mercoledì 9 febbraio 2011

L'Angolo del Rockpoeta: Gossip E Politica

Siamo davvero all'incredibile.

Io non so se questa notizia di "gossip" sia vera, ma se anche la deputata Nunzia Di Girolamo del Pdl e di 35 anni avesse una relazione con il Deputato Boccia del PD di anni 42 se non erro, non vedo il motivo di gridare allo scandalo. Il settimanale "Chi", si legge nell'articolo da me linkato di Repubblica, sappiamo bene per chi fa il tifo e forse, si afferma, é stato un modo per cercare di frenare la corsa al posto di sottosegretario della Di Girolamo.

A me non interessa più di tanto affrontare le ragioni politiche di questo "attacco. Quello che voglio evidenziare é il livello infimo a cui la politica sta precipitando. Siamo ad un livello tale che saranno presto da vietare tutte le relazioni per es. tra un avvocato ed un magistrato. Metti che in tribunale uno sia contro l'altro..... beh in quel caso uno dei due potrebbe rinunciare no (o l'avvocato al cliente o il magistrato a giudicare)? Tanti potrebbero essere gli esempi da farsi. Peraltro, ritengo, che sia proprio in una seria storia d'amore molto più difficile che certe "confidenze professionali" abbiano luogo rispetto, magari, ad un'avventura breve e passionale.

Cmq mi pare che questo caso sia quello meno "pericoloso" sotto quell'aspetto. E poi trovo offensivo il voler gettare discredito su due persone che, a parte il fatto che hanno smentito ogni tipo di rapporto sentimentale tra loro, sarebbero molto probabilmente capaci di rispettare quell'area necessaria di "segreto professionale" che in questo caso, in quel tipo di situazione, potrebbe essere richiesto in alcuni casi.

D'altronde oggi dove tutti (molti forse) vivono frustrati come dentro un'arena nella quale si vuole vedere il sangue di qualcuno per dimenticare le proprie amarezze, questa ed altre notizie vengono subito golosamente fatte proprie.

Ricordo che é di qualche giorno fa il fatto che questa notizia fosse una completa bufala. In breve, si riportava che a Reconviller in Svizzera, una proprietaria di un barboncino avrebbe dovuto far sopprimere il suo cane perché non aveva pagato una tassa.

Sulla base della semplice lettura senza verifica di tale news, il Sindaco del luogo si é trovato subissato di e-mail feroci contenenti anche messaggi minatori e di minacce (compresa quella di morte).

Nulla di cui sorprendersi oramai dato che il linciaggio mediatico attraverso la rete sembra essere uno sport che prende sempre più piede, ad ogni livello, senza neanche curarsi di chi veramente c'é dall'altra parte.

L'ARENA


Oscurità
E brusio di voci impazienti.

D’improvviso
Un faro mi illumina.

La Folla si scalda
In un crescendo famelico
Di primordiale voglia di sangue.

Dall’altoparlante
Una voce ordina
Di aprire i cancelli.

"Che i giochi abbiano inizio!"


L’Arena
Improvvisamente
Si inebria
Di luce accecante.

La Folla ulula
Alle sue frustrazioni
Sfogandosi
Dentro
Questo Cimitero della Ragione
Pietra tombale
Delle nostre speranze.

Illusi
Di riscattare così
La loro misera esistenza.

Incontro falsato
Verdetto già scritto.

Ma io
Sono orgoglioso
Di morire così
Brandendo
In luogo
Di una Spada ed uno Scudo
La mia LIBERTA’ di individuo
E la mia DIGNITA’ di Uomo

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA
--------------------------------------------------------
Per Votarmi Su OKNOtizie Clicca QUI

5 commenti:

Ernest ha detto...

Si Daniele hai detto bene... ci sono altri problemi ben noti, ma forse è proprio per questo che si occupano di gossip.
un saluto

luce ha detto...

Se due sul posto di lavoro si innamorano, chi se ne frega se sono di fazione diversa!
La politica sta diventando veramente una forma di vita e non un mestoere, un mestoere che può essere messo da parte se ci si innamora.
Trovo poi veramente ridicolo che quasta sia una notizia di rilieci dato che l'attrazione fisica e l'amore non hanno nessuna bandiera tranne quella del rispetto verso l'altro. Se questo poi è collegato ad eventuali scambi di confidenze di partito a letto...ma stiamo scherzando? La politica non dovrebbe essere sotterfugio o strategia ma amministrazione del bene comune limpida cacchio!! Ergo chissenefrega che una PDL e un PD stanno insieme
Intanto le noitizie vere non le danno.
Mamma mia veramente siamo alla frutta e siamo nell' Arena della superficialità mediatica e disumanizzante, gogna mediatica anche dei diritti basilari delle persone,; anche la rete è diventata terra di frontiera, come se dietro la tastiera non siamo persone che hanno dei valori da difendere e rispettare
Ave Cesare, morituri te saluta!

chit ha detto...

E la cosa più triste è pensare, rispolverando i versi della canzone di DE Andrè, che 'anche se voi vi credete assolti siete lo stesso coinvolti'. In fondo anche esser qui a scriverne potrebbe esser visto come un avallare "l'importanza" del tema. Invece credo che, appunto, sia uno spaccato di una classe politica e di un tempo che... ha spaccato altro!
Forza e coraggio, continuiamo a crederci sempre che prima o poi riusciremo a dare il giro al carrozzone, voglio crederlo!! ;-)
Un abbraccio

Adriano Maini ha detto...

Secondo me, hai colto nel segno soprattutto con la poesia, una poesia che una volta di più martella le coscienze con concetti chiari e precisi. L'episodio si situa nella campagna di stampo orwelliano di addormentamento, per non dire peggio, degli animi, campagna di supporto al tentativo di costituire nel paese un regime. Mi sembra in proposito illuminante l'articolo della Spinelli di oggi.

Mr. Tambourine ha detto...

In queste circostanze servirebbe il Grande Capo Estiqaatsi di Lillo e Greg.