'accordo

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER CARMINE: Infatti è proprio così