giovedì 11 giugno 2009

L'Angolo del Rockpoeta: "Anemia"

Giro per la blogosfera e per la rete in generale ed avverto un senso di resa, di stanca, di pigrizia mentale e di chiusura in se stessi. Una voglia di arrendersi di non pensare più a quello che stiamo vivendo. Queste elezioni più di quelle passate sembrano aver lasciato tanti privi di difese immunitarie contro l'abbandono e l'allontanamento dalla lotta, sembrano aver lasciato molti indifesi, deboli, forse un po' anemici. Reagiamo!

ANEMIA

Reclusione nichilista
Spiccioli di finzione
Elemosina di parole
Ritrosia di gesti.

Asfissia verbale
congiunge arretratezza morale e limiti intellettuali
Ripiega pensieri per bene
Dentro cassetti ordinati privi d'amore e verità.

Anemia cerebrale
Necessità di trasfusioni per la mente.

Message in a bottle
Sos stanco ed annoiato
Inviato nello Spazio
Lanciato a chi vorrà bere queste parole
E rispondere a questa nostra richiesta d'aiuto.
Ground Control to Major Tom...

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA
------------------------------------------------------------
Per Votare su OkNotizie:http://tinyurl.com/kp3d5w

47 commenti:

amatamari ha detto...

Sì, anche degli esiti elettorali possono rappresentare una intima sconfitta: è necessario essere maggiormente difesi, comprendere che i propri valori non possono essere toccati o ancor peggio scippati dal vento contrario.
Teniamo stretti i nostri ideali ma con i piedi restiamo su questa terra che anche di noi ha bisogno.
Grazie per il tuo scritto.
:-)

darksecretinside ha detto...

Ma forse è solo profondo stress ed urtamento...
Non cambia mai nulla...si peggiora e basta...
altro che anemia...
di cosa ci nutriamo?
Loro sono nulla e ricambiano di nulla....
Un bacione!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER DARKSECRETINSIDE: vero, ma presa una boccata d'ossigeno dobbiamo riandare in apnea per lottare ancora secondo me.

PER AMATAMARI: hai ragione ma come ho risposto anche DARKSECRETINSIDE dobbiamo riprenderci e rituffarci nella mischia perché questi nostri ideali se tenuti tra le braccia senza far loro spiccare il volo saranno destinati ad estinguersi per mano di chi ne propugnerà altri non proprio ed altrettanto "piacevoli"...

la bislacca ha detto...

Sinceramente io sarei giù per i fatti miei. Mi guardo intorno e quel che vedo non mi piace, ma i rovelli personali finiscono per "avere la meglio".
Sarò egocentrica, ma se non sono serena non riesco a considerare quello che ho intorno con assoluta razionalità.

Alberto ha detto...

Parole che il vento si porta via e fatti che non arrivano...

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER ALBERTO: non é una battaglia facile né breve ma arrendersi potrebbe portare a più serie conseguenze secondo me.

princicci ha detto...

bella e reale come sempre la tua poesia caro daniele......vorrei tanto comprare un tuo libro!!!!!!!baci claudia

sR ha detto...

e chi si arrende...
è dal 2001 che lotto!

l'incarcerato ha detto...

Grazie Daniele, questa poesia ci voleva per riprendersi da questo "Stato anemico"...

darksecretinside ha detto...

Daniele.....
DARKSECRETINSIDE...
è davvero troppo lungo....
per mesi mi hanno chiamata tutti Dark e per alcuni lo sono ancora...
Ma ho da poco indetto un sondaggino/post....
Ed ha vinto il nome Luna....
Quindi...chiamami LUNA!
^_-.
Un abbraccio grande!

Pino Amoruso ha detto...

Non capisco i nostri concittadini. Va bene votare PDL, ma votare e farci rappresentare da quell'essere no!!!
Amarezza!!!

Calliope ha detto...

Buongiorno Daniele.
Scusa la mia latitanza..
magari non ti sarò mancata ma mi fa piacere pensarlo ^_^
Ri-emergere è la parola d'ordine, pulire l'aria...ma è faticoso Daniele..a volte ho la sensazione che TUTTI, senza distinzione (parlo dei partiti) pensino solo a se stessi e basta..
Un abbraccio.
I tuoi versi sono incisivi, come sempre e inducono alla riflessione ed all'azione.

(ciao Luna ^_^..scusa se approfitto ma io adoro quella ragazza ^_^)

luce ha detto...

La verità è che gli italiani hanno esattamente quello che si meritano, un capo del Governo che scherza sul matrimonio di Noemi e l'avvocato Mills con tanto di viaggio di nozze sugli aerei di stato, la tv lo trasmette, la gente ride e dice" Ma che simpatica canaglia il cavaliere!" e nel frattempo Gheddafi ci insulta tra le righe, il decreto sulle intercettazioni sta passando, abbiamo 4 parlamentari collusi per gli appalti con la mafia, una extracomunitaria badante di 40 anni che muore dissanguata perchè irregolare e aveva paura di andare all'ospedale e noi viviamo felici e contenti tra la là, con l'aggiunta, come dice bene la Bislacca dei volatili senza zucchero dei cieli della nostra vita!!
Vabbè, va fammi andare che mi faccio anche io una flebo, anemica come mi sento... e se permetti approfitto della tua corsia attrezzata per farmela qui con le tue parole.
Un abbraccio deboluccio ma affettuoso.

maria rosaria rossini ha detto...

purtroppo si respira aria di rinuncia... una volta erano disposti a scendere in piazza in milioni di fronte a certi scempi, oggi tutto resta senza risposte perché le richieste sono di pochi e non sono udibili. è deprimente trovarsi di fronte ad una classe dirigente che non ha lungimiranza alcuna, e ancora di più assistere impotenti al seguito che raccoglie. è auspicabile che non si arrivi all'irrimediabile perché le cose cambino.
bacio, caro dani

Lucien ha detto...

This is Major Tom to Ground Control:
I'll never give up.

Rassegnarsi mai.

flo ha detto...

Capisco quello che intendi, anche se personalmente non mi sento affatto così... però posso capire che chi si aspettava un ribaltone da queste elezioni possa sentirsi stanco e deluso.

Irish Coffee ha detto...

è da un pò che mi succede
sono stanca, nel vero senso della parola, stanca di sentire stupidaggini, prese per i fondelli
ogni giorno speri che qualcosa migliori, come dicono loro
ma perchè a me sembra il contrario?
sono stanca, stufa
non lo scrivo mai, ma è quello che provo...
buon week end

Stefi ha detto...

Ciao RockPoeta®,
forse quando la rabbia avrà raggiunto il culmine si sarà pronti per reagire??
Prosegui intanto, con le tue poesie, a praticare trasfusioni!!
¡Hasta Siempre!

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER LUCIEN: Great! Never give up! Lottare sempre!

PER CALLIOPE: Bentornata :-))) Riemergere si può siamo pochi ma non soli possiamo resistere.

PER IRISH: lo so, capisco questo stato d'animo lo comprendo ma si deve reagire.

PER FLO: io non mi aspettavo un ribaltone ero abbastanza rassegnato ma vedere il 41% tra astensionisti schede bianche e nulle mi fa sperare che quando nascerà una vera opposizione qualcosa potrà cambiare. In attesa di quel momento sta noi che scriviamo di realtà e di sociale a tenere deste e vive le coscienze. E magari quando siamo stanchi cercare di fare un respiro profondo prima di ripartire.

PER MARIA ROSARIA ROSSINI: hai ragione, anni fa per molto meno si sarebbero invase le piazze. Ora quel momento non é ancora arrivato ma se molliamo non arriverà mai più.

Puff, che fatica, non sono abituato di solito a rispondere così tanto LOL!!!! Oggi perù era importantissimo farlo. Spero di avervi dato un segnale importante e la carica giusta per tornare a lottare.

Vi abbraccio
Daniele

Farfallaleggera ha detto...

Per quel che mi riguarda direi chiusura in me stessa, ma non è riferito alle elezioni. La vita purtroppo in questi ultimi mesi mi ha resa infelice...ciao giò

Pietro ha detto...

le mazzate hanno bisogno di tempo per la metabolizzazione

sileno ha detto...

Ci si sente demotivati, purtuttavia bisogna continuare ed andare avanti, altrimenti hanno vinto loro su tutta la linea, non possiamo rinnegare coloro che hanno pagato con la loro vita per la nostra libertà che noi ci lasciamo erodere giorno dopo giorno guardando da un'altra parte.
Sileno

Guernica ha detto...

Ma l'aria è davvero molto rarefatta!
Questi versi si sposano bene alla situazione...
Sai che non sono facile alla resa, però sono davvero molto stanca.
Ci vorrebbe della Manna, o il Pan di Via elfico per riacquistare vigore!!
Chissà dove si trova..perchè dal cielo non cade nulla a parte le piogge tossiche..eheheh
Dopo questo commento suggerito da Leopardi (eh si, ogni tanto lo sento)..un bacio LOLLISSIMO!

salpetti ha detto...

Daniele, bellissima poesia... il miglior commento a questi risultati elettorali che abbia letto.

Non voglio aggiungere nient'altro di mio, lascio che siano i 'grandi' a parlare:

Meglio aver combattuto e perso che non avere neanche combattuto (Arthur Hugh Clough).

Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare (Ernest Hemingway).

Un caro saluto
salpetti

chit ha detto...

Lo consigliano anche i dottori di "pensare ad altro" e non alla malattia quando si sta male no?!
La verità credo è che certi argomenti, trattati in un certo modo gossipparo, hanno finito per nauseare un po' tutti credo...
E politica VERA ce ne sono rimasti in pochi a farla ed a parlarne (purtroppo)

Ormoled ha detto...

Ciao Daniele, poesia bella anche questa :), tu sempre in prima linea eh? (e non ne canni una, ma come fai?)Io vado e vengo ultimamente per problemi di tempo più che di anemia, però anche sta cosa un po mi riguarda quindi la tua esortazione la tengo cara. Ciuao

gians ha detto...

La stanca l'avverto periodicamente anche io, ma non credo dipenda dalla situazione politica attuale, quanto piuttosto a anni di scritti e parole che sembrano lasciati al vento, basterebbero delle piccole conquiste per ridare energia, e tutto siamo in attesa della leva giusta per incaricarci sopra e sollevare il peso che ci opprime.

Licia Titania ha detto...

E' molto toccante questa tua poesia. Come sempre quando ti leggo non solo sei tempestivo, sulla notizia e "nel momento", ma con la tua sensibilità di artista ridai un senso alle cose. Ho citato questo post sul mio blog, spero che non ti dispiaccia.

enrica ha detto...

Bellissima poesia, Daniele!
Eh già.. ci sono momenti in cui sembra che ci sia una specie di influenza mentale... io la chiamo apatia... accade... ma poi passa...
Un abbraccio

Enrica

Silvia ha detto...

Per reagire... basta VOLER reagire... e dobbiamo solo volerlo tutti...

Bella poesia, come sempre!

..:: Symbian ::.. ha detto...

RESISTERE!!!

TG5, Mimun e l'Information Day

Cielo e Mare ha detto...

Politica oggi: delusione, senso di vuoto, mancanza di fiducia, depressione.

Forse volti giovani e nuove energie, se avranno la possibilità di emergere, potranno suscitare una comune volontà di rinnovamento che adesso appare lontana e far nascere una linfa vitale

Franca ha detto...

Mai abbandonare la lotta!

Fabio ha detto...

Hai ragione Daniele: bisogna essere più vitali, meno rinunciatari, bisogna ritrovare la forza di lottare e risollevarsi. La spinta deve partire da noi cittadini che dobbiamo renderci conto di essere i veri artefici del nostro destino. Farsi sopraffare dalla frustrazione serve solo a darla vinta all'avversario. Un abbraccio, Fabio

Gunther ha detto...

bravo bisogna reagire altrimenti siamo vinti veramente

duccio ha detto...

... forse abbiamo bisogno di più vita reale? Abbiamo un imperatore che ci ha imposto una vita di plastica, finta, ora dice che c'è un complotto, un golpe per destituirlo. Certo che siamo stanchi e depressi. C'è la crisi, non si fa nulla per i precari, gli abitanti d'Abruzzo stanno cominciando a rompersi delle promesse elettorali, Gheddafi in Italia, Obama ha disposto un incontro con SB di una ora solo perchè non vuole dedicare più tempo a chi crede di essere uno statista esperto in politica estera. E la decadenza culturale che si confonde con la caduta dei valori e della morale. Altro che società liquida, la società si sta sublimando, dallo stato di diritto, dalla comunità alla telecrazia eterea, come i corpi che dallo stato solido sublimano a quello gassoso senza passare da quello liquido.
Dovremmo incazzarci sempre, a scuola, alle riunioni condominilai, al parcheggio, al mercato, al lavoro, sulla spiaggia, per far valere i nostri diritti e quelli delle persone che non possono farlo. E con le leggi che stanno passando tutto questo sarà sempre più difficile. Basterebbe rileggere qualsiasi libro di storia e capire che il fascismo ha varie forme, vari substrati, ma alla fine l'effetto è sempre uno solo.
PS parli giustamente di anemia, ma io direi anche anomia.
PS bis per questo commento poco: mi metto a scrivere qui invece che nel duccio blog!
sciaooo ;-) d.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER DUCCIO: certo che ci vuole vita reale e questa la si fa sia quotidianamente che attraverso i blog. una cosa non esclude l'altra ma anzi devono e dovrebbero integrarsi.

PS: scrovi pure qui quanto vuoi che da te ispirazione la trovi sempre ed i tuoi post lo dimostrano ampiamente.

Ciao
Daniele

Clelia ha detto...

La gente si dice stanca ma poi vota sempre le stesse persone!

Sono con te cmq, bisogna reagire, mai arrendersi:)

Clelia

3my78 ha detto...

Io lo chiamerei annichilimento psicologico... Sembra di urlare a 4 mura bianche e l'unico risultato è il "rimbombo" nella stanza...

fabio r. ha detto...

speriamo bene caro dichter... comunque l'aria non è buona, sempre più spessa e puzzolente. più che anemia qui sembra un'emorragia di idee e convinzioni politico/sociali.
Ciao

progvolution ha detto...

hai ragione il clima è quello e la rianimazione è complicata...
Sussurri obliqui

diotima47 ha detto...

te lo dico io quando riprenderemo le forze: quando diserteremo le urne per riempire le piazze!

un abbraccio affettuoso a te!

lori

diotima47

indierocker ha detto...

ich bin ein topolanek...

(il famoso discorso di jfk a berlino...)

marina ha detto...

necessità di trasfusioni per la mente: da te troviamo sempre plasma fresco
marina

Silvia ha detto...

Mi hai letto nel pensiero e non è la prima volta...

Reagiamo, giusto!

Ciao Daniele, a presto!

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER INDIEROCKER: Benvenuto Topolanek!!! Torna a trovarmi!

Daniele

Arthur ha detto...

Vero.