domenica 10 maggio 2009

L'Angolo del Rockpoeta: "Linea Piatta"

Tante cose da dire. Dall'infelice uscita del Cavaliere (va però anche detto che non si possono neanche accettare tutti senza regole e forse ci vorrebbe una vera cooperazione tra Stati) ai soliti problemi di sempre alla convinzione che poi forse tutti noi siamo più bravi a parole che con i fatti e che spesso non sappiamo ribellarci a quello che non ci piace. Va aggiunto un poderoso ringraziamento a tutti coloro che ieri erano presenti al mio reading!!!! Grazie sinceramente, siete stati TUTTI un raggio di luce nel buio dell'oggi.

Vi lascio con un piccolo cadeau :-)))

LINEA PIATTA

Tempesta solare
Cowboys famelici
Succhiano scalpi di indiani contemporanei

Linea piatta
Termini scaduti
Il mio tempo una clessidra muta
Granelli di sabbia inesistenti.

Game Over

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA

21 commenti:

l'incarcerato ha detto...

Come è andata Daniele? Un peccato non avere avuto la possibilità di vederti! Ma sono sicuro che ieri non è stata una "linea piatta" !

Un grande abbraccio!

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

Bene sono stato contento anche del responso di chi è venuto;pensavo che si fosse capito dal post

Ciao!
Daniele

marteresa ha detto...

Un ringraziamento per ieri a Milano. Nessuna linea, ma volume colmo di sensiblità.

Pietro ha detto...

La clessidra muta :-)
bella

Blogger ha detto...

Complimenti per la lettura, non c'ero ma sono sicuro sia andata bene.
Daniele, come stai?
Io più Silvio parla - e fa - più mi rattristo.
Un saluto, ci leggiamo presto (scriverò dalla Spagna, espatrio per un po').
Blogger

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

Daniele,come non essere d'accordo, Calderolum Porcellum esulta ha dichiaratto che"Berlusconi s sta sempre piu leghizzando,è sempre piu' vicino a Pontida" Vedi che l aSignora Lario,(evidentemente piu conscia di come va il paese) aveva ragione" Il presidente non è piu ' in se,evidentemente è malato,Vi prego di stargli vicino e di prenderne cura cme si fa con un soggetto malatato"
Nessuno ha dato seguito a questa afframzione della signora,è chiaro che lei ha vsto molto piu' in la del naso di tanti politici/gionrnalisti,e servi....dell Gleba,la SUA gleba!!

la bislacca ha detto...

Game over una cippa.
Ops, sai che non sono una signora.

la bislacca ha detto...

Quanto alle uscite di Berlusca e della Lega, beh, sono riusciti ad estromettermi dal PDL. Adesso sono senza tetto nè legge.

Lliri blanc ha detto...

Complimenti per la tua nuova esperienza.Peccato che io viva troppo lontano!

Linea piatta è molto toccante...dona l'idea della fine...o del principio ,dell'involuzione dell'uomo.(di questi tempi mi sembra che l'uomo stia facendo notevoli passi indietro!)
Ciao Daniele!

upupa ha detto...

.caro Rock...troppo lontano da me..ma ti sono stata vicina! contenta che tutto sia andato bene!Non avevo dubbi!sei grande!

Guernica ha detto...

:)

maria rosaria rossini ha detto...

complimenti per ieri, ti ho pensato.
bei versi, come sempre... mi ritrovo in quei "termini scaduti".
bacio, caro dani

Anonimo ha detto...

:(

libera

Mg2 revolution ha detto...

mi piacerebbe proprio tanto poterti ascoltare! Ma quando farai un reading a ROMA?

luce ha detto...

Sono felice che il reading sia andato bene. Qui io da Bari ti ho pensato tanto.
Il regalo che ci hai dato, beh, bello si, amaro tanto ma condivido l'affermazione della bislacca; il gioco finisce solo per mancanza di giocatori e io credo che ce ne siamo ancora in giro..
Un bacione grande.

Fly ha detto...

Mi piace la clessidra muta... in politica nessuno è muto... ma sarebbe meglio il contrario...
e più sabbia nella clessidra...
Un caro saluto
Fly

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Versi davvero belli......complimenti!

`°*ஜღ Moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

Ciao! dopo una disavventura durata settimane (mi hanno rubato il link del blog e non sono riuscita a riaverlo)mi sono trasferita qui http://www.animafelinablog.com, se ti va passa a trovarmi!
un saluto
Moka

cristiana ha detto...

Complimenti per la tua vena poetica e per l'appuntamento di Milano.
Mi sarebbe piaciuto esserci e darmi delle arie,dicendo che ti conosco(virtualmente).
Cristiana

Stefi ha detto...

Mio caro RockPoeta®,
il tuo è stato un reading di rabbia ma anche di tanta forza!
Sperando che da oggi un raggio di luce illumini il buio del ieri!

Un bacio.
Stefi

Ormoled ha detto...

Complimenti ancora.
Ciao