giovedì 6 novembre 2008

L'Angolo del Rockpoeta: Capitan Uncino.

In attesa di vedere finalmente concretizzarsi le speranze, torniamo alla realtà...

CAPITAN UNCINO

Croci celtiche
Svastiche mistificate
Finti “No Global”
Inquisizione strisciante
Pubblicità ingannevoli

Aria rozza
Soffoca
Respiri innocenti
E buca
Anime nel cielo.

Giro per la mia città
Come se girassi dentro casa…

Ne osservo le sue “pareti”
non più spoglie
ma ricolme di detriti visivi
e quadri spazzatura
comizi adulterati
e volgari insinuazioni.

E giro per la mia città… e leggo ….


«NON PERDERE ALTRO TEMPO, LIBERATI DAL…COMUNE AZIONISTA…
CORSI SERALI DI….EROS….UN PIACERE ESPRESSO…
XIX FIERA DEL BESTIAME…EMOZIONE MEDITERRANEA…
QUEST’ESTATE, SPAZIO AL… LAVORO …SOTTOCOSTO!…
DO YOU NEED PHOTOS?«



Lettura random
Girovagando per la mia città
Non così diversa poi dalle vostre
Dalle NOSTRE.

Croci celtiche
Svastiche mistificate
Estremisti “No Global”
Pubblicità ingannevoli
Inquisizione strisciante…

Rivoglio i nemici di una volta
Quelli che stavano nelle “canzonette”….

Ridatemi Capitan Uncino!!!

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA

48 commenti:

Franca ha detto...

Anch'io rivoglio i nemici di una volta...

Fly ha detto...

non ci sono più i nemici di una volta... come le mezze stagioni...
ormai tutto è una mezza stagione o ci è nemico... io per prima mi sento nemica di me stessa...
abbiamo perso le proporzioni... e tutto ora è troppo o nulla...
Un saluto...
Fly

lorenzo-loreanne ha detto...

Siamo, come al solito, di fronte all'ennesima delegittimazione e distorsione mediatica di ogni forma di protesta che osa turbare il sorriso del nano....
Hai visto il Tg2???
Hanno addirittura calcolato le volumetrie dell'area nella quale c'è stata la grandissima manifestazione, per dire alla fine che erano presenti quattro gatti!!!!!

Pietro ha detto...

meglio capitan uncino che le croci uncinate

Juliet ha detto...

sarà assurda come cosa ma leggendo:Giro per la mia città
Come se girassi dentro casa…, ho pensato per n attimo di averlo scritto io. bella davvero

alfie ha detto...

..amen..

digito ergo sum ha detto...

capitan uncino lo rivoglio anch'io. ma l'ottavo nano, quello, ce lo abbiamo già. :-)

un caro abbraccio

La Mente Persa ha detto...

Rileggendo la poesia rivivevo gli eventi di questi ultimi tempi.
Sigh.
Maledette croci celtiche!
gio

lucagel1 ha detto...

in fondo sono solo canzonette...ma qui è uno schifo totale....il popolo statunitense se nè accorto,e noi?

Vincenzo ha detto...

L’avessero ammazzato prima….a morte il nazi-fascismo!

Silvia ha detto...

"Aria rozza
Soffoca
Respiri innocenti
E buca
Anime nel cielo", bellissimo passaggio!

I nemici di una volta erano più riconoscibili, forse addirittura più leali... mentre quelli di oggi sono subdoli, si nascondono abilmente e non distinguendoli, il rischio di cadere nella loro trappola è quasi certo...

:*-(

Niente Barriere ha detto...

quoto l'ultimo commento.

http://raimondoorru.blogspot.com/2008/11/censura-via-internet.html riguarda tutti noi

un saluto da Raimondo di Niente Barriere

Calliope ha detto...

I nemici, oggi come allora ci sono, sono le "armi" che sono impari per una "lotta" in perfetta
parità.
Bei versi incisivi Daniele.
buona serata rockpoeta

la bislacca ha detto...

Non ci sono più i nemici di una volta, ma nemmeno gli amici.
Ciao Daniele.

lealidellafarfalla ha detto...

siamo sempre allo stesso punto caro Daniele

ArabaFenice ha detto...

quasi una poesia fotografica. leggevo e vedevo scorrere davanti a me le immagini della nostra società, delle nostre città, delle nostre vite.

Pino Amoruso ha detto...

... e speriamo che le speranze si concretizzino!!!

Lliri blanc ha detto...

Quanti flash di immagini e parole ci hai regalato oggi! Quante cose ci accomunano nonostante le distanze,nonostante il mare...e qui si è perso Capitan Uncino. Ciurma!!! Svegliamoci...

chit ha detto...

Si, c'è molta nostalgia di avversari onesti... :-S

ladyoscar ha detto...

Versi molto belli, leggendo mi passavano le immagini davanti agli occhi come in un film. Un brutto film!
Un saluto poeta :-)

caramella-fondente ha detto...

Sono passati più di 60 anni dalla sconfitta militare del nazifascismo ma la bestia nera
non è ancora annientata.
... il tentativo di equiparare i reduci di Salò ai partigiani, la denigrazione
pseudo-storica dei resistenti, contemporaneamente al totale abbandono di ogni istanza
antifascista da parte dei partiti di sinistra e alla criminalizzazione di quanti
continuano a difendere i valori della lotta al nazifascismo, hanno permesso ai fantasmi
del nefasto passato e dei loro squallidi eredi di uscire dall ombra, dalle fogne in cui
erano relegati.
Le manifestazioni fasciste con ostentazioni di svastiche, fasci, croci celtiche, slogan
razzisti, iperprotette dalla polizia, sono ormai divenute una cosa normale, un moderno
aspetto della dialettica democratica.
Ma il nuovo fascismo non cerca solo quella legittimazione che gli era negata:
come negli anni bui dello squadrismo vuole lo scontro, l annientamento fisico degli
avversari, cioè degli unici che gli sono visceralmente nemici.
E chi non vuole soccombere in questa guerra, chi non accetta il ruolo di pecora mansueta
destinata al macello e vuole trattare i fascisti come meritano, è immediatamente dipinto
come un pericoloso delinquente. Ogni tentativo di impedire ai fascisti assassini di
uscire in strada è subito bollato come criminale dai politicanti di destra e di sinistra.
Ciao Daniele

l'incarcerato ha detto...

Il problema è che il nemico è ovunque. Risiede al potere, nelle istituzioni, nel governo e nell'opposizione, e anche per molte persone dentro le proprie case.

Ma appunto perchè è ben nascosto, non è facile individuarlo.
Anche io vorrei i nemici di una volta.

Grandissimo Daniele!

Poetryfree ha detto...

Belle parole Rock...
E' terribile combattere contro nemici invisibili...
si dice: conosci il tuo nemico...
Bhe è na parola... :)
Non arrendiamoci, se non potremmo mai conoscere tutto il male... almeno una vaga idea di nemico da affrontare l'abbiamo presente...
:))

PS voglio segnalare un'iniziativa importante presa da un consigliere comunale della mia città.
Si tratta di un appello al presidente del consiglio e della repubblica. per ciò che riguarda la "terra dei fuochi", ovvero lo scempio ambientale che ha subito e subisce la mia regione.
vi lascio il link, se vi va, aderite. Grazie a tutti anticipatamente :)

http://giogioinconsiglio.blogspot.com/

Andrew ha detto...

bella la song di Bennato poi :)

stella ha detto...

Il commento di Silvia rispecchia la realtà!

Pier Luigi Zanata ha detto...

Incisivo come sempre.
Il mio lapidario commento si riferisce non solo all' ultimo post ma anche a quelli dei giorni precedenti, letti stamane.
Complimenti ancora.
Vale

tommi ha detto...

altro che capitano uncino. io rivorrei la dignità.

l'incarcerato ha detto...

Intanto qualcosina di bello(nella tragicità della cosa9 sta uscendo fuori.
Vado decisamente ot ma è giusto che avvisi te, visto che hai dato un enorme contributo alla vicenda, che molto presto Grillo parlerà della vicenda di Niki sul suo blog.

Perchè avrai capito che non è una notizia come le altre.

Balua ha detto...

.. molto bella.. bravo come sempre

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Io rivoglio il mio futuro.
Ciao Daniele.

Arthur ha detto...

Tutti i nodi vengono al pettine, ed il nemico non è più fuori, ma dentro di noi.

Guernica ha detto...

Ciao Daniele!
Grazie per essere passato da me.
Ho apprezzato molto le parole che mi hai lasciato.
Per un po' chiudo perchè non davvero nulla di buono o utile da dire...
Ma continuerò a passare da te!
A presto

lucagel1 ha detto...

Ciao volevo segnalarti un sito creato da amici,Labirinto Emetico..il link lo trovi da me....

Tony Pannone ha detto...

Il nemico piu' pericoloso è quello che non vedi.... quando il nemico è visibile è gia' mezzo sconfitto..... il problema che hai posto, mi fa pensare che bisogna capire bene chi è il vero nemico.... solo allora potremo passare ad un azione costruttiva per annientarlo.... ciao Daniele.

Anonimo ha detto...

Una volta c'erano i nemici belli chiari e limpidi (bei tempi :-)oggi ci sono i nemici vestiti a festa si infilano in tutte le fessure difficile distingurli....

ciao,
aria

Silvia ha detto...

"Aria rozza" ecco cosa si respira...

Ciao Daniele! Sono tornata...

girasole ha detto...

I nemici son nemici, sempre...solo che questi hanno la perfidia del momento iniziale quando si muovono in modo subdolo. Il problema credo non sia solo questo. E' che stanno cercando d'addormentare le coscienze e le menti e ci stanno riuscendo molto bene. Almeno fini ad ora. Io spero che che i campanelli comincino a suonare nella testa di tutti.
Ciao

stella ha detto...

Hai un nuovo blog?

Mat ha detto...

io invece confido negli amici di una vita per sconfiggere i nemici di oggi....che non mi piacciono per niente.
ciao daniele!!!

l'incarcerato ha detto...

Caro Daniele, Grillo ha pubblicato ora l'intervista...

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER INCARCERATO: Grazie, la leggerò prestissimo.

Luigina ha detto...

Condivido il tuo senso di smarrimento. Oggi è sempre più difficile distinguere gli amici dai nemici, perché questi sanno camuffarsi molto bene. Ma non dispero che anche da noi spunti un nuovo Obama a smascherarli e a permetterci di combatterli.

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Bellisma poesia! Il mondo di oggi mi ha deluso nel momento in cui anche alcuni migliori amici si sono rivelati dei "Giuda".

Calliope ha detto...

Daniele..se passi da me c'è "qualcosina" per te..
prendi quello che vuoi..li meriti.

aicha ha detto...

Giungo da un blog a me caro fino a te... mi farebbe piacere conoscere l'opinione del rockpoeta riguardo a quanto ho scritto ultimamente in merito alla poesia...
Quando vuoi, se ti va, sai come trovarmi...
buona serata
aicha

giulia ha detto...

Sempre molto bravo... Giulia

aicha ha detto...

Naturalmente dovrai seguire le molliche di pane... ;)
Aicha
http://ovattaedacciaio.splinder.com/post/18902004

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Cara AICHA, ho capito da quale blog provieni. Sei la benvenuta qui e mi auguro vorrai anche tu esprimere le tue idee, le tue emozioni ed i tuoi pensieri, liberamente in questa Agorà :-)))