venerdì 1 gennaio 2010

OPINIONE DEL ROCKPOETA.: Benvenuti Nel 2010...

E' "bello" vedere che se qualcuno avesse ancora nostalgia dell'anno passato il nuovo anno apre in modo tale da fargli rivivere certe "atmosfere"...

Per il resto tutto come sempre, dagli sbadigli bypartisan sulle ovvietà dette da Napolitano ai soliti bollettini di guerra anche se più lievi dello scorso anno, a causa dei botti di fine anno.

Benvenuti nel 2010. Se anche volete uscirne o cambiarlo, troppo tardi: oramai è come certa merce non potete portarla più indietro....

Is there anywhere a whisper of life
trembling in rough throats
Or in a voice of hope?

Waiting....

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA
------------------------------------------
Per Votarmi Su OkNotizie Clicca QUI

26 commenti:

amatamari© ha detto...

E buon 2010 a te che in tante occasioni dimostri una sensibilità straordinaria e non solamente a livello artistico.
Che il nuovo anno sia sereno per te e per tutti i tuoi cari.
:-)

Licia Titania ha detto...

La notizia di cui riporti il link è sconvolgente.
Quanto ai tuoi versi belli e toccanti (quanta sofferenza, fisica e morale, in quel "rough throats"), permettimi di riprendere il tuo ultimo verso rispondendoti in inglese: "Yes, there will always be some hope, as long as poetry still exists". Quanto al chiedere al 2010 di fermarsi e farmi scendere, veramente ci avevo pensato anch'io; ma ormai siamo saliti, arriviamo in fondo che sono curiosa di vedere cosa succede. Mancano solo 11 mesi e 30 giorni alla fine lol.

Annamaria ha detto...

Allora non sono solo io che ho pensato che Napolitano abbia detto cose ovvie, meno male!
Buon anno caro amico e coraggio...Annamaria

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Buon 2010, Daniele :)

fabio r. ha detto...

io invece sarei un cincinino più pessimista.....
mi viene in mente un apocrifo, attribuito a Kafka: le parole che Gustav Janouch attribuisce a Kafka e che Benjamin ha chiosato nel suo saggio su K: "V’è una speranza infinita, ma non per noi" (Es gibt unendlich viel Hoffnung, aber nicht für uns).

Luigina ha detto...

Daniele non ci resta che proseguire questo viaggio nel 2010 cercando di provare nel nostro piccolo a correggere la brutta piega che ha preso fin da piccolo. Credo che Napi sia il peggior Presidente che abbiamo avuto finora, ma al peggio non c'è mai fine purtroppo, come alle quotidiane stragi a cui ci stiamo pericolosamente desensibilizzando

Guisito ha detto...

Ma tutti 'sti auguri che ci andiamo scambiando spasmodicamente, portassero sfiga?
Qui ogni nuovo anno mi pare che sia peggiore di quello passato!
E se facessimo mostra di non accorgerci che il 2009 è diventato 2010? Che poi manco so che cosa dovremmo aspettarci di nuovo e di diverso solo perché è cambiato un numeretto!. Forse speriamo che il mondo cambi da sé solo perché quattro deficienti sparano botti ad una certa ora, e 44 stappano una bottiglia di spumante?
Caro Dan, e che ti devo dire? Se pensi che serva a qualcosa, buon 2010 e decenni a venire a te!

Ormoled ha detto...

Buon anno Daniele, e speriamo che l'attesa porti novità migliori.

Gunther ha detto...

mis ono divertito molto a leggere questo post.. oramai non si può riportarlo indietro e bisogan prenderlo come viene.. non mi resta che farti i miei migliori auguri di un buon anno 2010 , magari cambia qualcosa, non si sa mai

Silvia ha detto...

Buon anno caro Rockpoeta! :)

Che questo 2010 ti porti serenità e tutto ciò che più desideri...

Daniela ha detto...

Buon inizio, caro Daniele! Ed è vero, indietro non si torna - e chi ci vuole tornare? - bisogna guardare avanti e sperare di non vivere in un mondo peggiore...

chit ha detto...

Difficile sperare che basti girare un foglio per veder cambiato qualcosa. Noi intanto proseguiamo a fare quel che sappiamo e che possiamo per cambiare questo status e chissà che prima o poi, girando qualche foglio futuro, non ci si possa fermarci e ammirare stupiti.
E' difficile, è ideologico ma... voglio sperarlo!??! ;-)

Buon 2010 a te e tutti tuoi lettori caro Daniele

upupa ha detto...

Speriamo sia un anno "almeno" un pò più umano!!!!!!!!!!!!!
Auguri carissimo...tutto quello che vuoi tu!!!!!!!!!!!!!!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

PER GUISITO: purtroppo il mio benvenuto nel nuovo anno è sarcastico visto che ovviamente nulla cambia. In realtà gli auguri portano male a chi già parte con il piede sbagliato ossia con la volontà di cambiare le cose e migliorare la realtà in cui si vive. Spero che questo trend cambi....

luce ha detto...

Carissimo,sempre più ottimista eh?

Se qualcuno non avesse sognato l'impossibile questo non sarebbe diventato probabile,fattibile e realizzabile.
Il mondo è pieno di speranza,a volte è difficile vederla nelle ombre, ma questo non vuol dire che non ci sia la possibilità di cambiare.
Essere troppo pessimisti credo sia da disfattisti,ottimismo non vuol dire sorridere alle avversità superficilamente ma affrontarle sorridendo, con coraggio e realismo e questo è il motore dei cambiamenti.
Ho visto "Il flauto magico" di Mozart l'altra sera, in un adattamento molto suggestivo di Kenneth Branagh e mi sono innamorata di tutta la filosofia di vita che sostiene l'opera; credo valga sempre la pena di cercare la Luce (non me ovviamente :-) ) anche se non fosse compito nostro goderne.
Io sono per sperare sempre e aspettare comunque..oggi non è seren, domani seren sarà e se non sarà seren si rasserenerà.
Lo so per te che sei così sensibile sarà banale, ma si fa quel che si può per viverla sta vita dannata al meglio.
Un abbraccio

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Auguri caro Daniele.
Un abbraccio.

marina ha detto...

un anno diverso, animato da quel soffio...
e ho detto tutto
marina

Francy274 ha detto...

Io non voglio uscirne o la va o la spacca.. Ormai l'Italia ha toccato il fondo, non voglio perdermi la risalita per nulla al mondo, che sia quest'anno o l'anno prossimo voglio trovarmi nel gruppo di chi, se pur con semplici parole, è fra i vogatori :)

giudaballerino ha detto...

Buon anno Daniele! E speriamo che questo sia davvero l'anno buono per portarci quei cambiamenti di cui abbiamo disperato bisogno.

gians ha detto...

La semplice constatazione che tutto si evolve, che sia in male, in peggio o magari in qualche barlume in meglio altro non fà che accrescere l'inconsapevolezza con cui si affronta, e io per primo, la vita. Ti lascio un saluto aspro per quanto scrivi, ma anche privo di qualsiasi falsa prospettiva. In poche parole.. speriamo bene.

oscar ferrari ha detto...

agli italiani che in questo periodo non se la passano benissimo, deve aver fatto un gran bene sentire che per il paese le riforme sono essenziali...

enne ha detto...

Posso (garbatamente) contraddire Luigina?
Il peggior Presidente della Repubblica è stato OL Scalfaro.
Opinione personale.
Ciao Dani.
Condivido il pessimismo.

Luigina ha detto...

Spero che Daniele non me ne voglia se rispondo al commento garbato di Enne qui. Fino a poco tempo fa la pensavo anch'io come te su O.L. Scalfaro, ma mi sono ricreduta. Almeno quello ha sempre difeso la Costituzione, N. invece, a parte le ovvietà, non mi pare lo stia facendo,ma sta offrendo alla Banda B. delle aperture pericolose IMHO.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta® ha detto...

PER LUIGINA: mi sembra che entrambi non siano cosi straordinari onestamente (e sto usando un eufemismo).... Diciamo che per me é facile individuare il miglore (nell'arco degli ultimi 30 anni ): Pertini.

Luigina ha detto...

Sono d'accordo con te Daniele sul migliore degli ultimi 30 anni anzi io posso dire anche degli ultimi 50 vista la mia età e anche sull'eufemismo riguardo alla non straordinarietà dei 2: facevo solo il paragone su chi fosse il peggiore fra N. e O.L.S ;)

alianorah ha detto...

Pervasa da cosmico pessimismo, non mi aspetto da questo "nuovo" anno nulla di buono.