lunedì 12 aprile 2010

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Poche Parole Soltanto...(Emergency)

Il caso dei tre operatori di Emergency rapiti (due medici ed un logistico) in Afghanistan credo lo abbiate tutti ben presente. Onestamente fino a prova contraria non credo assolutamente ad una parola delle accuse mosse a quei tre operatori. Certo le mele marce possono annidarsi ovunque, ed in tal caso se fosse così, sarebbe giusto allontanarli e prendere le giuste misure contro di loro. Ma anche in tal caso non sarebbe certo amissibile utilizzare questo espediente per gettare fango su un'organizzazione importantissima come Emergency. Vi ricordo intanto che c'é da firmare sul sito di Emergency un appello (precisamente QUI) ma oltre a questo io vorrei dire poche parole soltanto.

Quello che trovo scandaloso é l'immobilismo ed il quasi assoluto silenzio del nostro Governo che quasi potrebbe lasciare presupporre (spero non anche nelle conclusioni) un nuovo caso "Ilaria Alpi".

A questo punto se l'apparente paralisi dell'esecutivo italiano continuasse in modo così costante e pernicioso, il dubbio legittimo di un coinvolgimento nostrano in questo avvenimento come accadde con la giornalista italiana uccisa in Somalia, non mi appare del tutto peregrino.

E' tutto. Poche parole amare, rabbiose, di sdegno ma lucide e seriamente meditate.

Daniele il Rockpoeta
----------------------------
Per Votarmi Su OkNotizie Clicca QUI

26 commenti:

Tua madre Ornella ha detto...

Sono pienamente d'accordo con te
Daniele, inoltre comincio a non fidarmi piu' assolutamente delle notizie che ci danno.
Speriamo vengano liberati subito!

Un abbraccio
Ornella

Alessandro Cavalotti ha detto...

Le prime parole di Frattini sono state "contro il terrorismo", come a dire che Emergency è un'organizzazione terroristica...
Questa storia è tutta una montatura, come dice Gino Strada.

calendula ha detto...

ho gia firmato l'appello... e sono d'accordo con te.. sullo schifo totale....

Matteo ha detto...

Accuse assolutamente ridicole tanto è vero che sono state immediatamente smentite.
Emergency è un testimone scomodo ed è evidente che la sua attività ha dato fastidio gli americani.

upupa ha detto...

Secondo me sono tutte accuse costruite a tavolino...vergognoso il tono usato dal nostro"caro" ministro e vergognoso il senso delle sue parole...sono così capaci di distruggere quel poco di buono che rimane del nostro paese...

Vincenzo Cucinotta ha detto...

La classica bustina di cocaina lasciata nel cassetto, pare abbastanza evidente...

Alberto ha detto...

Meglio non pensare a quello che ha detto La Russa. Subito firmato. Il minimo.

fabio r. ha detto...

sono semplicemente esterrefatto (cazzo, sta parola non si usa più dal 1890...!) e non so più come inveire... ergo taccio e firmo.

Ross ha detto...

Non so spiegare quanto male mi sento in queste ore. Quanta è l'apprensione. Quanto brucia lo sdegno, e quanto è forte la voglia di sputare in faccia a chi fra i nostri piccoli politici parla, parla tanto e non capisce niente.

Ti ringrazio Daniele per il tuo appoggio. Oggi non da anonima blogger, ma da volontaria di Emergency, con il cuore.

Niente Barriere ha detto...

Ciao Daniele, sono daccordo con le tue parole. Inoltre d'accordissimo anche col commento di matteo: Emergency da fastidio.. e "qualcuno" vuol far sparire una delle poche cose buone che in Afghanistan c'è ...
Firmiamo in massa!!!

Minuccio ha detto...

Meglio che io non riporti qui quello che ho pensato quando ho sentito le parole di Frattini. Sembrava quasi un lasciare intendere un avvaloramento delle accuse nei confronti degli operatori di Emergency. L'esecutivo, da quanto riferisce, intende, infatti, aspettare che le autorità afghane condicano e concludano le indagini. Totale fiducia ad un governo strumentale alla guerra e sospetti per chi tenta di portare un po' di umanità in quelle zone.

Francy274 ha detto...

Mi rallegro nel vedere piena solidarietà a Emercency su tutti i blog. La buona notizia è che il governatore afghano ha smentito fermamente quanto riportato dai giornali inglesi, secondo cui i tre avrebbero confessato.
La macchinazione occidentale per allontarare Emergency dall'Afghanistan è chiara.
Diffondere la diffidenza verso tutti è ormai una tattica che sta perdendo i suoi effetti. La diffidenza riserviamola solo agli uomini i potere, perchè la meritano!

Ernest ha detto...

Ciao
sono accuse ridicole, fatte solamente per togliere di mezzo un'organizzazione che da fastidio, un'organizzazione indipendente che ha il solo difetto di essere pacifista quindi per loro assolutamente di parte naturalmente
Frattini e il governo come al solito vergognosi!
un saluto

marina ha detto...

a me sembra una enorme cazzata!
ma staremo a vedere
marina

chit ha detto...

Tutto giusto quello che scrivi, intanto, in attesa della verità (ma ci si arriverà mai?) ognuno credo debba seguire il proprio istinto ed il mio mi dice di continuare a dare fiducia all'operato di Emergency, senza dimenticare la possibilità che esistano mele marce, ma conscio del bene, del TANTO BENE che hanno fatto e portato nel mondo anche sotto i colori italiani.
Corro a firmare e stiamo a vedere cosa succede.

sR ha detto...

e seriamente condivise. anche perché i servizi non sono nuovi a certe cose.

Guernica ha detto...

Già firmato.
E attendo notizie magari dal sito di Emergency o qualche parola di Strada, perchè non credo più ad una sola parola di tv e giornali.

Gians ha detto...

Firmato al volo, che altrimenti si resta rasoterra.

Efesto ha detto...

Non riesco a collegarmi sul sito di Emergency. Mi dice che il server potrebbe essere sovraccarico. Mi auguro che sia questo il motivo, sarebbe una bella risposta di solidarietà nei confronti di un'associazione che ha dato tanto per la difesa dei più deboli.
Continuerò a provarci perchè voglio firmare anch'io.

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Firmato e linkato sul mio blog.

Questa storia mi ha riportato alla memoria quella delle infermiere bulgare in Libia.
Spero che si risolva tutto il più presto possibile.

Matteo ha detto...

Intanto Daniele, non so se hai saputo, visto l'attenzione che dedichi a questi temi, questa tremenda notizia:
http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/04/12/news/nostra_figlia_morta_per_il_no_dellospedale_la_piccola_nigeriana_non_aveva_la_tessera_sanitaria-3279255/

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER EFESTO: lo ha fatto anche in altri momenti della giornaata quindi ritenta ancora.

PER MATTEO: ho letto il tuo link. E' vergognoso e scioccante. Quelli non son dottori sono burocrati razzisti e senz'anima.

enne ha detto...

Mi viene il sospetto che la gente non abbia letto con attenzione le parole di Frattini.
Io non sono una giustizialista, quindi attendo che sia fatta chiarezza. Però rimarco la ferocia con la quale la stessa gente si è scagliata contro Bertolaso o contro la Chiesa (e tu conosci la mia posizione nei confronti di essa).
Non seguo l'onda, mi dispiace.
Aspetto solo fatti e prove: esattamente come insegna l'idolo delle genti: Travaglio.

luce ha detto...

Io ho firmato.
Mi fa paura un mondo che altera la verità in nome di cosa poi? Potere, soldi, politica..tutte cose che passano, inutili e inumane, alla fine.
E il governo italiano che fa? Moderatamente guarda.
Un abbraccio

Jasna ha detto...

E' importante sottoscrivere questi avvenimenti. anche perchè credo purtroppo visti questi episodi di terrorismo nei confronti di chi crede veramente nel lavoro che fa... che il bene non trionferà mai sul male. i troppi interessi economici, i troppi interessi nel tenere la gente zitta faranno si che sempre accadano cose così. I medici che ogni giorno svolgono il loro lavoro , perchè credono nella missione per cui si sono preparati con fatica ... hanno tutta la mia stima e il mio rispetto.

silvano ha detto...

E' una montatura e sembra per fortuna che sia fatta parecchio male. Il fatto che sia così sgangherata mi fa però maturare la certezza che dietro vi sia l'intellighentia che contraddistingue i nostri.