martedì 25 novembre 2008

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Punti di Vista...

Il Governo del Regno Unito approva una legge per ridurre le emissioni inquinanti, soprattutto quelle di carbonio.

Il ministro Brown, ma non solo lui, è entusiasta e ritiene questa legge un primo passo molto importante e spera che anche gli altri Esecutivi della nazioni eruopee vadano in tali direzioni.

Da noi invece si punta al nucleare ed al carbone: questione di punti di vista....


-------------------------------------------------------------------

Vladimir Luxuria ha vinto l'Isola dei Famosi. E' su tutti i giornali le tv impazzano impossibile non saperlo se si vuole cmq leggere qualcosa via internet (perfino Repubblica on line ne scrive) o un quotidiano o vedere la tv.

Ho letto che molte associazioni gay sono entusiaste in quanto, sembra abbiano affermato, questo dimostra come il popolo italiano sia maturo ed accetti anche loro.

Io purtroppo credo che non sia un ragionamento corretto.

L'equazione Luxuria vince tutti i trans sono accettati è fasulla: Chit con il suo blog ha parlato molto bene delle discriminazioni, violenze ed omicidi che sono perpetrati ai loro danni regolarmente e quasi quotidianamente. (Si veda qui al riguardo: www.chitblog.net/index.php/il-20-novembre-io-mi-unisco-a-loro/)

L'equazione è fasulla anche perchè è risaputo che la persona di successo la si accetta più facilmente anche se..."diversa".

E' stato così a lungo anche negli USA: tutti ad adorare Denzel Washington ma la realtà in certi ghetti di certe metropoli statunitensi era ed ancora è ben diversa e più vicina a quella rappresentata dal film "Dangerous Minds" piuttosto che da quella della favola di Cenerentola o simili...

http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/spettacoli_e_cultura/isola-dei-famosi/luxuria-superstar/luxuria-superstar.html

------------------------------------------------

Concludo ricordando che in Liguria ben 74 Scuole sono a rischio e non sono sicure. 74 Scuole per una Regione così piccola sono tantissime. Senza contare che ancora pochi anni fa in molte di esse c'era ancora l'amianto....

Ma il Ministro Maria Stella Obama Gelmini questo non lo sa.... Lei crede di aver "scopiazzato" la riforma di Obama.

Ministro Gelmini le faccio una confidenza inter nos: ha copiato male....

53 commenti:

Calliope ha detto...

Eh si Daniele..argomenti diversi ma tutti con la stessa comunione di visione...punti di vista.
Energia, Luxuria, sicurezza scuola e Gelmini, ognuno davvero ci vede ciò che ci vuol vedere.

Buona serata Daniele ^_^

BC. Bruno Carioli ha detto...

Punti di vista che condivido.

3my78 ha detto...

Berlusconi ha interessi con la Russia per il gas naturale e ha interessi a far costruire il nucleare... Che ormai è spento in tutto il mondo!
Su Wladimiro non mi pronuncio enanche. Mi auguro solo che vada con rifondazione alle europee così perdono ancora punti.
Le scuole... Loro pensano ai tagli tanto i calcinaci cadono in testa agli studenti e professori...

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Punti di vista che fanno venire i brividi.
Ciao Daniele.

Franca ha detto...

"...L'equazione Luxuria vince tutti i trans sono accettati è fasulla..."

Concordo..

XPX ha detto...

L'aver promesso meno tasse si sta rivelando un boomerang ...

oscar ferrari ha detto...

Non sono un nuclearista convinto a tutti i costi, ma secondo me bisogna fare delle distinzioni. L'energia nucleare può considerarsi pericolosa, ma non inquinante come quella ricavata dal carbone

lucagel1 ha detto...

Amico mio non ha copiato male,ci prende per il culo...come tutti quelli che osannano la Luxuria...condivido tutto...un saluto...

Sergio ha detto...

Forse il signor B. non è amico di mister B.

Luxuria e l'isola dei famosi: ma chi se ne frega!!!!

sileno ha detto...

Sei sempre di una sensibilità unica nei confronti dei deboli.
Grazie
Sileno

Pino Amoruso ha detto...

Comincio dalla fine: le amministrazioni locali abbiano le palle e chiudano o facciano in modo che le strutture pericolanti vengano chiuse.
Riguardo il 2° punto la penso come te; e poi con l'attuale esecutivo è difficile che le cose cambino.
Siamo alle solite; i signori che ci Governano stanno facendo casini e danni, e l'opinione pubblica tutta sta a guardare senza reagire. Mi viene quasi voglia di cambiare Paese...
:(((

Anonimo ha detto...

Condivido la tua sensibilità e Luxuria farebbe bene a svegliarsi,non siamo nel paese delle meraviglie.
buona giornata Daniele,
aria

salvo ha detto...

Ma sai che non lo sapevo che Luxuria ha vinto, sarà perchè non ho mai visto l'isola dei famosi.
Comunque concordo con la tua riflessione.
Ciao Salvo

Niente Barriere ha detto...

Punti di vista ...sbagliati e sciagurati ..i nostri!!!!!

Non mi interessa dell'isola dei famosi ma quello che tu hai riportato è giustissimo!
Aggiungo che Luxuria grazie soltanto a quello che ha combinato politicamente non mi piace proprio (parlo del suo opportunismo, tipico del finto stars-sistem del nostro bel paese, non certo della sua condizione di trans)

Nel blog parlo appunto della legge 626, ennesima vergogna del nostro paese

Ciao e Buona Giornata!!!

Ultimo mio post: Scuola tra tagli, crolli e crocifissi

duccio ha detto...

Caro Daniele, chiedo il tuo contributo per una iniziativa blogghica già annunciata nel mio blog:

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani compierà 60 anni il prossimo 10 dicembre.

Invito tutti i blogger a preparare entro quella data un post, una poesia, una immagine, un disegno, un filmato, un pensiero, quello che volete, sul tema dei diritti umani prendendo spunto dagli articoli della dichiarazione.

Non è una catena di S. Antonio, una gara a chi è più bravo e nemmeno un ‘meme’, ma un impegno civico concreto. Buoni blogger, buoni cittadini e viceversa.

Uniche condizioni:

pubblicare il post tra le 10 e le 12 del 10 dicembre chiamarlo “Nessuno può toglierti i tuoi diritti”, che è il 30° ed ultimo articolo della dichiarazione.

Pubblicando più post con lo stesso nome alla stessa ora la rete dovrà accorgersene per forza!

Ciao,
:@ duccio

duccio ha detto...

Quanto a Luxuria, naturalmente non è lo sdoganamento dei transgender o dei Gay, che già spesso hanno in TV i loro momenti di falsa gloria, da Signoretti a Platinette, passando per qull'altra persona di cui non ricordo il nome sdoganato dal Grande fratello. Purtroppo gli sterotipi sono duri a morire. Se sei un fenomeno da cabaret (platinette), o uno stilista, puoi essere gay, anzi, sembra la norma, ma se sei un politico, un dirigente di azienda o un poliziotto son guai. Naturalmente sono contento per Luxuria, di cui ho apprezzato l'iter politico, ma ciò che non mi piace è proprio il messaggio sociotelevisivo: qui all'isola (fattoria, grande fratello, ecc) puoi avere il successo che nella vita non hai avuto. Gli omosessuali continueranno ad essere emarginati. Tanti passi sono stati fatti, ma tanti se ne devono ancora fare.

CARFAGNA:
“Dio , patria, famiglia”. Sono i valori, vuoti talmente sono grandi ed omnicomprensivi, nei quali la ministra Carfagna ha detto di credere da sempre. Lo ha detto alla Bignardi, Invasioni Barbariche, aggiungendo che Berlusconi, rispondendo alla domanda se è normale che un presidente del consiglio abbia il controllo di 5 reti tv, può fare quello che vuole.
“Della Carfagna conoscevamo solo l’hardware, il software è decisamente peggiore”, dice Augias su La Repubblica. Non c'è bisogno di aggiungere altro...
:@ duccio

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER DUCCIO: Ok mi segno la data :-)))

Della Carfagna non mi stupisce più nulla....

Ciao Duccio :-)))
Daniele

l'incarcerato ha detto...

Hai trattato tutti argomenti veramente interessanti. Sei riuscito a passare dal nucleare ai problemi reali di chi è diverso. Da Luxuria alla Gelmini.

Luxuria mi piace come persona ma devo dire che non capisco a cosa servisse partecipare ad un programma del genere. E quanto hai ragione nel dire che il mondo dello spettacolo è diverso con il mondo reale.

Ti ricordi tempo fa quel bambino che si era suicidato? L'ha voluta far finita perchè era esasperato dalle prese in giuro dei suoi compagni di scuola, lui era diverso dagli altri, era molto femminile, e lo prendevano in giro chiamandolo Jonathan.

Era il gay che aveva vinto al Grande Fratello.

La Mente Persa ha detto...

Ma quando in uno stato non si rispetta più l'incolumità dei bambini e si preferisce dare 16 mld per le infrastrutture (=in tasca a Confindustria) significa che siamo alla frutta?
Sono pessimista, Mente Persa pessimista in una crisi economica e di valori.
gio

flo ha detto...

Sono d'accordo con te, sbandierare la vittoria di Luzuria come un trionfo sui pregiudizi o come un traguardo politico non è realistico...
Ciao :)

flo ha detto...

ps: in fondo si tratta proprio di un reality, uno show non è la realtà.

Pietro ha detto...

gli inglesi si dimostrano saggi e questo entusiasmo per luxuria da bparte di certa sinistra non lo capisco

Blogger ha detto...

Sono un noto rompipalle, lo sai, ma questa volta approvo al 100% il post, ahha, complimenti.
Domani scrivo, ti aspetto.
Blogger

riri ha detto...

Sono con te,ormai sai bene quali sono i miei punti di vista.Anche qui in Piemonte ci sono tantissimi istituti a rischio,solo a torino ne hanno già trovato un centinaio,per ora,come sai a Pinerolo il preside nn ha fatto entrare le classi,per rischio crollo ecc.
Un abbraccio

stella ha detto...

Non sapevo solo di Luxuria...

Anonimo ha detto...

Daniele,conoscendo la tua senzibilità,mi permetto di girare questa petizione :
" Curare gli indigenti, soprattutto i bambini, è un dovere deontologico per tutti i medici, ma è un imperativo etico per un paese civile.
Non cancelliamo con un decreto un diritto costituzionale "

http://appelli.arcoiris.tv/salute/

Grazie,
aria

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER ARIA: Firmata, grazie.

Anonimo ha detto...

Grazie a te Daniele !:-))

aria

Annarita ha detto...

Le scuole a rischio di crollo sono disseminate un po' ovunque nel nostro paese e i nostri ragazzi sono in pericolo proprio nel posto in cui dovrebbero essere al sicuro.
Vivo doppiamente il problema, come madre e come insegnante!

Per Luxuria e per il nucleare non posso che concordare. Il secondo problema è ben più drammatico per le implicazioni disastrose nei riguardi dell'ambiente e della salute comune.

Ciao, Daniele. Articolo interessante, come sempre.

Anonimo ha detto...

La Gelmini ha spesso degli scompensi mentali, dice di ispirarsi a Obama ma anche a reagan e alla Tatcher: è tutto dire....

il Russo

Annarita ha detto...

Per quanto riguarda le scuole a rischio, questa è la situazione:

Circa 10.000 edifici scolastici italiani (il 24% del totale) necessitano di interventi di manutenzione urgenti. Il 42% degli edifici è privo del certificato di agibilità statica. In Piemonte - dove è crollato il soffitto del Liceo Darwin, una scuola di Rivoli (Torino) - ben il 62% non ha l'agibilità statica. I dati emergono dal rapporto 'Ecosistema scuola 2008' di Legambiente, che ha indagato sulla qualità dei 42.000 edifici scolastici presenti su tutto il territorio nazionale, in cui vivono ben 9 milioni di cittadini. Alto, segnala Legambiente, è il numero di scuole (il 52,82%) costruite prima del 1974, anno in cui entrò in vigore la legge che prevedeva prescrizioni per le costruzioni in zone sismiche. Ed il 75% si trova in zona ad alto rischio sismico. Mentre il 48% è privo di certificato prevenzione incendi. Meno della metà degli edifici scolastici ha goduto di interventi di cura negli ultimi cinque anni.

Ecco, regione per regione, la quota di edifici che possiedono il certificato di agibilità scolastica.

REGIONI: EDIFICI CON CERTIFICATO DI AGIBILITA' STATICA
----------------------------------------------------------------
Abruzzo 8,51%
Basilicata 100%
Calabria 35,34%
Campania 100%
Emilia Romagna 87,97%
Friuli Venezia Giulia 67,95%
Lazio 47,98%
Liguria 74,03%
Lombardia 31,38%
Marche 41,86%
Molise 100%
Piemonte 38,38%
Puglia 12,73%
Sardegna 100%
Sicilia 25,32%
Toscana 90,15%
Trentino Alto Adige 98,31%
Umbria 70,45%
Valle d'Aosta 100%
Veneto 65,09%

Tony Pannone ha detto...

Se il paese ridotto com'e' si intusiasma ai vari Ventola o Luxuria significa che vuole un aria nuova pero' la gente non si rende conto che ha volte non basta aprire le finestre per cambiare aria.... bisogna accertarsi che l'aria sia pulita e non puzzolente come l'alito della sinistra marcata froci...... scusa i termini , non sono di Destra , figurati se posso approvare questa sinistra..... ciao a presto.

MioCapitano ha detto...

Con il tuo permesso, mi concentro sulla notizia di Luxuria vincitore o vincitrice dell'isola dei famosi.
E' veramente una farsa quello che sta accadendo sugli organi di informazione da operetta di questa nazione di operetta.
Che ti rompano le palle con l'isola dei famosi su ogni giornale, telegionale, notiziario di Rete, blog, portale, mail e facebook de li mortacci nostri già è insopportabile e sarebbe motivo sufficiente per darti al kamikazismo.
Che poi su ogni giornale, telegiornale, portale e facebook de li mortacci nostri ti debbano pure dare a bere che la vittoria di Luxuria è il più grande evento politico degli ultimi anni, addirittura paragonabile al Maggio del Sessantotto, questa è davvero una cazzata megagalattica. Poi dicono che i pazzi sono Olindo e Rosa. Un saluto a te.

ArabaFenice ha detto...

Ciao Daniele,
ultimamente faccio fatica a stare sui blog ma ti leggo sempre con molto piacere.
Buona notizia quella che viene dal Regno Unito ma una goccia in mezzo al mare: ogni giorno uccidiamo il pianeta e non solo con le emissioni di carbonio. Spero che si inverta la rotta prima che sia troppo tardi. Concordo con le osservazioni su Luxuria/vittoria dei trans, ma credo che debba fare più notizia il fatto che tale vittoria venga normalmente considerata una notizia.
Per i quattro deficienti spero che tu non abbia ragione ma oramai mi sono rassegnata a questa Italia babbiona che, in un processo di imbarbarimento (probabilmente globale) della società, detiene il primato dello stupido buonismo che porta a tutelare i diritti dei carnefici più che delle vittime. Oggi ho letto dei commenti agghiaccianti sul caso di Erba: povera coppietta... si vogliono tanto bene... come il primo giorno di matrimonio...
Ormai si è perso il senso di giustizia

Alidiluna ha detto...

Oddio..allora dovevo essere una dei pochi a non sapere chi avesse vinto l'isola dei famosi..e sul fatto che gl'italiani stiano cambiando..non sò se dal realty al reale poi sia davvero così..ma nutro forti dubbi!

per il resto Daniele..purtroppo sapevo!ed anche qui..non sò quanto si possa credere di essere reali..o continuare a fare del realty...

cristiana ha detto...

Il cinismo di S.B. è vergognoso.Ribadisce cha è stata solo una fatalità,anche se Bertolaso non si tira indietro a dichiarare le cifre delle scuole a rischio.
Cristiana

alianorah ha detto...

La discriminazione è ancora imperante, ti dò pienamente ragione. E la Gelmini dovrebbe imparare a prendere meglio i suggerimenti dei suoi colleghi, magari prendendo esempio da Bocchino e Latorre :-)

elena ha detto...

Temo che, in mezzo a tante notizie "confortanti", te ne sia sfuggita una. Non necessariamente la peggiore, ma trovo che ci stia bene... a Parigi, dopo 25 anni di privatizzazione, vogliono ri-pubblicizzare l'acqua... noi invece, che siamo all'avanguardia grazie all'unto... vabbé che pure Vendola...
Bel post, caro Daniele!

Elys ha detto...

E' vero. I trans e gli omosessuali non sono per niente accettati nella vita di tutti i giorni. Il caso di Luxuria è a sè. Lui è un "famoso" e quindi ovviamente ha la strada più semplice. Un abbraccio Daniele!

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER ELENA;: lo so l'ho letto su Repubblica del 14 novembre 2008: Art. 23 bis delle Legge Tremonti numero 133.....

Peraltro in Francia la nostra acqua la comprano... Vedi Suez e Veolia due compagnie francesi.

Carmela ha detto...

Vieni a firmare una petizione contro la pedofilia per favore?...un abbraccio...carmela...venite tutti c'è bisogno di persone oneste...grazieeeeeeee

Carmela ha detto...

Scusami Daniele ma ero tutta presa dal mio giro nella foresta per chiedere aiuto per una petizione che a me sembra così giusto firmare ma tanti invece fanno finta di niente...questo è il problema infatti, e non si discosta molto dalle cose che scrivi tu, in Italia siamo tutti buoni a parlare ma quanto a fare qualcosa poi se ne fregano tutti, va bene Luxuria per voncere un giochino scemo ma non ci credo che gli italiani accettano i trans nemmeno come vicini di ombrellone se non sono personaggi famosi!...la gelmini, che il diavolo se la porti, è una cretina manovrata come un burattino, le scuole italiane cadono a pezzi e LA SCUOLA fa ribrezzo, perfino tanti insegnanti si sono stancati di dover difendere le loro posizioni in un Paese dove non si capisce che la scuola è la base del futuro! Il nucleare farà sicuramente comodo a chi deve guadarci tanti soldi e lascio indovinare a voi chi sono questa volta gli amici di berlusconi che si arricchiranno!...Caro Daniele da questa Italia ci sarebbe solo da scappare, sai cosa mi risulta in base ai miei appelli sul mio blog?Un paese dove la pedofilia e la violenza sulle donne sono sopportabilissime ed è meglio che non se ne parla o se ne parla poco...la nostra TV DI STATO docet!!!...mi vergogno profondamente di essere nata qui (ma questa è una storia vecchia per me!)...un caro abbraccio...carmela

ANNA ha detto...

Allora la Gelmini non sa nemmeno copiare???? Sono assolutamente basita!!! Vorrei fare una proposta: mettere Luxuria come ministro al posto della Gelmini e mettere la ministra sull'isola dei Famosi (e lasciarcela!!!) :) Un abbraccio Dani.

Romina ha detto...

Sono d'accordo: si viene accettati anche se "diversi" quando si ha successo.
E in ogni caso, al di là di Vladimir Luxuria in se stessa, non è confortante pensare che si debba essere "accettati" grazie alla partecipazione a un programma di quel tipo. Speriamo davvero che passare per l'Isola dei cretini non diventi un mezzo per accreditarsi sia a livello materiale che a livello morale.

Fly ha detto...

Come cambiano le cose cambiando punto di vista... da certe angolature... poi... tutto sembra così assurdo piuttosto che reale...
ed invece è prorprio vero...
A me piace guardare le cose da angolazioni improprie ed improponibili...
è il solo modo per uscire da questa logica beffarda...
Sorrisi
Fly

isline ha detto...

Cito Daniele Silvestri:
"preferisci pensare
che un gay sia una sorta di errore
una cosa immorale
o nel caso migliore
un giullare, un fenomeno da baraccone
e lo tollererai solo in quanto eccezione
e lo tollererai solo in televisione
lo chiamano gay
e tu pensi ricchione"

la bislacca ha detto...

Ciao,
sono d'accordo sulla considerazione fatta sulla vittoria di Luxuria. La politica, che a me è anche simpatica, non rappresenta nessunissima vittoria per i gay. E' una donna pubblica, attrice ed ex parlamentare: questo dice tutto.
Sul nucleare non sarei così catastrofista: ci sono fonti di energia alternativa realmente ed ugualmente efficaci? Se sì, dimmelo, ma non parlarmi di pale eoliche e pannelli solari.
Sulla Gelmini pessima scopiazzatrice...io penso si stia esagerando. Va bene che adesso ognuno, al risveglio, si mette ed esternare e a dire cose anche un po' difficili da credere, ma, da mamma di un ragazzo che frequenta il classico, sto avendo modo di notare alcune cose molto spiacevoli.
Ci sono REALMENTE insegnanti che non svolgono bene il proprio lavoro: che si rifiutano di spiegare una seconda volta se gli alunni non hanno capito, che spiegano leggendo sul libro di testo, che assumono atteggiamenti incomprensibili anche agli occhi degli stessi colleghi.
In altre scuole ci sono docenti che giocano a carte in classe.
Non è "fannullonismo" anche questo?
E non dirmi che ho confuso la Gelmini con Brunetta, perchè sai che non è così. :-)

Chit ha detto...

Riguardo alla prima news posso solo dire "niente di nuovo sotto il sole". Ormai le contraddizioni di questo esecutivo non sono chiare solo più a Fede ed al 70% degli italiani...

Riguardo alla vittoria di Luxuria credo che non abbia "deluso" solo te ma tanti che speravano da lei magari un gesto o comunque qualche parola su un tema sicuramente non facile. Ha deluso tanti e spero a breve di conoscerla perchè un paio di domandine da farle le ho...

Riguardo alle scuole quante storie no?! E' fatalità, come quella di Calipari, di Gabriele Sandri, di tanti morti bianche.... proseguo?
Son tutte fatalità, suvvia....

pansy ha detto...

I trans accettati in Italia?
Ma va la la...
Siamo un paese vecchio... Ottimo il tuo post!

Aicha ha detto...

Magari al rockpoeta farà piacere fare un tuffo nelle emozioni della struggente ballata del Boss...
Mi spiace solo l'occasione...
Buon w.e.
Aicha

marina ha detto...

anche a Roma scuole con locali a rischio e noi compriamo nuovi elicotteri da battaglia...
marina

Anna ha detto...

Sarà contenta la Carfagna che, appena insediata, sosteneva che in Italia non esistono gay discriminati, che lei non li aveva mai visti. Qualcuno le ricordò che nel mondo di lustrini e pailletes che era abiuatuata a frequentare prima di diventare ministro i gay non sono discriminati, anzi, ultimamente anche molto ambiti. Luxuria non fa eccezione. Trovo patetica la sua partecipazione a quel programma.
I gay devono farne ancora tanta di strada per essere accettati,anche dalle persone di sinistra: i pregiudizi sono ancora tantissimi.

Arthur ha detto...

hai ragione