mercoledì 28 gennaio 2009

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Misteri...

Alitalia é la nostra compagnia aerea di bandiera ( o meglio lo era); vediamo da soli come é finita.

Aiuti zero, in realtà se la sono spartita, spremuta e poi gettata a "terra" per cederla per pochi denari ad Air France.

La FIAT invece, passano gli anni, cambiano i Governi, ma i soldi per restare a galla (soldi pubblici che quindi poi paghiamo noi più o meno come accade per i debiti Alitalia oggi) li trova sempre.

Mi chiedo quali santi in paradiso possa avere. Mistero...

http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/economia/fiat-chrysler/passera-prestito/passera-prestito.html

-------------------------------------------

La Famiglia Englaro sembra il Real Madrid dei tempi di Di Stefano: continua a vincere ogni ricorso, tutti li vince come il Real vinceva tutto a quei tempi. Però nonostante questi ricorsi vinti (compreso quello del TAR di Lombardia contro Formigoni) non riesce a dare quiete e pace a sua figlia ed a se stessa. Quindi nessun rispetto della legge, nessun rispetto per chi questa legge chiede con la forza costituzionale che un magistrato ha di applicarla, nessun rispetto per chi vuole legalità, giustizia, laicità ed umanità. Chissà forse se quelle sentenze sono disponibili su supporto cartaceo potrebbero servire per fare tante barchette di carta... Un giudice dispone ed il Governo d'imperio, facendo i capricci e violando la Costituzione disfa e nessuno o quasi batte ciglio nell'opposizione. Mistero....

---------------------------------------

Ed infine veniamo ad un mistero svelato (forse).

I disegni di Nazca erano percorsi sacri per le loro divinità realizzati dicon da uomini. Quindi niente extraterrestri.

Però anzi Perù (abbiate pietà sono conscio che la battuta é penosa ma avevo cmq troppa voglia di scriverla lol) il dubbio di come riuscissero, non essendoci montagne attorno per poter vedere quelle opere, e soprattutto, dico io, per realizzarle senza vederle, resta. Un conto é non poterle ammirare ma la difficoltà é comprendere come hanno potuto porle in essere senza vedere che l'orca marina o il felino o le altre divinità legate al culto dell'acqua o della fertilità le stavano facendo bene. Insomma dovevano pur capire che non stavano disegnando un altro animale che sia pur carino non veneravano lol.

Quindi anche in questo caso, mistero.... Ma questo é un mistero affascinante...

http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/scienze/mistero-nazca/mistero-nazca/mistero-nazca.html

------------------------------------------
Per votarlo su OkNotizie: http://tinyurl.com/ammb3w

29 commenti:

Balua ha detto...

Il caso Englaro è davvero triste.
E umanamente è comprensibile e condivisibile il dolore del padre e la sua battaglia.
Però, e la cosa mi lascia perplessa, in Italia non si può per legge farla morire. Non si può. sarebbe bello e giusto per eli e per tutti, ma non si può. Che sia una legge sbagliata e da cambiare son d'accordissimo.
Ma tant'è. Non si può.
Quindi resto sempre più stupita che ci sian giudici che tradiscano il nostro sistema giudiziario.
Che fa schifo. Che fa acqua da tutte le parti.
E allora che riscrivano ste leggi sbagliate!!

ma ancora mi sfugge come un giudice possa andare contro la legge.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER BALUA: Il giudice in questo caso non va contro la legge sono i politici locali o nazionali che violano la Costituzione non rispettando le sentenze della magistratura che applica la legge.

Il caso della Englaro non é tecnicamente eutanasia quindi si può ed i giudici lo stanno ampiamente affermando.

La Mente Persa ha detto...

Posso svelarti l'arcano?
I disegni di Nazca li ha fatti Andreotti in gioventù. Del resto, sai che lui è mooolto vecchio...
;)
Gio

P.S. mai smettero' di indignarmi per la violenza, anche verbale, usata dalla chiesa contro la famiglia Englaro.

tendarossa ha detto...

Sai che a me, personalmente, non me ne frega proprio un tubo di avere o meno una compagnia di bandiera e cose di questo genere? Pretendo di avere il miglior servizio al prezzo più basso, tutto qui, sicurezza e puntualità. Poi che l'aereo su cui salgo sia Alitalia o Puzzonia airlines, è secondario.
Quind non capisco, o meglio lo capisco ma non mi convince, questo affannarsi per avere il tricolore sull'aereo e robe così (manon eravamo nel mercato, nel business? Il mercato in teoria non ha nazionalità).
Sulla vicenda Englaro: testimoninza del fatto che l'Italia NON è un paese laico. Dove un ministro può decidere al posto tuo, ecc. ecc. per fortuna che oltre a Sacconi esistono anche persone come la Bresso.
I disegni di Nazca? Beh dai non mi pare questo grandissimo mistero (del resto e le piramidi allora?)...erano molto fantasiosi, ecco come facevano ;)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER TENDAROSSA; concordo con te sulla questione Alitalia io l'ho citata solo per compararla con la FIAT la quale al contrario di Alitalia é sempre stata sovvenzionata ed aiutata in ogni modo. Il mio scopo era quello di evidenziare come avendo santi in paradiso le chiappe te le salvi sempre a prescindere da quello che sei e rappresenti.

Tu parli di fantasia per Natzca ;-) ma dobbiamo ammettere che sia pure in settori diversi la fantasia per fregarci sempre non manca neanche ai nostri politici...

fabio r. ha detto...

belli i sentieri Natzca.. l'unico mistero romantico tra le altre tragedie...

3my78 ha detto...

Ricordo che qualche anno fa alla fiat furono dati migliai di miliardi di Lere a fondo perduto. I cicli he si ripresentano...

Sulla Englare non dico niente, ma trovo schifosa l'intromissione di Sacconi!

la bislacca ha detto...

Adoro i misteri affascinanti: soprattutto quelli che lasciano un margine ampio al dubbio.
Una volta, tanto tempo fa, ne ero addirittura un'esperta.
Sull'affaire Alitalia devo confessare e ammettere che mi dispiace che sia andata così. Ai "miei" colori di bandiera ci tenevo. E se, magari, avessero rappresentato una compagnia valida, in grado di fornire un'ottimo servizio ad un ottimo prezzo, sarebbe stato il massimo.
Dell'odissea degli Englaro s'è detto tutto.
Sono mestamente stanca di ciò: noi non viviamo in un paese laico. Non ci viviamo e non ci vivremo mai. E aggiungo purtroppo.
Ho dimenticato qualcosa?
Ah, sì: la Fiat.
Beh, una famiglia di blasonati marchettari garantirà sempre soluzioni certe, e nessuna crisi che sia "vera".
Buon pomeriggio, Dani.

la bislacca ha detto...

Daniele, censurami: ho scritto un ottimo con l'apostrofo.
Vado ad indossare il cilicio per tre giorni.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER LA BISLACCA: errore di battitura e di pensiero a volte capita di avere in testa una parola e scriverne una diversa in corso d'opera.

Cmq ll cilicio é troppo si puù optare per un paio d'ore di gogna LOL!

Sulla questione Alitalia io dico solo che sono preoccupato perché temo che i voli interni possano subire una pericolosa riduzione di tratte e numeri di voli ed al contempo un sostanzioso aumento dei giù cari biglietti.

I trasporti secondo me dovrebbero restare pubblici e statali in questo caso sia pure sempre gestiti con capacità imprenditoriale seria, per garantire gli spostamenti in modo capillare anche dove magari un privato per ragioni di guadagno non ci investirebbe.

la bislacca ha detto...

Sono d'accordo. Una bella compagnia di bandiera italiana e pubblica sarebbe stata cosa buona e giusta.

sileno ha detto...

Caso Fiat, qualcuno, forse l'Avvocato un tempo disse: Quel che va bene alla Fiat, va bene all'Italia, un governo di destra non può che nazionalizzare i debiti e privatizzare i profitti.
Era vecchia, ma sempre molto attuale.
Caso Alitalia, forse era l'occasione giusta per travasare ancora un mucchio di quattrini dalle casse dello Stato a quelle di qualche amico, poi fra qualche mese ripetiamo l'operazione.
Caso Englaro, speriamo che giunga una soluzione a breve per ridare un po' di serenità alla martoriata famiglia.
Certo che aspettare una soluzione politica...
Nazca, qualche mistero mi piace, probabilmente la spiegazione è molto umana e banale, però vuoi mettere il fascino di un mistero?
Ciao
Sileno

piero ha detto...

non saranno troppi questi misteri?
dai...dì la verità....vuoi fregarti al poltrona di Lucarelli!!!
paura eh....
a presto
Piero

silvano ha detto...

Sull'Alitalia sono d'accordo, pure sulla Fiat non fosse il momento di far la cosa giusta. Mi spiego: alla Fiat si son sempre regalati soldi quando non si dovevano dare, la volta che bisognerebbe veramente darglieli (questa) si danno 300 milioni che in questo momento non servono a nulla, tanto varrebbe gettarli dalla finestra.
Come dire? Sulla Fiat non si fa mai una cosa giusta nemmeno per sbaglio.
http://www.repubblica.it/2009/01/motori/motori-gennaio09-3/rottamazioni-germania/rottamazioni-germania.html?ref=hpspr1

ciao, silvano.

Balua ha detto...

daniele.. scusa l'ignoranza.. ma dai giornali non si capisce mai nulla.. Come mai non risulta eutanasia il caso di Eluana??

Sulle compagnie di bandiera, posso solo condividere le idee di tendarossa!! .. e allargherei anche alla Fiat, appunto...

sui misteri.. a me piace tanto pensare che ci son stati gli alieni una volta!!!
Sono della generazione X Files, in fin dei conti.......

Kylie ha detto...

Daniele mi scompigli i capelli con tutti questi pensieri, mi soffermo sul caso Englaro per dire che provo davvero compassione per quell'uomo e lo ammiro per la sua dedizione alla figlia e la sua battaglia.
Se sia giusto o no, non sono io a dover giudicare.
Un bacio

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER BALUA; eutanasia é sopprimere uno che soffre per es dovrà morire ma al momento non ha macchine artificiali che lo tengano in vita.
Eluana senza quelle macchine sarebbe morta quindi non é un azione attiva quella che si deve compiere ma passiva

Casomai é accanimento terapeutico il lasciare quelle macchine ed avergliele messe quando oramai non c'é più niente da fare e mai c'é stato.

Aggiungo che in uno Stato laico e civile cmq l'eutanasia ed il testamento biologico dovrebbero essere ammessi per DARE LA SCELTA su cosa fare.

Vedi, la differenza tra un laico ed il Vaticano é che il laico vuole avere il diritto di scelta per cui lui decide in un modo e tu nell'altro; il Vaticano stabilisce che si decide solo come vuole lui per cui impone la sua scelta anche a me.

Questo non é accettabile.

Ciao
Daniele

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER SILVANO:in primis benvenuto in questa agorà. Spero di rivederti ancora :-)))

Venend al link sulla Fiat, questo testimonia che cmq in Germania la Fiat andrà a ruba visti i prezzi quindi il problema vendite il colosso (dai piedi d'argilla?) li ha in Italia ossia nel mercato interno che cmq credo sia quello principale.

Però non capisco perché solo qui in Italia esistano tali differenze di prezzo e perché non si riesce ad abbatterle.

Aggiungo che la Fiat sembra peraltro avere una forte crisi di vendite in generale ossia di fatto le preferiscono altre vetture di marche concorrenti. Il tutto unito ad una crisi del settore che cmq onestamente colpisce tutte le grandi case automobilistiche indistintamente.

tommi ha detto...

alitalia e fiat non sono esattamente la stessa cosa. almeno non lo erano. ora sono entrambe private.
per eluana che dire... sono di lecco e sento il problema da vicino. ma non so esprimermi. l'importante è avere libertà di scelta sempre e comunque. il resto è frutto della coscienza di ognuno.
tommi

Franca ha detto...

I misteri italiani sono più misteriosi...

balua ha detto...

grazie della spiegazione, Daniele.. C'è un po' di confusione, in materia di eutanasia.. francamente credevo che fosse eutanasia anche staccare le macchine.. La mia ignoranza non ha limiti!!
Mi trovi perfettamente d'accordo per quanto concerne il testamento biologico.. .. è giusto che venga rispettata la volontà fatta in vita da una persona, quando è sana e lucida.. E' davvero molto triste che sia una legge a dover decidere come dobbiamo morire, e non noi..

Mi ricorda un po' la diatriba sulla donazione degli organi e le lotte che abbiam fatto come volontari aido per ottenere il rispetto della volontà espresse in vita da ogni individuo...

Buona serata

cieloblu ha detto...

In questo Paese tutto è mistero....
perchè fa comodo così....

Calliope ha detto...

Buonasera Daniele.
Con ordine (ma che ordine c'è nei misteri?..io vedo solo disordine mentale..il mio)

dicevo..

I santi di Fiat siamo noi e visto che i santi han già le ali percè sprecare i dindini per gli aerei??

Il caso di Eluana è strano, per questo andare contro..ad ogni costo e comunque..boh..

Nazca..grande mistero, mi piace e penso agli extraterrestri io ^_^

Ciao Daniele un abbraccio

Ps: riguardo al mio commento di qualche post fa..sugli atei..si Daniele non li capisco ma li rispetto certo.

progvolution ha detto...

la Fiat pare l'intoccabile del capitalismo italiano, tutti a inginocchiarsi

il caso Englaro, ricorso su ricorso, dimostra come la legalità in Italia sia boccheggiante

il mistero svelato in realtà... non e svelato, ma si sa i giornali....
Sussurri obliqui

silvano ha detto...

"Però non capisco perché solo qui in Italia esistano tali differenze di prezzo e perché non si riesce ad abbatterle. "
Ecco hai centrato il punto. La multinazionale di per sè sopravvive alla crisi, la domanda è come mai in Italia dobbiamo pagare i manufatti di più? Questo è il vero problema, perchè noi che mediamente guadagniamo molto meno dei tedeschi dobbiamo pagare di più? Responsabilità politiche?
ciao, silvano.

P.S. come vedi sono tornato. Grazie infine della tua visita, quando ti capita fai un giro anche sul mio blog principale: 31canzoni.blogspot.com

ciao ancora.

l'incarcerato ha detto...

Guarda caro Daniele, dopo la giornata di oggi che di maledetti misteri abbondavano preferisco rilassarmi leggendo l'ultimo mistero che hai scritto. Ho bisogno di ritrovare il fascino dei misteri...

l'incarcerato ha detto...

ps x files me lo vedevo anche io, svelato un altro piccolo segreto dell'incarcerato ;)

Ale ha detto...

un post misterioso :D :D :D
ok..mi sotterro :)
a presto

marus ha detto...

Ciao Daniele
Sulla Fiat anch'io mi chiedo se non abbia troppi santi in Parlamento (per i padroni,per i lavoratori è l'inferno)!
Englaro si sa, sono misteri della (mala)fede Vaticana.
Sull'ultimo mistero come hanno fatto? aspetta,fammi pensare...quanti anni ha Berlusconi?