domenica 29 settembre 2013

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Basta Menzogne!

Le menzogne ora devono finire ed anche le ingiustizie.

Fanno un Governo - inciucio che non regge, poi per colpa di un pregiudicato che non accetta la pena assegnatagli e l'interdizione che ne consegue con la logica decadenza da senatore, lo fanno cadere.

Conseguentemente, con la crisi che nasce da questa spaccatura cosa ci sentiamo dire? Che noi popolo Italiano sappiamo di chi sarà la colpa se aumenterà l'IVA, se pagheremo la seconda rata dell'IMU e se non ci saranno più i soldi per la Cassa Integrazione in deroga.

Adesso basta. Se davvero sarà così vorrà dire che loro si assumeranno le loro responsabilità. Se le assumeranno se Italiani affamati e disperati scenderanno in piazza aggressivi, decisi, saranno loro ad assumersi la responsabilità di una rivolta, di una vera e propria guerra civile.

Ma la cosa più importante che mi preme dire a tutti è di non credere a quelle menzogne. Restate lucidi solo un attimo e riflettete: L'IVA sarebbe aumentata cmq dato che sono mesi che ci dicono che non esistono i soldi per non farla aumentare. L'IMU si stava cercando di non farla scattare ancora ma se forse la si fosse tolta con raziocinio e non in modo globale sulla prima casa, qualche soldo in più ci sarebbe stato. Inoltre, nel frattempo la TARES è stata una stangata non indifferente per gli Italiani e tutti questi decreti legge se fossero stati cmq approvati in modo più celere e magari con emendamenti consoni senza atteggiamenti di pregiudizio verso chi questi emendamenti proponeva, ora non saremmo in questa situazione.

Senza contare che basterebbe che si dimezzassero tutti le loro entrate da Parlamentari per far venire fuori i soldi per evitare l'aumento dell'IVA.

Quindi, queste minacce per farci credere che la stabilità del Governo deve essere ottenuta a qualunque costo, vanno respinte al mittente definitivamente.
-----------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

martedì 24 settembre 2013

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Mosaico Morente

Ok, sarà che la mia pazienza l'ho persa da tempo, che la mia rabbia anche se annacquata da un velo amaro di rassegnazione, ancora bussa alla mia anima ed è viva e presente per indignarsi e non arrendersi, ma la notizia che la Lorenzetti ex Governatrice della Regione Umbria segnalasse tramite una docente i suoi pupilli per far prendere loro 30 all'esame di Patologia mi ha proprio fatto incazzare!

La Signora peraltro è avvezza alla corruzione dato che è agli arresti con l'accusa di associazione a delinquere e corruzione nell'inchiesta sui lavori per il passante TAV di Firenze.

Intanto tornerà l'IMU forse, aumenterà l'IVA, non si fanno politiche economiche serie, non si tagliano gli sprechi alle varie caste (politica e non solo) e, come se non bastasse, iniziamo a perdere pezzi importanti della nostra realtà imprenditoriale.

Tutto questo non mi stupisce più di tanto in realtà, dato che veniamo da un settore pubblico che vuole privatizzare dismettendo tutto quello che può compresa l'acqua che beviamo, ma va cmq evidenziato come le Telecom Italia sia oramai prossima per diventare Telecom Spagna 2.

Aggiungiamo l'Alitalia che sta rischiando di diventare di fatto francese ossia di proprietà di Air France ed il quadro se non è completo, poco ci manca.

Sulla faccenda Alitalia permettetemi un appunto o sfogo se volete più forte. Ricordo assai bene come per evitare che cadesse in mani straniere (così ci dissero allora i nostri grandi Governanti) fecero grandi tagli e  poi fu di fatto regalata a Colanninno il quale ovviamente si prese la parte sana lasciando poi quasi tutti i debiti allo Stato.

Ciononostante Alitalia è di nuovo piena di debiti e dopo che noi ci siamo beccati e pagati probabilmente molta di quella prima tranche del passivo di allora, adesso cadrà verosimilmente in mani straniere. Forse si fosse fatto subito quel passaggio sarebbe stato meglio per tutti, cittadini italiani ed Alitalia compresa.

Sono come tanti pezzi di un mosaico morente, che si staccano dalla parete,  e noi, forse anche in parte colpevolmente inerti, assistiamo ad un sempre più inesorabile declino mentre ballano allegramente sulla nostra testa e sulla nostra crisi, quei ladri incompetenti e pure imbecilli talvolta, che ci governano, sia dagli scranni parlamentari che dalle poltrone di un potere economico - lobbistico internazionale.
----------------------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

giovedì 19 settembre 2013

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Simulazione D'Approvazione Di Una Legge

Legge sull'Omofobia e Transfobia: stanno votando alla Camera l'inserimento e l'estensione della Legge Mancino anche alla transfobia ed omofobia. Peccato che poc'anzi abbiano fatto passare un subemendamento di Gitti (PD) e condiviso incredibilmente anche da Ivan Scalfarotto (sempre PD) ma fieramente avversato da SEL e M5S, in base al quale si inserisce di fatto l'immunità nei casi ci sia anche istigazione all'odio se si sarà all'interno di gruppi politici, culturali, scolastici, sanitari ecc.... 



Infatti All’emendamento Verini (“Ai sensi della presente legge, non costituiscono discriminazione, né istigazione alla discriminazione, la libera espressione e manifestazione di convincimenti od opinioni riconducibili al pluralismo delle idee, purché non istighino all’odio o alla violenza, né le condotte conformi al diritto vigente”), si può osservare come il subemendamento Gitti aggiunga pericolosamente: “ovvero assunte all’interno di organizzazioni che svolgono attività di natura politica, sindacale, culturale, sanitaria, di istruzione ovvero di religione o di culto, relative all’attuazione dei principi e dei valori di rilevanza costituzionale che connotano tali organizzazioni”.



Al riguardo l’Arcigay ha inutilmente lanciato un appello ai deputati del Partito Democratico:
“Con grande preoccupazione – scrive il presidente Arcigay, Flavio Romani – seguiamo in queste ore il dibattito alla Camera sulla legge contro l’omotransfobia. Nell’emendamento a firma Pd che avrebbe dovuto estendere le aggravanti della Mancino compare oggi un sub emendamento irricevibile che definisce persone, ruoli e luoghi di immunità rispetto a quella norma. Un’eventualità gravissima che tiene espressamente vivo il principio della discriminazione, esponendo tra l’altro la scuola e i luoghi della formazione a questa sciagura. Anziché cogliere l’occasione di proiettare l’Italia verso un modello europeo, questa legge rischia di certificare l’arretratezza di questo Paese, istituzionalizza la discriminazione e l’infamia ed elegge zone franche in cui l’odio può essere coltivato."



C'è da preoccuparsi molto, di fatto fanno una legge con una zona franca e vista la legge Mancino, con il rischio di estendere questa zona franca anche al razzismo (visto che la legge difendeva dall'odio razziale verso anche gli immigrati ecc...). Spero che quel subemendamento venga modificato se non cancellato al Senato. Spero... da qui ad esserne sicuro...


-----------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Italfarnetication

Eh sì, perdonate se parafraso una celebre canzone dei RHCP ("Californication" ndr) per dare un titolo a questo post.

Ma solo con questo neologismo anglosassone di mia fresca invenzione si può parlare a proposito delle farneticazioni deliranti di Berlusconi.

E' vero che esiste un principio per il quale più martelli la gente su un concetto più la gente si convince che sia se non vero, quantomeno verosimile, ma certe affermazioni di fumus persecutionis sono davvero oramai stucchevoli e nauseanti.

Ecco perché mi fermo qui. Questo blog è nato per parlare di problematiche reali, di ingiustizie e falsità e non per seguire deliri di onnipotenza di soggetti che viene perfino il dubbio che inizino perfino a credere loro stessi alle assurdità che dicono e ci propinano.

Ed ecco perché non merita più di queste mie poche righe l'intervento - video di Berlusconi.
-------------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNotizie Clicca QUI

sabato 14 settembre 2013

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Caffè Maledetto

Video della BBC non proprio leggero (anche se cliccando sulla pagina non parte in automatico) ma la notizia è da conoscere e diffondere.

Lo Zibetto, oltre ad essere un grazioso animale, dà anche il nome ad un tipo di caffè.

Come venga ottenuto da molti produttori indonesiani non oso raccontarvelo nei dettagli. Vi dico soltanto che queste bestie sono tenute segregate in gabbie anguste e fatte mangiare per poi attraverso le loro feci, selezionare un tipo di caffè a quanto pare "molto pregiato".

Vedete, un conto è recuperare quelle "preziose feci" da cui poi si ricavano quei preziosi chicchi, in natura (come alcuni - pochi per la verità - fanno),attraverso una raccolta che avviene quindi senza molestare e catturare questi animali,  un altro invece è segregare questi poveri esserini  per ottenere una produzione se non di qualità più elevata (questo infatti è da dimostrare) sicuramente maggiore.

Io ho visto il servizio sul canale della BBC poco fa e non me la sono sentita di non divulgare questa notizia.

A prescindere dal fatto che si tratta solo di un tipo di caffè, oggi sono cmq contento di non bere caffè di alcun tipo o qualità.
-----------------------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

venerdì 13 settembre 2013

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Il Ricatto Di Riva

Il ricatto di Riva è osceno.

Non gli basta avvelenare ed aver avvelenato per decenni Taranto ed i suoi abitanti, ma ora dichiara di voler licenziare quasi 1400 lavoratori in quanto considerati esuberi.

Per fortuna Il Ministro Zanonato  ha dichiarato che ci sarà in primis una cassa integrazione e poi se necessario si procederà al commissariamento ed al sequestro di beni (non produttivi) dell'azienda per permettere di far tornare al lavoro i dipendenti.

Poco da dire ancora. Il comportamento di certi figuri oramai è figlio di una cultura ottocentesca per la quale il lavoratore era un fastidio necessario da schiavizzare e sfruttare e per la quale la gente doveva solo essere grata a chi produceva, qualunque fosse il prezzo da pagare.

Il mio video qualche post fa sull'ILVA ribadisce con forza quanto non si debba cedere a squallidi ricatti.

Riva, Marchionne, sono soggetti facente parte della parte marcia di un'imprenditoria che non può essere tutta paragonata a questa parte malata.

Morti sul lavoro, licenziamenti facili, non sono queste le strade per crescere compatti verso un futuro diverso, di crescita complessiva e di tutti.
-------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

mercoledì 11 settembre 2013

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Fratellanza di Dolore


Oggi 40 anni dal golpe in Chile.

Sempre Oggi sono anche 12 anni dall'attacco alle Twin Towers

Questa mia poesia già postata qualche anno fa la ripropongo per riunire queste due tragedie, queste due ingiustizie, queste due enormi ferite per l'umanità. Una triste fratellanza nel dolore, nella speranza che almeno questa fratellanza ci sia, esista e non si lasci abbacinare da fanatismi faziosi e collera da schieramento compulsivo...

September Morn'

Pensieri amari
ottenebrano il cielo
sporcano le nuvole.

E soffiano sulla vita
Per catturare la morte.

Colonne di vetro e cemento
si sciolsero
Urla di pietra
Divorarono polvere.

E prima ancora
Sempre oggi
Altri aerei colpirono la democrazia
E imposero la loro "Moneda".

Ed oggi
come allora
pensieri cupi
aleggiano come avvoltoi
sulle nostre teste.

E alitano sulla nostra vita
Per conquistare la morte.

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA
.............................................................................................
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

martedì 10 settembre 2013

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Nauseanti Contorsionismi Italici

E così  alla Camera passa il Disegno di legge osceno per cancellare la Costituzione.

Auspico sinceramente un crollo dell'Esecutivo per impedire che questi 40 saggi (saggi????) possano tagliare e strangolare la nostra Carta Costituzionale.

Intanto giungono voci dalla Giunta di un rinvio ancora del voto. Insomma Berlusconi le sta tenacemente tentando tutte per evitare la decadenza che è invece sacrosanta per quanto tutti ben sappiamo

Lo so dovrei fare un post articolato, lungo, più lungo di questo, ma onestamente non vedo cosa altro aggiungere; ha davvero ragione Erri De Luca, le parole devono essere anche accompagnate da fatti e comportamenti coerenti. Forse, c'è davvero poco da dire oltre a far rilevare un senso di disgusto profondo e disagio assoluto.

Forse sarebbe ora che capissimo come è possibile che ci sia ancora un terzo del Paese che venera Berlusconi. O forse bisognerebbe capire perchè gli altri due terzi non si svegliano per reagire e mettere in minoranza, quella che è minoranza.

Perdonate, le parole oggi non escono più. Senso di rabbia ed impotenza mi impediscono di poter esprimere altro.

I commenti sono a vostra disposizione se avete voi qualcosa da aggiungere...
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

lunedì 2 settembre 2013

IL ROCKPOETA A LUCCA PER IL SETTEMBRE LUCCHESE DELLA CULTURA







SETTEMBRE LUCCHESE DELLA CULTURA

Daniele Verzetti Rockpoeta®

Presenta:

"Esistenze Reali"

Reading in Due Atti 

LUCCALIBRI
Lucca

Corso Garibaldi 54


VENERDI' 6 SETTEMBRE ORE 18.30

INGRESSO LIBERO

Emozioni, impegno civile, liriche forti in una performance intensa, viva e coinvolgente, lucida fotografia emotiva sulla realtà dei nostri tempi. 

Vi aspetto...
Daniele il Rockpoeta
----------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI