lunedì 15 dicembre 2008

NEWS DAL VS.CORRISPONDENTE FUORI SEDE LOL

Ho visto alberi sfilare nel vento
Occhi pensare di vincere
Ho cercato pensieri lungo argini di fiumi estinti

Ho sperato di credere che un futuro esiste
Ho provato a credere ancora di poter lottare contro tutto.

A volte però ho pensato che non ci fosse speranza.

Ma Venerdì, ho respirato un'aria vera, di speranza.

Ve ne perlerò presto in un altro post, ma per ora non lasciatevi abbattere dal PD che finge di fare opposizione e poi strizza gli occhi a Brunetta sulla questione delle donne al lavoro fino a 65 anni

Non lasciatevi abbattere da una nazione che uccide lo stato sociale mentre in Francia le donne possono fare carriera ed essere mamme allo stesso tempo

Non abbattetevi se il precariato è ancora una dura legge del mercato del lavoro, quando per il lavoro non si muore.

Questo è un Paese che fa schifo ma fino a quando ci sono persone come voi, come noi, come quelle di cui presto vi parlerò, allora una speranza flebile esiste.

Sono ancora fuori, tornerò domani sera.

Siete sempre nel mio cuore
Daniele il Rockpoeta

18 commenti:

Lliri blanc ha detto...

Che tu possa ritornare rinvigorito da quest'aria di speranza che hai respirato e con ceste colme di pensieri fioriti raccolti lungo il letto del fiume della vita.
Tanti cari auguri Daniele!

La Mente Persa ha detto...

Adesso attendo con ansia il tuo racconto!
Abbraccio virtuale
gio

luce ha detto...

Caro Daniele, anche io no vedo l'ora di leggere le tue cronache"fuori sede" eheheh.
Tranquillo, tranquillo, e mica tutti sono sotto l'incantesimo del "ecchisenefrega"!!!
Io ci sono
Un bacione e fa il bravo!!LOL

Pietro ha detto...

l'incantesimo del chissenefrega è carino :-)
aspettiamo altre news...

Anonimo ha detto...

Che meraviglioso dono ci hai fatto venerdì sera. Ci hai emozionato, ci hai fatto riflettere. Grazie ancora, Daniele.
Mimmo

XPX ha detto...

E' sempre più dura non abbatersi ...

la bislacca ha detto...

Io mi sono fatta abbattere solo da una ricaduta della mia malattia preferita.
Sono fuori tema, scusa, ma è malessere anche questo.
Tornaaaaaaa, 'sta casa aspetta a te....

libera ha detto...

Caro Rockpoeta, trovo il tuo post molto bello perchè unisce aspetti diversi di te. Tra le righe della tua poesia leggo del tuo impegno comunque vada costante e coerente, di fiducia, di speranza, di incontri speciali. Aspetto il resoconto del tuo viaggio.
a presto!

Angela ha detto...

anche tu nel nostro...

Franca ha detto...

"...per ora non lasciatevi abbattere dal PD che finge di fare opposizione e poi strizza gli occhi a Brunetta sulla questione delle donne al lavoro fino a 65 anni..."

Poi raccoglie quello che semina.
Abruzzo docet...

fabio r. ha detto...

ci si prova dichter, giorno per giorno, ma certo che qui ce la mettono tutta a farti passare la voglia di resistere....

Ishtar ha detto...

Semplicemente daccordo con te!
In tutto, ciao

BC. Bruno Carioli ha detto...

Non ci abbatteranno !!

Luna70 ha detto...

Si l'Italia è un paese che andrebbe cambiato, ma siamo noi italiani che dobbiamo cambiarlo, anche se non è facile.
Ma sono passata anche per dirti un'altra cosa: noi domani sera ci vediamo alle 19:00 in piazza de Ferrari, davanti a palazzo ducale, per un aperitivo. Se vuoi venire sei il benvenuto. Un bacione.

digito ergo sum ha detto...

uniti. si cambia. si può. si deve.

un abbraccio

calendula / trattalia ha detto...

SPERIAMO!!

Calliope ha detto...

Aspetto il tuo ritorno, nel frattempo non mi faccio abbattere..aspetto di respirare quest'aria di speranza che hai profuso ^_^
Ciao Daniele

Pier Luigi Zanata ha detto...

Bravo, mai perdere la fiducia in un futuro migliore.
Vale