mercoledì 23 dicembre 2015

L'angolo del Rockpoeta: "Scie Rosse" (Happy Christmas)

SCIE ROSSE

Scie rosse 
Colorano aria irrespirabile

Natali chimici 
Si succedono
E Santa Klaus si dipinge di verde fosforescente.

Guerre calde
Incendiano respiri

Notte Santa
Riuniti in un bunker
Per sperare di sopravvivere.

Ultimo Natale di crisi prima dell'estinzione.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA

PS: Ok, mi rendo conto che non sono proprio gli auguri migliori, ma mettiamola così, li scrivo così per esorcizzarli. Magari tutto cambierà in meglio se anche noi ci svegliamo. no? Cmq BUON NATALE A TUTTI!

2 commenti:

Farfalla Leggera ha detto...

Svegliarsi chi? Noi italiani???... allora tu sogni davvero a tal punto da essere un poeta!
Buon Natale a te e a chi ami <3

Daniele Verzetti Rockpoeta® ha detto...

Grazie Farfalla :-))) Augurissimi anche a te!!!