martedì 16 giugno 2009

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Un Sentito GRAZIE...

Voglio aprire questo post con un sentito GRAZIE a Radio Radicale che era oggi pomeriggio collegata costantemente in diretta con la manifestazione a Roma dei terremotati dell'Aquila insieme ai loro amministratori (ho sentito intervistata la Pezzopane, Presidente della Provincia dell' Aquila).

Ebbene, udite udite la stessa Pezzopane ha dichiarato come stanno le cose nelle tendopoli: dal divieto di volantinaggio, a quello di potersi riunire liberamente per parlare e discutere di qualunque cosa, a tante altre vergognose limitazioni della libertà.

Ne parla anche Repubblica on line. Ora forse che lo dicono " i grandi" qualcuno ci crederà un po' di più....

Anna alias Miss Kappa ha denunciato tutte queste cose a gran voce da sempre, dal primo momento. Ovviamente molti altri media cercano di dare a tutta questa situazione il minor risalto possibile ma fanno fatica vista l'eco che sta avendo.

La Pezzopane ha anche spiegato le forti preoccupazioni che hanno tutti loro per questo Decreto per l'Abruzzo che non é per nulla soddisfacente e che non convince nei metodi e nella sostanza per quanto concerne i modi ed i tempi per la ricostruzione.

Ed intanto , non solo a Roma si protesta.

In Iran non ci stanno. Assistiamo all'ennesima rivolta che temo verrà soffocata nel sangue senza che possa portare a nulla. Purtroppo aggiungo...

Tralascio l'elencazione di tutte le "voci di sdegno" internazionali che sono oramai di rito anche se molti forse farebbero il tifo per la fine di questo regime Iraniano assolutamente fanatico ed oltranzista a vantaggio di Moussavi.

Leggo invece che Khamanei ha dato il benestare per il riconteggio dei voti: temo purtroppo che sarà un contentino formale perché poi alla fine dichiareranno che era tutto giusto e che la vittoria dell'attuale leader é assolutamente legittima.

Ed intanto quasi nessuno mette in risalto il fatto che dal 1° luglio 2009 ossia tra pochi giorni,
( http://miojob.repubblica.it/notizie-e-servizi/notizie/dettaglio/pensioni-da-luglio-le-quote-e-da-gennaio-pi-leggere/3674784 )"...entreranno in vigore le quote previste dalla legge 247. Per andare in pensione si dovrà toccare “quota” 95: almeno 60 anni e 35 anni di contributi. E dall’inizio dell’anno prossimo entreranno in vigore i nuovi coefficienti per il calcolo della pensione. Riduzioni stimate tra il 6 e l’8 per cento" (tratto dal posto sopra linkato)

Va detto, per correttezza, che questa legge del 2007 é stata fatta, ideata e voluta dal Centrosinistra che, quando deve metterla in quel posto ai lavoratori, é veramente imbattibile.

Lo fa in silenzio, sottotraccia senza strombazzamenti mediatici. Per questo molti grandi Imprenditori (per es. come Montezemolo) preferiscono un governo di Centrosinistra...

Altra preoccupante notizia ci viene fornita da un rapporto ONU sui Rifugiati: questo rapporto smonta la tesi per la quale la maggor parte dei rifugiati troverebbe asilo nei Paesi industrializzati. Sono infatti i Paesi cosiddetti in via di sviluppo che li ospitano in via principale. L'80% (tolta la Germania) risulta spalmato tra Pakistan, Siria, Iran, Ciad, Tanzania, Kenya.

Tra l'altro, molti di questi sono anch'essi Paesi davvero difficili per viverci. Pensiamo al Pakistan, allo stesso Iran, alla Siria ed al Kenya oggetto di grandi scontri pochi mesi or sono.

La notizia, oltre che curiosa (sembrerebbe smentire tutto questo allarmismo da parte dei Paesi ricchi sull'immigrazione anche se va ammesso che é cmq sostenuta anche da noi) é preoccupante in quanto,come si legge nell'articolo qui citato (http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/cronaca/immigrati-9/onu-16giu/onu-16giu.html), l'ONU sottolinea "la sproporzionata pressione che grava su quei Paesi, anche perché molte persone sono in esilio da anni, senza la prospettiva di una soluzione. Si tratta di donne e di uomini che scappano dall'Afghanistan, dall'Iraq e dalla Somalia, ma anche dal Sudan, dalla Colombia e dal Congo. Luoghi di guerra o in cui la violazione dei diritti umani è sistematica, quotidiana e indiscriminata. "

Tutto ciò é preoccupante perché queste moltitudini di individui stanche ed amareggiate sono e possono diventare un attraente vivaio per Bin Laden ed i suoi fanatici seguaci.

Un piccolo panorama di quello che accade intorno a noi, non limitandoci soltanto ai fatti di casa nostra.

Breve aggiornamento: Sembra che il confronto di ping pong (o tennis-tavolo se volete dare a questo sport una maggiore dignità) tra Berlusconi e Franceschini sia arrivato al quinto set ma il Cav pare voglia fare ricorso perché sembra che il giudice di sedia abbia un trisavolo che aveva la tessera di Rifondazione Comunista pertanto sarebbe di parte ed infatti ha anche contestato duramente alcune "dubbie" decisioni arbitrali...

Alla prossima, per parlare sempre di realtà e non di fiction.
Daniele il Rockpoeta
-----------------------------------------------------
Per Votare Su Oknotizie:http://tinyurl.com/mo3bgu

28 commenti:

Comicomix ha detto...

Chissà se ora qualcuno si ricorda delle trionfali gite di SIlvio B. A L'Aquila...

LI hano fregati ben bene, poveretti.

UN sorriso enorme e un OK..Notizie
Ciao!

Carlo

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Concordo Carlo ma forse possono ancora fare qualcosa.

Ti abbraccio forte
Daniele

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

Tutti i pUnti che hai elencato caro Daniele,dagli ABruzzesi che si lamentavano e si lamentano e a gran ragione,in primisi ne scrive e ne ha sempre scritto Anna,
spesso con commenti a diri poco acidi....finalemnete Repubblica si sveglia(ma vedrai che presto gli daranno anche a loro dei luridi etc etc,va be che gia' lo fanno)
L'iran è sottosopra,anzi piu sotto che sopra,per cui i riconteggi a poco servono se non a coprire un po' dei mrd-
la pensione...e chi c'arrivera' mai,e via via il Duello PD E PDL,Il nano che ripudia sempre tutto e tutti giudici conpresi,un Premier dalla memoria corta,insomma,ce ne sarebbe e vero per rivoltarsi e a fondo,ma per andare a parare DOVE???QUESTO E' IL DILEMMA VERO!!!Intanto abbiamo ascoltato l'esordio del cavolo del nuovo direttore del tg uno...na comica,parla di pluralismo della parola,delel notizie....ah,ah,ah,ah,ah, dire che: Mente sapendo di mentire è poco!!!!è uno dei tanti leccacu...che si alternano da anni ,e poi mi domandi come mai
la poesia(?) era dura?
sai Daniele,a volte mi meraviglio di me stessa,povera piccola ninnina,, che poco puo' di fronte alle brutture del mondo
ricordo che qualcuno scrisse :"Amche le formiche,nel loro piccolo s'incazzano"
Ecco credo di aver passato la cosidetta linea di demarcazione e aggiungerei della sana pazienza,da li è scaturita la poesia,
che piu' che poesia è solo una riflessione amara in rima,(non baciata) su cio' che stiamo vivendo e subendo
Non finiro MAI di scriverlo gli Italiani hanno un brutto,bruttissimo difetto,la memoria corta e il Premier incarna in se,il massimo che puo' dare questo difetto,Berlusconi MEMORIA CORTA e nessuna dignita' '!!!
Italiani,un popolo di Smemorati,comandato dal Gran Mogol dei senza memoria e senza dignita'!!
ciso Daniele.gabrybabelle

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

ah dimenticavo,ti consiglio di visitare il sito di uno sporco comunista,gia' gia', gia', se lo visita il berlusca gli pigla un colpo e dice,che è uno sporco comunista mangia bambini
Visita il sito di Don Giorgio,
http://www.dongiorgio.it/
sono sicura che anche TUTTI NOI,sporchi brutti e cattivi,Comunisti di ultima tacca,
nonchè mangiatori di bambini
troveremo linee di pensiero simili,molto simili,e grandi momenti di riflessione, STRANO VERO????

luce ha detto...

Certo, carissimo,che lo scenario non è dei migliori, sia a casa nostra, casa del fregamidolce, che a casa degli altri della serie lemazzatevalgonodipiù..
Non lo so, delle volte mi sembra di leggere l'Apocalisse di Giovanni, altre volte credo ancora che l'Uomo e il Figlio dell'Uomo hanno ancora una speranza: il Cuore? L'Anima? Le Parole? La Poesia della Vita, in cui io credo?
Io adesso credo che si possa andare meglio, o perlomeno io nel mio piccolo lo faccio, chissà se le gocce che noi siamo possano scavare la roccia...
Grazie del tuo sguardo lucido sul mondo.

enrica ha detto...

A leggere tutte queste notizie tutte assieme, non ti nego, Daniele, che mi cadono le braccia. E' uno scenario da guerra e lo è in tutto il pianeta. Le notizie che si sanno sono forse le migliori perché vuol dire che qualcuno se ne sta occupando, ma che ne è di tutte le notizie che non si sanno?
E' come se il livello etico del pianeta invece che innalzarsi con l'evoluzione, si sia abbassato.E non parlo dei paesi in cui imperversa l'ignoranza ma di quelli in cui si considera che la popolazione abbia un livello medio alto d'istruzione. Ho sempre l'impressione che nel quadro generale mi stia sfuggendo qualcosa di molto importante...
Enrica

Miryam ha detto...

Ciao! Complimenti per il blog!
Come al solito i tg quasi non ne hanno parlato, il bruno insetto, che sto guardando di tanto in tanto in questo momento, ha solo accennato facendo parlare della faccenda il presidente del senato... Che vergogna! Tutto quel megaspot elettorale sulla tragedia degli abbruzzesi e poi... che rabbia!
Ho letto nel profilo che scrivi poesie. Amo la poesia e mi diletto anche a scrivere qualcosa che pubblico in uno dei miei due blog.
Dove potrei leggere le tue oltre a quelle che ho letto qui, sempre se non ti dispiace.
Saluti.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER MYRIAM:

In primis grazie per i complimenti e benvenuta qui in questa agorà dove spero di rivederti ancora!!!!

Ho pubblicato due libri nel 2003 e nel 2005 ma ora sono fuori catalogo. Per adesso sto attendendo di fare il grande salto quindi solo qui sul mio blog puoi trovare cose di me ed anche un video.

Se vuoi leggere molte mie poesie clicca nella colonna sinsistra del blog dove leggi 'Le mie poesie sul blog"

Venendo al tuo commento, io evito di guardare certi programmi sia perché so come sono gestiti sia perché evito di farmi del sangue marcio.

A presto
Daniele il Rockpoeta

Kylie ha detto...

Ciao Daniele, i terremotati che manifestavano mi hanno colpito.
Ma mi sembravano tutte promesse troppo belle per essere vere.

Un bacione e buon mercoledì!

upupa ha detto...

...grazie a quella quota 95...per avere una pensione che non mi faccia morire di fame...dovrò andare a scuola con il bastone...e speriamo che la testa funzioni!!!!!! Per tutti gli altri punti che hai toccato....siamo veramente messi male!

Carmine Volpe ha detto...

realta spiacevole ma realtà lavorero fino a 95 anni se ci arrivo, mi auguri che la manifestazione a roma metta una nuova luce sugli aiuti in abruzzo

Carmine Volpe ha detto...

realta spiacevole ma realtà lavorero fino a 95 anni se ci arrivo, mi auguri che la manifestazione a roma metta una nuova luce sugli aiuti in abruzzo

inessuno ha detto...

Radio Radicale è voce libera!!

Il popolo aquilano è forte e coraggioso e tante ass.ni di volontariato sono con loro, riusciremo tutti insieme a dargli spazio!!

Guernica ha detto...

Mi gira la testa.
Dico seriamente! Ho un mancamento eheheh se penso che oggi Berlusconi sarà di nuovo li per la posa del pilastro.
Sono isterica.

maria rosaria rossini ha detto...

cavoli amari, in casa e fuori. un mondo che gira male.
baci, dani

sR ha detto...

la fin a eté prepareé

lealidellafarfalla ha detto...

Ciao Daniele era un po' che non passavo da queste parti, quindi prima un doveroso saluto.
La situazione all'Aquila così come descritta è veramente preoccupante. Sono senza parole.
Per la pensione ero già rassegnato.
Ciao fabrizio

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER FABRIZIO LE ALI: bentornato, é un piacere ritrovarti! Purtroppo la realtà sull'Aquila é proprio drammatica come anche Anna testimonia.

l'incarcerato ha detto...

Rimaniamo con il Reale che è davvero preoccupante, le battute di Berlusconi e Franceschini per fortuna in questo tuo blog non c'è spazio!

progvolution ha detto...

quel che succede in Abruzzo è inquietante. Antipasto?
Sussurri obliqui

emanuela ha detto...

La tua rassegna è spietata ma hai ragione: continuiamo a parlare di realtà, non di fiction.
p.s.
Sulla vicenda terremoto la stampa è stata incredibilmente addormentata. Si ricordano soltanto le passeggiate del papi tra le tendopoli

Luigina ha detto...

Come sempre molta carne al fuoco con la tua abituale obiettività di giudizio e una sottile vena ironica nello sviscerare ed informare di quello che sta accadendo intorno a noi, vicino e lontano, ma che ci riguarda tutti. Grazie

Anonimo ha detto...

sei un grande! caro Rock! un post così è veramente G R A N D E!!!
grazie,
libera

Guernica ha detto...

Per la citazione.
Era dovuta caro Daniele!

Un abbraccio.

flo ha detto...

Post molto interessante, mi era totalmente sfuggita la notizia sull'innalzamento dell'età pensionabile. Praticamente facciamo prima a schiattare.
Per quanto riguarda Bin Laden, io non credo affatto che sia ancora vivo. Cos'ha, sette vite come i gatti?

Tornando alla situazione dei terremotati, noto una grande differenza fra la circolazione delle notizie nel web e in tv. Fra i vari blog che leggo, infatti, vengono riportate le notizie al riguardo, anche quella disgustosa dei numerosi divieti e perfino il fatto che sia necessario pagare il biglietto d'ingresso per accedere alle tendopoli e andare a visitare i propri cari.
Ovviamente in tv silenzio quasi totale...

maurob ha detto...

beh sembra che in abruzzo vada tutto bene però non è proprio così ...

alianorah ha detto...

Il terremoto è stato il pretesto per giganteschi spot elettorali, ma sul resto l'informazione tace. E tace su argomenti che non concernono solo la politica italiota, a quanto pare.

Ormoled ha detto...

Chissà perchè la storia dei 60 anni e 35 di lavoro credevo fosse già in vigore. Sono contento che incomincino a venir fuori le verità sul terremoto in abruzzo, e spero che facciano sempre più rumore. Ciao