venerdì 11 gennaio 2013

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Mera Avanspettacolo Ieri Su LA7

Mi é sembrato uno show ben concertato con la solita giocata sporca del Cav peraltro abbastanza ben rintuzzata da Travaglio.

Certo che l'impressione avuta ieri sera é stata più di una trasmissione atta a fare audience piuttosto che volta a mettere in difficoltà Berlusconi. Anche gli attacchi di Travaglio per quanto circostanziati, non erano nulla di ipiù che monologhi che avrebbe potuto fare ed ha anche già fatto da solo da quel pulpito.

Paradossalmente quella letterina di Berlusconi ha restituito per un po' un clima più vero e meno da lustrini e pajettes (leggasi avanspettacolo). Certo si é cmq evinto che il Cav le spara grosse, ma per quello non si ha bisogno di Sua Maestà Santoro basta lasciare parlare Berlusconi da solo senza freni.

Una sola cosa é vera: L'esecutivo Monti é stato mandato per un commissariamento "soft" e per salvare le banche non la gente. Altra cosa vera, la finanza ha il potere di tenere in scacco gli Stati purtroppo al momento e di poter anche influire su lle politiche degli stessi. Ciò non toglie che Berlusconi sia anch'egli stata una iattura per questo Paese
----------------------------------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI.

4 commenti:

luce ha detto...

Ho scritto anche io nel mio diario in rete che ieri mi è sembrato uno spettacolo che pare di fatto abbia fatto bene al Cav, che come al solito nel fango si trova bene, il fango della teoria della "faccia di bronzo" caratteristica di TUTTI gli italiani, derivata dalla nostra vita storica di terra di conquista.
Il nostro modo di essere e cioè negare l'evidenza, dire bugie ben colorate e divertenti, fare azioni di storno pur di pararci il deretano, è proprio una nostra virtù nata dall'arte di arrangiarsi davanti al conquistatore di turno
Che tristezza!
Speriamo che qualcuno di noi si renda conto che stiamo vivendo un periodo storico che ha bisogno di un solo padrone: lo Stato, quello che abbiamo faticato a costruire e che dobbiamo migliorare, migliorandoci
...e "mi consenta" Rockpoeta il solito saluto ad uno che la faccia ce l'ha di metallo prezioso, non bronzo lol

egill-larosabianca. ha detto...

Tutti e tre hanno detto alcune verità
li ho percepiti sullo stesso piano
non basta per essere"giusti" non possedere il denaro del cavaliere che
comunque può comprare la verità televisiva quella che molti italiani vogliono sentire la verità che tranquillizza perchè tutto sia come prima tutto é un carosello e si può ridere di tutto piangere di niente-
Eg

MARIA PIA Cannizzaro ha detto...

Eppure a molta gente ancora berlusconi piace, la gente che vuol farsi ingannare, che vuol cercare una soluzione che faccia ridere. Gli stessi che cazzeggiano su fb e pubblicano solo link di dubbio gusto.E anche il voto sarà di dubbio gusto. Poveri noi-

Daniele Verzetti, il Rockpoeta® ha detto...

PER EGILL: acuta osservazione la tua che condivido.

PER MARIA PIA: forse hai ragione ma confido che siano oramai una minoranza non così determinante.

PER LUCE: più che una virtò un misero sotterfugio per non trovare soluzioni vere e reali seguendo la via più facile: ingannare il prossimo.