mercoledì 8 aprile 2009

Ed Ora Lasciamo La Parola A Chi Conosciamo E Sa. Everybody Shut Up!

Giampiero Giuliani forse non con sicurezza ma l'aveva detto; Anna, Miss Kappa una blogger di L'Aquila aveva fatto un post dove il 31 marzo aveva detto che la terra tremava. Anna aveva fatto e scritto altri post in precedenza denunciando continue scosse di preoccupante segno "premonitore"....

Oggi, dopo che hanno parlato tutti compresi Bertolaso, oggi stiamo zitti e diamo voce ad una testimonianza reale di chi ha perso tutto e denuncia quello che loro, gli abruzzesi sanno e che noi non sappiamo

La parola al post di Anna Miss Kappa.

L'Aquila non c'è più

Eccomi qui. Gli ultimi post sono stati scritti non di mio pugno. Era la mia amica Chiara che scriveva da Bologna. Questa sono io. La situazione è tragica. Inenarrabile. Io e la mia famiglia abbiamo perso tutto: case, lavoro, vita passata, radici. TUTTO. Ma quello che vorrei urlaste al posto mio è la rabbia di essere stati lasciati soli. Noi Abruzzesi siamo stati mandati a morte scientemente. Erano mesi e mesi di scosse, e nessuno ne ha mai parlato. Nessun giornale, nessun TG. NESSUNO. NESSUNO.NESSUNO. Nessun piano di emergenza era stato approntato. Siamo stati mandati a morte. Avrebbero dovuto farci evacuare. Il terremoto del 700 ha avuto la stessa casistica, gli stessi tempi. Identico. E loro ci rassicuravano. Parlano di 200 morti. Bugia. Al momento sono mille. E non è finita. E gli sfollati sono 60mila.Denuncio quell'imbelle del sindaco Cialente. La presidente della provincia Stefania Pezzopane. Tutte le autorità. L'Aquila non è. Fu. E noi tutti con lei. Si entra in città e non si hanno più punti di riferimento. Mio marito è entrato stamani. E' tornato al campo sfollati. Non connetteva. Non sapeva più neanche il suo nome. Sono lucida. Le cose che vi dico sono verità. A presto.
Anna


Anna invita anche quelli del luogo a stare attenti allo sciacallaggio nonché ci invita a mandare aiuti ma stando molto attenti a chi ci rivolgiamo e solo quando serviranno in un secondo momento.

ultimo suo post:

Aiuti

Scrivo al volo. Ho poco tempo. Per gli aiuti bisogna organizzarsi bene e non fare cose affrettate. Lo sciacallaggio è già in atto. Bisogna sapere bene a chi inviarli e chi li riceve deve renderne conto dettagliatamente. Aspettate, per ora abbiamo tutto. Gli aiuti serviranno dopo.

--------------------------

Io, non riesco ad aggiungere altro; mi sento impotente, la rabbia ed il dolore non li posso esprimere a parole. Anna, ti voglio bene. Io, tutti noi siamo davvero vicini a te ed alle persone che ami.

Ti abbraccio
Daniele

PS: lascio anche il link al suo blog: http://miskappa.blogspot.com/
-------------------------------------------
Per Votare su OkNotizie: http://tinyurl.com/c9lv9n

26 commenti:

Pietro ha detto...

Io spero che questa cifra di 1000 morti sia dettata dal comprensibile sconforto. Se fosse vera Sarebbe uno scandalo, sia nasconderla, che non accorgersene.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Mi spiace PÎETRO ma so anche da altre fonti dirette che le immagini televisive mostrano molto meno di quello che il terremoto ha casuato.

La tua spearanza ovviamente é anche la mia ma temo che sarà disillusa.

Anonimo ha detto...

Non posso che concordare con te caro Daniele, ancor più ora dopo il più che giustificato ed inascoltato "causato allarme" di Giampiero Giuliani le notizie ed i "bollettini di guerra" li distilleranno con il contagocce..
Le cifre, alcune almeno, si possono anche desumere: 2 paesi interi rasi al suolo..andiamo a vedere i dati della popolazione residente (fonte ISTAT) di quei due paesi ed un parziale conto è fatto.
La tragedia non si misura, a mio avviso, sul numero dei morti..ma sul fatto che non si sia fatto nulla per evitarli..
Per questi "condannati a morte", come giustamente si/li definisce Anna, non si può che chiedere VERITA' e poi GIUSTIZIA!

Stefi t

Guernica ha detto...

Ciao Daniele, sono già passata da Anna.Queste notizie già circolavano qui purtroppo...

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

GEURNICA: per quel che vale questo spazio é a disposizione. LA VERITA",come dice STEFI T", almeno la verità sui dati! E poi Giustizia.

Quindi chiunque abbia notizie concrete venga qui le scriva, le faccia sapere.

Togliamo il velo oscuro dell'ipocrisia; questo velo fa male quanto il fumo dei calcinacci

Bastian Cuntrari ha detto...

Ho postato anch'io e linkato Anna: spero che non abbia connessione e che non legga anche questo...
Daniele, mi mancano le parole.

upupa ha detto...

...caro rock..ho postato anch'io l'indirizzo di Anna...non ho parole!!

flo ha detto...

Per me la testimonianza e le parole di questa donna valgono più di mille dichiarazioni ufficiali.
L'ho linkato su tumblr, facciamo passaparola perchè è giusto che certe cose si sappiano.

princicci ha detto...

Daniele, che tristezza che desolazione e che senso di impotenza!!!!!che dolore profondo Daniele!!!!a presto claudia

Irish Coffee ha detto...

ma perchè non dirle ad un giornalista? sono affamati di notizie ed in questo caso sarebbero pronti a vendersi l'anima
il web, i blog non è casa di tutti
mia mamma manco sa cosa sono
ma anche lei ha il diritto di sapere
è giusto che venga passata questa parola ma è anche giusto che si sappia, che i signori che sanno e tacciono abbassino la testa per l'ennesima volta
io spero che sia un numero dettato dalla rabbia, dalla paura, dal momento invivibile
e faccio girare la voce e il link
poi vediamo cosa succede
pazzesco!!!

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER IRISH COFFEE: quanti giornalisti poi la pubblicherebbero? Quanti veramente troverebbero l'editore disposto a pubblicare queste notizie? Abbiamo visto con Giuliani che andato in una tv privata abruzzese é stato accusto di procurato allarme.

Ora invece forse dovremmo pensare ad accusare Bertolaso di qualcosa di penalmente assai più rilevante...

Anonimo ha detto...

sono passata da Anna,sono scolvotta,
i suoi racconti e le cifre non lasciano spazio alle parole.
L'Italia non vuole propio imparare dal passato !

ciao,
aria

Irish Coffee ha detto...

non importa se
importa il si deve fare
la pubblicheranno sicuramente
fosse solo per far notizia
basta nascondere le verità
lo fanno tutti i giorni, per ogni cosa nascondono
è ora di prendere in mano il gioco
perchè l'italia siamo noi
prima di loro
lo dice anche il nanetto
bene, e sia...

gians ha detto...

Sono idealmente vicino ad Anna, anche se pare difficile anche solo immaginare di poter evacuare una intera città con il giusto anticipo, solo questo, per il resto mi attengo a quanto chiede. Un caro saluto.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER GIANS: dal 31 marzo al giorno del terremoto il tempo era sufficiente credo... Resto dell'idea che si poteva agire meglio e più tempestivamente e soprattutto non dire di stare tranquilli tutti nelle loro case.

PER IRISH COFFE: ok, chiunque conosca giornalisti o sappia come fare a divulgare queste notizie lo dica e si adoperi per farlo. Ma tutti freneranno dicendo che sono parole, non ci sono elementi concreti a dimostrarlo, insomma molti cercheranno o cercherebbero di svilire il post di Anna.

Concordo con te che una notizia del genere data in Tv o su Repubblica cartacea avrebbe una grande eco e farebbe arrivare a più persone la verità. Perché erano mesi che Anna avvertiva scosse di terremoto. Mesi.

Saamaya ha detto...

Ognuna di queste testimonianze che si leggono, quella di Anna compresa, fanno accapponare la pelle e generano rabbia perchè non abbiamo nemmeno parole.

Perla ha detto...

Sono scioccata dalla testimonianza di Anna, davvero scioccata.
Spero di vero cuore che la notizia di 1000 morti sia un'esagerazione dettata dal momento, lo spero con tutta me stessa.
copio un pezzetto del tuo post da me e poi metto il link al post stesso.

l'incarcerato ha detto...

Sono rimasto di ghiaccio leggendo il post della nostra amica Anna.

A parte la cifra di morti(terribile se confermata), è morto anche il passato, presente, e spero non il futuro, delle persone come Anna che si sono salvate.

Come si fa a ricominciare da capo, dopo aver perso TUTTO, ma proprio TUTTO?

Anonimo ha detto...

Caro RockPoeta,
sono passata dal blog di Miss Kappa e concordo con tutti i tuoi lettori, è terrificante pensare che si possa nascondere una realtà simile. Appoggio Irish Coffee e tutti quelli che hanno dato voce alla sofferenza di Anna e dei suoi conterranei.
Grazie, a presto
Libera

sara ha detto...

IO NON HO PAROLE, DAVVERO, NON HO PAROLE.
IN QUESTI GG NON ACCENDO Nè TV Nè LEGGO GIORNALI. IN ITALIA NON C'è PIù GIORNALISMO, MA SOLO SHARE ED % DI ODIENS. A COMINCIARE DA LA VISCIDITà DI BRUNO VESPA, NON RIESCO PIù A SOPPORTARE TUTTO QUESTO. LA PROTESTA PER QUESTA NN INFORMAZIONE è SOLTANTO SPEGNERE IL COLLEGAMENTO.

SE è VERO QUELLO CHE DICE ANNA, ED IO LE CREDO, BISOGNA RENDERSI CONTO CHE TUTTOIL SISTEMA è MANIPOLATO DALLA SUPERFICIALTà, SOLO GLLI SLOGAN ATIRANO L'ATTENZIONE.

MI UNISCO AL DOLORE DI TUTT QUELLI CHE HANNO PERSO LE TRACCE DELLA LORO VITA.

GRAZIE PER QUESTO POST.

lucagel1 ha detto...

Ciao Daniele,è tutto così triste...ma sono pieno di rabbia...nessuna prevenzione,eppure si sapeva,sapevano....perchè i profitti vengono prima di ogni altra cosa...e tutti quei politci ed amici..col loro silenzio sì che sono sciacalli...in questo fottuto paese non si previene,si specula sui problemi...finchè non scoppiano...

scrittrice75 ha detto...

spero non sia vero il numero dei morti. Non posso credere che nascondano la verità

Mg2 revolution ha detto...

Leggendo questa testimonianza dentro di me regna lo sgomento!
Per tutte le cose che accadono in italia qesti maledetti politici aspettano prima la catastrofe e poi agiscono( si fa per dire) promesse promesse e promesse, ne ho piene le scatole, ora quanti anni questa gente dovrà vivere accampata?? Vediamo un pò Berlusconi cosa combina e soprattutto che si inventa!

angela ha detto...

Ciao,
ho letto parte della testimonianza di Anna sullo spazio virtuale di Perla Smarrita e mi sono permessa di riportarla sul mio, con il link al tuo blog.

Credo che solo la voce libera della rete, possa dare voce a chi in questo momento non trova spazio.

No alla sciacallaggio dei media, si alla verità!!

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

ANGELA hai fatto benissimo; grazie anzi!!! E benvenuta in questa agorà

Chit ha detto...

Io manderò aiuti diretti, a persone reali, magari chiedendo proprio ad Anna quando e come!

Per quel che riguarda informazione e com'è stata sfruttata da media e taluni politici questa vicenda non voglio esprimermi ora. Lo farò con calma, purtroppo il tempo credo non mancherà!