venerdì 9 luglio 2010

OPINIONE DEL ROCKPOETA: The Shout Of Silence

Oggi resto anch'io in silenzio, un silenzio che urla.....



...... Ma sia chiaro un concetto: SONO SOLO IO (ed oltre a me tutte le persone libere della Rete) che decido quando restare in silenzio.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Per Vortarmi Su OKNotizie Clicca QUI

14 commenti:

Alberto ha detto...

E io per oggi avrei avuto un'idea...

Alessandro Tauro ha detto...

Bravissimo Daniele! Oggi restiamo in silenzio, perché lo decidiamo noi. Perché nessuno riuscirà ad ordinarcelo. Né oggi, né mai.

Tinto91 ha detto...

a tal prosito ti segnalo una vignetta non male:

http://www.ilsecoloxix.it/rw/IlSecoloXIXWEB/italia/foto_trattate/2010/07/08/rollibavagli--370

è un giornale di parte ma la vignetta rappresenta a pieno la situazione.

Silvia ha detto...

Dopo un piccolo silenzio dovuto a motivazioni personali torno...Ma come tu dici ciò che è importatnte è che dobbiamo essere liberi di decidere noi quando restare zitti!

Un saluto a te Daniele!

p.s.tornerò presto con un nuovo post e con qualche news...Il 5 mi sono laureata :D

Ross ha detto...

Giusto.
Personalmente però, se fossi una giornalista, non sarei stata in silenzio nemmeno oggi. A questo punto lo sciopero tradizionale è uno strumento superato: solo una ostinata e onesta pratica quotidiana di super-informazione può salvarci.

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Bravissimo! Breve ed incisivo!

valerio ha detto...

presente sono con Voi !!!

Ernest ha detto...

Ciao daniele
pur rispettando ogni forma di protesta, che in qualche maniera può scuotere l'opinione pubblica, non credo che lo sciopero di oggi abbia molto senso. Credo che la situazione del paese necessiti forme di protesta diverse, collettive e che vadano a disturbare la quotidianità di coloro che continuano a voltarsi dall'altra parte.
Un saluto

cristiana ha detto...

Avrei invaso l'Italia con quel poster di Berlusconi col bavaglio,io.
Cristiana

Jasna ha detto...

bravo Daniele, mi auguro riusciate a non farvi tappare la bocca. il lavoro che fate in rete è preziosissimo.

Gians ha detto...

Sarei curioso di conoscere l'idea di Alberto. penso vada nella mia direzione ossia il contrario del silenzio.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta® ha detto...

PER GIANS; vai sul suo blog e la puoi leggere; in realtà é il contrario. Avrebbe fatto uscire i giornali tutti in bianco se non ho capito male

Gians ha detto...

Si ho letto, ma non mi pare il modo per far rivoluzioni.

Bruno ha detto...

Vedremo come andrà a finire... non sono molto ottimista...